Tags Posts tagged with "Huawei"

Huawei

0 152

Huawei, azienda leader nel settore della tecnologia, oggi ha illustrato i dettagli di una nuova rivoluzionaria esperienza d’uso, pensata per i suoi consumatori, ancora più interconnessa e intelligente: la Seamless AI Life Experience. Risultato di un progetto a lungo termine incentrato sull’innovativo ecosistema di prodotti e servizi 1+8+N, l’esperienza Seamless AI Life è progettata per aiutare gli utenti a rimanere sempre connessi con facilità e in ogni momento. Insieme a una nuova rosa di partner IOT e nuove applicazioni per AppGallery, Huawei promette un’esperienza utente ancora più completa, lineare e smart.

In un periodo così sfidante, Huawei ha registrato un aumento del 25% di utenti attivi mensili nel suo ecosistema di prodotti e servizi in tutto il mondo. Ora conta 650 milioni di utenti attivi mensili e dagli ultimi aggiornamenti si evince che un numero sempre più elevato di persone ricerchi un’esperienza di utilizzo che permetta di rimanere sempre connessi con amici, familiari, colleghi e persone care.

Huawei ha conquistato i cuori dei consumatori di tutto il mondo con la sua tecnologia innovativa e spesso all’avanguardia. Ora stiamo portando questa tecnologia alla portata di tutti attraverso il nostro ecosistema di prodotti e servizi 1+8+N. Grazie alla Seamless AI Life Experience, gli utenti attraverso un semplice click potranno connettersi in modo ancora più semplice, aprendo un mondo di possibilità, attraverso Huawei Share, la collaborazione multi-schermo e molto altro ancora. Con la Seamless AI Life Experience, speriamo di dare ai consumatori di tutto il mondo la possibilità di sentirsi vicini e di rimanere sempre in contatto.”  Ha commentato Isabella Lazzini – Marketing&Retail Director Huawei CBG Italia.

La connettività, soprattutto nell’ultimo periodo, è diventata il bene più prezioso e l’impegno di Huawei nel creare un mondo in cui tutto funzioni in modo intelligente e interconnesso, è ora più che mai molto importante. Con la crescente disponibilità di reti 5G, il crescente utilizzo di dispositivi IOT e la crescente richiesta per un’esperienza utente sempre connessa, Huawei ha raddoppiato i suoi sforzi, per dare maggior valore ai consumatori attraverso vantaggi unici legati all’ecosistema 1+8+N. La strategia a lungo termine di Huawei vedrà l’azienda allargare le proprie aree di prodotto, aumentando nell’ecosistema lo spazio di dispositivi audio, wearable, PC, tablet e altre categorie di tecnologia interconnessa.

Con lo smartphone sempre al centro, la strategia 1+8+N delinea l’obiettivo dell’azienda nel portare il digitale in ogni casa, ad ogni persona e organizzazione per creare un mondo sempre più smart e completamente connesso. Perché unire le forze contribuisce ad allargare lo spettro del possibile e a rendere il mondo un posto migliore per tutti. Controllato direttamente dal proprio smartphone e connesso a EMUI, l’ecosistema Huawei raccoglie una serie di nuove tecnologie che lavorano insieme per offrire all’utente l’esperienza di utilizzo più entusiasmante, intelligente e connessa al mondo.

L’ “1” rappresenta lo smartphone, cuore dell’ecosistema, che controlla e mantiene connessi tutti gli altri dispositivi. L’ “8” rappresenta tutti i dispositivi periferici connessi, come HUAWEI FreeBuds 3, HUAWEI Watch GT 2, HUAWEI Sound X, HUAWEI MatePad Pro, HUAWEI MateBook X Pro e HUAWEI Vision. La “N” indica il layer in cui tutto si estende, comprende milioni di dispositivi IOT collegati tra loro con facilità grazie alle tecnologie Huawei HiLink e Huawei Share.

Huawei, un brand che vanta una significativa esperienza nella costruzione di infrastrutture di rete, è anche una delle aziende del settore ad aver costruito i propri ecosistemi software e hardware. Questi due fattori fanno sì che Huawei possa portare vantaggi unici ai consumatori attraverso una tecnologia alla portata di tutti, che assicura privacy e sicurezza.

Nuove app e partnership ampliano l’Ecosistema Huawei

Huawei dimostra ogni giorno la sua inclinazione a collaborare con grandi marchi leader di settore, come Leica e Devialet, per migliorare l’esperienza cliente. Come ogni settimana Huawei amplia l’offerta del suo ecosistema 1+8+N di un numero maggiore di collaborazioni e annuncia oggi cinque nuove partnership:

  • Samsonite, leader mondiale nella produzione di valigie e accessori da viaggio, ha stretto una partnership con Huawei. Gli utenti dell’ecosistema 1+8+N potranno chiudere la valigia con un semplice tap sulla serratura intelligente Samsonite con il loro dispositivo Huawei. Il comfort e la sicurezza della tecnologia Samsonite e Huawei accompagneranno l’utente anche fuori dalla porta di casa, per offrirgli vantaggi e sicurezza in viaggio anche con Huawei Share e Huawei Pay.
  • All’ecosistema 1+8+N si aggiunge anche il robot aspirapolvere 360 Robot Vacuum Cleaner, intelligente e automatizzato, può essere controllato e monitorato a distanza direttamente dal proprio dispositivo Huawei, con l’applicazione Huawei AI Life.
  • Kärcher, fornitore leader mondiale di tecnologie di pulizia, è conosciuto per aver portato sul mercato soluzioni di pulizia innovative, l’ultima delle quali è il depuratore di acqua HUAWEI HiLink Kärcher. Ora aggiunto all’ecosistema 1+8+N, gli utenti potranno controllare la durata del filtro del loro depuratore e monitorare la qualità dell’acqua in tempo reale utilizzando l’applicazione Huawei AI Life su un dispositivo Huawei.
  • Il bollitore elettrico termostatico intelligente Joyoung è stato aggiunto all’ecosistema 1+8+N, consentendo agli utenti di controllare e monitorare a distanza il bollitore utilizzando l’app Huawei AI Life su un dispositivo Huawei. Preparare una tazza di tè o caffè non è mai stato così facile.
  • OPPLE Lighting fornisce una gamma di soluzioni di illuminazione, compresa l’illuminazione intelligente. Grazie al suo arrivo nell’ecosistema 1+8+N, gli utenti potranno controllare le proprie lampade smart OPPLE, utilizzando l’app Huawei AI Life su un dispositivo Huawei.

Insieme alle nuove ed entusiasmanti partnership pensate per l’hardware, Huawei ha annunciato l’arrivo su Huawei AppGallery di una serie di applicazioni popolari, da quelle legate ai nuovi social network fino alle app di editing, per stimolare la creatività degli utenti e sfruttare al massimo le potenzialità dei propri dispositivi Huawei. Aggiungere queste app è un segnale concreto di un ulteriore passo in avanti di Huawei nel soddisfare gli utenti che hanno acquistato i più recenti smartphone e tablet.

