Tags Posts tagged with "App"

App

0 3360

I bambini scatenano in tutti noi una voglia irrefrenabile di fotografare! Impossibile arginare la felicità e la tenerezza di mamma e papà nell’immortale il primo Natale sotto l’albero e condividere poi queste emozioni con nonni e parenti inviando gli scatti più belli, più buffi e più divertenti. E i video? Brevi filmati sono oggi utilizzati come pratiche cartoline natalizieper “inviare” gli auguri con tutto l’affetto che le parole – oltre alle immagini – possono trasmettere.

Lifecake è una fantastica app foto/video di Canon ideale per l’ambito famigliare in quanto permette di gestire l’elevato numero di fotografie che vengono scattate soprattutto quando ci sono delle nascite in famiglia o per raccontare, attraverso le immagini, ad amici e parenti che abitano lontano, i progressi e la crescita dei più piccoli. Si vuole catturare ogni momento della loro vita, ma dove mettere l’elevato volume di immagini e video che viene prodotto?

Le gallerie di foto e video su smartphone e tablet a volte risultano complesse nel momento di ordinarle e visualizzarle. Lifecake di Canon diventa il posto ideale dove raccogliere le vostre foto e video storie dei vostri figli e condividerle con le persone che per voi contano davvero. L’applicazione Lifecake è la soluzione più semplice: si tratta di un servizio appositamente studiato che Canon mette a disposizione per memorizzare immagini e video catturati nei momenti speciali della vita quotidiana dei bambini, che vengono ordinati istantaneamente, automaticamente e cronologicamente in una timeline divertente ed in continua evoluzione.

Con Lifecake, la vostra famiglia può immediatamente rivivere questi ricordi su qualsiasi dispositivo, ovunque, ricevendo anche notifiche quando nuovi contenuti vengono caricati. Inoltre, con Lifecake le foto sono al sicuro. Le uniche persone che possono vedere le foto siete voi e coloro con i quali voi scegliete di condividere i contenuti. Lifecake è una sorta di spazio dedicato e riservato esclusivamente ai vostri bambini.

Sicura e facile da usare, Lifecake è una sorta di cassetta di sicurezza dove conservare l’enorme volume di immagini digitali, uno strumento per compiere un viaggio nel tempo che accompagna la crescita dei figli e per condividere i momenti importanti con le persone che si amano.

Lifecake è disponibile in italiano e può essere scaricata da App Store da Google Play.

Per sottolineare come questa applicazione sia utile per catturare e condividere le emozioni, il video “Me and My Bear” aiuta a scoprire tutto il mondo di Lifecake con uno sguardo di tenerezza al giocattolo che nella nostra infanzia ha rappresentato il nostro migliore amico.

0 3293

Moovit, l’app #1 al mondo per il trasporto locale, presenta con la versione 4.7 per Android e iOs una delle funzioni più richieste dalla sua community: la Navigazione Assistita. Le nuove funzionalità appena introdotte, attive anche con l’utilizzo della app in background, guidano gli utenti Moovit passo dopo passo, con aggiornamenti in tempo reale nel corso di tutto il viaggio, dando loro più tempo per stare in famiglia, finire un progetto di lavoro, o semplicemente godersi la libertà di fare ciò che amano.

Moovit 4.7 è disegnata per rendere l’utilizzo del trasporto locale più facile, e per aiutare gli utenti a ottimizzare il tempo a disposizione. Ecco le principali funzionalità della Navigazione Assistita:

  • Gli utenti non devono più aspettare alla fermata l’arrivo del bus: possono controllare comodamente da casa l’orario stimato di arrivo del loro mezzo e sapere con precisione quando è ora di uscire per raggiungere la fermata.
  • Con Moovit 4.7, gli utenti che si incamminano verso una fermata sanno sempre esattamente dove si stanno dirigendo, quanto a lungo devono attendere e, una volta saliti sul mezzo, possono dedicarsi a controllare la mail, navigare su facebook o chattare con gli amici, perché – usando la app in background – ricevono una notifica automatica quando la destinazione del viaggio si avvicina e un’altra quando è ora di scendere.
  • Grazie al multitasking interno alla app, gli utenti possono svolgere diverse azioni contemporaneamente, senza uscire dal viaggio in corso. Possono ad esempio controllare gli orari di altre linee, pianificare un viaggio per il giorno dopo, o fare qualsiasi altra cosa all’interno di Moovit, semplicemente riducendo a icona la Navigazione Assistita. Quando vogliono, con un veloce clic, tornano a visualizzare la schermata del loro viaggio in tempo reale.
  • Gli utenti Android hanno anche il beneficio di nuove indicazioni grafiche per gli spostamenti. La schermata ridisegnata rende più veloce e intuitivo trovare ogni informazione critica sul tragitto in corso, in modo che tutti i momenti del viaggio risultino sempre chiari, anche quando si stanno facendo altre cose contemporaneamente.

 

Secondo un sondaggio sul trasporto pubblico condotto da Moovit nel 2014, la più grande frustrazione degli utenti nel 77% dei paesi intervistati è rappresentata in massima parte dal non sapere con precisione quando il mezzo arriva, e quando è ora di scendere. Gli utenti Moovit hanno inoltre dichiarato di trascorrere il 27% del loro tempo di viaggio nella semplice attesa del mezzo di trasporto, mentre un’ampia maggioranza di utenti (il 54% in alcuni mercati) di sentirsi frustrata per la mancanza di informazioni in tempo reale. Le funzioni della Navigazione Assistita aiutano ad alleviare queste problematiche e a rendere la vita quotidiana più comoda e semplice, togliendo la tensione a ogni viaggio potenzialmente stressante.

Uno degli aspetti più gratificanti di lavorare in un’azienda come Moovit è l’impatto che riusciamo ad avere sulla vita quotidiana delle persone,” ha dichiarato Alex Mackenzie Torres, Chief Marketing Officer di Moovit. “Se Moovit restituisce alle persone alcuni minuti extra, per abbracciare i loro cari la mattina, o per quello che amano fare nel corso della loro giornata, significa che stiamo facendo la cosa giusta. È il motivo per cui ci impegniamo ogni giorno: per continuare a migliorare sempre più la app”.

Ho cominciato a usare Moovit nel 2013 a Milano, la mia città natale,” dice Riccardo Lanzanova, studente universitario. “La app mi ha aiutato a orientarmi anche a Palermo, Roma, Londra e Amsterdam. In quest’ultima città, in particolare, mi ha aiutato a superare la difficoltà linguistica, indicandomi con precisione la mia destinazione. Da quando studio a Bergamo, è diventata parte della mia vita quotidiana, perché mi consente di evitare di arrivare in ritardo a lezione. Mi piace anche il fatto che, durante i miei spostamenti, posso fare altre cose con lo smartphone, perché ci pensa la app ad avvertirmi quando è ora di scendere. Inoltre, sapere con precisione l’orario di arrivo dei mezzi mi permette di dedicarmi fino all’ultimo minuto allo studio, senza perdere tempo inutilmente alla fermata”.

Moovit è attiva in oltre 800 città di 60 nazioni, è tradotta in 40 lingue, ed è utilizzata da oltre 35 milioni di utenti in tutto il mondo. Per supportare la sua crescita nei mercati di India e Cina, l’azienda ha recentemente ottenuto un finanziamento da Sound Venture, società di venture capital capitanata da Ashton Kutcher e da Guy Oseary.

0 3075

Quandoo.it – servizio online di prenotazione ristoranti – presenta tutte le novità della sua app dedicata alla prenotazione di ristoranti disponibile per smartphone iOS e Android.

L’accesso è sempre più semplice: da ora, infatti, è possibile effettuare il login direttamente dal proprio profilo Facebook. Cliccando sull’icona della localizzazione si visualizza la mappa interattiva della città che mostra i ristoranti più vicini alla propria posizione, con la possibilità di consultare gli orari più prossimi alla prenotazione o filtrare direttamente i ristoranti aperti in quel preciso istante. Pensato per tutti coloro che “non ci vedono più dalla fame”!

image002 (4)

In linea con lo spirito di Quandoo e con le opportunità offerte agli utenti per realizzare in pochi istanti ricerche personalizzate sulla base dei propri gusti o del proprio budget, la app permette di selezionare i ristoranti attraverso vari filtri, quali la zona, il tipo di cucina, il punteggio ottenuto dalle recensioni oppure il prezzo. Anche la prenotazione è sempre più puntuale, grazie alla possibilità di selezionare anche la l’area del ristorante dove si preferisce mangiare. Prenotare un tavolo nel dehor del locale o sul terrazzo per godersi una bella giornata di sole o una vista mozzafiato per una cena romantica non è mai stato così semplice! E per i più sbadati, la app pensa anche a ricordare l’appuntamento attraverso un messaggio inviato il giorno stesso della prenotazione.

Le novità riguardano anche le opzioni di personalizzazione del proprio account. Si può, infatti, aggiungere una foto profilo e consultare il proprio storico attraverso il menù laterale, che riassume nel dettaglio le informazioni personali, le prenotazioni e le recensioni effettuate, nonché lo status dei punti fedeltà.

Per contribuire a raccoglierne sempre di più, la app consente ora anche di fare check-in e di caricare le foto dei locali: in cambio punti fedeltà! In ultimo, infine, si potranno anche riscattare i punti direttamente dal proprio smartphone, semplicemente cliccando “riscatta ora”.

App Quandoo

Quandoo.it nasce per aiutare gli amanti della buona tavola a godere delle migliori esperienze culinarie, in qualsiasi occasione e dovunque ci si trovi. Avere a disposizione uno strumento fortemente interattivo che consente di scegliere anche fino all’ultimo momento è sicuramente interessante. È per questo che abbiamo arricchito la nostra app di tanti piccoli accorgimenti che assicurano all’utente un’esperienza ottimale” dichiara Andrea Favarato, Managing Director & Co-Founder di Quandoo Italy.

 

0 3459

Honeywell Environmental Control (EVC Italia), leader nella progettazione e realizzazione di soluzioni di gestione del comfort e dell’acqua per il mercato residenziale, continua a promuovere il concetto di “connected home” con il nuovo termostato intelligente Y87 Connected che permette di controllare facilmente la temperatura di casa in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Y87 è uno strumento di design dalla sagoma circolare, wireless, perfetto per qualsiasi ambiente, che si controlla facilmente via APP e compatibile con ogni impianto di riscaldamento domestico. Il termostato, che si presenta come un semplice ON/OFF, tramite l’APP Total Comfort Connect acquisisce tutte le funzionalità di un cronotermostato. Grazie al controllo a distanza via web, è possibile monitorare, controllare e gestire l’impianto in ogni momento e luogo, senza rinunciare all’estetica. La semplicità d’uso è ciò che contraddistingue il nuovo Y87, è infatti sufficiente ruotare il quadrante in senso orario per aumentare la temperatura del riscaldamento e in senso antiorario per abbassarla. Chiunque sarà in grado di scegliere la temperatura che desidera sia quando è in casa sia quando è fuori e programmarla per una settimana intera.

