Tags Posts tagged with "Synology"

Synology

Presentato pochi giorni fa (qui l’evento), abbiamo avuto modo di provare il nuovo modello DS220+ (qui l’unboxing) a completamento della gamma Plus, si tratta di un NAS a 2 baie pensato per rispondere alle esigenze di archiviazione di utenti domestici, freelance e aziende di piccole dimensioni. Vediamo come si è comportato.

Confezione

Nella confezione troviamo le istruzioni rapide, l’alimentatore, due cavi lan, viti per il serraggio dei dischi da 2.5″ e i cassettini per inserire i due dischi che possono essere nel formato da 3.5″ oppure 2.5″, sia meccanici che ssd.

Costruzione

Sotto il punto di vista del design, il DS220+ riprende il form factory del modello che va a sostituire, il DS218+, rispecchiandone, forma, dimensioni e peso, cambia invece il processore che qui è un Intel Celeron J4025 Dual Core 2.0 GHz, 2GB di RAM, espandibili fino a 6 GB (2GB saldati sulla scheda e slot per gli ulteriori 4), esattamente come il DS218+.

Il DS220+ offre un incremento pari al 17% nelle performance rispetto ai modelli precedenti per quanto concerne l’indicizzazione dei video e le operazioni ad alta intensità. Ciò garantisce un miglioramento del tempo di risposta del database che arriva a velocità pari a 225 MB/sec in lettura sequenziale e 192MB/sec in scrittura.

Sul pannello frontale, superiormente, troviamo 5 led di stato, Status, LAN 1, LAN 2, Disco 1 e Disco 2; poco sotto sono presenti, porta USB 3.0, pulsante per la Copia veloce da USB e pulsante di accensione e spegnimento.

Sul pannello posteriore, superiormente e per una buona metà dello spazio a disposizione troviamo la ventola per il raffreddamento interno, poco sotto sono presenti i due ingressi LAN, con alla loro sinistra il pulsante per il reset, subito sotto una porta USB 3.0 e l’ingresso per l’alimentazione; sulla destra, invece, troviamo lo Slot di sicurezza Kensington.

All’interno del DS220+ troviamo gli alloggiamenti per i due dischi da 3.5 pollici e lo slot per il banco di RAM aggiuntivo.

I dischi da 3.5 pollici sono alloggiati in 2 comode slitte che ne permettono l’installazione senza viti.

Processore e memoria

Nel cuore di questo NAS troviamo un Intel Celeron J4025 Dual Core 2.0 GHz e 2 GB di memoria RAM DDR3L (espandibile fino a 6GB), che ci permettono di eseguire qualsiasi operazione senza nessun rallentamento, come la transcodifica in tempo reale e il supporto per Plex.

Software ed ecosistema

Il software Synology contenuto nel nas è il DSM (Disk Station Manager), giunto alla versione 6.2 con tantissime novità. Un’interfaccia semplice ed intuitiva anche per chi è alle prime armi con i NAS, il tutto diviso in modo chiaro attraverso menù studiati nei minimi dettagli.

Attraverso il DSM possiamo attingere ai pacchetti programmi presenti sullo store Synology, o sullo store della community, in costante crescita. Le applicazioni presenti sullo store sono davvero tante, si parte da quelle consigliate da Synology per gestire la musica, video, foto in primis. Ma troviamo tantissime altre applicazioni come ad esempio mail server, web server il tutto configurabile con pochi semplici passaggi.

Grazie alla funzione quickconnect di Synology, possiamo abilitare l’accesso remoto senza dover smanettare nel nostro router per aprire le porte di comunicazione, in quanto pensa a tutto quickconnect. Possiamo inoltre utilizzare il NAS come sistema di backup per i nostri mac con Time Machine.

Con questo nuovo NAS sarà possibile creare uno storage cloud privato e personale dove gli utenti potranno salvare automaticamente i loro file, liberando spazio su PC e smartphone. Grazie a Synology Moments sarà possibile gestire ed organizzare facilmente foto e video, raggruppandoli automaticamente in cartelle relative a specifici luoghi, persone o date. Inoltre, con Photo Station, Video Station, e Audio Station gli appassionati di fotografia e video maker potranno gestire i file senza comprometterne la qualità e navigare liberamente nei propri archivi da qualunque device connesso.