  • Social media: Telegram e Viber soddisfano le esigenze degli utenti per la messaggistica istantanea e VOIP.  TikTok è la scelta principale per realizzare video brevi.
  • Foto editing: Cut Cut, PicsArt e PhotoGrid forniscono una ricca gamma di strumenti per il fotoritocco, supportando le già eccezionali capacità fotografiche dei dispositivi Huawei.
  • Sport, media e intrattenimento: “The Sun” e “The Times” offrono un’esperienza mediatica e di intrattenimento a tutto tondo, insieme alla Premier League e le app talkSPORT per tutti gli appassionati di sport.
  • Giochi: Asphalt 9, Clash of Kings, Game of Thrones, Rise of Kingdoms ampliano il catalogo di giochi, per intrattenere gli utenti in ogni momento.
  • Mappe, navigazione e ricerca: Qwant search, HereWeGo maps e Sygic navigation forniscono strumenti utili e sicuri per aiutare gli utenti a navigare in internet e nel mondo reale che li circonda.
  • Viaggi e alloggi: Booking.com, Skyscanner e Agoda sono affiancati da Emirates, Lufthansa, Turkish Airlines e altri ancora per dare agli utenti tutti gli strumenti necessari per pianificare viaggi internazionali, con Bolt, il popolare servizio di ride-hailing, che aiuta le persone a muoversi facilmente in città.
  • Formazione: BBC Learning English, ClasseViva e Kahoot! rappresentano un ampio spettro di applicazioni a supporto dell’attività formativa degli utenti.
  • Shopping: Lidl, JD Sports, AliExpress e Rakuten si aggiungono a una lista crescente di fornitori internazionali.
  • Finanza: Due delle più grandi banche spagnole, Caixa Bank e Santander, si aggiungono a BoC Pay, DBS Digibank, Eurobank e Société Générale per offrire servizi bancari e finanziari essenziali per gli utenti.

0 174

Huawei, azienda leader mondiale nella tecnologia, ha annunciato la disponibilità di HUAWEI PETAL SEARCH, un widget di ricerca preinstallato sull’ultima serie HUAWEI P40, che inoltre e’ disponibile per il download tramite HUAWEI AppGallery. Il nuovo strumento di ricerca offre agli utenti Huawei un comodo e rapido accesso ad un vero e proprio mondo di applicazioni e rappresenta uno semplice strumento di ricerca per tutto ciò di cui hanno bisogno – notizie, immagini e altro ancora – accessibile direttamente dalla schermata iniziale del loro dispositivo.

Stephen Duan, General Manager Consumer Business Group Huawei Italia, ha dichiarato: “In Huawei, ci impegniamo da sempre per fornire ai nostri consumatori tecnologie nuove e innovative. Ora, grazie a Huawei Petal Search, i nostri consumatori avranno un altro strumento per trovare, esplorare e scaricare facilmente le applicazioni di cui hanno bisogno sul loro dispositivo”.

Esplora un milione di App

Adesso è ancora più semplice per gli utenti Huawei avere accesso alle proprie app preferite anche sui dispositivi HMS.

1)     Phone Clone – Un modo semplice per trasferire le vostre app, i contatti, i dati, i file e le foto dal vecchio smartphone al nuovo smartphone, in pochi semplici passi.

2)     AppGallery – l’app store ufficiale di Huawei con oltre 420M di utenti attivi mensilmente e un elenco di app in costante aggiornamento. Grazie ai 4 livelli di verifica necessari per caricare le app, tutte le applicazioni presenti su AppGallery sono sicure da scaricare e utilizzare.

3)     Petal Seach – un altro modo con cui gli utenti Huawei possono trovare e scaricare le proprie app preferite sui loro dispositivi HMS, oltre ad AppGallery e Phone Clone. È sufficiente utilizzare la barra di ricerca direttamente dalla schermata iniziale del proprio dispositivo.

Una nuova esperienza di ricerca

Huawei Petal Search offre un’esperienza di ricerca alternativa che localizza e aggrega le informazioni, fornendo risultati più accurati e rilevanti per ciascun utente, in modo da consentire la piena personalizzazione e gestione dell’esperienza con il proprio smartphone.  Oltre alle notizie, alle immagini e all’intrattenimento, il motore di ricerca mostra le app provenienti da più store – indicandone per ciascuna la fonte. HUAWEI AppGallery è completamente integrata nel widget e tutte le app già disponibili  appariranno in cima a qualsiasi ricerca effettuata utilizzando questo nuovo tool. Centinaia di nuove app continuano ad essere aggiunte ad AppGallery ogni settimana. Creato in collaborazione con i leader mondiali ed europei dei motori di ricerca, tra cui Qwant e Yandex, HUAWEI Petal Search combina le migliori tecnologie di sicurezza e protezione hardware-based ad impareggiabili standard di privacy stabiliti dai motori di ricerca privacy-by-design, per garantire i più alti livelli di privacy e sicurezza dei dati per gli utenti Huawei. A seguito di valutazioni tecniche e giuridiche condotte tra marzo e giugno 2020, infatti, il nuovo widget ha ottenuto il certificato di conformità dell’Ente Europeo  ePrivacy per l’elaborazione dei dati personali.

Disponibilità

HUAWEI Petal Search supporta attualmente più di 40 lingue ed è disponibile in 45 Paesi e ne è previsto il rollout in altri Paesi in breve tempo. Il nuovo strumento di ricerca verrà preinstallato sull’ultima serie HUAWEI P40, che comprende HUAWEI P40 Pro, HUAWEI P40 Pro+, HUAWEI P40 (qui la nostra prova) e HUAWEI P40 lite (qui la nostra prova) ed è ora disponibile per il download da AppGallery semplicemente cercando Petal Search Scopri le App.

Per maggiori informazioni su HUAWEI Petal Search visitate il sito: https://consumer.huawei.com/it/campaign/all-in-one/

0 212

Huawei dedica ai suoi consumatori e alle app più amate disponibili su Huawei AppGallery uno speciale e imperdibile iniziativa. Tutti coloro che fino al 26 luglio scaricheranno 15 app delle 36 presenti nella Scarica e Parti Collection avranno la possibilità di vincere una FIAT 500 Hybrid Launch Edition[1].

Partecipare è semplicissimo. Per farlo è sufficiente:

–        Accedere al proprio HUAWEI ID

–        Collegarsi su HUAWEI AppGallery

–        Scaricare 15 App dalla Collection Scarica e Parti

–        Compilare i dati nella sezione dedicata del sito https://huaweimobileservices.com/it/appgallery-scaricaeparti/

Huawei AppGallery, lo store proprietario dell’azienda già terzo al mondo, continua a crescere senza sosta e oggi conta 60.000 app già integrate con HMS Core e oltre 420 milioni di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, di cui 26 milioni in Europa. Su AppGallery sono disponibili sempre nuove applicazioni tra le più amate e utili per la vita di tutti i giorni, tutte estremamente sicure e verificate. Tutte le app hanno superato, infatti, quattro livelli di sicurezza prima di essere pubblicate sulla piattaforma a dimostrazione della volontà di Huawei di voler costruire una piattaforma aperta, al contempo sicura e innovativa, che mira a proteggere rigorosamente la privacy e la sicurezza dei propri utenti offrendo un’esperienza unica e intelligente.