Honeywell Y87

Per assicurare il massimo comfort, Honeywell ha un canale su IFTTT – letteralmente if this then that – un servizio in cloud nonché sito e applicazione per smartphone, che permette al dispositivo di Honeywell di interagire con più di 129 prodotti e servizi connessi. Sfruttando IFTTT è possibile configurare Y87 e utilizzando i comandi dedicati si possono generare delle “ricette” o azioni completamente personalizzati sulla base del tempo, della stazione o del clima.

La gamma di strumenti intelligenti per la gestione del riscaldamento di Honeywell non si limita solo a Y87 Connected, include anche evohome cc. Evohome cc è uno dispositivo potente che permette di gestire fino a 12 differenti zone di qualsiasi abitazione con qualsiasi tipologia di impianto, termosifoni o riscaldamento a pavimento, personalizzando la temperatura di ogni spazio in base alle esigenze e ai momenti d’uso delle stanze. Uno strumento intelligente che riconosce quando una finestra è aperta così come è in grado di apprendere le abitudini di riscaldamento adottate da ogni persona. L’adozione di evohome cc garantisce un risparmio dei costi fino al 40%.

Inoltre evohome cc appartiene alla più alta classe di efficienza energetica, un elemento importante vista la recente introduzione della direttiva ErP (Energy related Products). La direttiva ErP rende obbligatoria all’interno dell’UE l’etichettatura sull’efficienza energetica dei sistemi di riscaldamento. L’etichetta energetica, già in uso sugli elettrodomestici, verrà applicata anche a caldaie e sistemi di riscaldamento. Grazie alla direttiva ErP sarà più facile scegliere il prodotto più efficiente e ridurre così le emissioni di anidride carbonica nonché i costi energetici.

Dopo aver completato con successo la fase di beta testing del suo prodotto di punta, TeamViewer®, uno dei principali fornitori di software per il controllo remoto e meeting online, annuncia oggi la disponibilità della versione definitiva di TeamViewer 11. Dopo aver anticipato alcune innovative funzioni, quali l’accesso non presidiato ai dispositivi Android, il supporto per Chrome OS e la facilità di connessione ai server headless Linux, TeamViewer propone ora sul mercato la versione completa della sua soluzione, che include, tra le altre funzionalità, l’implementazione su larga scala dell’Host Android. Questa nuova versione di TeamViewer viene rilasciata pochi giorni dopo che IDC ha classificato TeamViewer in posizione di leadership di mercato nelle soluzioni software per il supporto remoto clientless.

image004 (6)

Distribuzione su vasta scala di Host Android: TeamViewer offre agli utenti la possibilità di distribuire la app Host su tutti i loro dispositivi Android, utilizzando la funzione “Design & Deploy” presente nella console di gestione. Questa nuova funzionalità si rivela particolarmente utile per i clienti che hanno molti dispositivi Android, in quanto permette di risparmiare tempo e velocizza la distribuzione della app Host.

Nuova App Windows 10: la nuova app “TeamViewer: Remore Control” può essere utilizzata su dispositivi Windows 10 come smartphone, tablet, ultrabook e altri. Grazie a questa App di Windows Universal, gli utenti possono fornire supporto o accedere alle applicazioni presenti sui loro computer di casa mentre sono in viaggio.

In generale, le nuove funzionalità di TeamViewer 11 rispondono a 3 importanti obiettivi:

(1)   Garantire la migliore esperienza possibile agli utenti: la principale evidenza di questo è il significativo miglioramento delle prestazioni, che rende TeamViewer 11 più veloce di 15 volte rispetto al passato, permettendo nello stesso tempo fino al 30% di risparmio sull’utilizzo dei dati. In questo modo TeamViewer 11 non è soltanto più efficiente, ma può essere usato anche in aree dove la connessione disponibile presenta problemi di banda. L’esperienza utente è inoltre migliorata grazie alla moderna interfaccia, che rende l’utilizzo di TeamViewer estremamente intuitivo e immediato.

(2)   Prevedere i più svariati casi di utilizzo: la chat di TeamViewer è disponibile in modo ubiquo per permettere comunicazioni sicure e protette da qualunque luogo e con qualunque dispositivo. Gli utenti TeamViewer possono ora chattare dall’interno della Console di gestione e su diversi dispositivi. Inoltre, il nuovo pulsante Quick Support SOS personalizzabile consente al personale che si occupa dell’assistenza IT di inserire uno shortcut sul desktop degli utenti, in modo che i clienti possano contattare con un semplice click il supporto tecnico. Ciò garantisce una maggiore tranquillità per l’utente e offre alle aziende che forniscono servizi IT la possibilità di far diventare i clienti occasionali dei clienti regolari.

(3)   Essere disponibili su molteplici dispositivi: TeamViewer permette una connessione facile e veloce ai sistemi headless Linux, un fattore molto importante nell’industria TLC. Inoltre, TeamViewer è la prima soluzione per l’accesso remoto sul mercato a supportare Chrome OS e l’accesso automatico ai dispositivi Android. La portata di Android va oltre gli smartphone e i tablet. Sempre più dispositivi, infatti, si basano su questo sistema operativo: POS, bancomat, display informativi e distributori automatici per citarne alcuni. L’accesso automatico è di vitale importanza per mantenere operativi questi dispositivi, poiché non è necessario che un operatore sia presente per attivare la connessione.

image006 (5)

Per una descrizione dettagliata di tutte le funzionalità disponibili, consultare: http://www.teamviewer.com/version11.

TeamViewer 11 è certamente la migliore versione mai esistita di questo software e semplifica notevolmente la vita degli utenti. Questa non è soltanto la mia opinione, ma anche quella degli utenti che hanno provato in anteprima il nuovo prodotto. I feedback che abbiamo ricevuto sono estremamente positivi e molti utenti hanno messo in evidenza il miglioramento delle prestazioni che TeamViewer 11 garantisce”, ha commentato Kornelius Brunner, Vice President Product Management di TeamViewer. “Quando si tratta di migliorare i nostri prodotti, siamo molto attenti ai pareri della nostra comunità di utenti e le loro richieste sono per noi un incentivo a fornire la migliore esperienza nell’accesso remoto. Questo è ciò che abbiamo fatto durante le fasi di beta testing di TeamViewer 11. In generale, la nuova soluzione è stata progettata per fornire un’esperienza utenti senza precedenti, prevedere il maggior numero di casi di utilizzo possibile e essere disponibile su un numero superiore di dispositivi rispetto a qualunque altra soluzione presente sul mercato”.

Disponibilità

TeamViewer 11 è immediatamente disponibile per Windows, Mac, Linux e per i dispositivi mobile e Chrome OS. Le caratteristiche descritte possono variare in base al sistema operativo. Per ulteriori informazioni e download:www.teamviewer.com/version11. Per utilizzo professionale, TeamViewer offre opzioni di licenza personalizzate per rispondere alle specifiche esigenze delle aziende, indipendentemente dalla loro dimensione. Per informazioni:www.teamviewer.com/licensing. Come consueto, il software è gratuito per utilizzo personale in ambiente privato e non commerciale.

0 2617

A partire da oggi anche lo smartphone ZenFone 2 Laser ZE550KL, l’ultimo modello da 5.5 pollici della famiglia ZenFone 2, è abilitato alla visione di Sky Go, il servizio che permette ai clienti Sky, con anzianità contrattuale superiore ad 1 anno, di fruire anche in mobilità di oltre 30 canali Sky di tutti i generi (sport, calcio, news, serie TV, documentari e programmi per bambini).
Sky Go è accessibile dall’applicazione ASUS Plus, vetrina di ASUS sul Play Store di Google.
ASUS ZenFone 2 Laser è uno smartphone tecnologicamente avanzato, basato sul processore quad-core Qualcomm® Snapdragon a 64 bit. Dotato di un design sofisticato e originale, presenta un set di connessioni estremamente ricco per essere sempre collegati, in qualsiasi situazione. Grazie a una Dual SIM (microSIM) che permette di disporre di due diverse schede SIM sempre attive e collegate, supporta connessioni superveloci su rete 4G LTE (categoria 4), Wi-Fi 802.11n b7g/n e Bluetooth 4.0.
Ideale per gli appassionati di fotografia, ASUS ZenFone 2 Laser integra una fotocamera posteriore PixelMaster da 13MP con un’apertura massima del diaframma di f/2.0 per scatti sempre eccellenti alla massima nitidezza senza alcun ritardo, ed è dotato di tecnologia laser auto-focus che garantisce precisione e velocità di scatto. Il raggio laser è in grado di misurare la distanza del soggetto da fotografare con una messa a fuoco ultrarapida in soli 0,03 secondi anche in condizioni di luce critiche. In aggiunta, accelera lo scatto ravvicinato in modalità macro compensando il movimento della lente durante l’inquadratura.

L’accuratezza dei dettagli e la massima fedeltà nella riproduzione cromatica di fotografie e video sono possibili grazie all’ampio e brillante schermo IPS, con risoluzione HD (1280 x 720 pixel) e ad ASUS VisualMaster, un insieme di tecnologie hardware e software sapientemente combinate per ottenere un’esperienza visiva incredibilmente realistica: ASUS Tru2Life per il contrasto e la definizione, ASUS TruVivid per la luminosità e nitidezza, ASUS Splendid per il realismo dei colori.

ASUS ZenFone 2 Laser (ZE550KL) è proposto a un prezzo consigliato di 249,00 Euro, IVA inclusa.

Sky Go è inoltre certificato per l’utilizzo sui tablet ASUS MeMo Pad FHD 10 LTE (ME302KL), ASUS MeMo PadTM 10 (ME102A), ASUS MeMo Pad TM HD 10 (TF103CG e TF103C), ASUS Fonepad 7 (ME373CG, ME175CG e FE170CG) e ASUS ZenPad 8 (Z380KL).

Maggiori informazioni sui device ASUS con Sky Go sono disponibili su http://www.asusplus.it/skygo/

0 2787

Scoprite i posti migliori in città con le Guide Locali

Una serata fuori con gli amici? Un tranquillo weekend con la famiglia? O semplicemente un caffè sotto casa? A volte scegliere il posto giusto dove andare può essere complicato. Per rendere più semplici queste scelte, abbiamo incluso il programma Guide Locali in Google Maps, per darvi la possibilità di condividere le vostre scoperte direttamente dalla mappa e renderla ancora più utile.

Guide Locali è una community internazionale che vi permette di esplorare il mondo intorno a voi e nel contempo vi ricompensa per il contributo offerto. Dopo la registrazione, ogni volta che contribuirete a migliorare un luogo su Google Maps, avrete la possibilità di avvicinarvi al livello successivo di vantaggi: dall’accesso anticipato a nuovi prodotti a concorsi ed eventi esclusivi, spazio di archiviazione extra su Google Drive e molto altro.