Lato mobile

Oltre alle applicazioni per il NAS, Synology mette a disposizione per i nostri dispositivi mobile sia iOS che Android, che ci permettono di accedere a file, musica e video con il minimo sforzo sia da locale che da remoto sempre attraverso il quickconnect, come per esempio DS file per la gestione dei file presenti sul NAS, DS photo, per effettuare un backup di foto e video presenti sul nostro dispositivo, DS cam per controllare le cam presenti su Surveillance Station.

Configurazione iniziale

La configurazione iniziale è davvero semplice, basterà digitare il seguente indirizzo Web nella barra dell’indirizzo del proprio browser, find.synology.comdiskstation:5000 per poter cominciare la configurazione del NAS, cliccando sull’elemento trovato e attendere l’apertura di una finestra nel nostro browser predefinito per iniziare la configurazione.

Verrà chiesto di scaricare l’ultima versione disponibile di DSM che in base alla velocità della vostra connessione potrà impiegarci diversi minuti, successivamente bisognerà creare un account Synology per poter usufruire di tutti i servizi messi a disposizione come il quickconnect accennato in precedenza.

Una volta effettuato l’accesso ci troveremo di fronte alla schermata principale del DSM, che ci guiderà attraverso un piccolo tutorial per spiegarci le basi di utilizzo del software e delle sue applicazioni.

Il primo passo sarà quello di configurare i nostri dischi per il corretto funzionamento, si procederà alla formattazione e scelta del file system ed infine alla creazione dell’eventuale sistema RAID.

A questo punto siamo pronti per smanettare e installare le applicazioni messe a disposizione dallo store Synology o della community.

Utilizzo

Durante l’uso, il NAS si è sempre comportato in modo egregio, senza mai avere la minima incertezza nello svolgere l’operazione che abbiamo richiesto sia nella copia di grandi file o condivisione di file video 4K.

Transcodifica video

Durante i nostri test abbiamo messo a dura prova il nuovo nato di casa Synology, sia con il formato 4K che 1080p ed è filato tutto liscio, con le prove effettuate su una Tv 4K collegata via Wi-FI al Router al quale era collegato il DS220+.

Applicazioni

Nel parco applicazioni presenti sul NAS vi è presente l’applicazione Video Station, che permette di trasformare il vostro NAS in un media center. Abbiamo provato a riprodurre qualche filmato in 4K sulla nostra tv anch’essa 4K, il tutto è avvenuto senza il minimo indugio da parte del NAS e grazie alla LAN GigaBit abbiamo potuto verificare come l’avvio del filmato e la possibilità di spostarsi avanti e indietro durante la riproduzione, venivano processati in pochissimo tempo di gran lunga superiore al classico sistema LAN 10/100.

 

DS VIDEO è a tutti gli effetti un media center completo in ogni suo aspetto, una volta caricati i vostri video sul NAS e aggiunte le cartelle che l’applicazione dovrà gestire, il sistema effettuerà il download delle informazioni dei vari titoli trovati. Vi ritroverete la vostra collezione personale completa di tutto, anno di pubblicazione, regia, autori, attori, genere e riepilogo del film. I Synology NAS con supporto per la transcodifica in tempo reale ora consentono anche di eseguire la transcodifica dei film in anticipo usando la transcodifica offline. È possibile avviare la transcodifica di un file video utilizzando uno smartphone o un browser web e scaricare il video sui dispositivi mobile e vederlo offline in qualsiasi momento senza doversi preoccupare della connessione Internet. DS video consente di condividere la raccolta archiviata sulla DiskStation con un semplice collegamento.

DS audio permette di gestire la nostra collezione audio per ascoltarla sulla nostra TV, oppure utilizzando gli altoparlanti AirPlay o Bluetooth. Grazie alle applicazioni per iOS e Android possiamo sfruttare la condivisione su Chromecast. Ad esempio se siamo a casa di amici, ci basterà connetterci al nostro NAS per trasmettere i contenuti sul Chromecast del nostro amico. Una delle funzioni che ci ha particolarmente colpiti è la possibilità di creare delle playlist e salvarle nel nostro dispositivo mobile, una sorta di Spotify gratuito. Inoltre DS audio è compatibile anche con Apple Watch trasformandolo in un vero e proprio telecomando.