La Campagna è organizzata da Aspiegel Limited ed ha validità dal 29 giugno al 26 luglio 2020. Al termine, il vincitore verrà sorteggiato e annunciato nel gruppo Facebook Huawei Mobile Services Fans Club.

Termini e condizioni al seguente link: https://huaweimobileservices.com/appgallery-scarica-e-vinci-una-fiat-500-hybrid-launch-edition/

Presentato ieri (qui la notizia), e disponibile da subito, dopo aver provato il fratello minore il MATEPAD T8 (qui la nostra prova) abbiamo deciso di provare il nuovo Huawei MATEPAD e abbiamo apprifittato dell’offerta Huawei che fino al 31 Luglio è disponibile con la Huawei M-Pencil.

Confezioni

Huawei MatePad

La confezione è di forma rettangolare, di color bianco; una volta aperta troviamo l’alloggiamento contenente il Tablet, rimosso il quale sono presenti i due scatolini contenenti gli accessori, ovvero, in uno il caricatore da 5V/1A 5W sulla sinistra e nell’altro, sulla destra, guida rapida, cavo USB-USB Tipo C, adattatore USB Tipo-C – ingresso da 3.5mm e clip per l’apertura dell’alloggiamento per la microSD.

Huawei M-Pencil

La confezione è di forma rettangolare, di color bianco e sviluppata in verticale; una volta aperta troviamo il cartoncino contenente gli accessori, ovvero, basetta di ricarica wireless, 4 punte di ricambio e guida rapida.

Prime Impressioni

HUAWEI MatePad ha un corpo premium con lunette sottili di 7,9 mm che regalano un rapporto screen-to-body dell’84% per offrire un’ampia area di visualizzazione per gli utenti sfruttando al massimo la forma compatta del dispositivo. Il telaio centrale Micro-arc offre un design che integra una schermatura dove sono collocate le antenne e permette al corpo centrale di collegarsi senza soluzione di continuità con il retro. Tutte queste componenti sono inserite in una struttura estremamente leggera che pesa circa 450g, perfetto per utenti sempre in movimento.

Il Huawei MatePad ha un display IPS LCD da 10.4 pollici con risoluzione 2K (2000 x 1200 pixel); monta un processore Kirin 810 (7 nm) – Octa-core (2×2.27 GHz Cortex-A76 & 6×1.88 GHz Cortex-A55), 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibili tramite microSDXC. Il comparto fotocamera è composto da una cam da 8 MP, f/2.2 al posteriore e f/2.4 all’anteriore.

Esteticamente abbiamo un corpo e cover in alluminio con lunette sottili di 7,9 mm che regalano un rapporto screen-to-body dell’84% per offrire un’ampia area di visualizzazione per gli utenti sfruttando al massimo la forma compatta del dispositivo. Il telaio centrale Micro-arc offre un design che integra una schermatura dove sono collocate le antenne e permette al corpo centrale di collegarsi senza soluzione di continuità con il retro. Tutte queste componenti sono inserite in una struttura estremamente leggera che pesa circa 450g, perfetto per utenti sempre in movimento.

HUAWEI MatePad supporta Histen 6.0 per gestire effetti sonori stereo 3D. Musica e film sono più coinvolgenti che mai grazie ai quattro altoparlanti ad alta ampiezza con un design innovativo. HUAWEI MatePad vanta importanti e innovative soluzioni Android in termini di ricostruzione del segnale audio per offrire un’esperienza cinematografica simile a quella dell’home theatre. L’impianto audio di Harman Kardon riproduce anche i suoni con una chiarezza impeccabile.

La batteria da 7250 mAh, promette molto e durante i nostri test la metteremo sotto torchio per bene.

La Huawei M-Pencil è dotata si accoppiamento magnetico e ricarica rapida wireless bastano 30 secondi di ricarica per 10 minuti di utilizzo e 1 ora di ricarica completa per 10 ore di utilizzo.

Il pennino è realizzato in materiale composito speciale, che ha una maggiore resistenza, rendendolo meno scivoloso e più resistente all’usura con una sensibilità alla pressione a 4096 livelli.

Con lo schermo del MatePad spento, basterà toccarlo con la punta della penna per andare direttamente al promemoria e catturare facilmente l’ispirazione.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 10.4″ IPS LCD, 2K (2000 x 1200 pixel)
Fotocamera Frontale: 8 MP f/2.4
Fotocamera Posteriore: 8 MP f/2.2
Processore: Kirin 810 (7 nm) – Octa-core (2×2.27 GHz Cortex-A76 & 6×1.88 GHz Cortex-A55)
Processore Grafico: Mali-G52 MP6
Memoria: 64 GB di memoria interna, espandibile con microSDXC, 4 GB RAM
Dimensioni / peso: 245.2 x 155 x 7.4 mm, peso 450 g
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot – Bluetooth v5.0, A2DP, LE
Batteria: Ai polimeri di litio da 7250 mAh con carica rapida da 18 W
Certificazione: Non presente
NFC: No
IRDA: No
USB: 2.0, Type-C 1.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: No
– GPS: Si con A-GPS
Radio: No
Lettore di impronte: No
Sistema operativo: Android 10, EMUI 10.1, no Google Play Services

0 226

RelaxBanking Mobile, l’app di Iccrea Banca è disponibile per il download su HUAWEI AppGallery per tutti i device dotati dei Huawei Mobile Services come le serie HUAWEI P40HUAWEI Mate XsHUAWEI Mate 30 Pro o gli ultimi HUAWEI Y5P e HUAWEI Y6P.

Continua senza sosta la crescita di Huawei AppGallery, lo store dell’azienda che conta a oggi oltre 420 milioni di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, di cui 26 milioni in Europa, dove poter scaricare nuove applicazioni ogni giorno tra le più amate e utili per la vita di tutti i giorni.

Con l’app RelaxBanking Mobile, tutti coloro con un device Huawei HMS e un conto presso una delle filiali delle Banche di Credito Cooperativo aderenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea potranno godere di una gestione intuitiva e comoda dei loro servizi bancari, in totale sicurezza e tranquillità, beneficiando a pieno della facilità di utilizzo dei dispositivi Huawei dotati di Huawei Mobile Services.

“L’arrivo di RelaxBanking Mobile su AppGallery è prova del nostro impegno costante per offrire ai nostri consumatori più soluzioni per la gestione delle loro finanze. Lavoriamo senza sosta per portare sempre più app bancarie all’interno della nostra piattaforma. Oggi, con l’arrivo di RelaxBanking, diamo il benvenuto al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e sottolineiamo l’impegno verso loro e tutti gli altri partner che ogni giorno ci scelgono e contribuiscono alla crescita del nostro ecosistema”. Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei CBG Italia.

Tutti i partner che scelgono di rendere le loro app disponibili su HUAWEI AppGallery godono del pieno supporto di team Huawei dedicati e su un pubblico entusiasta composto da oltre 26 milioni di utenti attivi mensilmente in Europa, in continuo aumento. Le app disponibili su HUAWEI AppGallery sono verificate e hanno superato quattro livelli di sicurezza prima di essere pubblicate sulla piattaforma a dimostrazione della volontà di Huawei di voler costruire una piattaforma aperta, al contempo sicura e innovativa, che mira a proteggere rigorosamente la privacy e la sicurezza dei propri utenti offrendo un’esperienza unica e intelligente.

