Tags Posts tagged with "Xiaomi"

Xiaomi

Presentato un paio di mesi fa (qui la presentazione) abbiamo avuto modo di provare lo Xiaomi Mi 10 Pro (qui l’unboxing), smartphone della popolare famiglia Mi 10. Vediamo come si è comportato durante la nostra prova.

Confezione

Purtroppo in redazione è arrivato solo il telefono, senza confezione e accessori, ma nella confezione in commercio sono presenti, cover in silicone, guida rapida, clip per l’apertura del cassettino per le nanoSIM, adattatore USB Tipo C – jack per le cuffiecavetto USB-Tipo C, caricatore da 5V/2A – 10V/5A, per la carica rapida da 65 W.

Costruzione, Ergonomia

Esteticamente abbiamo un corpo in alluminio con la cover cover posteriore in vetro satinato opaco con un design 3D curvo sul fronte e sul retro, con bordi lisci e sagomati e lunette laterali sottili per garantire una sensazione più confortevole al tatto. Davvero molto bello, soprattutto nella colorazione Solstice Grey in nostro possesso.

Il Mi 10 Pro misura 162.5 x 74.8 x 9 mm, per un peso di 208g; il touch&feel è buono anche se il dispositivo è molto scivoloso, consigliamo di utilizzare la cover in dotazione; sotto la cover posteriore, non removibile, troviamo la batteria da 4500 mAh.

Sul lato destro, sono presenti, il bilanciere del volume e il pulsante di accensione/spegnimento; il lato sinistro è pulito.

Sul lato superiore troviamo, microfono per la riduzione dei rumori, IRDA, e uno dei due altoparlanti di sistema, mentre sul lato inferiore, sono presenti, secondo altoparlante di sistema, microfono principale, connettore USB Tipo C, e il carrellino per l’alloggiamento della Nano-Sim.

Frontalmente abbiamo un bordo davvero molto sottile con la capsula auricolare annegata in un piccolo spazio tra cornice e display; nella parte sinistra del display è presenta la fotocamera anteriore da 20 MP, f/2.0.

Posteriormente sulla sinistra, in posizione verticale e molto sporgente, troviamo la quadrupla fotocamera con sensore principale da 108 MP f/1.7 (grandangolare), sensore secondario da 12 MP, f/2.0 da 50mm con zoom ottico 2x, il terzo sensore è da 8 MP, f/2.0, con zoom ottico da 3.7x, mentre il quarto è da 20 MP, f/2.2, 13mm (ultra grandangolare); poco più sotto è presente un triplo Flash LED dual-tone.

Hardware

Il Mi 10 Pro monta un processore Qualcomm SM8250 Snapdragon 865 (7 nm+) – Octa-core (1×2.84 GHz Kryo 585 & 3×2.42 GHz Kryo 585 & 4×1.80 GHz Kryo 585) con GPU Adreno 650, 8 GB di Ram e una memoria interna di 256 GB UFS 3.0 NON espandibile.

Il Mi 10 Pro utilizza un modem 5G e LTE-A Cat 21, con la possibilità di scaricare fino a 1400 Mbps e in upload ci si ferma a 150 Mbps.
Alla voce connessioni, troviamo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Bluetooth 5.1, GPS con A-GPS; presente anche l’NFC.

Davvero inspiegabile su  telefono di questa fascia di prezzo, la mancanza di certificazione contro acqua e polvere.

Ottimo il comprato audio, dotato di due altoparlanti stereo sistemati in modo da risultare entrambi in alto quando si impugna il telefono in orizzontale con due mani.

Abbastanza Rapido lo sblocco tramite il sensore di lettura delle impronte; qualche problema con le mani umide o sudate.

Comodo e rapido anche lo sblocco tramite riconoscimento del volto.

Display

Il Mi 10 Pro ha un display Super AMOLED da 6.5 pollici senza notch, ma con il foro per la cam anteriore, sulla sinistra; la risoluzione è FHD+ (2400 x 1080); un buon panello, abbastanza luminoso e anche la visibilità sotto la luce diretta del sole è accettabile; ottima la luminosità automatica, migliorata rispetto agli standard Xiaomi, dove spesso ci capitava di doverla regolare a mano, in quanto in automatico tendeva a rimanere un po’ bassa.

Software

La versione di Android attuale è la 10 con la con MIUI in versione 11 come interfaccia e grazie al processore e all’ottima ottimizzazione il sistema è molto fluido, senza impuntamenti, e, ovviamente, non abbiamo mai riscontrato lag, riavvii e nessun tipo di problema, nemmeno a fine giornata con parecchie app in memoria.

Sicurezza

Tramite l’app Sicurezzaè possibile gestire il telefono, tenendo sotto controllo la memoria interna e la RAM, l’utilizzo della batteria, il risparmio energetico, l’esecuzione di test hardware, una diagnosi generale, con la possibilità di fare un’ottimizzazione generale del sistema.

Secondo Spazio

Attivabile tramite impostazioni, la prima volta e poi tramite l’icona CambiaSecondo Spazio, è sicuramente un’app interessantissima, tramite la quale è possibile creare un ambiente parallelo con una propria password e una propria impronta digitale. In questo modo già direttamente dallo sblocco sarà possibile entrare in uno o nell’altro ambiente, semplicemente digitando la password relativa o tramite l’impronta corrispondente.

In Secondo Spazio è possibile importare foto e documenti, che saranno visibili solo lì, importare app e scegliere se visualizzarle su entrambi gli spazi o solo su uno dei due; in questo caso ogni app è indipendente, è possibile quindi avere la stessa app sui due spazi a cui è collegato un account diverso, google incluso. Davvero un’ottima possibilità per chi utilizza il telefono per lavoro e vuole tenere ben distinte le due cose.

Temi
Con l’app Temi, è possibile personalizzare graficamente l’interfaccia, potendo scegliere tra molti temi sia gratis che a pagamento

Non mancano un sempre utile Pulitore, File Explorer, Meteo, Note, Torcia, Bussola, Calcolatrice e il telecomando.