Per guadagnare punti e ottenere nuovi vantaggi potete scrivere la recensione di un luogo, caricare una foto, aggiornare informazioni obsolete e rispondere a delle semplici domande. Ogni contributo vale un punto, potete quindi guadagnare fino a cinque punti per ciascun luogo.

image004 (5)

Maggiore è il vostro contributo a Guide Locali, maggiori saranno i vantaggi che potrete ottenere. Ecco una lista di ciò cui potrete avere accesso ogni volta che raggiungete un nuovo livello:

  • Livello 1 (0 – 4 punti): Partecipazione a concorsi esclusivi in alcuni paesi (pensa ai nuovi dispositivi Google!).
  • Livello 2 (5 – 49 punti): Accesso in anteprima a nuovi prodotti e nuove funzionalità di Google.
  • Livello 3 (50 – 199 punti): Ottenere il badge ufficiale di Guide Locali su Google Maps.
  • Livello 4 (200 – 499 punti): Ottenere gratuitamente 1 TB di spazio di archiviazione su Google Drive, per poter conservare in un posto sicuro tutte le foto e i video dei vostri viaggi.
  • Livello 5 (500+ punti): Raggiungere il livello massimo in Guide Locali offre la possibilità di fare richiesta per partecipare al nostro summit inaugurale nel 2016, durante il quale potrete incontrare altri partecipanti al programma Guide Locali, esplorare il campus Google e scoprire le ultime novità di Google Maps. All’inizio del prossimo anno potrete scoprire maggiori dettagli.

image006 (3)

Una volta registrato, vi basterà scaricare l’ultima versione di Google Maps su Android e iPhone per seguire i vostri progressi dalla nuova tab “Nuovi Contributi”. In questo modo potrete avere tutte le informazioni sui vostri punti totali, il livello, la lista delle cose da fare – ossia suggerimenti di nuovi luoghi per i quali puoi offrire il vostro contributo –  riassunte in un unico posto.

Quando condividete delle foto, potrete controllare il numero di visualizzazioni, per darvi un’idea del numero di persone alle quali avete fornito un’informazione utile. Per imparare di più su come contribuire e sbloccare nuovi vantaggi, visitate il nostro sito web dedicato o l’Help Center.

Tutta la linea FRITZ!App delle applicazioni gratuite per smartphone  –  FRITZ!App WLANFonCamMediaTickerMyFRITZ!App – consente un uso più esteso delle funzionalità delle reti (in ufficio o a casa) e conquistano il favore dei consumatori con oltre 5 milioni di download.

L’Osservatorio di AVM, azienda specializzata nei dispositivi della linea FRITZ! per la connettività a banda larga, ha esaminato la classifica dei download su Google Play Store da cui emerge che, per estendere l’uso della rete, le FRITZ!App – grazie alla facilità d’uso e la sincronizzazione con altri dispositivi FRITZ! – rappresentano una valida alternativa alle soluzioni a pagamento (ad esempio, smartphone-fissa-ibrida per la telefonia fissa via smartphone) o a quelle che forniscono informazioni solo su singoli aspetti (ad esempio, solo i dati su sull’utilizzo WiFi). La soddisfazione degli utenti è confermata dagli oltre 5 milioni di download delle FRITZ!App dal solo Google Play Store.

La corsa alla mobilità confermata dal susseguirsi anno dopo anno di una crescita a due cifre del numero di utenti che accedono ad Internet tramite smartphone e tablet (cfr. auditrends giugno 2015) di Internet tramite device mobili e il conseguente desiderio di accedere da remoto ai contenuti condivisi nella propria rete o di gestire da qualsiasi luogo le proprie risorse di rete è un trend che AVM ha riconosciuto con largo anticipo, rendendo disponibili negli scorsi anni numerose App gratuite, con cui gli utenti possono beneficiare in ogni momento e da qualsiasi luogo del valore aggiunto che caratterizza i noti modem-router FRITZ!Box.

Al 1° posto FRITZ!App Fon

Leader della classifica è FRITZ!App Fon (disponibile da oggi nella versione aggiornata) che consente di collegare facilmente il cellulare o il tablet al FRITZ!Box via wireless e di usarli come telefono di rete fissa. In questo modo è possibile telefonare – da casa o in ufficio – con lo smartphone utilizzando la rete fissa o Internet, beneficiando delle tariffe a basso costo della telefonia fissa. Grazie a questa applicazione lo smartphone si trasforma in un telefono VoIP in modo semplice e veloce. La nuova versione FRITZ!App Fon include un’opzione per scegliere se la chiamata debba essere tramite linea mobile o FRITZ!Box.

Per ogni telefonata fatta con questa applicazione è possibile decidere la rete da utilizzare (fissa, Internet, mobile), inoltre, rimane collegata alla rete fissa in modo continuativo e non interferisce con il traffico di telefonia mobile. Nelle impostazioni, i numeri nella memoria dello smartphone possono essere associati preventivamente ed è possibile selezionare i contatti della rubrica per nome e cognome durante l’esportazione. Grazie a queste caratteristiche, la versione 1.88.2 di FRITZ!App Fon è sempre più accessibile e user-friendly. Oltre ai contatti, FRITZ!App Fon mostra anche l’elenco chiamate in modo da vedere quelle perse e richiamare se lo si desidera. Inoltre, se il chiamante ha lasciato un messaggio nella segreteria, è possibile ascoltarlo direttamente con la FRITZ!App Fon.

Seconda in classifica, la MyFRITZ!App che registra il gradimento degli utenti in termini di download grazie alla possibilità di accedere, da qualsiasi luogo, alle funzioni del FRITZ!Box installato in casa/ufficio utilizzando una connessione sicura. Questa applicazione non solo stabilisce la connessione con il router, ma consente di accedere facilmente dallo smartphone o dal tablet all’elenco chiamate e ai messaggi del FRITZ!Box quando si è lontani da casa o dall’ufficio. La MyFRITZ!App consente di avere sempre con sé la propria rete di casa o ufficio. Non importa che si tratti di immagini, musica o video o di altri tipi di dati, la MyFRITZ!App permette di accedere sia alla memoria interna del router sia alle memorie USB collegate.

FRITZ!App Fon e MyFRITZ!App sono disponibili anche per iOS.

 

“Grazie al successo di # vi avevamo promesso che avremmo investito in numerosi altri progetti nel mondo della tecnologia e del software.

Il nostro team si sta allargando sempre di più e, grazie al know-how che giorno dopo giorno acquisisce nel mondo dell’hardware e del software, abbiamo deciso di creare CiaoIM.

Definirlo una piattaforma di Instant Messaging è molto riduttivo. Di certo riteniamo che la comunicazione tra le persone sia una delle cose più importanti che ci siano e quando abbiamo disegnato il wire frame di CiaoIM proprio a quello abbiamo pensato: rendere l’esperienza di comunicazione unica.

Già sappiamo che molti diranno che già esiste WhatsApp, che esiste già Skype. Ma vi ricordate che prima di Skype esisteva MSN Messenger all’epoca ritenuto insuperabile? Nel mondo della tecnologia e del software non esiste nulla di definitivo e immortale.

CiaoIM è molto diverso da ciò che viene comunemente usato, perché si basa su un concetto di intelligenza artificiale e per usarlo non servirà essere né programmatori né esperti d’informatica. Il nostro obiettivo sarà di guidarvi giorno dopo giorno a sfruttare la tecnologia per migliorare l’esperienza quotidiana di comunicazione e per fare tante altre cose comode nella vita di tutti i giorni.

Registratevi su www.ciaoim.com per rimanere aggiornati.

Insieme, ce la faremo”

#BreakTheRules 
Francesco e Davide

Sitecom, uno dei principali marchi in Europa per le soluzioni di connettività domestica, propone una nuova linea di videocamere Wi-Fi ad uso domestico ad alta definizione. Con le immagini in HD nitide e chiare e la visione notturna a 5m, gli utenti possono tenere d’occhio i loro cari giorno e notte. L’audio e i sensori di movimento personalizzabili in tempo reale, la visione dal vivo e l’audio bidirezionale permettono di sapere cosa sta accadendo a casa e di controllarla in qualsiasi momento. Entrambe le videocamere dispongono di una scheda micro SD inclusa in dotazione per registrare i filmati in locale. In alternativa, gli utenti possono collegarsi all’account Google Drive e salvare i video sul cloud. L’app gratuita MyCam per iOS e Android consente agli utenti di accedere sempre e ovunque siano dai loro dispositivi mobili e semplifica l’installazione delle videocamere. Dopo la scansione del codice QR sul retro della videocamera, l’app applica automaticamente tutte le impostazioni e gli utenti possono usare subito le videocamere.

Guarda il video della videocamera Wi-Fi ad uso domestico

WLC-1000 Wi-Fi Home Cam | Mini

La videocamera Wi-Fi Home Cam | Mini è una videocamera HD supercompatta, versatile e potente, abbastanza piccola da trovar posto ovunque, a casa e in un ufficio domestico, tanto che la si può infilare con facilità anche nell’angolino più piccolo. E per offrire ancor più flessibilità, la videocamera può essere installata a parete o su uno scaffale, senza dare nell’occhio.

WLC-2000 Wi-Fi Home Cam | Twist

La videocamera Wi-Fi Home Cam | Twist permette di tenere sotto controllo grandi stanze, bambini e animali quando si va via. Il movimento orizzontale motorizzato 300° può essere gestito con l’app MyCam e permette di controllare ogni angolo della casa o di seguire animali o bambini e vedere che cosa combinano.

Disponibilità

Le videocamere WLC-1000 Wi-Fi Home Cam | Mini e WLC-2000 Wi-Fi Home Cam | Twist sono disponibili da ora presso i rivenditori. A breve questa linea si amplierà con l’aggiunta di altri modelli.

0 2636

Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex, ha annunciato oggi le tre importanti decisioni prese dalla community di Stonex One durante le scorse settimane. Sono stati così rivelati i risultati del sondaggio onlineper decidere il nome del terzo italiano che rappresenterà la nuova edizione limitata di Stonex One e il logo ufficiale, nonché per scegliere il nome dell’applicazione di instant messaging, prossima al rilascio.

Dopo #Galileo e #DaVinci, il testa a testa tra Dante e Marconi si è così concluso con la vittoria del primo, che ha raccolto il 58% dei voti e che darà il nuovo nome alla terza edizione limitata di Stonex One: #Dante.

“Nonostante il toto scommesse che girava in questi giorni sui nostri social – spiega Facchinetti – e che dava la vittoria di Marconi come scontata, i nostri Breakers hanno fatto la loro scelta e hanno votato per il nuovo nome entrato in ballottaggio settimana scorsa: Dante!”

La terza edizione limitata #Dante sarà disponibile su www.stonexone.com e fino ad esaurimento scorte a partire dalle ore 12 di mercoledì 21 ottobre, data in cui riaprirà lo shop online ufficiale dopo una chiusura temporanea di 5 giorni (16-21 ottobre).