A oggi, AppGallery, che rappresenta la prima valida alternativa agli app store degli ultmi 10 anni, vanta oltre 60.000 app già integrate con HMS Core e l’arrivo di RelaxBanking Mobile conferma, ancora una volta, il percorso intrapreso per incrementare l’offerta di soluzioni per la gestione del proprio denaro.

0 258

Huawei, azienda leader nel mondo della tecnologia, presenta oggi HUAWEI MatePad, un nuovo tablet pensato per offrire un’esperienza di intrattenimento e apprendimento intelligente, efficiente e senza soluzione di continuità.

Dotato di uno splendido display FullView da 10,4 pollici con protezione per gli occhi, FollowCam, funzioni intelligenti e il potente Kirin 810, il nuovo tablet Huawei è il compagno ideale per tutte le attività quotidiane. HUAWEI MatePad in Midnight Grey è disponibile al prezzo consigliato di 329.90 euro per la versione WiFi, e di 379.90 euro per la versione LTE.

Stephen Duan, General Manager, Consumer Business Group Huawei Italia, ha dichiarato: “In un periodo in cui il lavoro e l’apprendimento stanno rapidamente diventando sempre più smart, i consumatori sono alla ricerca di dispositivi veloci e performanti in grado di accompagnarli in tutte le loro attività in mobilità. Il nuovo HUAWEI MatePad è dotato di un display immersivo, offre prestazioni potenti e vanta un’ampia gamma di funzioni intelligenti in grado di trasformare qualsiasi luogo in un’aula, cinema o posto di lavoro. HUAWEI MatePad è uno strumento di lavoro, un compagno di intrattenimento e un assistente intelligente, il tutto racchiuso in un unico, elegante design“.

Design premium

HUAWEI MatePad ha un corpo premium con lunette sottili di 7,9 mm che regalano un rapporto screen-to-body dell’84% per offrire un’ampia area di visualizzazione per gli utenti sfruttando al massimo la forma compatta del dispositivo. Il telaio centrale Micro-arc offre un design che integra una schermatura dove sono collocate le antenne e permette al corpo centrale di collegarsi senza soluzione di continuità con il retro. Tutte queste componenti sono inserite in una struttura estremamente leggera che pesa circa 450g, perfetto per utenti sempre in movimento.

Esperienze multimediali coinvolgenti

HUAWEI MatePad vanta un display 2K FullView da 10,4 pollici che supporta una risoluzione di 2000×1200 a 224PPI e il 70,8% della gamma di colori NTSC per dare vita a qualsiasi contenuto multimediale. I dettagli delle immagini e la gamma dinamica sono potenziati dalla tecnologia proprietaria HUAWEI ClariVu Display Enhancement, un insieme di algoritmi che ottimizzano la qualità, la saturazione del colore e la nitidezza delle immagini scure e delle scene video. Il pannello del display è stato inoltre certificato dal TÜV Rheinland Low Blue Light, che attesta come l’affaticamento dell’occhio dell’utente sia mantenuto al minimo durante l’uso prolungato.

HUAWEI MatePad supporta Histen 6.0 per gestire effetti sonori stereo 3D. Musica e film sono più coinvolgenti che mai grazie ai quattro altoparlanti ad alta ampiezza con un design innovativo. HUAWEI MatePad vanta importanti e innovative soluzioni Android in termini di ricostruzione del segnale audio per offrire un’esperienza cinematografica simile a quella dell’home theatre. L’impianto audio di Harman Kardon riproduce anche i suoni con una chiarezza impeccabile.

Prestazioni a tutto tondo

Il nuovo HUAWEI MatePad è alimentato da Kirin 810, un potente ed efficiente processore AI a 7nm. Il chipset comprende una CPU a 2,27GHz octa-core, composta da due performance core A76 e sei efficiency core A55. Le risorse della CPU sono gestite dall’AI, che permette al processore di rispondere dinamicamente alle diverse richieste degli utenti. Una Mali-G52 personalizzata lavora in maniera congiunta con la GPU Turbo 3.0 per una migliore capacità di elaborazione grafica in tutte le attività quotidiane e le applicazioni più impegnative, come i giochi. Il Kirin 810 include anche un NPU Da Vinci per gestire l’elaborazione AI e consentire nuove e sofisticate funzionalità intelligenti che arricchiscono l’esperienza utente. HUAWEI MatePad ha una batteria da 7250 mAh e grazie all’ottimizzazione del software promette un’autonomia senza precedenti.

Funzionalità di interazione intelligente

Grazie all’EMUI 10.1 il nuovo tablet Huawei garantisce una serie di funzioni intelligenti che sfruttano appieno la tecnologia distribuita di Huawei e cambiano radicalmente il modo in cui gli utenti interagiscono con i loro dispositivi. La funzionalita’ Multi-Window non solo consente l’apertura simultanea di due app, ma queste possono anche interagire tra loro per una massima efficienza multitasking. È possibile rispondere ai messaggi di testo tramite una Floating Window, che crea una sovrapposizione sull’app attiva, consentendo agli utenti di eseguire semplici attività senza interrompere quello che stavano facendo. App Multiplier mostra due schermate accostate della stessa pagina che possono essere consultate in maniera indipendente, funzione molto utile per le app di messaggistica, dove gli utenti possono visualizzare tutti i loro contatti su una finestra e una conversazione sull’altra.

La collaborazione multischermo consente agli utenti di collegare il loro smartphone Huawei con HUAWEI MatePad e di utilizzare due dispositivi contemporaneamente su un unico display senza soluzione di continuità. Dopo un processo di abbinamento semplice e intuitivo, i file possono essere trasferiti eseguendo un’azione di trascinamento. Le periferiche e hardware sono condivise tra i dispositivi collegati. Ad esempio, l’utente può sfruttare il potente sistema di quad-speaker per riprodurre i file musicali memorizzati sullo smartphone. Anche le chiamate e i messaggi di testo sullo smartphone possono essere gestite attraverso il tablet. Al termine di ogni sessione di collaborazione multischermo, tutte le registrazioni delle chiamate e i messaggi di testo vengono eliminati dal tablet per garantire la protezione della privacy dell’utente.

EMUI 10.1 consente di utilizzare anche HUAWEI MeeTime, la funzionalità di conversazione nativa Huawei, che supporta videochiamate di alta qualità fino a 1080p tra due dispositivi Huawei.

Perfetto per apprendere e divertirsi    

HUAWEI MatePad è pensato per permettere agli utenti di imparare e divertirsi sempre e ovunque. Progettato per facilitare una migliore esperienza di videochiamata, il nuovo HUAWEI MatePad include una matrice a quattro microfoni che supporta la riduzione del rumore e la ripresa del suono entro cinque metri. Inoltre, la fotocamera frontale grandangolare da 8MP supporta anche la funzionalita’ FollowCam  per seguire il soggetto in movimento e regolare di conseguenza e in modo intelligente lo schermo. Inoltre, supporta il controllo dei gesti, tra cui Smart View, la modalità Spotlight e le Camera Gestures. HUAWEI MatePad può essere utilizzato con Smart Keyboard e HUAWEI M-Pencil, rendendo facile per gli utenti prendere appunti velocemente.