Fotocamera

Sul Mi 10 Pro, è presente una quadrupla fotocamera posteriore con il sensore principale da 108 megapixel f/1.7 (grandangolare), il sensore secondario da 12 MP, f/2.0 da 50mm con zoom ottico 2x, il terzo sensore è da 8 MP, f/2.0, con zoom ottico da 3.7x, mentre il quarto è da 20 MP, f/2.2, 13mm (ultra grandangolare). Le foto sono davvero ottime anche in notturna, anche se, al momento, non troviamo l’utilità della cam da 108 MP, nel senso che visto il sensore uno si aspetta foto da effetto wow, ma invece, sono ottime foto, nulla di più.

Anteriormente troviamo una Camera annegata nel display, nell’angolo superiore sinistro, da 20 MP, f/2.0 e le foto, soprattutto in modalità ritratto, non sono affatto male.

L’app di gestione offre impostazioni e alcune scene pre impostate da scegliere, Ritratto, Quadrato, Panorama, Manuale, Video e Breve Video.

Alcune foto scattate con il Mi 9T

Per quanto riguarda i video, è possibile registrarli in 8k a 30fps, dove però la stabilizzazione non è il massimo, quindi consigliamo di non andare oltre i 4k a 60fps; durante la registrazione video è prevista la possibilità di utilizzare zoom e grandangolo.

Video girato con il Mi 9T

Autonomia

La batteria da 4500 mAh offre una buona autonomia, con un uso medio/intenso non si riesce a coprire la giornata di utilizzo (7.00-00.00) con 10h in 3g/4g e il resto della giornata in wifi con social network in push, whatsapp e telegram costantemente attivi, ci si ferma con 5/5.5h di schermo attivo.

Presente la ricarica rapida da 50W, che permette una carica completa in 45 min (con caricatore in confezione).

E’ presente anche la ricarica rapida wireless fino 30W e quella inversa (ovvero utilizzare il Mi 10 Pro per ricaricare un’altro smartphone dotato di ricarica wireless) fino a 5W.

Conclusioni

Il Mi 10 Pro è il prodotto con il quale Xiaomi cerca di fare il passo di qualità e proporre uno smartphone top gamma con tutti i crismi, anche nel prezzo, andando a sfidare direttamente Huawei, Samsung ed Apple.

Offerto al prezzo di lancio di 999,90 euro, adesso è possibile trovare il Mi 10 Pro, su Amazon ad un prezzo di 889,00 euro. Certo il prezzo è alto e potrebbe far storcere in naso a chi è abituato a prezzi diversi da Xiaomi, ma la qualità c’è, l’Hardware è al top, sia come processore, che come dotazione RAM/archiviazione interna e sia sotto il punta di vista multimediale con i due speaker stero e la quadrupla fotocamera posteriore.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.67″ Super AMOLED, FHD+ (2340 x 1080 pixel) – 90Hz
Fotocamera Frontale: 20 MP, f/2.0 (grandangolare).
Fotocamera Posteriore: Quadrupla: 108 MP, f/1.7, (grandangolare), 1/1.33″, 0.8µm, PDAF, Laser AF, OIS – 12 MP, f/2.0, 50mm (tele obiettivo), 1/2.55″, 1.4µm, Dual Pixel PDAF, 2x zoom ottico
8 MP, f/2.0, (tele obiettivo), 1.0µm, PDAF, OIS, 3.7x zoom ottico, 5x zoom ibrido – 20 MP, f/2.2, 13mm (ultra grandangolare), 1/2.8″, 1.0µm e Triplo-LED dual-tone flash
Processore: Qualcomm SM8250 Snapdragon 865 (7 nm+) – Octa-core (1×2.84 GHz Kryo 585 & 3×2.42 GHz Kryo 585 & 4×1.80 GHz Kryo 585)
Processore Grafico: Adreno 650
Memoria: 256 GB di memoria interna UFS 3.0, NON espandibile, 8 GB RAM
Dimensioni / peso: 162.5 x 74.8 x 9 mm, peso 208 g.
Batteria: Ai polimeri di litio da 4500 mAh (non removibile) – Ricarica rapida 50W, 100% in 45 min (con caricatore in confezione) – Ricarica rapida wireless 30W –  Ricarica rapida wireless inversa 5W
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot – Bluetooth v5.1, A2DP, LE, aptX HD, aptX Adaptive
Reti: 5G – LTE-A (2CA) Cat. 21 DL 1400 Mbps DL, 150 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione:  NON presente
NFC:
IRDA: Sì
USB: 2.0, Type-C 1.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: No
– GPS: Sì, con A-GPS dual-band, GLONASS, BDS, GALILEO, QZSS
Radio: No
Lettore di impronte: Sì (sotto il display)
Sistema operativo: Android 10, MIUI 11
Sim: Single SIM

Costruzione / Ergonomia
9/10
Hardware
9/10
Materiali
9/10
Display
10/10
Fotocamera
9/10
Software
9/10
Autonomia
8/10
Prezzo
8/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10

0 245

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, si classifica al 24° posto tra le 50 aziende più innovative del 2020 a livello globale, secondo il rapporto di Boston Consulting Group (BCG).

“In un mondo in cui ogni industria sta diventando in qualche modo un’industria tecnologica, questo tipo di innovazione che supera i confini è una capacità di innovazione sempre più importante”, secondo il rapporto annuale di BCG, intitolato The Most Innovative Companies 2020: The Serial Innovation Imperative, che riconosce a Xiaomi gli sforzi fatti in ambito innovazione.

Questo risultato va di pari passo con la nostra mission, ovvero permettere a tutti nel mondo di vivere una vita migliore attraverso una tecnologia innovativa, caratteristica che è stata ampiamente riconosciuta dai nostri Mi Fan e dagli utenti degli oltre 90 mercati in cui siamo presenti”, ha dichiarato Shou Zi Chew, President of International di Xiaomi.
In Xiaomi, abbracciamo una cultura di innovazione audace per spingere oltre i confini di ciò che la tecnologia può offrire. Uno spirito di innovazione permea la nostra azienda e guida la nostra ricerca nel costruire senza sosta prodotti straordinari, abbattendo al contempo la barriera delle tecnologie innovative”, ha aggiunto Shou.