Le scelte della community che si è saldamente creata attorno al progetto di Stonex One non si sono fermate qui. Oltre al nuovo hashtag, i Breakers sono stati chiamati a prendere un’altra importante decisione, “forse la più difficile e delicata”, commenta Facchinetti, quale è l’immagine dell’azienda e quindi la scelta del nuovo logo di Stonex One. “Tra le opzioni a disposizione – continua il Creative Director di Stonex – il logo più votato e scelto è stato quello che ci ha mandato un nostro Breaker, Daniele, con la proposta numero 22 che ha ricevuto ben 2.123 voti! A Daniele vanno i miei complimenti e il ringraziamento da parte di tutto il team per aver voluto condividere con noi, e quindi per aver messo a disposizione di tutti, un suo progetto, una sua creazione!”.

Ultima decisione, ma non per importanza, il nome della prima applicazione sviluppata dal team brianzolo, l’app di instant messaging prossima al rilascio, che si chiamerà “CiaoIM”.

I nostri Breakers ci hanno fatto un grande regalo!”, conclude Facchinetti. “Da oggi, tutti i possessori di uno Stonex One, potranno geolocalizzarsi su una mappa dell’Italia e potranno così godersi il panorama rappresentato da tutte le persone che, come loro, hanno deciso di sostenere il progetto di Stonex One!”.

risultati-14-10

0 2924

Città di NapoliMoovit hanno siglato qualche giorno fà un accordo insieme ad ANM e CTP, per fornire agli utenti della app le informazioni sul trasporto pubblico nel capoluogo campano. La notizia è stata divulgata nel corso di una conferenza stampa organizzata presso la Stazione Università della Linea Metropolitana L1. Moovit diventa la principale app del trasporto a Napoli.

L’accordo consente agli utenti di accedere in tempo reale, gratuitamente sullo smartphone e in 38 lingue, a tutti i dati relativi ai mezzi di trasporto napoletani, e permette alle aziende e al Comune di inviare messaggi mirati e tempestivi sullo stato del trasporto locale, migliorando la comunicazione con i clienti.

Sono presenti sulla app Moovit le 135 linee bus e tram, la linea metropolitana 1 e le 4 funicolari (Centrale, Chiaia, Mergellina, Montesanto) gestite da ANM, e le 85 linee CTP che coprono il territorio della provincia di Napoli e Caserta. Sono inoltre presenti sulla app, costantemente aggiornate dalla community, tutte le linee EAV: i 5 percorsi della Circumvesuviana per Sorrento, Baiano, Poggiomarino, San Giorgio e Sarno, la  Linea Cumana, la Linea Circumflegrea, la Linea metropolitana Piscinola-Aversa; e la linea metropolitana L2 di Trenitalia, con tutte le partenze tra Pozzuoli e San Giovanni Barra.

“L’accordo con Moovit si colloca tra le azioni del Comune per la mobilità sostenibile in città: azioni di tipo infrastrutturale come l’apertura di nuove stazioni della metro e nuovi parcheggi di interscambio, azioni per migliorare i servizi come l’avvio dell’acquisto di nuovi bus e treni per la linea 1, azioni per incentivare la mobilità ciclo – pedonale e per rendere più smart la mobilità” – ha dichiarato Mario Calabrese, Assessore alla Mobilità, Infrastrutture e Lavori Pubblici del Comune di Napoli – “In questo ambito si colloca l’accordo con Moovit che ci consentirà di semplificare l’accesso alle informazioni sul trasporto pubblico attraverso strumenti innovativi di tecnologia mobile e piattaforme di infomobilità per comunicare con gli utenti e aiutarli a decidere come, quando e se spostarsi. Un ringraziamento quindi ad ANM e a CPT che, integrando le informazioni del trasporto con quelle fornite dagli utenti della app Moovit, consentono di fare un altro passo verso una città sempre più smart”.

“Moovit è impegnata in tutto il mondo al fianco delle autorità per migliorare la comunicazione con gli utenti del trasporto” – dice Alex Mackenzie Torres, Vice Presidente Global Marketing di Moovit – “Con il centro storico più grande d’Europa, Napoli ha caratteristiche geografiche uniche che la rendono un importante nodo di transito affacciato sul Mediterraneo, ma come in qualsiasi grande città d’Europa, Asia, America, anche a Napoli gli utenti del trasporto desiderano informazioni puntuali, un’efficace pianificazione del viaggio, stime attendibili sui tempi di attesa e un’ottimizzazione dei tempi di percorrenza. Siamo quindi particolarmente felici di collaborare con le autorità della città di Napoli che, utilizzando la tecnologia di Moovit, potranno comunicare direttamente con una community di oltre 150.000 utenti, contribuendo ogni giorno a migliorare le informazioni di viaggio.”

“Con questo accordo, ANM apre un nuovo canale di comunicazione con la sua utenza che combina le nostre informazioni con i dati crowd-sourced forniti dalla community di utenti.” – dice Alberto Ramaglia, Amministratore Unico ANM –  “Attraverso questo canale, potremo inviare in tempo reale attraverso la app, con una notifica direttamente sullo smartphone, informazioni a chi utilizza le nostre linee su eventuali modifiche di servizio, potenziamenti o variazioni di corse.”

“Moovit rappresenta lo slancio verso tecnologie innovative a cui una larghissima fetta di clientela CTP si affaccia ogni giorno facilitando la relazione veloce, diretta e costante tra Clienti e Azienda – dice Salvatore Iovieno, Direttore Generale CTP – “La partnership tra varie aziende del comparto, tra cui ANM oggi qui rappresentata, che si consolida anche attraverso tali strumenti di informazione, va ad ulteriore conferma dell’impegno di CTP verso un’offerta di TPL sempre più orientata all’integrazione intermodale gomma-ferro.”

unnamed (11)

AVM  presenta a IFA 2015 moltissime novità per creare e gestire le reti domestiche, oltre alla nuova MyFRITZ!Apped al sistema operativo FRITZ!OS.

Fedele al motto “più velocità in casa”, AVM risponde alle richieste dei consumatori che vogliono creare una casa digitale all’avanguardia: Internet veloce e svariate applicazioni big data che possono essere utilizzate su molteplici dispositivi mobili.

Più velocità in casa: nuove soluzioni FRITZ! per wireless LAN e powerline

AVM estende la sua gamma di soluzioni gigabit per rendere sempre più veloci le connessioni domestiche. Il nuovo FRITZ!Powerline 1220E, grazie alla presa elettrica incorporata, consente connessioni di rete utilizzando l’impianto elettrico domestico. Utilizzando le due porte LAN gigabit, è possibile inoltre connettere stampanti e console di gioco. FRITZ!Powerline 1240E, crea una connessione attraverso l’impianto elettrico trasmettendo i dati in WiFi e LAN gigabit ai dispositivi della rete domestica. Di dimensioni contenute e di colore bianco, entrambi i modelli FRITZ!Powerline sono ideali per applicazioni che richiedono molta banda, come streaming HD e link NAS alla rete domestica. Per una connessione wireless LAN gigabit, AVM presenta un altro prodotto innovativo: FRITZ!WLAN Repeater 1160, che garantisce accesso ad alta velocità AC + N, trasmettendo in simultanea su due diverse frequenze a 2,4 e 5 GHz. In questo modo, la trasmissione avviene sempre sulla connessione più veloce ed efficiente, aumentando ultermente la velocità dei router wireless dual band. FRITZ!WLAN Repeater 1160 è la soluzione ideale per estendere una rete wireless LAN esistente. Indipendentemente dal fatto che sia in stand-by o in attività, il ripetitore wireless dual band è estremamente efficiente da un punto di vista energetico. FRITZ!Powerline e  FRITZ!WLAN Repeater sono compatibili con tutti i router più diffusi e grazie alle funzionalità di aggiornamento costante verranno aggiornati regolarmente anche dopo l’acquisto. I computer e notebook che non supportano la tecnologia Wireless AC possono beneficiare di una velocità di trasmissione di 866 Mbit/s con il nuovo FRITZ!WLAN Stick AC 860. Grazie alla tecnologia Stick & Surf è pronto all’uso in pochi minuti.

Nuovo FRITZ!Fon C5: telefono HD e un dispositivo per il controllo della rete in un’unico prodotto

Il nuovo telefono nero FRITZ!Fon C5 fa il suo esordio ad IFA. Il telefono wireless DECT offer tutte le caratteristiche di un prodotto FRITZ!Fon, come telefonia HD, segreteria telefonica, rubriche telefoniche personalizzate, oltre a funzionalità quali web radio, ricezione email, baby monitor e sveglia. All’interno di una rete domestica, il dispositivo può inoltre controllare musica e altre applicazioni Smart Home. Se associato a FRITZ!Box, il display ad alta risoluzione del nuovo FRITZ!Fon permette di visualizzare immagini provienienti da un citofono o da una videocamera IP. FRITZ!Fon assicura totale sicurezza codificando la trasmissione delle comunicazioni e può essere aggiornato regolarmente con le nuove funzioni che a mano a mano si renderanno disponibili. Con DECT Eco la potenza del segnale radio è ridotta in funzionalità standby.

FRITZ!Fon C5

FRITZ!DECT 210: la presa intelligente per la casa e per il giardino

Con FRITZ!DECT 210, AVM presenta la variante oudoor della diffusissima soluzione FRITZ!DECT 200. Da oggi è possibile monitorare anche all’esterno tutti i dispositivi connessi e misurare, registrare e valutare il loro consumo energetico. FRITZ!DECT 210 è estremamente resistente se utilizzato all’esterno, grazie ad un paraspruzzi integrato. L’integrazione con la rete domestica attraverso trasmissione radio DECT ULE è sicura, in quanto codificata. E’ possibile ottenere aggiornamenti e nuove funzionalità anche dopo l’acquisto.

FRITZ!DECT 210

Novità: FRITZ!Box 7430, il professionista della connettività IP e FRITZ!Box 6820 LTE

Il nuovo FRITZ!Box 7430 garantisce accesso Internet veloce sulle moderne connessioni IP. Si tratta di un vero e proprio specialista IP, ideale per navigare, telefonare e guardare la TV su IP, sia con VDSL che con DSL. Accesso Wireless N, una base  DECT che include un sistema telefonico, applicazioni per la Smart Home e FRITZ!OS completano le caratteristiche di questa soluzione. A casa o fuori, il nuovo FRITZ!Box 6820 LTE vi libera dall’obbligo della linea ADSL cosentendo di navigare ad alta velocità (fino a 150 Mbps) attraverso la rete di telefonia mobile. Il prodotto è in grado di trasmettere su sei frequenze LTE (4G) e su tre frequenze UMTS (3G) e comprende tutti i vantaggi di Wireless N, LAN Gigabit e delle funzioni di FRITZ!OS.