DS Photo vi permetterà di archiviare e gestire le vostre foto in modo semplice e veloce, potrete caricare le foto appena scattate con il vostro smartphone direttamente sul vostro NAS. Inoltre potrete condividere album o singole foto con i vostri amici, inviando un semplice collegamento. La funzione di caricamento automatico delle foto può essere una manna dal cielo quando siete in viaggio, non dovrete più preoccuparvi di perdere qualche scatto in quanto verranno salvati automaticamente sul vostro sistema(tramite connessione dati). Con DS Photo possiamo inoltre scaricare le foto dal nostro NAS su un dispositivo mobile, per poterle vedere anche in caso di connessione internet instabile o assente.

Ds Cam e Surveillance Station vi permettono di realizzare il vostro centro di sorveglianza, per avere sempre sotto controllo casa o ufficio. Ormai sono comuni le IpCam, che permettono di controllare a distanza i nostri ambienti e attraverso DS Cam potremo fare tutto ciò senza l’uso di applicazioni di terze parti. Si potrà persino registrare sul disco del NAS come un vero e proprio sistema di sorveglianza.

Ds Get vi da la possibilità di gestire i download quando siete fuori casa/ufficio. Quante volte vi è capitato di essere in giro e vi siete dimenticate di mettere a scaricare un file di diversi GB mentre stavate uscendo? Ecco con Ds Get potrete farlo in tutta comodità, basterà accedere al NAS e aggiungere il file che volete scaricare, potrete mettere in download anche file torrent e scegliere quale file contenuto al suo interno aggiungere al download.

Ds Finder permette di avviare, spegnere e monitorare lo stato della DiskStation quando si è in fuori ufficio o casa.

Conclusioni

Durante il nostro test abbiamo verificato le velocità di trasferimento e grazie alle porte LAN GigaBit abbiamo toccato punte di 115MB/s, velocità davvero ottime, niente a che vedere con le normali porte LAN 10/100Mbit. Il trasferimento sulla porta USB 3.0 si è assestato su 100MB/s. Per chi ha bisogno di spostare grandi mole di dati, le porte GigaBit fanno veramente la differenza sia in ambito aziendale che domestico.

Il Synology DiskStation DS220+ è un ottimo prodotto sia per uffici di piccole dimensioni che per utilizzo privato con prestazioni davvero ottimo per questo tipo di utilizzo.

Attualmente lo si può trovare su Amazon ad un prezzo intorno ai 350 euro.

Caratteristiche tecniche

Processore: Intel Celeron J4025 Dual Core 2.0 GHz, burst da 2.9 GHz
RAM: 2 GB DDR4 non-ECC, espandibile fino a 6 GB tramite slot dedicato
Storage: 2 Baie compatibili con HDD da 3.5″ e HDD/SDD da 2.5″ – Max 32 TB (16 TB drive x 2)
Power: 60 W
Consumo: 14.69 W (Utilizzo) – 4.41 W (HDD in stand by)
Dimensioni / peso: 165 x 108 x 232.2 mm, peso 1.30 kg

Synology Inc. presenta DiskStation DS1621xs+ che stabilisce nuovi standard in termini di prestazioni, in un formato tower compatto.

Combinando un processore quad-core Xeon, una memoria ECC e 10GbE integrati, DS1621xs+ ottimizza la gestione e le prestazioni a livello storage.

Un micro-server ultraveloce e super affidabile

DS1621xs+ è dotata di un potente processore Xeon, lo stesso utilizzato in alcune delle unità per datacenter Synology, il tutto in un telaio da 11.5L.

Oltre 3,1 GB/s in lettura sequenziale e 1,8 GB/s in scrittura sequenziale, questo nuovo device consente di elaborare set di dati più grandi e gestire più utenti, con una maggiore velocità. La memoria ECC ne migliora ulteriormente l’affidabilità. Grazie al file system Btrfs e le soluzioni complete per il backup dei dati, i dati sono al sicuro.

Piccolo ma potente

Sei vani interni da 3,5″ offrono fino a 96 TB di capacità di archiviazione raw. È possibile espandere questa capacità fino a 256 TB, aggiungendo due unità di espansione DX517 per un totale di 16 dischi. Il DS1621xs+ include anche due slot M.2 2280 per una cache NVMe ultraveloce, rendendo lo storage 20 volte più veloce, senza sacrificare vani.