L’azienda sta investendo circa 50 miliardi di RMB (circa 7 miliardi di dollari) nello sviluppo di “5G+AIoT” nei prossimi cinque anni per raddoppiare il proprio vantaggio nel “5G+AI+IoT” (5G+AIoT) e nella prossima generazione di “Super Internet”, e per garantire all’azienda di vincere in questa nuova smart era.

Xiaomi aumenta costantemente gli investimenti in ricerca e sviluppo (R&S). Nel 2019, gli investimenti in R&S della società hanno raggiunto i 7,5 miliardi di RMB, con un aumento del 29,7% rispetto all’anno precedente, grazie alla sostanziale espansione della R&S nei tre anni precedenti. Nel 2020 l’investimento dovrebbe raggiungere i 10 miliardi di RMB. Al 31 marzo 2020, il personale di R&S, per un totale di 8.984 persone, rappresentava il 48,6% di tutti i dipendenti full-time.

Il portfolio brevetti di Xiaomi interessa diversi ambiti, dagli smartphone, all’hardware intelligente, alle tecnologie Internet, alla produzione e alla progettazione di prodotti. Al 31 dicembre 2019, la società deteneva oltre 14.000 brevetti concessi e oltre 16.000 domande brevettuali pendenti in tutto il mondo. Tra quelle concesse, oltre 6.500 brevetti sono stati registrati in vari paesi e giurisdizioni estere.

Questa è la terza volta che Xiaomi compare in questa classifica. L’azienda, infatti, si è posizionata al 35° posto tra le 50 aziende più innovative per due volte, nel 2014 e nel 2016.

 

0 204

A seguito del grande successo della campagna “Sconti di metà anno”Xiaomi prolunga imperdibili promozioni su smartphone e prodotti ecosystem, permettendo a tutti i Mi Fan e agli appassionati di tecnologia di accedere a prezzi davvero vantaggiosi a un’ampia selezione di prodotti.

Fino alla mezzanotte di domenica 28 giugno, su mi.com è possibile acquistare tutti i best seller del brand, con un occhio di riguardo per la serie Redmi Note 9 e per i nuovi smartphone della serie Mi, senza dimenticare la linea POCO.

Tra le offerte da non perdere:

  • Redmi Note 9 (3GB+64GB), dotato di Quad camera da 48MP e processore premium, è disponibile all’incredibile prezzo di 179,90€.
  • Elegante e dotato di prestazioni potenti, Redmi Note 9S al prezzo speciale di 249,90€, insieme al Redmi Power Bank.
  • Mi Note 10 Lite, che offre un display e una fotocamera eccezionale, è ora venduto in bundle con Mi True Wireless Earbuds Basic a 399,90€.
  • Acquistando invece i fuoriclasse Mi 10 e Mi 10 Pro, inclusi nel prezzo la band per eccellenza, Mi Band 4 e Mi True Wireless Earphones Lite.
  • POCO F2 Pro (6GB+128GB), prestazioni fluide unite ad un design futuristico, è ora in sconto a 499,90€.

Resta attivo il codice xiaomi618 che, cumulabile ai prezzi promozionali, dà diritto ad un ulteriore sconto di 10€ su una selezione di prodotti della serie Redmi e su Mi Note 10 da 6GB+128GB, e il codice poco618, con cui è possibile ottenere 20€ di sconto su entrambe le varianti di POCO F2 Pro da 8GB+256GB e da 6GB+128GB, cumulabili in questo secondo caso al prezzo già scontato. Inoltre, acquistando un prodotto mobile, si otterranno doppi Mi Point, riuscendo così a riscattare coupon più velocemente.

Non mancano infine le offerte anche su prodotti del mondo ecosystem! Tra le occasioni imperdibili per un lifestyle sempre più smart:

  • Mi Smart Kettle, il bollitore che garantisce la temperatura perfetta in ogni momento, è acquistabile in promo al prezzo di 39,99€.
  • Per il monitaraggio della qualità dell’aria domestica istantaneo c’è Mi Air Purifier 2H, ora disponibile a 129,99€.
  • Mi LED Ceiling Light, in sconto ora a 79,99€, illumina gli ambienti grazie al controllo intelligente del colore della temperatura e regolazione della intensità.
  • Mi Noise Cancelling Earphones (Type-C), godono ora di uno sconto del 29%, e sono acquistabili al prezzo di 49,99€.

Le sorprese Xiaomi non finiscono qui! Ogni giorno su mi.com ci sono tante novità nuove e flash sale, non fatevele scappare!

Tutte le promozioni di mi.com saranno valide fino a esaurimento scorte.

Per ulteriori informazioni su Xiaomi, visitare http://blog.mi.com/en.

0 392

Presentata qualche settimana fa (qui l’evento), disponibile in Italia da Luglio e in offerta flash il 27 maggio, abbiamo avuto modo di provare l’ultima nata tra le Mi TV Xiaomi, la Mi Smart TV 4S nella variante da 55 pollici (qui l’unboxing). Vediamo come si è comportata durante la nostra prova.

Confezione

Viste le dimensioni della TV, la confezione, non può che non essere enorme, infatti misura 1.44 metri x 31.89 centimetri x 90.69 centimetri per un peso di oltre 17 kg.

Al suo interno oltre alla TV troviamo un coppia di piedini, con relative viti, che serviranno da base, il telecomando Bluetooth ad attivazione vocale (purtroppo senza pile incluse) e il libretto di istruzioni.

Costruzione e Linea

La Mi Smart TV 4S monta un pannello OLED 4K HDR10+ (3840 x 2160 pixel) con angolo visivo da 178° e una frequenza di aggiornamento di 60 Hz, monta un processore MediaTek MSD6886  Cortex-A53 – Quad-core a 64 bit, con GPU Mali 470 MP3, 2GB di RAM e 8GB di memoria interna.

Esteticamente abbiamo un corpo completamente in metallo con cornici sottilissime il che rende la Mi Smart TV, molto bella.