Novità sulle app FRITZ!: FRITZ!App completamente rinnovata per offrire molte nuove funzionalità

IFA sarà l’occasione per scoprire la nuova MyFRITZ!APP, caratterizzata da un nuovo design e da molte funzioni innovative.  Può ora essere configurata utilizzando la password FRITZ!Box. Il nuovo display mostra all’utente le informazioni relative a chiamate perse e messaggi vocali, oltre alle informazioni sugli aggiornamenti di FRITZ!OS. Segreteria telefonica e deviazioni di chiamata possono essere attivate in modo semplice e veloce, sia che vi troviate a casa o all’esterno. La nuova MyFRITZ!App è inoltre dotata di una funzione VPN che consente di attivare connessioni sicure alla rete domestica FRITZ!. Utilizzando il menu Smart Home è possibile controllare, anche se lontani da casa, i dispositivi connessi. Altre novità nell’universo FRITZ!Apps: FRITZ!App WLAN mostra i percorsi di connessione con un maggiore dettaglio. Se una connessione è stata attivata attraverso un ripetitore FRITZ!WLAN, l’attività viene evidenziata nella panoramica delle connessioni effettuate. La FRITZ!App Fon per iOS ha un nuovo design, sia per iPhone che per iPad. FRITZ!App Media è ora dotata di una comoda funzionalità slide show e se si è in presenza di un ricevitore Chromecast o di una TV compatibile con gli standard UPnP-A/V collegata alla rete domestica, è anche possibile visualizzare lo slide show comodamente seduti sul divano. La nuova MyFRITZ!App sarà disponibile in versione beta per Android in occasione di IFA. Per ulteriori informazioni su tutte le app: http://it.avm.de/prodotti/fritzapp

MyFRITZ!App

FRITZ!OS: visualizzazione della rete domestica e dei dispositivi ad essa connessi

AVM presenta inoltre FRITZ!OS, il nuovo sistema operativo per i prodotti FRITZ!. E’ ora una nuova panoramica completa della rete, che consente di vedere tutti i dispositivi connessi con FRITZ!Box. Tutti i prodotti possono inoltre essere aggiornati da qui. L’apprezzatissima funzionalità di parental control offre nuove funzionalità ed una flessibilità ancora maggiore. Il Monitor Wireless LAN per analizzare il carico di traffico sulle reti wireless offre informazioni dettagliate. Nel prossimo futuro l’interfaccia utente fritz.box si adatterà automaticamente alle dimensioni dei diversi dispositivi di visualizzazione, su notebook, tablet o smarthphone. Novità FRITZ!Fon: i I telefoni DECT includono cinque nuovi diversi start screen, oltre a un nuovo screen per la segreteria telefonica e ad un’opzione per ingrandire le dimensioni del font dei menu. Per la prima volta, FRITZ!OS permette anche il controllo di termostati DECT ULE (Comet DECT di EUROtronic) con FRITX!Box.

Si vociferava da tempo con anche un immagine attestava i test lo scorso Aprile, pro ora, Google ha annunciato ufficialmente che gli smartwatch Android Wear possono funzionano anche con iPhone grazie all’App Android Wear per iOS rilasciata oggi sull’App Store. Gi iPhone finora supportati sono iPhone 5, 5c, 5s, 6, o 6 Plus con iOS 8.2+ installato.

Una volta connesso riceverai le notifiche di tutte le applicazioni per iPhone, al proprio polso, così come le informazioni da Google Now (come avvisi sul traffico, meteo e stato dei voli), e seguire la propria forma fisica con obiettivi e vista giornaliera e settimanale dei progressi, tenendo traccia dei propri passi e dove supportata della frequenza cardiaca.
L’App Android Wear permette poi di configurare il proprio smartwatch, comprese le notifiche visualizzabili.

Se ad oggi, Android Wear per iOS funziona solo con l’LG Watch Urbane, la società di mountainview promette che anche altri Android Wear saranno supportati dall’App per iOS, compresi il Huawei Watch (in copertina), Asus e Motorola, con Moto 360 che secondo alcune testimonianze sembrerebbe già compatibile; nessun cenno per ora a Sony SmartWatch 3 e Samsung Gear Live.

0 2863

Dopo Apple, Google, Microsoft, e pochi altre aziende più piccole, anche Facebook sbarca nel mondo degli assistenti virtuale. Recentemente ha infatti rivelato che il concorrente del social network per attori del calibro di Siri, Google Now, o Cortana si chiama “M” e sarà integrato all’interno di Facebook Messenger.

M sarà per ora distribuito in modo molto limitata, con solo poche centinaia di persone nella zona della Bay Area di San Francisco ad avere la “fortuna” di utilizzarlo da subito. Trascorrerà un periodo piuttosto lungo prima che ognuno dei 700 milioni di utenti mensili di Facebook Messenger avrà M come opzione in App, in particolare a causa di come M si dice metta in relazione l’AI con l’imput umano reale.

Facebook pensa che sarà la sua più grande caratteristica differenziante. A un certo livello, M funziona come i suoi concorrenti – si può chiedere roba, e risponderà. Si può anche pianificare le cose per voi, ma è in grado di tirare fuori anche cose da lì ‘nella vita reale’.

Ad esempio, può completare alcuni compiti, da organizzare cene a acquistare degli oggetti, o ridipingere il vostro ufficio o roba del genere. Sarà anche chiamare la compagnnia telefonica e sopportare i tempi di attesa e vari messaggi automatici che si sentono prima di poter effettivamente parlare con un rappresentante del cliente.

Tutto questo è possibile grazie agli “M trainer”, Facebook farà in modo che a ogni richiesta fatta a M si risponderà. Non si sa però se ciò le risposte di M derivano dalla sua AI o da esseri umani reali che lavorano dietro le quinte.

Al momento, M sta usando i dati contenuti in Messenger per le proprie risposte e suggerimenti, non quelli nella principale applicazione Facebook. Questo potrebbe cambiare in futuro, però.

0 2778

In occasione dell’Esposizione Universale 2015, nasce PerfectPicture Milano, nuova app realizzata da PerfectPicture con la collaborazione di Canon Italia, Official Imaging Sponsor della manifestazione e leader mondiale nelle soluzioni di imaging.

La nuova app, già disponibile sugli store Apple ed Android, aiuta e guida il turista nel realizzare gli scatti migliori nel corso della propria visita in città e in Expo. Ideale anche per coloro che hanno poco tempo a disposizione e vogliono ritornare a casa con una valigia piena di ricordi senza dover rinunciare a splendide foto da poter stampare e condividere anche sui social. Un video tutorial, al sitohttp://www.perfectpictureapp.com/ spiega le varie funzionalità della nuova app che – attraverso una selezione studiata di ubicazioni strategiche, relative a determinati luoghi di interesse – accompagna il turista in tali location sfruttando un meccanismo di geo localizzazione che permette all’utente di posizionarsi nel punto giusto per scattare la foto di altissima qualità.

PerfectPicture è pensata proprio per catturare in modo perfetto il soggetto insieme allo sfondo che si vuole immortalare, senza alcuna perdita di tempo legata alla ricerca della posizione migliore. La peculiarità della app PerfectPicture Milano è proprio quella di consentire al turista di riuscire, con un solo scatto, a ritrarre soggetti e sfondi, ottimizzando il tempo che si ha a disposizione. Una mappa interattiva con centinaia di cosiddetti “punti foto” per lo scatto perfetto che l’app Perfect Picture Milano offre al turista unitamente a utili news e curiosità relative allo sfondo con cui si sta fotografando: dal classico Duomo con le sue Terrazze e Teatro alla Scala, a Palazzo Mezzanotte, Ca’ Granda, Basilica di S. Ambrogio, Castello Cova, Palazzo Serbelloni, Colonne di San Lorenzo e molto altro ancora. I “punti foto” nell’area urbana di Milano sono suddivisi in tre aree tematiche per una facile identificazione e fruizione.

Grazie a questa app è possibile posizionare il soggetto nel punto e nella prospettiva migliori, con la luce più adatta per ottenere l’inquadratura ottimale della situazione che si vuole ritrarre, oltre ad ulteriori preziose indicazioni.

Inoltre, molti i contenuti e i link a tutorial messi a disposizione da Canon che aiutano il visitatore a capire come scattare le immagini per raccontare al meglio le proprie emozioni e suggestioni della visita in città e in Expo. In PerfectPicture Milano, infatti, sono presenti anche preziosi consigli per l’utilizzo della macchina fotografica reflex che guidano l’utente nella realizzazione di una foto di altissima qualità.

PerfectPicture Milano, nasce dalla volontà di supportare una giovane start up italiana che ha messo al centro della propria attività la passione per la fotografia combinata alla cultura del digitale”, ha sottolineato Massimiliano Ceravolo, Director Information and Imaging Solutions, Canon Italia. “L’avvicinamento di Canon Italia a questo progetto è stato spontaneo. Siamo nell’epoca in cui si creano e diffondono immagini in ogni istante, ed il team di Canon in occasione di Expo2015 ha promosso questa iniziativa perché sposa i principi cui ci ispiriamo nelle nostre attività. Continuiamo ad evolvere per consentire alle persone di comunicare e lavorare meglio, di condividere idee ed emozioni, con una costante attenzione all’individuo e ai cambiamenti dei nostri tempi, grazie a tecnologie e servizi innovativi, perché in Canon crediamo che il mondo si nutra anche con le immagini”.

0 2899

Grazie ad un’unica app gratuita di Canon compatibile con i sistemi operativi iOS e Android, gli utenti possono utilizzare numerose funzionalità di stampa utilizzando vari sistemi quali: Canon PIXMA, MAXIFY e SELPHY. L’app Canon PRINT Inkjet/SELPHY è particolarmente consigliata a tutti gli utenti che  utilizzano le app di stampa PIXMA/MAXIFY Printing Solutions  o Easy-PhotoPrint. La nuova app è disponibile su iTunes e Google Play, scaricabile gratuitamente.
Oltre alla stampa wireless di foto e documenti , è anche possibile eseguire scansioni e salvarle sul dispositivo smart. Inoltre, con questa app che è disponibile in italiano, gli utenti possono monitorare lo stato della stampante come, ad esempio, il controllo dell’inchiostro rimanente, e leggere il manuale di istruzioni online.

Caratteristiche principali

– Selezione semplice del formato di carta e del tipo di supporto
– Possibilità di stampare facilmente fino a 20 foto per volta
– Stampa con bordi e senza bordi
– Scansione e salvataggio delle foto in formato .pdf o .jpeg
– Stampa di file Microsoft OfficeR e file PDF
– Modalità aggiuntiva per ottimizzare il layout nella stampa dei documenti
– Configurazione immediata della stampante subito dopo avere installato l’app Inkjet Print
– Manuale di istruzioni online
– Consultare il manuale per conoscere il tipo di inchiostro compatibile. Quando l’inchiostro è esaurito o sta per esaurirsi, è possibile acquistarlo online. È anche disponibile un’impostazione di risparmio energetico e la modalità silenziosa

 

Stampanti supportate Inkjet Canon

PIXMA MX450 series, MX520 series, MX720 series, MX920 series, PRO-1, MG3500series, MG5500 series, MG6400 series, MG6500 series, MG7100 series, MX470 series, MX530 series, iX6800 series, iP8700 series, E560 series, MG7500 series, MG6700 series, MG6600 series, MG5600 series, MG2900 series, iP110 series, MAXIFY MB2000 series, MB2300 series, iB4000 series, MB5000 series, MB5300 series, PIXMA E460 series, PRO-10S, PRO-100S, MX490 series, E480 series, MG3600 series

image003 (1)

0 2082

Mancano ormai poche ore all’evento di lancio del OnePlus 2, oggetto di tanti rumor e leak e rivelazioni dell’azienda, che si terrà alle ore 4:00 italiane e che come anticipato nella campagna teaser potra essere seguito in realtà virtuale.