Una rete 10 volte più veloce

Con la tecnologia 10GbE incorporata, creazione di contenuti, voluminose operazioni di backup e di trasferimento file diventano più veloci. Utilizzando una scheda supplementare da 10GbE si possono velocizzare e completare progetti di rendering in rete ad alta risoluzione oppure migliorare ulteriormente le prestazioni delle operazioni di trasferimento per le macchine virtuali.

Con Synology DSM

Gestire i dati non è mai stato così facile. Synology DSM semplifica i processi più complicati e noiosi, lasciandovi il pieno controllo sulle scelte che contano. Consente di creare un cloud on-premise con Synology Drive e proteggete i dati dei PC, le macchine virtuali, SaaS, con la suite Synology Active Backup.

Disponibilità

DS1621xs+ è disponibile presso i partner e i rivenditori Synology.

0 237

Synology ha annunciato il nuovo sistema di archiviazione DS1520+ a 5 vani, studiato appositamente per piccoli uffici e ambienti domestici. Ideale per il backup dei dati e per l’organizzazione di librerie multimediali, il DS1520+ è un’opzione versatile e scalabile per creare il proprio cloud privato.

Panoramica sul DS1520+

  • Accesso ai siti web più veloce del 126%
  • Operazioni di calcolo del 16% più veloci
  • Cinque slot interni con un supporto fino a 152 unità
  • Fino a 240 TB di capacità raw
  • Doppi slot per cache SSD M.2 2280 NVMe

Disponibilità

Il DS1520+ va ad aggiungersi alla serie 20 ed è disponibile presso i partner e i rivenditori Synology in tutto il mondo.

Presentato pochi giorni fa (qui l’evento), abbiamo avuto modo di provare il nuovo modello DS720+ a completamento della gamma Plus, si tratta di un NAS a 2 baie pensato per rispondere alle esigenze di archiviazione di utenti domestici, freelance e aziende di piccole dimensioni. Vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

Nella confezione troviamo le istruzioni rapide, l’alimentatore, due cavi lan, viti per il serraggio dei dischi da 2.5″ e i cassettini per inserire i due dischi che possono essere nel formato da 3.5″ oppure 2.5″, sia meccanici che ssd.

Prime Impressioni

Il DS720+ ha lo stesso form factory del modello che va a sostituire, il DS718+, rispecchiandone, forma, dimensioni e peso e monta un processore Intel Celeron J4125 Quad Core 2.0 GHz(burst 2.7), 2GB di RAM, espandibili fino a 6 GB (2 GB + 4 GB) .

Il DS720+ offre un incremento pari al 13% nelle performance rispetto ai modelli precedenti per quanto concerne l’indicizzazione dei video e le operazioni ad alta intensità. Ciò garantisce un miglioramento del tempo di risposta del database che arriva a velocità pari a 225 MB/sec in lettura sequenziale e 195MB/sec in scrittura.

Con questo nuovo NAS sarà possibile creare uno storage cloud privato e personale dove gli utenti potranno salvare automaticamente i loro file, liberando spazio su PC e smartphone. Grazie a Synology Moments sarà possibile gestire ed organizzare facilmente foto e video, raggruppandoli automaticamente in cartelle relative a specifici luoghi, persone o date. Inoltre, con Photo Station, Video Station, e Audio Station gli appassionati di fotografia e video maker potranno gestire i file senza comprometterne la qualità e navigare liberamente nei propri archivi da qualunque device connesso.

Come tutti i NAS Synology, anche il DS720+ gira su DiskStation Manager, la piattaforma di gestione avanzata e intuitive per i NAS Synology che protegge i dati e assicura la massima efficienza operativa.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Processore: Intel Celeron J4125 Dual Core 2.0 GHz, burst da 2.7 GHz
RAM: 2 GB DDR4 non-ECC, espandibile fino a 6 GB tramite slot dedicato
Storage: 2 Baie compatibili con HDD da 3.5″ e HDD/SDD da 2.5″ – Max 32 TB (16 TB drive x 2) – 2 x SSD NVMe M.2 da 2280
Power: 65 W
Consumo: 16.44 W (Utilizzo) – 6.19 W (HDD in stand by)
Dimensioni / peso: 166 mm x 106 mm x 223 mm, peso 1.51 kg

Presentato pochi giorni fa (qui l’evento), abbiamo avuto modo di provare il nuovo modello DS220+ a completamento della gamma Plus, si tratta di un NAS a 2 baie pensato per rispondere alle esigenze di archiviazione di utenti domestici, freelance e aziende di piccole dimensioni. Vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

Nella confezione troviamo le istruzioni rapide, l’alimentatore, due cavi lan, viti per il serraggio dei dischi da 2.5″ e i cassettini per inserire i due dischi che possono essere nel formato da 3.5″ oppure 2.5″, sia meccanici che ssd.