Dimensioni e peso sono generose, ma le cornici sottili riescono a mantenerne l’ingombro, la Mi TV 4S da 55″ misura 1231.6 x 710.8 (767.3 con base) x 262.4 (con base)  mm per un peso di 12.45 kg (12.74 kg con base).

Posteriormente, in una posizione che può risultare scomoda in caso di installazione a parete, troviamo le varie porte e i vari ingressi, 3 porte USB 2.0, 3 porte HDMI (1 porta con supporto ARC), 1 porta fibra ottica, ingresso satellite, ingresso antenna TV, uscita cuffie, connettore AV, slot Common Interface, 1 Porta Ethernet

Posteriormente è presente anche l’attacco VESA, ma non in posizione centrale, bensì spostata verso il basso, da tener presente in caso di attacco a parete.

Telecomando

Il telecomando Mi Remote ha uno stile molto ricercato, con pulsantiera completa e tasti preimpostati per Netflix e Prime Video, questo rende molto facile l’utilizzo e possiamo comandare i dispositivi compatibili con la smart home ed essere controllati a distanza utilizzando comandi vocali; presente anche il tasto per l’attivazione di Google Assistant.

Purtroppo mancano i classici pulsanti più e meno per il cambio canale.

La connessione avviene via Bluetooth, non serve quindi puntarlo verso la TV come i normali telecomandi a raggi infrarossi.

Come comparto audio troviamo due speaker da 10 watt con supporto DTS HDDolby audio e Virtual Surround Sound.

Alla voce connessioni, troviamo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual-Band, Bluetooth 4.2; è presente anche un sintonizzatore DVB-T2, compatibile con il nuovo standard i vigore dal 2022.

Software e utilizzo

La Mi Smart TV 4S è equipaggiata con Android TV 9.0, sarà quindi possibile installare le applicazioni direttamente da Google Play Store (Netflix e Amazon Prime Video sono già installati e con pulsante dedicato sul telecomando) e utilizzare pienamente funzioni come Google Chromecast e Google Assistant.

Alla prima installazione verrà chiesto di utilizzare un dispositivo Android per passare le impostazioni dell’account Google e di rete.

Le Mi Smart TV 4S sono ufficialmente approvate da Netflix e Prime Video e ciò garantisce
contenuti di alta qualità ma è possibile scaricare altre app dal play store, come Disney+, Raiplay e Mediaset Play ed usufruire dei loro servizi.

Purtroppo al momento Now TV non è disponibile e non la si riesce ad installare nemmeno tramite APK.

Il sistema gira sempre abbastanza fluido e durante le settimane di utilizzo non abbiamo mai riscontrato rallentamenti o impuntamenti ne riavvii accidentali, anche a fine giornata con molte app aperte.

Tramite Chromecast è possibile effettuare il mirroring del proprio dispositivo, per riprodurre video e tutto ciò che è presente sul dispositivo.

L’interfaccia Android TV è molto carina ed intuitiva e sarà possibile gestire le App, i canali e le impostazioni.

Google Assistant

Tramite l’assistente vocale sarà possibile comandare la TV con la voce, per esempio per visualizzare il programma che desideriamo basterà semplicemente premere il pulsante dedicato sul telecomando e dire: “Hei Google, metti canale 31”, “Hei Google metti Italia 1”, o anche chiedere che tempo fa o effettuare una ricerca.

PatchWall

PatchWall è l’interfaccia personalizzata che Xiaomi usa per le sue smart TV, che può sostituire l’interfaccia Android TV dando accesso in maniera molto veloce e intuitiva a contenuti, app e input video. Purtroppo però al momento non è compatibile con il nostro mercato.

Ho utilizzato la Mi TV 4S, per vedere un po’ di tutto, dal digitale, sia FHD che no, streaming con Prime Video e Disney+, nonchè video e dirette su YouTube (come il lancio dello Space X Dragon).

Tramite Youtube e Disney+ ho avuto modo di apprezzare molto il 4K HDR, con risultati davvero ottimi sia come contrasti che come luminosità. Nessun problema nemmeno con lo streaming di filmati di qualità inferiore, problema che però ho riscontrato sul digitale terrestre sui canali ancora in analogico.

Anche l’audio è ottimo in gran parte delle situazioni, non essendo mai invadente e fastidioso.

Conclusioni

I più nerd si aspettano da Xiaomi ottimi prodotti a prezzi abbordabili e questa Mi TV 4S, non fa eccezione, certo ci sono alcune pecche che il prezzo di 399 euro (al quale l’ho acquistata io) fa sparire, ma le due che sicuramente sono più fastidiose, sono la mancanza di fare zapping agilmente tramite i vecchi e cari pulsanti + e -, assenti sul telecomando (si riesce lo stesso tramite la lista dei canali, ma non è così comodo come premere un pulsante) e la mancanza del tasto Info (in questo caso si riesce ad ovviare tramite la guida TV).

Attualmente è possibile acquistare Xiaomi Mi TV 4S 55″ la su Amazon al prezzo di 499.90 euro, in cui si trovano altre TV 55 pollici 4K, più blasonate, ma senza Android TV, per il quale di parte da otre 600 euro.

 

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 55″ OLED, 4K (3840 x 2160 pixel) – Angolo di visualizzazione: 178° – Frequenza di aggiornamento: 60 Hz
Processore: MediaTek MSD6886 Cortex-A53 – Quad-core a 64 bit
Processore Grafico: Mali 470 MP3
Memoria: 8GB di memoria interna, 2GB RAM
Dimensioni / peso: 1231.6 x 710.8 (767.3 con base) x 262.4 (con base)  mm, peso 12.45 kg (12.74 kg con base)
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band – Bluetooth v4.2
PorteUSB 2.0: 3 – HDMI: 3 (1 porta con supporto ARC) – Ingresso Ottico: 1 – Satellite: 1 – Antenna: 1 – Cuffie: 1 – AV: 1 – CI: 1 – Porta Ethernet: 1
Altoparlanti: Alimentazione audio/altoparlante: 2 × 10 W, 6 ohmios
Sistema operativo: Android 9

Costruzione / Ergonomia
9/10
Hardware
8/10
Materiali
9/10
Display
8/10
Software
9/10
Prezzo
9/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10

Presentato un paio di mesi fa (qui la presentazione) abbiamo avuto lo Xiaomi Mi 10 Pro, vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

Purtroppo in redazione è arrivato solo il telefono, senza confezione e accessori, ma nella confezione in commercio sono presenti, cover in silicone, guida rapida, clip per l’apertura del cassettino per le nanoSIM, adattatore USB Tipo C – jack per le cuffiecavetto USB-Tipo C, caricatore da 5V/2A – 10V/5A, per la carica rapida da 65 W.