Per offrire un’esperienza di maggiore comfort, il nuovo HUAWEI MatePad ha la modalità Eye Comfort che riduce ulteriormente le emissioni di luce blu del display, così come la modalità eBook che informa l’utente quando non utilizza il dispositivo in condizioni ottimali.

Il Kids Corner del nuovo HUAWEI MatePad offre uno spazio sicuro per l’apprendimento e il divertimento dei bambini. Le opzioni di parental control consentono ai genitori di gestire facilmente i contenuti e le applicazioni disponibili per i loro figli, nonché il tempo che i bambini possono trascorrere sul dispositivo. Per promuovere un uso sano del dispositivo, il Kids Corner include modalità di protezione degli occhi come il filtro per la luce blu, avvisi di postura, avvisi di luminosità, avvisi di distanza e modalità eBook per offrire un’esperienza più confortevole.

Prezzi e disponibilità in Italia

HUAWEI MatePad nella colorazione Midnight Grey è disponibile su HUAWEI Store, presso Huawei Experience Store e nei principali negozi di elettronica di consumo e Amazon.it (versione LTE e versione Wi-Fi) ad un prezzo consigliato al pubblico di 329.90 euro per la versione WiFi, e di 379.90 euro per la versione LTE.

Tutti coloro che acquisteranno HUAWEI MatePad dal 29/6 al 31/7 riceveranno HUAWEI M-Pencilla base di ricarica wireless e 4 puntine di ricambio (valore commerciale 129,90€), oltre a 15GB da utilizzare su Huawei Cloud, 3 mesi di Huawei Music, 3 mesi di Huawei Video in omaggio.

Presentato a marzo (qui l’evento), dopo il P40 (qui la prova), abbiamo deciso di provare un altro modello della Serie P40, ovvero il P40 Lite (qui l’unboxing). Vediamo come si è comportato durante la nostra prova e soprattutto cosa si può fare e cosa non si può fare senza i Google Play Services.

Confezione

Classica confezione Huawei, bianca e di forma rettangolare, con scritte oro sopra e sui lati; rimosso lo smrtphone, troviamo lo scatolino contenente solo clip per l’apertura del cassettino per le nanoSIM; sotto lo scatolino troviamo i vari accessori, cavetto USB-Tipo C, caricatore da 5V/2A 10W – 9V/2A 18W – 10V/4A, per la carica rapida da 40W.

Costruzione, Ergonomia

Il P40 Lite ha un corpo in plastica con bordi arrotondati, in plastica anche la cover posteriore; davvero bello, soprattutto nella colorazione Crush Green in nostro possesso, e con buon touch & feel, anche se è un po’ scivoloso, meglio usarlo con la cover in dotazione.

Quello che ci aveva impressionati nel P40, erano dimensioni e peso molto contenuti, ma anche se il P40 Lite è leggermente più grande e pesanti, si difende molto bene, infatti misura 159.2 x 76.3 x 8.7 per un peso di 183 grammi (148.9 x 71.1 x 8.5 mm e un peso di 175 g per il P40).

Sul lato destra, troviamo, il bilanciere del volume e il grande pulsante di accensione/spegnimento in cui è inserito il sensore delle impronte, mentre su lato sinistro troviamo il cassettino per Nano-Sim e Nano Memory.

Sul lato superiore, in posizione quasi centrale, troviamo il microfono per la riduzione del rumore, mentre su quello inferiore troviamo, connettore USB Type C, in posizione centrale, con alla sua destra microfono principale e altoparlante di sistema, mentre alla sua sinistra l’ingresso da 3.5mm per le cuffie.

Frontalmente, abbiamo una linea pulita con bordi molto sottili e comprato fotografico frontale sulla sinistra, annegato nel display, con sensore da 19 MP, f/2.0 (grandangolare), niente LED di stato.

Posteriormente, sul lato sinistro, raggruppati in un quadrato, troviamo i 4 sensori che formano il comparto fotografico posteriore, leggermente sporgente, il principale da 48 MP (f/1.8), 26 mm (grandangolare), il secondario da 8 MP (f/2.4), 17 mm (ultra grandangolare), il terzo da 8 MP, f/2.4, 27mm (macro) e il quarto da 2 MP (f/2.4) per la profondità di campo. Poco sotto troviamo il Flash LED.

Hardware

Il P40 Lite, monta un processore Kirin 810 (7 nm) – Octa-core (2×2.27 GHz Cortex-A76 & 6×1.88 GHz Cortex-A55) con una GPU Mali-G52 MP6, 6GB di RAM e 128GB di memoria interna UFS 2.1, espandibile tramite Nano Memory.

Il P40 Lite utilizza un modem LTE-A (2CA) Cat 13, con la possibilità in scaricare fino a 400 Mbps, mentre in uploads ci si ferma a 75 Mbps.

Alla voce connessioni, troviamo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual-Band, Bluetooth 5.0, GPS (con A-GPS) e NFC.

Rapido e immediato lo sblocco tramite il sensore di impronte posto lateralmente.

Presente lo sblocco tramite riconoscimento del volto, anch’esso rapido e preciso.

Display

Il P40 Lite monta un display LTPS IPS da 6.4 pollici con risoluzione FHD+ (2310 x 1080), un pannello davvero ottimo; ovviamente prevista la possibilità di regolare la temperatura colore.

Perfetta la regolazione automatica della luminosità e la visibilità alla luce diretta del sole.

Software

La versione di Android attuale è la 10 con la EMUI in versione 10 come interfaccia e come detto non sono presenti i Google Play Services.

Il sistema gira sempre fluido e durante le settimane di utilizzo non abbiamo mai riscontrato rallentamenti o impuntamenti ne riavvii accidentali, anche a fine giornata con molte app aperte.

Tra le varie impostazioni, segnaliamo la possibilità di cambiare lo Stile della schermata Home, attivando il drawer delle app o l’opzione app gemella, che permette di utilizzare due account per Facebook, Messenger o WhatsApp; è presente anche lo split screen attivabile dalle app recenti e tramite gesture.

All’interno delle impostazioni troviamo le classiche personalizzazioni della EMUI, la gestione delle notifiche, la gestione della barra di navigazione e la gestione del sensore di impronte.

Ovviamente anche su P40 Lite è prevista la possibilità di eliminare i tasti on-screen alla base del display (back, home, task manager) per poter godere di un’esperienza a tutto schermo, in questo caso è l’opzione di default, sostituendoli con delle semplici gesture, ovvero, uno swipe da destra verso sinistra o da sinistra verso destra permetterà di tornare indietro (tasto back), uno swipe dal basso verso l’alto permetterà di tornare alla Home (tasto centrale Home) e sempre dal basso verso l’alto ma tenendo il dito premuto sullo schermo si accede alle app recenti aperte in background (tasto task manager). Dopo un po’ di apprendimento, verrà automatico e immediato l’utilizzo.