Prime Impressioni

Il DS220+ ha lo stesso form factory del modello che va a sostituire, il DS218+, rispecchiandone, forma, dimensioni e peso e monta un processore Intel Celeron J4025 Dual Core 2.0 GHz, 2GB di RAM, espandibili fino a 6 GB.

Il DS220+ offre un incremento pari al 17% nelle performance rispetto ai modelli precedenti per quanto concerne l’indicizzazione dei video e le operazioni ad alta intensità. Ciò garantisce un miglioramento del tempo di risposta del database che arriva a velocità pari a 225 MB/sec in lettura sequenziale e 192MB/sec in scrittura.

Con questo nuovo NAS sarà possibile creare uno storage cloud privato e personale dove gli utenti potranno salvare automaticamente i loro file, liberando spazio su PC e smartphone. Grazie a Synology Moments sarà possibile gestire ed organizzare facilmente foto e video, raggruppandoli automaticamente in cartelle relative a specifici luoghi, persone o date. Inoltre, con Photo Station, Video Station, e Audio Station gli appassionati di fotografia e video maker potranno gestire i file senza comprometterne la qualità e navigare liberamente nei propri archivi da qualunque device connesso.

Come tutti i NAS Synology, anche il DS220+ gira su DiskStation Manager, la piattaforma di gestione avanzata e intuitive per i NAS Synology che protegge i dati e assicura la massima efficienza operativa.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Processore: Intel Celeron J4025 Dual Core 2.0 GHz, burst da 2.9 GHz
RAM: 2 GB DDR4 non-ECC, espandibile fino a 6 GB tramite slot dedicato
Storage: 2 Baie compatibili con HDD da 3.5″ e HDD/SDD da 2.5″ – Max 32 TB (16 TB drive x 2)
Power: 60 W
Consumo: 14.69 W (Utilizzo) – 4.41 W (HDD in stand by)
Dimensioni / peso: 165 x 108 x 232.2 mm, peso 1.30 kg

0 345

Synology presenta il nuovo modello DS220+ a completamento della gamma Plus: si tratta di un NAS a 2 baie pensato per rispondere alle esigenze di archiviazione di utenti domestici, freelance e aziende di piccole dimensioni.

Le performance ottimizzate consentono di automatizzare il processo di backup di foto, video e documenti garantendo protezione e sicurezza.

DS220+ è la soluzione ideale per gli utenti domestici che cercano il modo sicuro per organizzare e archiviare un elevato numero di foto, video e ricordi” ha commentato Hewitt Lee, director del Synology Product Management Group. “Il design e la potenza che caratterizzano questo nuovo modello possono soddisfare qualunque esigenza di archiviazione, facendone la soluzione ideale anche per i professionisti che voglio proteggere file e dati sensibili. Questo device rappresenta un ottimo inizio per chi vuole avvicinarsi al mondo dei NAS ad elevate prestazioni”.

Performance ottimizzate per gestire foto e video

DS220+ offre un incremento pari al 17% nelle performance rispetto ai modelli precedenti per quanto concerne l’indicizzazione dei video e le operazioni ad alta intensità. Ciò garantisce un miglioramento del tempo di risposta del database che arriva a velocità pari a 225 MB/sec in lettura sequenziale e 192MB/sec in scrittura.

Con questo nuovo NAS sarà possibile creare uno storage cloud privato e personale dove gli utenti potranno salvare automaticamente i loro file, liberando spazio su PC e smartphone. Grazie a Synology Moments sarà possibile gestire ed organizzare facilmente foto e video, raggruppandoli automaticamente in cartelle relative a specifici luoghi, persone o date. Inoltre, con Photo Station, Video Station, e Audio Station gli appassionati di fotografia e video maker potranno gestire i file senza comprometterne la qualità e navigare liberamente nei propri archivi da qualunque device connesso.