Prime Impressioni

Il Mi 10 Pro ha un display Super AMOLED da 6.5 pollici con risoluzione FHD+ (2400 x 1080) e ben 90 Hz di frequenza di aggiornamento; monta un processore Qualcomm SM8250 Snapdragon 865 (7 nm+) – Octa-core (1×2.84 GHz Kryo 585 & 3×2.42 GHz Kryo 585 & 4×1.80 GHz Kryo 585), 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna UFS 3.0, NON espandibile. Il comparto fotocamera principale è composto da quattro sensori, il principale da 108 MP f/1.7 (grandangolare), il secondario da 12 MP (f/2.0,), 50mm con zoom ottico 2x, il terzo da 8 MP, f/2.0, con zoom ottico da 3.7x e il quarto da 20 MP, f/2.2, 13mm (ultra grandangolare), presente un triplo Flash LED dual-tone, mentre la frontale è da 20 MP, f/2.0 (grandangolare).

Esteticamente abbiamo un corpo in alluminio con una cover in vetro; davvero bello, soprattutto nella colorazione BLU in nostro possesso, e con buon touch & feel, anche se è un po’ scivoloso, meglio utilizzarlo con la cover in dotazione.

Con la batteria da 4500 mAh andare oltre la giornata non dovrebbe essere un problema, soprattutto se potrà tornare utile la ricarica rapida da 50W che garantisce il 100% della carica in soli 45 min (con caricatore da 65W in confezione) lo scopriremo nei prossimi giorni.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.67″ Super AMOLED, FHD+ (2340 x 1080 pixel) – 90Hz
Fotocamera Frontale: 20 MP, f/2.0 (grandangolare).
Fotocamera Posteriore: Quadrupla: 108 MP, f/1.7, (grandangolare), 1/1.33″, 0.8µm, PDAF, Laser AF, OIS – 12 MP, f/2.0, 50mm (tele obiettivo), 1/2.55″, 1.4µm, Dual Pixel PDAF, 2x zoom ottico
8 MP, f/2.0, (tele obiettivo), 1.0µm, PDAF, OIS, 3.7x zoom ottico, 5x zoom ibrido – 20 MP, f/2.2, 13mm (ultra grandangolare), 1/2.8″, 1.0µm e Triplo-LED dual-tone flash
Processore: Qualcomm SM8250 Snapdragon 865 (7 nm+) – Octa-core (1×2.84 GHz Kryo 585 & 3×2.42 GHz Kryo 585 & 4×1.80 GHz Kryo 585)
Processore Grafico: Adreno 650
Memoria: 256 GB di memoria interna UFS 3.0, NON espandibile, 8 GB RAM
Dimensioni / peso: 162.5 x 74.8 x 9 mm, peso 208 g.
Batteria: Ai polimeri di litio da 4500 mAh (non removibile) – Ricarica rapida 50W, 100% in 45 min (con caricatore in confezione) – Ricarica rapida wireless 30W –  Ricarica rapida wireless inversa 5W
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot – Bluetooth v5.1, A2DP, LE, aptX HD, aptX Adaptive
Reti: LTE-A (2CA) Cat. 21 DL 1400 Mbps DL, 150 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione:  NON presente
NFC:
IRDA: Sì
USB: 2.0, Type-C 1.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: No
– GPS: Sì, con A-GPS dual-band, GLONASS, BDS, GALILEO, QZSS
Radio: No
Lettore di impronte: Sì (sotto il display)
Sistema operativo: Android 10, MIUI 11
Sim: Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

0 125

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, annuncia oggi l’arrivo di Redmi 9 in Italia. Il nuovissimo smartphone entry-level introduce importanti aggiornamenti rispetto al suo predecessore, tra cui una configurazione quad camera AI multifunzione, un display a goccia FHD+ da 6,53”, un potente chipset e un design innovativo. A partire da 149,90€, Redmi 9 sarà disponibile in Italia dal 29 giugno 2020.

Reinventare l’esperienza smartphone entry-level

Come primo smartphone Redmi entry-level dotato di una configurazione quad-camera multifunzione, Redmi 9 aiuta a non perdere i momenti speciali della propria vita. Sia che vogliate catturare un rapido scatto, una foto di gruppo con grandangolo, un primo piano con dettagli mozzafiato o bellissimi ritratti, Redmi 9 è la soluzione ideale per voi. Il dispositivo integra nell’esperienza fotografica anche divertimento e creatività grazie alle caratteristiche premium della fotocamera, tra cui il caleidoscopio e la funzione Palm Shutter.

Inoltre, gli utenti possono godere di una maggiore visualizzazione grazie ad uno schermo più ampio. Dotato di un display a goccia FHD+ da 6,53”, Redmi 9 offre un’esperienza visiva ottimale con dettagli cristallini a portata di mano. È inoltre dotato della certificazione TÜV Rheinland per le ridotte emissioni di luce blu e protetto dalla tecnologia Corning® Gorilla® Glass.

Prestazioni ottimizzate per tutti

Sul fronte delle prestazioni, Redmi 9 sfoggia un processore MediaTek Helio G80 SoC ottimizzato, offrendo prestazioni migliorate del 207% rispetto al suo predecessore. Le ottime prestazioni offerte, abbinate ad una batteria a elevata capacità da 5020mAh, consentono a Redmi 9 di offrire la potenza necessaria per lavorare e giocare tutti i giorni. Questo “mostro” delle prestazioni supporta anche la tecnologia di ricarica rapida da 18W per ridurre al minimo il tempo in panchina, in modo da poter tornare presto a giocare.