La mancanza dei Google Play Services, sostituiti dagli Huawei Mobile Services, certo si fa sentire e si può rimanere spiazzati ad un primo impatto, ma poi ci si rende conto che cambiare le proprio abitudini non è così difficile e si riesce a godere appieno del terminale.

Faremo una guida specifica e dettagliata, ma come prima cosa Huawei consiglia di utilizzare Phone Clone, durante la configurazione iniziale, per poter passare non solo messaggi e chiamate, dal vecchio cellulare al P40, ma anche di poter passare le app eventualmente non presenti su App Gallery.

Per es le Facebook e Whatsapp sono scaricabili e installabili automaticamente dai rispettivi siti, tramite App Gallery, quindi senza dover far nulla. Instagram invece è disponibile come Web App o scaricabile utilizzando un altro store come per esempio l’Amazon App Store.

Altre app come per es quelle di gestione dei NAS Synology, DS Photo o DS File, ma tramite Phone Clone, sono state installate automaticamente senza problemi e sono funzionanti al 100%.

Le uniche app che al momento non è possibile scaricare in nessun modo, sono quelle bancarie (ovviamente funzionalità accessibili via Web), proprio perchè usano tutte i Google Play Services, ma con il tempo sarà possibile utilizzare anche questo tipo di app.

Ovviamente non è possibile usare nemmeno le app proprietarie di Google, come Gmail, Maps e Youtube per esempio; ma in questo caso si può risolvere senza panico, ovvero, per Gmail è possibile configurare in un attimo l’app nativa E-mail, così come per altre mail; Maps è usufruibile (vediamo poi come) solo come pura navigazione, senza cronologia o impostazioni salvato come Casa o Lavoro, ma in alternativa si può utilizzare l’ottimo Waze; YouTube, invece, è disponibile come WebApp, quindi, basta solo pensare un po’ oltre gli schemi.

In tutto questo non bisogna dimenticare la parte Italiana di una delle più grandi Community mondiali, ovvero la HUAWEI Community Italia dove si fa un grandissimo lavoro per venire incontro a tutte le varie problematiche che gli utenti posso avere.

E proprio sotto quest’ottica che è nata TrovApp, tramite la quale reperire le app sugli smartphone con HMS, è un gioco da ragazzi. L’app è sviluppata in tutto e per tutto da un team tutto italiano proprio per aiutare gli utenti possessori di Huawei Mate 30 Pro o della serie P 40, o che acquisteranno un qualsiasi altro smartphone del produttore (anche HONOR) dotato di Huawei Mobile Services (HMS).

Anche per TrovApp faremo un focus specifico, per il momento anticipiamo che si tratta di un vero e proprio motore di ricerca che aiuta agli utenti a capire dove poter scaricare le applicazioni desiderate, sia che queste si trovino sull’AppGallery di Huawei o su store terzi.

In questo momento TrovApp è in grado di trovare più di 1000 applicazioni tra le più diffuse e popolari in Italia. Le app per gli smartphone con Huawei Mobile Services non sono mai state così accessibili e numerose.

TrovApp scaricherà e installerà in contemporanea un’altra app, ovvero, APKPure, che altro non è che uno store alternativo sicuro e affidabile dal quale poter reperire le varie App.

Tra le App preinstallate troviamo:

AppGallery

La prima app da citare non poteva che essere AppGallery, proprio in virtù degli sforzi che il colosso Cinese sta facendo per rendere il suo store al pari di quello di Google.

Optimizer

Tramite l’app Optimizer è possibile gestire il telefono effettuando varie operazioni, tra le cui, possiamo, chiudere le app che consumano molto, disinstallare le app che usiamo meno, impostare il risparmio energetico, controllare il consumo dei dati da parte delle app.

Temi
Con l’app Temi, è possibile personalizzare graficamente l’interfaccia, potendo scegliere tra molti temi sia gratis che a pagamento

Huawei Health
Per gestire l’attività fisica e i vari progressi giornalieri.

Phone Clone

Come detto Phone Clone, è l’app di Huawei che viene consigliata per effettuare una copia delle impostazioni, sms, chiamate e app compatibili, dal vecchio telefono al nuovo telefono Huawei.

Non mancano un sempre utile file manager (Gestione File), Meteo, Specchio, Torcia, Bussola, e le Note.

Fotocamera

Il P40 Lite monta quattro fotocamere posteriori, la principale, da 48 megapixel con apertura f/1.9, 26 mm (grandangolare), la secondaria da 8 megapixel con apertura f/2.4, 17mm (ultra grandangolare), la terza da 16 MP con apertura f/2.4, 27mm (macro) e la quarta da 2 MP (f/2.4) per la profondità di campo.

Le foto sono di buon livello in quasi tutte le condizioni di luce dove l’Intelligenza Artificiale si fa sentire, si perde qualcosa in notturna o con poca luminosità.

Tramite la Modalità Notturna, sarà possibile modificare sia l’apertura che gli ISO, in modo da poter ottenere il meglio in quella determinata situazione.

Il P40 Lite è dotato di fotocamera frontale annegata nel display, da 19 MP con apertura f/2.0 (grandangolare) e la qualità delle foto è buona.

L’app di gestione offre molte impostazioni e scene pre impostate da scegliere, Apertura, Lenti AR, Notte, Ritratto, Foto, Video, Pro, Rallentatore, Panorama, Light painting, HDR, Time-lapse, Immagine in movimento, Adesivi, Documenti, Super Macro, Alta Risoluzione.

Foto scattate con Huawei P40 Lite

Il video sono girati fino a FHD a 30fps.

Video girato con Huawei P40 Lite

Autonomia

Il P40 Lite ha una batteria da 4200 mAh, ed è davvero inesauribile e complice processore, ottimizzazione e servizi Huawei meno bisognosi di energia, arrivare a due giorni di utilizzo non è un’utopia.

Con il nostro classico uso stress, 3g/4g per una decina d’ore e 3-4 in wifi, due account mail in push, con una cinquantina tra mail scaricate e inviate, Facebook, Twitter in push, Whatsapp e Telegram attive e in push con diverse notifiche giornaliere, una mezz’ora di telefonare e qualche sms, siamo arrivati a sera, con circa 6h di display acceso. Con un utilizzo più blando, coprire le due giornate non è assolutamente un problema.

Grazie al caricatore in dotazione da 40 W è possibile caricare il P40 Lite dallo 0 al 70% in 30 minuti.

Conclusioni

Il Huawei P40 Lite è abbastanza compatto e il sensore delle impronte posto lateralmente è molto comodo durante l’utilizzo di tutti i giorni.

La domanda che viene posta più di frequente è se è possibile utilizzare un dispositivo senza Google Play Service e la risposta è assolutamente si, con qualche accorgimento e pochissime limitazioni (magari utilizzando un’app piuttosto di un’altra), una volta impostato il terminale, non si sentirà la mancanza Google Play Service. Per es al posto di Gmail si potrà utilizzare l’app E-mail senza alcun tipo di problema e al posto di Maps si potrà utilizzare Waze tranquillamente.