Backup automatico

Le soluzioni DS220+ Cloud Sync e Synology Drive Client permettono di avvalersi di back up automatici, prevenendo la perdita di dati: non solo foto e video ma anche documenti importanti per la vita famigliare. Hyper Backup raddoppia la sicurezza creando una copia extra dei dati archiviati nel NAS a tutela dei dati strategici per il business.

Synology DiskStation Manager Technology

DS220+ gira su DiskStation Manager, DiskStation Manager, la piattaforma di gestione avanzata e intuitive peri NAS Synology che protegge i dati e assicura la massima efficienza operativa. Synology ha ricevuto molteplici riconoscimenti in ambito multimediale, raggiungendo l’apice della categoria dei NAS mid-range nel sondaggio TechTarget sulle soluzioni di storage e aggiudicandosi per la nona volta consecutiva il premio Reader’s Choice del magazine PCMag.

DS220+ in sintesi:

– pagine web 97% più responsive

– più veloce del 17%

– capacità storage aumentata a 32 TB

– Doppia porta 1GbE

Disponibilità

DS220+ è disponibile da oggi in Italia.

 

0 284

Synology Inc. annuncia il nuovo DS920+, il sistema di archiviazione costruito per eccellere in ambienti domestici e piccoli uffici. Ideale per una varietà di attività di backup e sincronizzazione dati, DS920+ è un’alternativa efficiente e versatile per iniziare a creare il proprio cloud privato.

Informazioni su DS920+

  • 133% più veloce nella risposta sule pagine web
  • 15% più veloce nelle attività di calcolo
  • Quattro alloggiamenti per unità interne con possibilità di espansione fino a 9 unità
  • Capacità potenziale fino a 144 TB
  • Slot cache doppi SSD M.2 NVMe

Disponibilità

Il DS920+ si unisce alla gamma della serie 20 ed è disponibile in Europa presso i rivenditori e i partner Synology.

0 364

Synology Inc. presenta i nuovi NAS DS720+ a due vani e DS420+ a quattro vani per offrire un’esperienza fluida di condivisione file, videostreaming e gestione di foto per utenti privati e PMI.

I dispositivi della serie Plus coniugano un’ampia gamma di funzionalità a prestazioni eccellenti“, commenta Hewitt Lee, Direttore di Synology Product Management Group. “Sia il DS720+ che il DS420+ sono dotati di due slot M.2 NVMe per la cache, prestazioni ultrapotenti in lettura/scrittura e IOPS per i dati utilizzati più spesso, mentre le CPU aggiornate offrono un potenziamento globale delle prestazioni di calcolo più complesse“.

Gestione semplice dei carichi di lavoro

Con una reattività dell’app più veloce del 143% e oltre il 15% di potenziamento delle prestazioni in attività di calcolo complesse, la serie Plus consente di lavorare con più velocità ed efficienza. I due slot M.2 sono riservati alla cache che, se installata, accelera fino a venti volte l’accesso in lettura/scrittura.

Backup semplice

Le soluzioni di backup Synology sono facili da configurare e funzionano in trasparenza e in background, facendo risparmiare il tempo di solito necessario per le procedure di backup manuale. Le opzioni di pianificazione, backup multi-versione e rotazione flessibile dei file di backup facilitano il recupero dei file, semplificando il processo.

Condivisione di contenuti multimediali, sempre e ovunque

Che si tratti di trasmettere in streaming dei contenuti multimediali ad amici o parenti oppure di fare editing di fotogrammi in alta definizione, la serie Plus è in grado di sincronizzare facilmente i contenuti su una gamma di dispositivi digitali e sistemi operativi. Per consentire l’accesso agli utenti designati oppure al pubblico, sono disponibili le impostazioni delle autorizzazioni.

Disponibilità

Entrambi i dispositivi potranno essere acquistati in Europa dal 18 giugno da partner e rivenditori Synology.

DS720+ DS420+
Processore Quad-Core
Intel® Celeron® J4125
Dual-Core
Intel® Celeron® J4025
Memoria sistema 2 GB DDR4 – Ampliabile fino a 6 GB
Capacità3 Fino a 112 TB con DX517 Fino a 64 TB
Vani unità Interni/Max4 2 / 7 4
Slot cache dedicati 2 x M.2 NVMe 2280
Interfaccia di rete 2 x Gigabit RJ-45
Garanzia Fino a 5 anni

0 248

Importanti novità in casa Synology nel segno dell’ottimizzazione dei processi di archiviazione sempre più complessi: ad arricchire la gamma di soluzioni storage arriva infatti FS3600, l’ultima novità all-flash nella famiglia di server NAS FlashStation e la linea di prodotti SSD messa a punto per ambienti moderni sempre più complessi, ad esempio carichi di lavoro di virtualizzazione, archiviazione di database con volumi di traffico intenso e progetti AI e HPC.