Elegante con più funzionalità da amare

Redmi 9 si distingue per essere lo smartphone da un design straordinario, con una scocca posteriore di un colore sfumato e una finitura ondulata anti-impronte. Il sensore posteriore per le impronte digitali è stato appositamente progettato per essere posizionato accanto al comparto fotografico e circondato da un motivo circolare che richiama il design dell’attuale linea di smartphone Redmi. Nel complesso, questo rende Redmi 9 ancora più comodo da impugnare e sbloccare.

Per completare il tutto, Redmi 9 è dotato anche di un jack per cuffie da 3,5 mm, IR blaster e NFC multifunzione, supportando anche l’uso della doppia SIM e di un ulteriore slot per schede microSD. Con Redmi 9, gli utenti non devono scendere a compromessi: possono avere tutto.

Redmi 9 sarà acquistabile in tre diverse colorazioni, Carbon Grey, Ocean Green, e Sunset Purple dal 29 giugno nella versione da 3GB+32GB su mi.com a partire da 149,90€. Sarà inoltre disponibile in esclusiva con WINDTRE nella variante da 4GB+64GB.

0 194

Il mese di giugno inizia alla grande con Xiaomi! Il leader mondiale nella tecnologia lancia la campagna “Sconti di metà anno” dando il via a occasioni imperdibili su tantissimi smartphone, inclusi gli ultimi arrivati sul mercato italiano, e prodotti dell’ecosistema per una casa smart!

Dal 18 al 23 giugno, su mi.com, tutti i Mi Fan e appassionati di tecnologia potranno godere di sconti e promozioni su un’ampia selezione di prodotti, tra cui la Redmi Note 9 Family POCO.

La serie Redmi Note offre alcuni degli smartphone di fascia media più incredibili sul mercato, con oltre 110 milioni unità vendute in tutto il mondo. I protagonisti di questa eccezionale promozione saranno Redmi Note 9Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 9S che vantano un design e un’innovazione all’avanguardia a un prezzo competitivo.

  • Redmi Note 9 da 3GB+64GB sarà disponibile all’incredibile prezzo di 179,90€
  • Redmi Note 9 Pro da 6GB+64GB sarà in offerta a 249,90€
  • Redmi Note 9S sarà acquistabile invece al prezzo promozionale di 199,90€ nella versione da 4GB+64GB e a 249,90€ nella variante da 6GB+128GB

Un altro protagonista di questa settimana di offerte sarà POCO F2 Pro che offre prestazioni di altissimo livello, velocità di elaborazione estremamente elevata e una vera e propria esperienza di visione a tutto schermo, disponibile a un prezzo promozionale di 499,90€ per la versione da 6GB+128GB, già dal 15 giugno.

In aggiunta, utilizzando il codice “poco618” sarà possibile ottenere 20€ di sconto su entrambe le varianti da 8GB+256GB e da 6GB+128GB, cumulabili in questo secondo caso al prezzo già scontato.

Inoltre, utilizzando il codice “xiaomi618” si potrà ottenere un sconto di 10€ su una selezione di prodotti della serie Redmi e su Mi Note 10 da 6GB+128GB, cumulabile ai prezzi promozionali. E per tutti gli acquisti di importo superiore a 69€ la spedizione è come sempre gratuita.

Infine, si raccomanda di visitare i Mi Store presenti sul territorio e di tenere d’occhio anche Amazon per non perdere di vista ulteriori offerte sui tanti prodotti Xiaomi.

Tutte le promozioni di mi.com saranno valide fino a esaurimento scorte.

0 195

Mai come in questo ultimo periodo abbiamo passato così tanto tempo in casa condividendo spazi, ambienti domestici e tavoli da lavoro sette giorni su sette, ventiquattro ore su ventiquattro. Anche adesso che stiamo riacquistando a piccoli passi le nostre libertà, è molto importante mantenere alta l’attenzione e assicurarci che la qualità dell’aria che respiriamo sia ottimale, prevenendo non solo tutti quei disturbi derivanti da un ambiente malsano, ma anche sintomi e disagi causati da allergie stagionali.

La risposta di Xiaomi per ridurre l’inquinamento tra le mura domestiche e le reazioni allergiche è Mi Air Purifier 3H, il nuovo purificatore d’aria dalle prestazioni potenti ed efficaci. A casa ci sentiamo in un posto sicuro, al riparo da tutti i pericoli ma, purtroppo, la verità è che l’aria indoor è cinque volte più inquinata di quella che c’è fuori. I motivi possono essere molteplici: l’inquinamento esterno che contamina gli ambienti interni, formaldeide e gas nocivi rilasciati dall’arredamento, virus e batteri sospesi nell’aria. A questi si aggiungono le normali attività quotidiane come cucinare, asciugare il bucato o bruciare candele profumate.

Serve dunque prendere coscienza dell’importanza dell’aria che respiriamo anche in casa, e agire di conseguenza. Grazie al nuovo purificatore Mi Air Purifier 3H, è facile monitorare la qualità dell’ambiente in cui viviamo. Dotato di display touchscreen OLED, è sufficiente toccare i tasti sullo schermo per attivare il purificatore e ottenere immediatamente i dati sulla condizione dell’aria della stanza e lo stato operativo del prodotto. Con una prestazione di purificazione significativamente migliorata, Mi Air Purifier 3H offre un CADR aggiornato di 380m2, riuscendo così a coprire efficientemente fino a 45m² di spazio.

Oltre all’inquinamento indoor, Mi Air Purifier 3H offre una risposta efficace anche contro le allergie di stagione. Sono oltre 9 milioni gli italiani che anche quest’anno vanno incontro ad allergie respiratorie. Occhi che lacrimano, gola irritata e starnuti continui sono alcuni dei fastidi più comuni, ma non sono i soli. Mi Air Purifier è studiato per eliminare efficacemente anche gli allergeni, oltre che agli elementi di inquinamento sospesi nell’aria, grazie al filtro HEPA, che elimina il 99,97% delle micro-particelle e garantisce così un ambiente sano e salubre, senza doversi più preoccupare di possibili disturbi respiratori.

