Unboxing Xiaomi 12

AAAAAElFTkSuQmCC

Presentato a metà Marzo (qui l’evento) e disponibile una decina di giorni dopo (qui la notizia) abbiamo avuto modo di provare il nuovissimo Xiaomi 12, smartphone della nuova serie 12,  dispositivi pensati per mettere a disposizione degli utenti un vero studio di produzione video all’avanguardia, e per essere dispositivi perfetti per l’entertainment. Vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

La confezione, è di tipo classico, rettangolare, abbastanza grande, bianca con scritte d’orate. Una volta aperta troviamo lo scatolino contente, cover in silicone, guida rapida e clip per l’apertura del cassettino per le nanoSIM, cavetto USB-Tipo C, caricatore da 5V/3A e 15W – 5-20V/6.2-3.25A e 67 W.

Prime Impressioni

Lo Xiaomi 12 ha un display AMOLED da 6.28 pollici Corning Gorilla Glass Victus con risoluzione FHD+ (2400 x 1080 pixel) e ben 120 Hz di frequenza di aggiornamento; monta un processore Qualcomm SM8450 Snapdragon 8 Gen 1 (4 nm) – Octa-core (1×3.00 GHz Cortex-X2 & 3×2.50 GHz Cortex-A710 & 4×1.80 GHz Cortex-A510), 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna UFS 3.1, NON espandibile. Il comparto fotocamera principale è composto da tre sensori, il principale da 50 MP f/1.9, 26mm (grandangolare) con stabilizzazione ottica dell’immagine, il secondario da 13 MP f/2.4, 123° (ultra grandangolare) e il terzo da 5 MP, f/2.4, 50mm (teleobiettivo macro), con la possibilità di girare video in 8K@24fps (HDR), 4K@30/60fps (HDR10+), 1080p@30/120/240/960fps, 720p@1920fps con stabilizzazione digitale dell’immagine; presente il Flash DUAL LED dual-tone, mentre la frontale è da 32 MP, f/2.5, 26mm (grandangolare), con la possibilità di girare video in 1080p@30fps.

Esteticamente abbiamo un corpo in alluminio con una cover in vetro, Gorilla Glass 5, molto bello, classico ed elegante; non è nemmeno molto scivoloso ma meglio utilizzarlo con la cover in dotazione.

Lo Xiaomi 12 monta altoparlanti SOUND BY Harmon Kardon per un’esperienza audio immersiva alimentata da Dolby Atmos, che regala un suono perfetto con ricchezza di dettagli, precisione e realismo in tutto l’ambiente circostante per offrire un suono stereo bilanciato ideale per giochi e video immersivi.

Con la batteria da 4500 mAh andare oltre la giornata non dovrebbe essere un problema. Presente la ricarica rapida da 67W che permette una ricarica completa in 39 minuti.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.28″ AMOLED, FHD+ (2400 x 1080 pixel) – 120 Hz – 20:9 – HDR10+ – Dolby Vision – Corning Gorilla Glass Victus
Fotocamera Frontale: 32 MP, f/2.5, 26mm (grandangolare) – VIDEO, 1080p@30/60fps, 720p@120fps
Fotocamera Posteriore: Tripla: 50 MP, f/1.9, 26mm, (grandangolare), 1/1.56″, 1.0µm, PDAF – 8 MP, f/2.4, 12mm, 123° (ultra grandangolare) 1/3.06″, 1.12µm – 5 MP, f/2.4, 50mm , (teleobiettivo macro) – VIDEO, 8K@24fps (HDR), 4K@30/60fps (HDR+), 1080p@30/120/240/960fps, 720p@1920fps con stabilizzazione digitale dell’immagine – Dual-LED dual-tone flash
Processore: Qualcomm SM8450 Snapdragon 8 Gen 1 (4 nm) – Octa-core (1×3.00 GHz Cortex-X2 & 3×2.50 GHz Cortex-A710 & 4×1.80 GHz Cortex-A510)
Processore Grafico: Adreno 730
Memoria: 256 GB di memoria interna UFS 3.1, NON espandibile, 8 GB RAM
Dimensioni / peso: 152.7 x 69.9 x 8.2 mm, peso 179 g.
Batteria: Ai polimeri di litio da 4500 mAh (non removibile) – Ricarica rapida 67W, 100% in 39 min (con caricatore in confezione) – Ricarica rapida wireless 50W, 100% in 53 min –  Ricarica wireless inversa 10W – Power Delivery 3.0 – Quick Charge 4+
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot – Bluetooth v5.2, A2DP, LE
Reti: HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A, 5G
Certificazione:  Non presente
NFC:
IRDA: Sì
USB: Type-C 2.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: No
– GPS: Sì, con A-GPS. Up to tri-band: GLONASS (1), BDS (3), GALILEO (2), QZSS (2), NavIC
Radio: No
Lettore di impronte: Sì (posto lateralmente all’interno del pulsante di accensione/spegnimento)
Sistema operativo: Android 12, MIUI 13
Sim: Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

All the strenghts: il debutto di POCO F4 e POCO X4 GT

Next Post

vivo continua a espandere la propria presenza in Europa con 11 nuovi mercati nel 2022

Related Posts