Invece del tradizionale streaming del keynote attraverso il proprio sito web o canale YouTube, come fanno normalmente i produttori, sarà possibile seguire in diretta l’evento solo attraverso una speciale applicazione che OnePlus ha pubblicato nel Play Store Android. Sarà possibile vederlo sia in formato 3D con un paio di occhiali VR (OnePlus ne ha fornito una versione personalizzata propria un paio di settimane fa) che nel tradizionale formato 2D.

>>> Download App OnePlus 2 Launch <<<

Se volete intanto apprezzare meglio e pregustare il OnePlus 2 vi aiuteranno le immagini trapelate nelle scorse ore che mostrano, decisamente meglio rispetto a quelle provenienti dalla certificazione TENAA, il design del dispositivo confermando tra l’altro la cornice in metallo, come diostrano le “interruzioni” verticale, e lo slot dualSIM, almeno per la versione cinese.

E se avete già deciso di acquistarlo o la presentazione vi convincerà a farlo, sappiate che One Plus ha già aperto la pagina per gli inviti, l’odiato sistema che torna anche se con più semplice e con un maggior numero di pezzi disponibili.
Sembra inoltre che almeno in Cina sarà possibile procedere all’acquisto tramite il sito ufficiale a partire dall’8 Agosto.

1-a

0 2033

Honor, il nuovo brand di smartphone dedicato ai nativi digitali, collabora con Gameloft, editore leader di videogiochi social e digital, per offrire agli appassionati di gaming più di 50 € di crediti da utilizzare attraverso il nuovo smartphone honor 4x.

Questi crediti potranno essere utilizzati nei seguenti cinque giochi Gameloft:

  • Asphalt 8: Airborne
  • GT Racing 2: The Real Car Experience
  • Pastry Paradise
  • Brothers in Arms 3: Sons of War 
  • World at Arms

Per usufruire di questa offerta esclusiva, gli utenti di honor 4x dovranno semplicemente selezionare l’app Gameloft tra le app sullo smartphone e seguire le istruzioni. Consulta il video per maggiori informazioni.

Honor 4x è il dispositivo ideale per gli appassionati di gaming, grazie al potente processore 64-bit ad una batteria super-efficiente che garantisce una lunga durata e a una rapida connettività 4G.

Gli appassionati di gaming sono un’alta percentuale dei nostri clienti e per questo motivo è essenziale garantire loro un dispositivo che offra un’esperienza coinvolgente e con una risposta rapida. Grazie a un display di 5, 5 pollici ad alta risoluzione e performance senza pari del quad-core, honor 4X è il compagno ideale per questi giocatori incontentabili. Siamo lieti di offrire non solo una tecnologia affidabile con honor 4x, ma anche un’esperienza di gaming unica ai nuovi utenti, con questa offerta esclusiva con il nostro partner Gameloft”, ha dichiarato Lars-Christian Weisswange, responsabile comunicazione di Honor Europa.

Gameloft è davvero entusiasta di collaborare con Honor al fine di proporre contenuti così accattivanti e un’esperienza di gaming davvero diversa dalle altre grazie a honor 4x.”, ha aggiunto Ludovic Blondel, vicepresidente business development di Gameloft.

honor4x_gameloft_€[1]

0 2860

L’attesa degli gli amanti di Apple Watch è finalmente finita: da oggi è disponibile l’app di KAYAK, scaricabile gratuitamente dall’App Store. Sarà così possibile avere al polso un vero assistente di viaggio, che aiuterà gli utenti a gestire i propri viaggi in maniera  sempre più semplice, potendo accedere in maniera immediata ai dettagli della propria vacanza (itinerari, orari check-in e check-out dall’hotel, ritiro e restituzione dell’auto a noleggio), ricevendo dei messaggi di notifica sullo stato dei voli (eventuali ritardi o cambi di gate) e alert sull’andamento dei prezzi, in modo da cogliere al volo le migliori offerte.

Con questa novità, KAYAK conferma il suo continuo impegno nel continuo sviluppo di applicazioni e funzionalità mobile che consentono di pianificare e gestire il proprio viaggio al meglio, ovunque ci si trovi.

Moovit e Musement hanno oggi siglato un accordo che fornisce agli utenti di Moovit, leader del trasporto pubblico locale in Italia e nel mondo, uno sconto di €5 fino al 30 settembre 2015 su tutto il catalogo di Musement con oltre 3.600 attività in 45 paesi del mondo.

Per usufruire della promozione, al momento dell’acquisto di un biglietto o di una promozione sulla piattaforma Musement, gli utenti Moovit dovranno inserire la parola MOOVIT nel campo “Inserisci codice sconto“.

Musement è una piattaforma digitale per scoprire e prenotare musei, parchi divertimento, tour guidati e city pass. Lanciata a Milano nel 2013, ha un portafoglio in continua crescita di centinaia di attività in tutto il mondo, ed è accessibile su www.musement.com, Google Play e iOS. Segnalata dalla stampa internazionale tra cui Wired, TechCrunch, Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore, Musement è stata recentemente riconosciuta come “migliore nuova app” e “scelta degli editori” negli app Store di Apple in Europa.

“Musement è una start up giovane, dinamica e in forte crescita, che condivide con Moovit la mission di migliorare costantemente l’esperienza dei suoi utenti.” – dice Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – Da oggi fino al 30 settembre i milioni di utenti Moovit, che anche in vacanza utilizzano la nostra app per muoversi con i mezzi pubblici in oltre 600 città del mondo nel modo più veloce e confortevole, potranno usufruire di uno sconto di €5 su centinaia di mostre, musei, pass, visite guidate e tour internazionali per qualsiasi destinazione.

“Moovit rappresenta un partner di assoluta importanza nel panorama delle nostre collaborazioni, condividendone lo spirito giovane e dinamico volto al miglioramento dell’esperienza del viaggiatore.” – dice Andrea Fornari, Co-Marketing & Partnerships Manager di Musement – “Siamo certi che questa partnership possa rinforzare l’immagine di entrambe le aziende verso i propri user, fornendo un’esperienza turistica completa con l’utilizzo intelligente dei mezzi pubblici in un momento ancora di grande importanza per l’attenzione all’ecologia e al rispetto per l’ambiente”.

Moovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone. Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende di trasporto, che gratuitamente aderiscono a Moovit, con quelli forniti in tempo reale dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un’istantanea più precisa e puntuale sul loro spostamento, con i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata e senza inutili attese. Grazie alla funzione modalità viaggio, una volta saliti sul mezzo pubblico gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della vettura, la presenza di aria condizionata e altro ancora.

 

0 2282

Twitch, la piattaforma di social video e community per giocatori più importante al mondo ha annunciato una partnership con Sony Mobile Communications (“Sony Mobile”) per rendere disponibile, per la prima volta in assoluto, la sua app di broadcasting mobile su dispositivi Android. La feature sarà disponibile in Italia sullo smartphone Xperia Z3+ oltre che su Z4 Tablet.

Sviluppata da Sony Mobile, la app consente agli utenti di condividere via video l’azione di gioco attraverso gli schermi Xperia alla piattaforma Twitch che conta più di 100 milioni di utenti ogni mese. Con oltre 35 milioni di installazioni e una media di 4.3 miliardi di minuti di visualizzazioni ad opera di 12 milioni di visitatori unici, la possibilità di effettuare il broadcasting di moltissimi giochi Android su Twitch diventerà sempre più una caratteristica indispensabile per i giocatori moderni.

Con il crescente interesse verso il mobile gaming e il live streaming, la comunità Twitch sta diventando prevalente su qualsiasi piattaforma maggiore” afferma Brooke Van Dusen, Director Business Development di Twitch. “Grazie alla collaborazione con un’azienda innovatrice come Sony Mobile che rende possibile il broadcasting via smartphone dei giochi Android attraverso i propri prodotti Xperia, siamo in grado di assicurare ai nostri utenti ancora più opportunità per condividere e dare vita alla propria passione”.

La serie Xperia™ Z unisce nei suoi prodotti un raffinato e avanguardistico design alle migliori competenze ingegneristiche di manifattura che fanno di Sony un leader nella tecnologia fotografica, nel design waterproof, nelle performance e nei contenuti per l’intrattenimento.

Poter offrire la capacità di broadcasting live grazie alla partnership con Twitch nei nostri prodotti flagship rappresenta un valore aggiunto in termini di divertimento e condivisione social per tutti i giocatori Android Xperia” afferma Carl-Fredrik Mårtensson, Senior Business Development Manager di Sony Mobile Communications. “I nostri utenti hanno da oggi la possibilità unica di condividere contenuti e accedere e interagire con la più importante community di gioco direttamente dai propri dispositivi portatili.”

La app Twitch è disponibile gratuitamente su Google Play.

 

0 2291

Pick-Roll.com nasce dall’esigenza del singolo appassionato, del giocatore (professionista e non), della squadra o della società sportiva, di avere a portata di click tutti i propri interessi che ruotano intorno al mondo della pallacanestro.

Dai playground ai palazzetti, dal negozio alle società sportive, su Pick-Roll.com si trovano tutti i servizi e le informazioni utili che ruotano al mondo del basket, si condividono esperienze e conoscenze con la community.

E’ il portale/APP completo per trovare una squadra per allenarsi con regolarità, conoscere il playground più vicino per fare due tiri a canestro, ma anche per acquistare accessori specifici, o conoscere le strutture di assistenza sanitaria.
L’APP, gratuita e attualmente disponibile per iPhone, su Android sarà disponibile entro la metà di agosto, è  anche una mappa geolocalizzata per trovare:

– Campetti da strada (con possibilità di inserire tornei)
– Palestre
– Palasport
– Negozi Specializzati
– Negozi Sanitari

La mappa viene aggiornata dagli utenti stessi che diventano protagonisti assoluti del progetto, che possono  inserire autonomamente, in maniera facile ed intuitiva, campetti, tornei, palestre e palazzetti.