Inoltre, con l’app Mi Home è possibile utilizzare il proprio smartphone per monitorare lo stato dell’aria della propria casa in qualsiasi momento, oltre che controllare il purificatore d’aria a distanza e impostare gli orari di accensione e spegnimento. Sempre tramite controllo remoto, attivando la modalità Favorite, si darà il via a una pulizia estremamente efficiente, appositamente studiata per il proprio ambiente.

È possibile controllare Mi Air Purifier 3H anche utilizzando i comandi vocali di Google Assistant e Amazon Alexa.

0 196

Presentata qualche giorno fa (qui l’evento), disponibile in Italia da Luglio e in offerta flash il 27 maggio, abbiamo avuto modo di provare l’ultima nata tra le Mi TV Xiaomi, la Mi Smart TV 4S nella variante da 55 pollici. Vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

Viste le dimensioni della TV, la confezione, non può che non essere enorme, infatti misura 1.44 metri x 31.89 centimetri x 90.69 centimetri per un peso di oltre 17 kg.

Al suo interno oltre alla TV troviamo un coppia di piedini, con relative viti, che serviranno da base, il telecomando Bluetooth ad attivazione vocale (purtroppo senza pile incluse) e il libretto di istruzioni.

Prime Impressioni

La Mi Smart TV 4S in nostro possesso è la variante da 55 pollici con risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel) con un angolo di visualizzazione: 178° e una frequenza di aggiornamento di 60 Hz; monta un processore MediaTek MSD6886 Cortex-A53 – Quad-core a 64 bit, 2GB di RAM e 8GB di memoria interna.

Esteticamente abbiamo un corpo completamente in metallo con cornici incredibilmente sottili, davvero bella.

La Mi Smart TV 4S è equipaggiata con Android TV 9.0, sarà possibile installare le applicazioni direttamente da Google Play Store e utilizzare pienamente funzioni come Google Chromecast e Google Assistant.

Il telecomando Mi Remote ha uno stile molto ricercato, con pulsantiera completa e tasti preimpostati per Netflix e Prime Video, questo rende molto facile l’utilizzo e possiamo comandare i dispositivi compatibili con la smart home ed essere controllati a distanza utilizzando comandi vocali.

Alla prima installazione verrà chiesto di utilizzare un dispositivo Android per passare le impostazioni dell’account Google e di rete.

Le Mi Smart TV 4S sono ufficialmente approvate da Netflix e Prime Video e ciò garantisce
contenuti di alta qualità ma è possibile scaricare altre app dal play store, come Disney+, Now TV, Raiplay e Mediaset Play ed usufruire dei loro servizi.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 55″ OLED, 4K (3840 x 2160 pixel) – Angolo di visualizzazione: 178° – Frequenza di aggiornamento: 60 Hz
Processore: MediaTek MSD6886 Cortex-A53 – Quad-core a 64 bit
Processore Grafico: Mali 470 MP3
Memoria: 8GB di memoria interna, 2GB RAM
Dimensioni / peso: 1231.6 x 710.8 (767.3 con base) x 262.4 (con base)  mm, peso 12.45 kg (12.74 kg con base)
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band – Bluetooth v4.2
PorteUSB 2.0: 3 – HDMI: 3 (1 porta con supporto ARC) – Ingresso Ottico: 1 – Satellite: 1 – Antenna: 1 – Cuffie: 1 – AV: 1 – CI: 1 – Porta Ethernet: 1
Altoparlanti: Alimentazione audio/altoparlante: 2 × 10 W, 6 ohmios
Sistema operativo: Android 9

0 507

Ieri sera, Xiaomi ha dato vita a uno spettacolo ricco di ospiti molto amati dal pubblico italiano quali Diletta Leotta, Salvatore Esposito, Ivan Zaytsev, Nonna Rosetta e Daniele Pugliese di Casa Surace. L’occasione speciale? Celebrare l’arrivo in Italia dei nuovi smartphone della famiglia Redmi Note 9 e gli attesissimi Mi TV, senza dimenticare Mi Note 10 Lite e Mi 10 Lite 5G.

Xiaomi Live Show è stata anche l’occasione per festeggiare insieme ai portavoce dell’azienda il secondo anniversario del brand in Italia e i grandi traguardi raggiunti. Grazie al costante impegno dell’azienda e alla fiducia dimostrata da tutti gli utenti e Mi Fan italiani, in soli due anni Xiaomi ha infatti conquistato il terzo posto del podio tra i principali vendor di smartphone sul territorio nazionale, guadagnando una quota di mercato pari al 16%, con una crescita su base annua del +306%*.

Attraverso uno spettacolo che ha assunto i connotati di un talk show televisivo, Xiaomi ha coinvolto alcuni volti noti appartenenti ai mondi più disparati – sportivi, attori, presentatori e star del web – e li ha riuniti sotto un unico denominatore comune: tecnologia e innovazione.

Mai come in questo ultimo periodo la tecnologia si è mostrata una grande alleata nella vita quotidiana, aiutandoci ad affrontare l’isolamento e la distanza sociale. Lo ha ricordato l’attore partenopeo Salvatore Esposito, che ha tenuto compagnia a milioni di italiani attraverso uno schermo tv, ma anche grazie a letture e masterclass; lo ha ribadito anche Nonna Rosetta di Casa Surace che, tra un pranzo della domenica e un monito a chi era in giro a far nulla invece che stare a casa, non solo è riuscita a valicare qualsiasi confine virtuale arrivando fino in Cina, ma ha approfittato di smartphone e fitness tracker per mantenersi in forma. Grazie a Mi Smart Band 4 e Redmi Note 9 Pro ha dato addirittura vita al progetto Nonna Fitness: video pillole divertenti per non perdere l’allenamento, disponibili online a brevissimo.