E’ possibile trovare il P40 Lite, nella colorazione Crush Green e kit con cover Huawei inclusa su Amazon ad un prezzo di 249 euro, in linea con quanto offerto certo, ovvero, qualità costruttiva ottima, hardware di buon livello (6 GB di RAM e 128 GB di archiviazione interna) e comparto fotografico di ottimo livello.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.4″ LTPS IPS LCD, FHD+ (2310 x 1080 pixel)
Fotocamera Frontale: 16 MP, f/2.0, (grandangolare), 1/3.1″, 1.0µm
Fotocamera Posteriore: Quadrupla: 48 MP, f/1.8, 26mm (grandangolare), 1/2.0″, 0.8µm, PDAF – 8 MP, f/2.4, 17mm (ultra grandangolare), 8 MP, f/2.4, 27mm (macro), 1/5.0″, 1.75µm – 2 MP, f/2.4 per la profondità di campo e Flash LED
Processore: Kirin 810 (7 nm) – Octa-core (2×2.27 GHz Cortex-A76 & 6×1.88 GHz Cortex-A55)
Processore Grafico: Mali-G52 MP6
Memoria: 128GB di memoria interna UFS 2.1, espandibile con Nano Memory fino a 256GB, 6GB RAM
Dimensioni / peso: 159.2 x 76.3 x 8.7 mm, peso 183 g
Batteria: Ai polimeri di litio da 4200 mAh (non removibile) – Ricarica rapida 40 W (con caricatore in confezione), il 70% in 30 minuti
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot – Bluetooth v5.0, A2DP, LE
Reti: LTE-A (2CA) Cat. 13 DL 400 Mbps DL, 75 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione:  IP53 – Resistente agli schizzi e alla polvere
NFC:
IRDA: No
USB: 2.0, Type-C 1.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: Sì
– GPS: Sì, con A-GPS, GLONASS, GALILEO, BDS, QZSS
Radio: No
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 10, EMUI 10, senza Google Play Services
Sim: Hybrid Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
8/10
Materiali
8/10
Display
8/10
Fotocamera
8/10
Software
9/10
Autonomia
9/10
Prezzo
8/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10

0 409

Continua la crescita di Huawei AppGallery, lo store dell’azienda che conta a oggi oltre 420 milioni di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, di cui 26 milioni in Europa. Da oggi anche l’app di UBI Banca è disponibile per il download su tutti i device dotati dei Huawei Mobile Services come le serie HUAWEI P40HUAWEI Mate XsHUAWEI Mate 30 Pro o gli ultimi HUAWEI Y5P e HUAWEI Y6P.

UBI Banca arricchisce l’esperienza mobile bancaria possibile su tutti i device HMS, per garantire la comodità e la semplicità di gestire diverse operazioni anche da smartphone. L’app permette a tutti gli utenti di avere sempre a portata di mano i servizi digitali di UBI Banca e di utilizzarli in modo semplice e intuitivo con un solo click. Consultare i rapporti, fare bonifici, ricaricare le carte prepagate e pagare i bollettini postali fotografando il codice a barre, tutto comodamente dal proprio smartphone Huawei.

Utilizzare l’app UBI Banca è semplicissimo, basta scaricare l’applicazione da HUAWEI AppGallery e impostare la modalità di accesso che si preferisce: è possibile entrare all’interno dei servizi del mondo UBI Banca con la password, l’impronta digitale o tramite il riconoscimento del viso, per un’esperienza affidabile, sicura e veloce. Inoltre, ancora prima di accedere all’area riservata dell’app, sarà possibile avviare le principali funzionalità, come consultare il saldo o inviare un bonifico.

“Sappiamo quanto la gestione delle finanze a 360° sia fondamentale per i nostri consumatori: per questo lavoriamo senza sosta per portare tutte le app dei servizi bancari più richiesti dagli utenti all’interno della nostra piattaforma. Oggi, con l’arrivo di UBI Banca, torniamo a ribadire e dimostrare il nostro impegno verso i nostri clienti e verso tutti i partner che ogni giorno ci scelgono e contribuiscono alla crescita del nostro ecosistema”. Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei CBG Italia.

“UBI Banca è, in Italia, il primo istituto di credito che approda su Huawei AppGallery, a conferma del fatto che continuare a investire sulla digitalizzazione è un impegno prioritario del Gruppo”, afferma Ivan Isaia GottiResponsabile Remote Channels di UBI Banca. “Garantire la migliore customer-experience nell’utilizzo dei servizi online è tra i nostri principali obiettivi, e in questo senso diventa fondamentale offrire la possibilità di utilizzare app sviluppate appositamente per i diversi sistemi operativi. La nuova applicazione UBI Banca migliorerà sicuramente la soddisfazione dei nostri clienti che utilizzano dispositivi Huawei, semplificando tutte quelle operazioni di online banking che ormai si dispongono quotidianamente da smartphone e tablet”.

Tutti i partner che scelgono di rendere le loro app disponibili su HUAWEI AppGallery godono del pieno supporto di team Huawei dedicati e su un pubblico entusiasta composto da oltre 26 milioni di utenti attivi mensilmente in Europa, in continuo aumento. Le app disponibili su HUAWEI AppGallery sono verificate e hanno superato quattro livelli di sicurezza prima di essere pubblicate sulla piattaforma a dimostrazione della volontà di Huawei di voler costruire una piattaforma aperta, al contempo sicura e innovativa, che mira a proteggere rigorosamente la privacy e la sicurezza dei propri utenti offrendo un’esperienza unica e intelligente.

A oggi, AppGallery, che rappresenta la prima valida alternativa agli app store degli ultmi 10 anni, vanta oltre 60.000 app già integrate con HMS Core e l’arrivo di UBI Banca segna, ancora una volta, il cammino per incrementare l’offerta di soluzioni per la gestione del proprio denaro.

0 198

Huawei, azienda leader mondiale nel settore della tecnologia, inaugura oggi a Milano il suo Huawei Customer Service Center, aprendo le porte ad un nuovo concept di Centro Assistenza, pensato per rispondere a tutte le esigenze dei consumatori.

Dopo aver scelto Milano – nel 2017 – per inaugurare il primo HUAWEI Experience Store europeo, l’azienda torna a scegliere l’Italia per il suo Huawei Customer Service Center, il primo centro in Europa per l’assistenza ad offrire servizi innovativi, come consulenze one-to-one e riparazioni rapide, anche su prenotazione, corsi di formazione, oltre ad un’area relax e ad uno spazio dedicato ai più piccoli. Un luogo che dimostra ancora una volta l’impegno dell’azienda nel mettere i consumatori al primo posto e il ruolo strategico che il nostro Paese ricopre per Huawei. Il nuovo Huawei Customer Service Center permette, inoltre, di scoprire l’ecosistema Huawei, grazie al supporto di uno staff esperto che guiderà il cliente nel miglior acquisto in base alle diverse esigenze.