FS3600: per le esigenze di archiviazione a bassa latenza particolarmente complesse

Con un processore Intel® Xeon® a 12 core e il supporto per reti fino a 56GbE, FS3600 è stato studiato per supportare una ricca gamma di applicazioni che richiedono alta larghezza di banda e archiviazione a bassa latenza, ad esempio virtualizzazione, analisi di big data, OLTP, apprendimento avanzato e formazione AI oppure per la postproduzione di video in alta risoluzione. “Capacità e scalabilità sono importanti da sempre, ma oggi la domanda di soluzioni di archiviazione più veloci e reattive ha fatto dei tempi di risposta e della larghezza di banda due fattori critici anche per le applicazioni commerciali più comuni”, così Michael Wang, Product Manager presso Synology Inc., commenta il lancio del nuovo FS3600.

Protezione di endpoint, VM ed SaaS

Le soluzioni di backup centralizzate proteggono le macchine VMware e Hyper-V, gli endpoint Windows e gli account Microsoft 365 e G Suite. Tutte le attività di backup sono gestibili da un singolo portale e le operazioni possono essere ripristinate rapidamente grazie a metodi di recupero flessibili. Maggiori informazioni su Synology Active Backup

Prevenzione delle perdite di dati

L’integrazione con gli ambienti VMware e Windows Server semplifica la gestione dell’archiviazione e la protezione dei dati in conformità con le applicazioni. Snapshot Replication abilita la protezione LUN e Shared Folder per i carichi di lavoro generici.

Ottimizzazione della disponibilità dei servizi

FS3600 può essere abbinato a un’altra unità identica per creare un cluster High-Availability. L’architettura active/passive garantisce la transizione automatica dei servizi pochi secondo dopo il guasto di un dispositivo.

Potenza pura per carichi di lavoro mission-critical

  • Scalabilità: fino a 72 unità
  • 10GbE integrato: 2x porte 10 GbE e 4x porte 1GbE
  • Supporto fino a 56 GbE: supporto per schede aggiuntive da 10/25/40/56 GbE
  • Prestazioni: oltre 195.000 IOPS in scrittura random iSCSI 4K

Synology FS3600 e l’unità di espansione FX2421 sono disponibili presso le reti di canale e i partner Synology. Maggiori informazioni sull’FS3600 sono disponibili su https://www.synology.com/products/FS3600

SSD: velocità e prestazioni elevate con bassa latenza per volumi di traffico intenso

La linea di SSD Synology include i formati SATA da 2,5”, M.2 2280, ed M.2 22110 ed è stata concepita per offrire prestazioni costanti, con una latenza I/O costantemente bassa. Complemento delle soluzioni Synology NAS esistenti, la linea di prodotti ha superato rigorosi test per garantire ai clienti una soluzione affidabile e di efficacia comprovata.

L’archiviazione dei dati rappresenta un fattore fondamentale per qualsiasi azienda moderna, che si tratti dell’infrastruttura su cloud ibrido oppure on-premise. Oggi le esigenze in termini di prestazioni e bassa latenza hanno favorito la diffusione degli array di archiviazione a stato solido o ibridi”, ha affermato Hewitt Lee, Direttore del Synology Product Management Group. “Nel 2019 l’adozione della cache su SSD è cresciuta di 2,4 volte, e le implementazioni di unità a stato solido del 53%1. Insoddisfatti dalle offerte del mercato, i nostri clienti chiedono unità più affidabili, in grado di offrire prestazioni costanti sui nostri sistemi. Abbiamo concepito la nuova linea di SSD per rispondere e superare tali esigenze, sottoponendo le unità a ore ed ore di test di convalida e prove di stress nei nostri sistemi”.