Anche due numeri 10 dello sport come Diletta Leotta e il fuoriclasse della pallavolo italiana Ivan  Zaytsev, entrambi Brand Ambassador Xiaomi hanno sottolineato non solo l’importanza della tecnologia, ma anche quello della ricerca del miglioramento e dello spingersi sempre un pò più in là, alzando continuamente l’asticella dei propri limiti. Il desiderio di innovare e di raggiungere la perfezione è ciò che distingue poi la vera leggenda, sia sul campo sportivo sia nella vita quotidiana.

E a propostito di leggende, l’attesa è finalmente finita! Da oggi Redmi Note 9, Redmi Note 9 Pro e le Mi TV sono ufficialmente in vendita in Italia.

  • Redmi Note 9: dispone di un processore MediaTek Helio G85 che lo rende il primo smartphone al mondo dotato del nuovo chipset. È dotato di una batteria da 5020mAh con supporto per la ricarica rapida da 18W, fotocamera frontale da 13MP e una fotocamera principale da 48MP, obiettivo ultra grandangolare da 8MP, lente macro da 2MP e sensore di profondità da 2MP, catturando così immagini straordinarie da tutte le angolazioni. Redmi Note 9 (così come anche la versione Pro) è dotato di NFC multifunzionale, jack per cuffie e un blaster IR. Redmi Note 9 è disponibile in tre colori accattivanti, Midnight Grey, Forest Green, Polar White nelle versioni 3GB+64GB e 4GB+128GB, rispettivamente al prezzo di 199,90€ e 229,90€.
  • Redmi Note 9 Pro: presenta un DotDisplay da 6,67” senza notch, un processore Qualcomm Snapdragon 720G, un sensore per le impronte digitali montato lateralmente e un nuovo design del modulo della fotocamera frontale che assicura un’esperienza utente straordinaria e coinvolgente. La batteria ha una capacità di 5020 mAh che supporta la funzionalità di ricarica rapida da 30W e che consente fino a due giorni di autonomia. Redmi Note 9 Pro è disponibile in tre colorazioni dinamiche, Interstellar Grey, Tropical Green e Glacier White, nella variante da 6GB+64GB e da 6GB+128GB rispettivamente al prezzo di 269,90€ e 299,90€.

Da oggi, Redmi Note 9 da 3GB+64GB e Redmi Note 9 Pro nella versione da 6GB+64GB sono disponibili su mi.com, Mi Store e Amazon, mentre Redmi Note 9 da 4GB+128GB e Redmi Note 9 Pro da 6GB+128GB sono acquistabili presso i Mi Store, i principali operatori telefonici e tutte le principali catene di distribuzione.

Inoltre, solo per le prime 24 ore, sarà possibile acquistare su mi.com e su Amazon Redmi Note 9 nella variante da 3GB+64GB e Redmi Note 9 Pro da 6GB+64GB a un prezzo Early Bird rispettivamente pari a 179,90€ e 249,90€.

  • Mi TV: arrivano finalmente le attesissime Mi TV. Quattro versioni per vivere l’esperienza della smart TV con una qualità sorprendente a un prezzo eccezionale. Mi TV 4S 65”, Mi TV 4S 55”, Mi TV 4S 43” e Mi TV 4A 32” offrono un design elegante con un hardware potente, un’interfaccia incredibilmente facile da usare, e una vasta libreria di contenuti multimediali. Non è solo smart una smart tv ma è l’hub della vostra smart living che eleva lo standard del settore dei televisori. Alimentate da Android TV 9.0, gli utenti saranno in grado di installare le applicazioni da Google Play Store e utilizzare pienamente funzioni come Google Chromecast e Google Assistant. Con Mi Remote facile da usare, i dispositivi compatibili con la smart home possono essere controllati a distanza utilizzando comandi vocali. Mi TV 4S 65” sarà in vendita a partire da luglio al prezzo di 699€, mentre a partire da oggi presso i Mi Store Autorizzati e su Amazon saranno disponibili tre diverse varianti: Mi TV 4A da 32” al prezzo di 199€, Mi TV 4S 43” al prezzo di 399€, e Mi TV 4S 55” al prezzo di 499€. Inoltre, fino alla mezzanotte di oggi sarà possibile acquistare Mi TV 4S da 43” e Mi TV 4S da 55” su Amazon al prezzo Early Bird rispettivamente di 299€ e 399€.
  • Mi Note 10 Lite: dotato di un display AMOLED 3D curvo da 6,47” e di un retro in vetro 3D curvo, Mi Note 10 Lite offre un’ottima sensazione di usabilità. La quad camera versatile da 64MP racchiude un sensore Sony IMX686 per scatti rapidi e sensori dedicati per foto ultra-grandangolari, scatti macro ravvicinati e splendidi ritratti. Con funzioni interessanti come l’acquisizione di immagini in slow motion a 960 fps, riprese video in 4K e modalità Vlog, è uno strumento perfetto per catturare i momenti migliori sia di giorno che notte. Mi Note 10 Lite è già in vendita in tre colorazioni – Glacier White, Midnight Black e Nebula Purple – nella versione 6GB+64GB su mi.com e presso i Mi Store al prezzo di 369,90€ e nella versione 6GB+128GB in Glacier White e Midnight Black, in esclusiva con Vodafone, al prezzo di 399,90€.
  • Mi 10 Lite 5G: dispone di una quad camera AI da 48MP e un display AMOLED TrueColor da 6,57”. Abbinato a incredibili funzioni di fotografia e di riprese video, Mi 10 Lite 5G consente agli utenti di creare contenuti statici e video mozzafiato con prestazioni visive eccellenti. Dotato di Qualcomm® Snapdragon™ 765 5G e di un modem X52 integrato, Mi 10 Lite 5G offre un’eccezionale connettività 5G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente. Mi 10 Lite 5G sarà in vendita a partire da inizio giugno su mi.com, Mi Store Autorizzati, Amazon, presso le principali catene di distribuzione e i principali operatori telefonici nelle versioni 6GB+64GB e 6GB+128GB, rispettivamente al prezzo di 369,90€ e 399,90€ e e nelle colorazioni Cosmic Grey, Dream White e Aurora Blue.