“Da sempre l’Italia ricopre un ruolo strategico per Huawei e siamo orgogliosi che, anche in questa occasione, sia stata scelta come primo Paese in Europa per ospitare innovazioni e soluzioni in anteprima. Abbiamo inaugurato nel 2017 il primo HUAWEI Experience Store Europeo e oggi apriamo le porte del primo Customer Service Center Europeo che offre un nuovo modo di vivere l’esperienza post vendita. L’utente è e continua ad essere al centro delle nostre attività e garantire a tutti coloro che ci scelgono un’esperienza end-to-end sempre premium, è uno degli obiettivi che ci siamo preposti e perseguiamo ogni giorno. Il Huawei Customer Service con l’assistenza completano l’esperienza accompagnando l’utente per tutta la vita del device”. Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei Consumer Business Group

“Siamo felici di essere stati scelti da Huawei come prima città europea per offrire un nuovo concept di assistenza e servizi agli utenti. Huawei continua a dimostrare l’importanza rivolta a tutti i suoi consumatori e l’attenzione all’Italia e Milano in particolar modo. Questo Huawei Customer Service Center, che siamo lieti di inaugurare oggi, è un esperimento virtuoso di investimento e attenzione rivolta al nostro territorio e arriva in un momento importante per la nostra città e per l’Italia. Stiamo, finalmente, ripartendo dopo mesi di lockdown e, questa inaugurazione, è un segnale positivo e incoraggiante, simbolo della volontà di Milano di credere e investire per la ripartenza”. Gianmarco Senna, Presidente Commissione Attività Produttive Regione Lombardia

Huawei Customer Service Center è a Milano, in via Francesco Londonio 20/A ed è aperto tutti i giorni, dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 19:00.

RIPARAZIONE RAPIDA E TRASPARENTE

Da oggi basta segreti: tutti gli utenti potranno vivere in prima persona il processo di riparazione del proprio device. Grazie al nuovo concept di Open Lab, una finestra sul laboratorio visibile al pubblico, sarà possibile assistere e osservare, passo dopo passo, il lavoro di tecnici specializzati e il rapido processo di remise en forme del proprio dispositivo.

CONSULENZA ONE-TO-ONE

Tutti gli utenti che si recheranno presso Huawei Customer Service Center avranno la possibilità di accedere ad un servizio gratuito di consulenza one-to-one. Esperti e tecnici Huawei offriranno consigli sulla configurazione e l’utilizzo del dispositivo. Inoltre, il personale Huawei è a disposizione per permettere ai consumatori di conoscere più da vicino tutti i vantaggi offerti dai Huawei Mobile Services e dall’intero ecosistema di prodotti e servizi, come Huawei Video, Music, Cloud e HUAWEI AppGallery, la prima vera alternativa agli app store negli ultimi dieci anni. Lo staff potrà inoltre supportare l’utente nella scelta all’acquisto del miglior prodotto per le esigenze espresse.

FORMAZIONE E WORKSHOP

Non è finita qui. Huawei Customer Service Center ospiterà diversi corsi e workshop sviluppati per incoraggiare le passioni degli utenti e motivarli a vivere nuove esperienze con i propri prodotti Huawei. Un’occasione per approfondire con personale competente tutte le caratteristiche e le tecnologie all’avanguardia. I programmi saranno diversi e tratteranno molteplici temi, dai Huawei Mobile Services all’alfabetizzazione digitale.

AREA RELAX

All’interno di Huawei Customer Service Center, l’area relax è pensata per regalare agli utenti un’esperienza premium durante il tempo necessario alla riparazione e non solo. Sarà, infatti, possibile provare e sperimentare tutti i nuovi prodotti dell’ecosistema Huawei, bere un caffè o ingannare l’attesa guardando un film o giocando a un videogioco, per sentirsi a proprio agio, come a casa. L’area kids è inoltre pronta ad ospitare tutti i più piccoli che accompagneranno i loro genitori in negozio.

INIZIATIVE SPECIALI E PROMO

Oltre alle promozioni estive di Huawei Customer Service Center, ogni settimana e in occasione di festività speciali, l’Azienda proporrà ai propri consumatori iniziative e promo dedicate. Regali, servizi omaggio e sconti renderanno il calendario sempre più ricco di momenti da ricordare.

ASSISTENZA SU PRENOTAZIONE

È possibile richiedere su appuntamento la riparazione o una consulenza gratuita sul proprio dispositivo, in totale sicurezza, con personale dedicato e altamente specializzato. Usufruire del servizio è molto semplice: basterà prenotare tramite app Supporto, sito ufficiale Huawei alla pagina https://consumer.huawei.com/it/support/reservation/ o servizio clienti gratuito all’800-191435 (disponibile 7 giorni su 7 dalle 8 alle 21, eccetto festività). Una volta confermato l’appuntamento ed eseguito il backup dei dati, sarà sufficiente recarsi presso Huawei Customer Service Center il giorno concordato e ricevere una riparazione veloce e di alta qualità o una consulenza gratuita e personalizzata.

SERVIZIO DROP OFF: RICONSEGNA A DOMICILIO

Per chi non volesse attendere in reception la riparazione, è previsto, inoltre, un servizio drop off con restituzione gratuita a domicilio, grazie al quale i clienti riceveranno il proprio device riparato direttamente a casa propria. Tutti i prodotti inviati in assistenza verranno sanificati al termine della riparazione e prima della restituzione, per garantire al cliente la massima sicurezza.

INSIEME, CON UN SEMPLICE TOCCO

Fino al 31 agosto, il Huawei Customer Service Center applicherà il 20% di sconto sul prezzo massimo consigliato da Huawei, delle parti di ricambio necessarie per le riparazioni fuori garanzia su modelli di smartphone e tablet selezionati. Tutti coloro che si recheranno nel Centro Assistenza di Milano, potranno inoltre usufruire del 40% di sconto sul prezzo massimo consigliato da Huawei, per l’applicazione di una pellicola protettiva frontale e/o posteriore e scoprire altre vantaggiose offerte.

0 113

Piattaforma ufficiale di distribuzione app per smartphone e tablet Huawei, terzo più grande marketplace al mondo, da oggi AppGallery si arricchisce di quella che secondo gli addetti ai lavori rappresenta l’applicazione migliore nel settore dei pagamenti digitali diretti verso il nodo PagoPA: EasyPol.

Ultimo marketplace raggiunto in ordine di tempo da EasyPol, AppGallery mette così gratuitamente a
disposizione di tutti gli utenti Huawei uno strumento potente in grado di effettuare singole transazioni digitali velocemente ed in piena sicurezza, senza previa richiesta di registrazione.

Nata a novembre 2019 e forte degli oltre 150 mila download e degli oltre 6 milioni/€ di transato globale,
EasyPol è disponibile anche in versione web-app e rappresenta la risposta migliore ad una società sempre più cashless dove le transazioni digitali rappresentano il futuro dei rapporti tra il cittadino e la Pubblica Amministrazione.

Rendere fruibile EasyPol su tutti i marketplace italiani rappresenta un obiettivo che stiamo perseguendo
strenuamente”, commenta Matteo Preziotti, Founder e CEO di EasyPol, che aggiunge: “grazie al nostro
Osservatorio interno stiamo inoltre riscontrando la crescente soddisfazione espressa dai cittadini italiani verso i digital payments sintomo, questo, di una maggiore richiesta da parte degli utenti di innovazioni tecnologiche che permettano – in piena sicurezza – di dialogare efficacemente con la PA”.