Ad oggi le visite sul sito (escluso APP) hanno superato i 7.000 utenti unici, con 13.000 like su FB e più di 600 follower su Twitter.
www.pick-roll.com

Moovit, l’app per il trasporto locale intelligente leader in Italia e nel mondo, ha raggiunto i 150.000 utenti nella città di Napoli. Disponibile gratuitamente per tutte le piattaforme smartphone in 38 lingue, permette di accedere ai dati relativi alle 135 linee bus e tram ANM, alla linea metropolitana L1 (comprensiva della nuova fermata Municipio di recente inaugurata) e alle 4 funicolari (Centrale, Chiaia, Mergellina, Montesanto). Sono inoltre presenti sulla app Moovit, costantemente aggiornate dalla community, tutte le linee EAV: i 5 percorsi della Circumvesuviana per Sorrento, Baiano, Poggiomarino, San Giorgio e Sarno, la  Linea Cumana, la Linea Circumflegrea, la Linea metropolitana Piscinola-Aversa; e la linea metropolitana L2 di Trenitalia, con tutte le partenze tra Pozzuoli e San Giovanni Barra. L’obiettivo per le prossime settimane sarà di migliorare ulteriormente il servizio, grazie ad accordi diretti con le aziende esercenti e una mappatura sempre più capillare dei percorsi.

Moovit è la app più utilizzata sul territorio di Napoli” – dice Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – “Grazie alla sua community, che ha superato il ragguardevole numero di 150 mila utenti, miglioriamo di fatto la mobilità delle persone contribuendo a uno sviluppo qualitativo della vita del territorio, con un servizio di infomobilità innovativo e a costo zero sia per le aziende esercenti il trasporto che per i cittadini. La sua tecnologia social consente di ottimizzare i tempi degli spostamenti, informando gli altri passeggeri di eventuali modifiche nei percorsi o ritardi dei mezzi. Il suo utilizzo quotidiano contribuisce a democratizzare il trasporto pubblico, così come avviene in 600 città di tutto il mondo tra 20 milioni di utenti”.

0 2603

Cartoon Network (canale 607 di Sky e 353 di Mediaset Premium) lancia ‘TOONIX’, l’ultimo gioco mobile disponile in versione gratuita su App Store e Google Play. I Toonix possono essere personalizzati in molti modi, anche grazie ad elementi caratteristici dei personaggi più amai del canale come Finn e Jake di Adveture Time e Darwin e Gumball de Lo Straordinario mondo di Gumball. L’app permette ai giocatori di sceglie il proprio personaggio preferito e di personalizzarlo attraverso occhi, bocca, capelli, costumi e accessori per avere un toonix unico che può essere salvato e condiviso con i propri amici. L’utente potrà quindi iniziare il gioco lanciandosi sulla pista di skate con l’obiettivo di raccogliere quante più monete possibili che consento di passare al livello successivo.

L’app è caratterizzata da tanti skate park ispirati agli show di Cartoon Network: Adventure Time, Ben 10 Omniverse, Lo Straordinario mondo di Gumball e Regular Show.

Il gioco è scaricabile sul google play a questo link e qui per iPad e iPhone.

Nelle scorse ore Apple ha reso disponibile a tutti per il download iOS 8.4 e con esso oltre ai consueti bugfix, come i crash di iMessage in caso di un particolare testo Unicode e miglioramenti anche prestazionali, abbiamo anche la possibilità di riprodurre audio libri tramite iBooks e CarPlay ed il supporto ad iBooks Author su iPhone.

Ma la novità più interessante è, come forse sapete, Apple Music, il nuovo servizio di streaming musicale della società che è incluso a partire da questa versione, e così debutta ufficialmente. Apple Music si trova all’interno della riprogettata applicazione Musica per iOS.

Apple Music dovrebbe essere accessibile da più di 100 paesi in tutto il mondo. Offre una prova gratuita di ben tre mesi, dopo di che si deve pagare 9.99 € al mese. A 14,99 euro al mese è anche disponibile il piano famiglia che permette ad un massimo di 6 persone di usufrire del servizio.

Prima di tutto, è possibile trasmettere qualsiasi brano che si desidera da vasta collezione di Apple. Ma poi c’è anche Beats 1, una stazione radio in diretta che andrà in onda 24/7 esclusivamente su Apple Musica, con i brani scelti da persone reali, non algoritmi. Lo stesso tocco umano è impiegato nella sezione “Per Te”, che fornisce raccomandazioni di playlist e album da ascoltare.

apple-music

E, infine, il servizio di Apple permette con Connect di mettere in comunicazione diretta gli artisti con i propri fan, se vogliono. Possono offrono loro un punto di vista inedito e personale sul proprio lavoro e sul proprio mondo, fornire foto dal backstage, gli appunti di un nuovo testo, il primo cut di un video, ma anche brani e video per arricchire gli album che hanno già pubblicato.

Gli utenti possono aggiungere commenti e mettere “Mi piace” a tutto quelllo che condividono gli artisti, e condividerlo a loro volta su Facebook e Twitter o via email o Messaggi. E quando si lascia un commento, l’artista può risponderti direttamente. È un modo per sentire la musica più vicina che mai.

Al di là della gratuità di Beats 1 destinata al modo Apple la società di Cupertino fornisce il servizio, a medesime condizioni, anche agli utenti di PC Windows e, a partire da questo autunno, di dispositivi Android. Per iniziare a usare Apple Music sul proprio PC basta installare iTunes 12.2, andare nel tab Musica e cliccare su “Per te”, vi verrà chiesto se volete iscrivervi al servizio o, se lo avete già fatto da iPhone/iPad, accedervi.

Apple-Music-disponibilità

Start Romagna e Moovit hanno oggi siglato un accordo che fornisce agli utenti della app, leader del trasporto pubblico locale in Italia e nel mondo, tutte  le informazioni sulle linee gestite dalla società di trasporto della Romagna. La notizia è stata data nel corso di #Socialbus, il convegno organizzato da Start Romagna e dal portale Cittadini di Twitter sugli sviluppi della comunicazione social per le aziende di trasporto locale.

L’accordo permette di accedere, gratuitamente sullo smartphone e in 38 lingue, a tutti i dati relativi alle linee Start del bacino di Ravenna (che coprono tutta la provincia da Ravenna al litorale) e del bacino di Rimini (collegamenti tra le località litoranee di Rimini, Riccione, Cattolica, Misano, Bellaria e con l’entroterra), combinandoli con quelli forniti dalla community di utilizzatori, per fornire informazioni di viaggio precise e accurate. L’obiettivo prossimo sarà quello di aggiungere nei prossimi mesi sulla app anche i dati relativi ai servizi della provincia di Forlì-Cesena.

Con questa collaborazione – dice Luciano Marchiori, Direttore di Start Romagna – apriamo al mondo Social le informazioni del trasporto pubblico locale e siamo in grado di fornire un ulteriore servizio innovativo a costo zero sia per l’azienda che per i cittadini e gli ospiti della Riviera Romagnola. Abbiamo scelto Moovit, tra le possibilità offerte dal mercato, perché Moovit condivide con noi la mission di migliorare la mobilità delle persone e contribuire a uno sviluppo qualitativo della vita e del territorio. Inoltre, per la grande rapidità di aggiornamento della sua piattaforma e perché con questa app è possibile informare gli utenti di eventuali modifiche di servizio, ritardi o cancellazioni di corse, in tempo reale con una notifica direttamente sullo smartphone.”

È per noi motivo di orgoglio collaborare con Start nel territorio della Romagna” – dice Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – Moovit è una tecnologia social che rende più facile e intelligente l’utilizzo dei mezzi pubblici, creando community tra i suoi utilizzatori attraverso lo smartphone. Da oggi anche i milioni di turisti, che per la stagione estiva visitano la costa romagnola e che già abitualmente utilizzano la app in altre città italiane e del mondo, ottimizzando i tempi dei loro spostamenti, contribuiranno quotidianamente a democratizzare il trasporto pubblico, così come avviene in 600 città di tutto il mondo tra 20 milioni di utenti”.

Moovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone. Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende di trasporto, che gratuitamente aderiscono a Moovit, con quelli forniti in tempo reale dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un’istantanea più precisa e puntuale sul loro spostamento, con i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata e senza inutili attese. Grazie alla funzione modalità viaggio, una volta saliti sul mezzo pubblico gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della vettura, la presenza di aria condizionata e altro ancora.

Moovit è disponibile in 38 lingue: Italiano, Arabo, Basco, Bulgaro, Catalano, Ceco, Cinese Semplificato e Cinese Tradizionale, Coreano, Danese, Ebraico, Estone, Filippino, Finlandese, Francese, Greco, Indonesiano, Inglese Usa e Inglese UK, Lituano, Malese, Norvegese, Olandese, Polacco, Portoghese PT e Portoghese BR, Rumeno, Russo, Serbo, Spagnolo e Spagnolo America Latina, Svedese, Tedesco, Tailandese, Turco, Ucraino, Ungherese, Vietnamita.

Moovit è diffusa nel mondo tra 20 milioni di utilizzatori in 600 città di 55 paesi, e in Italia tra oltre 1,6 milioni di utilizzatori in 35 città: Bari, Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Cosenza, Cremona, Firenze, Ferrara, Genova, Gorizia, Livorno, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pavia, Pisa, Potenza, Ravenna, Rimini, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Siracusa, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia.

 

Happn, la dating app iper-localizzata che permette di ritrovare le persone che hai incrociato, ha annunciato oggi una partnership unica nel suo genere, con il leader dello streaming musicale Spotify, per arricchire l’esperienza dei suoi 4 milioni di utenti a livello globale. È la prima volta che una dating app integra Spotify alla sua piattaforma permettendo così ai propri utenti di flirtare, condividere la propria musica preferita attraverso la funzione di messaggistica dell’app, e aggiungere canzoni al proprio profilo.

“La musica è una così potente forma di espressione che è intrinsecamente legata alla nostra personalità”, ha dichiarato Didier Rappaport, Co-fondatore e CEO di Happn. “Crediamo che questa nuova partnership possa offrire ai nostri utenti un’esperienza unica, che permetta davvero loro di mostrare chi sono in modo più coinvolgente, al di là di semplici parole e foto. La possibilità, che nessun altro offre al momento, di inviare e ascoltare musica consentirà di conoscersi in modo più personale“.

“L’obiettivo di Spotify è offrire la colonna sonora perfetta per ogni momento della tua vita. L’integrazione con Spotify permette a Happn di rendere la musica disponibile anche quando si conosce qualcuno, uno dei momenti in cui serve di più.  Con questa partnership, siamo felici di offrire agli utenti di Happn un’esperienza musicale unica”, ha detto Franck Rossini, Head of Marketing Southern Europe di Spotify.

Spotify sarà integrato nel profilo di ogni utente Happn se si è già abbonati a Spotify. Gli utenti avranno la possibilità di inviare le tracce ad altri utenti attraverso il sistema di messaggistica di Happn e potranno inoltre aggiungere canzoni al proprio profilo per mostrare i loro interessi musicali. Gli abbonati Spotify Premium avranno la possibilità di ascoltare i brani integrali, altrimenti sarà possibile ascoltarne 30 secondi.