SSD SATA Synology serie SAT5200

Velocizza i carichi di lavoro con prestazioni leader di settore. L’SAT5200 arriva a 95K/65K IOPS costanti in lettura/scrittura 4K2 con riduzione minima delle prestazioni per l’intera durata dell’unità. La serie SAT5200 include la protezione da interruzioni dell’alimentazione e la protezione dei dati end-to-end per migliorare la durabilità delle informazioni, riducendo al minimo le interruzioni dei servizi causate dal danneggiamento dei dati. Le unità SAT5200 hanno un’autonomia di 1,3 DWPD (scrittura su unità/giorno) con un carico di lavoro aziendale JESD219A e sono destinate a implementazioni per usi misti.

SSD Synology serie SNV3400, SNV3500 NVMe

Le unità cache su SSD NVMe serie SNV accelerano i pool di storage su hard disk esistenti, e sono ottimizzate per prestazioni di scrittura casuale e a bassa latenza. La serie SNV di Synology è stata studiata per offrire prestazioni costanti con IOPS oltre i 40K, in presenza di workload di scrittura casuale sostenuti. L’SNV3400 e l’SNV3500 hanno entrambi un’autonomia di 0,68 DWPD con un carico di lavoro aziendale JESD219A.

Synology M2D20 ed E10M20-T1

Studiati per potenziare le prestazioni I/O e snellire l’esperienza di archiviazione, i nuovi adattatori M.2 di Synology consentono agli attuali utenti Synology di sfruttare appieno le prestazioni e la resistenza di classe enterprise degli SSD NVMe serie SNV3000. L’E10M20-T1 è stato studiato specificamente per gli utenti che vogliono aumentare allo stesso tempo le prestazioni di rete e l’archiviazione, con l’aggiunta di una porta 10GbE RJ-45. L’E10M20-T1 supporta, inoltre, standard multi-gigabit (5/2.5GbE) per abilitare upgrade di rete a costo conveniente in ambienti privati o aziendali.

Studiati appositamente per i Synology NAS

L’integrazione con Synology DiskStation Manager (DSM) consente di prevedere la durata3 in base ai carichi di lavoro reali, con stime precise che facilitano il lavoro degli amministratori di sistema. Dei test di convalida completi assicurano la massima affidabilità nel tempo.

Gli SSD Synology e le schede add-in sono disponibili tramite le reti di canale e i partner Synology.

0 139

In risposta alla pandemia da COVID-19, molte aziende hanno adottato politiche di lavoro da casa. Per supportare al meglio gli utenti che si trovano a lavorare da remoto e in smart working e necessitano dunque di accesso sicuro ed efficiente alle risorse aziendali, Synology Inc. ha deciso di rendere gratuite tutte le licenze VPN Plus per i propri router fino al 30 settembre 2020.

Hewitt Lee, Director of Synology Product Management Group ha così commentato questa iniziativa: “Abbiamo visto molte aziende affrettarsi ad adottare soluzioni VPN al fine di creare un’infrastruttura che consentisse ai dipendenti di lavorare da remoto. Negli ultimi due mesi sono aumentati di cinque volte l’acquisto di licenze VPN Plus e siamo consapevoli che garantire la business continuity rappresenti una sfida molto complessa per le aziende nel difficile momento che stiamo vivendo. Synology offre gratuitamente le licenze VPN Plus per offrire un supporto concreto all’ottimizzazione delle attività da remoto”.

VPN Plus è disponibile per i pacchetti Synology VPN Plus e Site-to-Site VPN per tutti i proprietari attuali e futuri dei seguenti modelli:

–          RT1900ac, con velocità superiore a 1.300Mbps in banda da 5GHz e fino a 600Mbps sulla banda da 2,4GHz

–          RT2600ac, che consente velocità fino a 800Mbps e 1733Mbps rispettivamente sulla banda 2,4 GHz e 5 GHz

–          MR2200ac, router mesh certificato WPA3

Una volta acquistate le licenze non verrà addebitato alcun costo aggiuntivo e potranno essere utilizzate fino al 30 settembre, in cui il servizio si interromperà.

Informazioni su VPN Plus

La connettività da remoto non dovrebbe rappresentare un problema, anche se utilizzata dall’intero ufficio contemporaneamente. Con VPN Plus, il router Synology si trasforma in un potente server VPN, facile da configurare e da gestire. Lo smart working viene ottimizzato garantendo accesso sicuro ai dati e una connessione super veloce, per una connessione da remoto in completa sicurezza.

Per saperne di più su VPN Plus: https://www.synology.com/it-it/srm/feature/vpn_plus