Dal suo lancio nel 2014, Happn ha avuto un successo esponenziale, ed è ora presente in più di 20 città in tutto il mondo. Il real-team e la iper-localizzazione permettono di cogliere tutte le “coincidenze”, senza più perdere occasioni e sfruttare tutte le strade che si sono incrociate nella vita reale. Ora questa nuova funzione musicale farà fare un ulteriore passo in avanti all’esperienza con Happn.

Happn

Fondata da Didier Rappaport, Fabien Cohen e Antony Cohen, Happn è la prima dating app in real-time che ti aiuta a ritrovare le persone che hai incrociato e che ti piacerebbe ritrovare. Ogni volta che incroci un altro membro, il suo profilo appare immediatamente nell’app. Un anno dopo il suo lancio a Parigi, Happn è in oltre 20 città in tutto il mondo, con più di 4 milioni di membri, e ora è arrivata anche a Milano!

Happn è disponibile su iOS, Android e Windows Phone.

0 2163
mytaxi, la principale App per i taxi in Europa, estende le opzioni di pagamento per i propri utenti e da oggi offre la possibilità di salire a bordo di un mytaxi e di pagare la corsa alla fine del viaggio attraverso App, anche senza aver prenotato precedentemente il taxi. La nuova funzione, disponibile per i dispositivi Android e iOS, è stata implementata per soddisfare le esigenze degli utenti mytaxi che adesso possono pagare la loro corsa con la App anche quando salgono “al volo” su un mytaxi.

La nuova funzione è particolarmente utile in luoghi come le stazioni ferroviarie, gli aeroporti o i parcheggi taxi: un passeggero, quando sale a bordo di un taxi affiliato a mytaxi ora può richiedere al tassista di avviare una corsa al volo con mytaxi in modo da pagare tramite App il suo viaggio, usufruendo dello sconto del 50% valido fino al 17 giugno.

Niclaus Mewes, fondatore e CEO di mytaxi, ha spiegato con queste parole l’innovazione introdotta: “da molto tempo volevamo rendere disponibile questa funzione, in modo che i nostri utenti potessero semplicemente  e spontaneamente entrare in un mytaxi. Scaricando l’ultima versione della App questo desiderio è stato esaudito.

Con oltre 10 milioni di download, mytaxi è la principale applicazione di prenotazione taxi in Europa. Con mytaxi gli utenti possono prenotare, pagare e valutare un taxi in più di 40 città in tutto il mondo, ad esempio, a Berlino, Vienna, Barcellona, ??Varsavia, Madrid e Milano.

0 2575

Bisogna dare atto a Microsoft di aver capito che ignorare la realtà e la concorrenza porta solo danni, e se il processo di sviluppo di Windows 10 è forse stato il primo concreto esempio di tale cambio di visione, l’annuncio di ieri secondo noi ne rappresenta la conferma.

Il mercato è dominato da Android e iOS, perchè quindi arroccarsi sulle proprie posizioni con i propri servizi che per quanto validi non possono essere provati, e confrontati, con la concorrenza? E se i pc Windows dominano il mercato “fisso” perchè non aprirlo a quel mondo mobile dominato dagli OS della concorrenza?

A queste domande Microsoft ha risposto annunciando ufficialmente l’arrivo su Android e iOS dell’assistene vocale Cortana, cosa di cui si vociferava da tempo, e della Microsoft Phone Companion.

Cortana

Mentre su iOS sembra l’assistente digitale avrà qualche limitazioni in più, su Android sarà in grado di eseguire quasi tutti gli stessi compiti svolti su Windows Phone e Windows 10, e il suo notebook, in cui l’applicazione memorizza le preferenze e le informazioni, viaggerà con lei su tutti i dispositivi.

Microsoft ha comunque sottolineato che la migliore esperienza sarà ancora su un dispositivo Windows. Cose come l’apertura di applicazioni con i comandi vocali, o attivare le impostazioni o utilizzare il comando “Hey Cortana” non saranno disponibili su iOS o Android, o almeno non subito.

Cortana sarà disponibile su Android, alla fine del mese di Giugno e qualche tempo dopo su iOS.

Microsoft Phone Companion

La nuova applicazione, che sarà disponibile per gli Insider nelle prossime settimane, è stato progettato per offrire agli utenti una esperienza semplice quando si utilizza Windows 10 indipendentemente dal dispositivo mobile utilizzato. Phone Companion funziona con Android, iOS e Windows Phone e aiuterà gli utenti sincronizzare le loro foto, musica e così via. L’applicazione indirizzera anche gli utenti a scaricare Cortana e altre applicazioni potenzialmente utili come Xbox Music and Microsoft Onedrive.

Fanno parte di questo accordo è l’impegno di Microsoft di unificare l’esperienza degli utenti. Ad esempio, saranno dirigere gli utenti Android o iOS per memorizzare le proprie foto e musica in Microsoft Onedrive modo che possano avere un’esperienza fluida che rimane sincronizzato quando si spostano da loro iPhone o droidi ai loro di Windows 10 PC.

Anche in questo caso Microsoft sottolinea che la migliore esperienza è ancora in dispositivi Windows, anche se la sua chiara dalle sue azioni che la società è meno concentrato sul proprio hardware e più disposti ad essere presenti ovunque i suoi utenti sono. Questo non è dubbio una buona mossa da parte della società anche se sarà arrabbiare alcuni dei suoi fan più fedeli.

Moovit, l’app per il trasporto locale intelligente, rivela oggi la nuova piattaforma Moovit 4.0 per iOS e Apple Watch. La nuova versione presenta un insieme di comandi di personalizzazione e un’interfaccia utente completamente ripensata. Offre inoltre un migliorato livello di coinvolgimento della sua community con avvisi in tempo reale, per fornire agli altri utenti informazioni istantanee sulle condizioni di viaggio, affollamento delle fermate e dei mezzi di trasporto, eventi dal vivo, manifestazioni e possibili incidenti.

Moovit 4.0 è compatibile con Apple Watch. Questo significa che gli utenti non devono affannarsi a tirar fuori dalle tasche i loro smartphone quando hanno fretta di cercare il percorso migliore: con una semplice occhiata all’orologio da polso possono ottenere informazioni su percorsi, fermate più vicine, tempi d’arrivo, e avvisi di servizio.

“Gli utenti di Moovit sono grandi esperti nell’utilizzo delle tecnologie che migliorano l’esperienza di viaggio sui mezzi pubblici per se stessi e per l’intera comunità. Abbiamo fatto tesoro di tutti i loro suggerimenti e ridisegnato la app a partire dalle loro idee, per soddisfare i loro bisogni specifici e incorporarla nei nuovi dispositivi come l’Apple Watch,” dice Alex Torres, Vice Presidente Global Marketing di Moovit. “Fornendo le informazioni di cui gli utenti hanno bisogno sul loro dispositivo preferito, intendiamo creare un’esperienza di viaggio libera da ogni stress e dalla preoccupazione di non sapere quando l’autobus o il treno arriverà, in quali condizioni sarà, e se sarà in ritardo.

Con Moovit 4.0, gli utenti iOS e Apple Watch possono pianificare i loro viaggi in modo più efficiente e sperimentare una modalità di viaggio più piacevole nella loro città e in tutte le città italiane ed estere dove Moovit è disponibile. Moovit ha raggiunto tutte le maggiori città italiane, e anche le principali città di piccole e medie dimensioni: Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Cremona, Ferrara, Firenze, Genova, Gorizia, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Potenza, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia. La sua crescita è molto rapida: ha quadruplicato la sua base di utenti nello scorso anno, raggiungendo 20 milioni di utilizzatori nel mondo (1,5 milioni nella sola Italia).

A poche ore dal suo lancio, Moovit 4.0 per iOS è stata inserita tra le app scelte dalla redazione e tra le migliori nuove app nell’Apple iTunes App Store. Le nuove funzioni Moovit 4.0 includono:

  • Design semplificato & usabilità migliorata: Moovit 4.0 è ottimizzata per gli utenti in movimento. Ripensata interamente tenendo conto dei suggerimenti della community, permette agli utilizzatori di passare meno tempo sullo schermo dello smartphone e raggiungere le destinazioni in modo più comodo e veloce.
  • Barra di Ricerca: la casella di ricerca che ti porta a qualunque destinazione. Digita un indirizzo o un luogo di interesse per trovare le migliori opzioni di viaggio per la tua destinazione. Oppure cerca qualsiasi linea nella tua città per vedere dove può portare.
  • Avvisi in tempo reale: Con un singolo click, la nuova funzione In Viaggio fornisce tempi stimati di arrivo in tempo reale per la destinazione desiderata, avvisando l’utente quando è il momento di scendere.
  • Avvisi in tempo reale degli utenti: Aiutare gli altri utenti non è mai stato così semplice. Le funzioni migliorate di reportistica permettono agli utilizzatori di condividere in tempo reale informazioni sulle condizioni di viaggio: cambiamenti sulla linea, condizioni dei mezzi, incidenti, e altre situazioni contingenti che possono influenzare il viaggio di tutti.
  • Supporto Offline: Hai temporaneamente perso la connessione internet? Nessun problema. Moovit memorizza tutti i viaggi pianificati, con le direzioni di viaggio, le informazioni sulle linee, mappe e orari per un accesso facile offline quando ne hai bisogno.

La versione Moovit 4.0 per Apple Watch fornirà inizialmente le seguenti caratteristiche, che si espanderanno nelle settimane successive in base ai feedback degli utenti e all’usabilità:

  • Fermate vicine: Per avere una prospettiva aerea della zona in cui l’utente si trova, con le fermate più vicine
  • Itinerari in tempo reale: Offre agli utenti accesso istantaneo agli orari di arrivo e partenza delle linee preferite, senza doversi affannare a tirar fuori il telefonino dalla tasca.

Moovit è disponibile gratuitamente su Apple iTunes App Store, Google Play App Store, Windows Phone App Marketplace o su moovitapp.com.

Moovit

L’applicazione Moovit ha tutto ciò che serve per viaggiare sui mezzi pubblici nel modo più semplice, rapido e intelligente. Combinando le informazioni fornite dagli operatori e dalle autorità del trasporto locale con le informazioni in tempo reale della community di utenti, Moovit offre ai viaggiatori una fotografia accurata e istantanea sui tragitti più veloci e più comodi. Le funzioni di reportistica consentono agli utilizzatori di condividere informazioni in tempo reale sui loro transiti, sui cambiamenti delle linee, condizioni dei mezzi, incidenti, e altre situazioni contingenti che possono influenzare il viaggio di tutti. Più persone utilizzano Moovit, più informazioni in tempo reale su autobus e treni sono distribuite alla community.

Links

Download screenshot Moovit 4.0 per iOS

Download per Android

Download per iPhone

Download per Windows Phone

Ulteriori informazioni su moovitapp.com

0 2220

Manca poco all’estate e se anche tu hai bisogno di rimetterti in forma, questo è il momento di premere sull’acceleratore.

E quest’anno hai già la soluzione in tasca.

FitStadium è un’app che ti guida ad allenarti in modo smart, massimizzando i risultati e senza farti sprecare un gesto.

Fin dal primo allenamento infatti ti accompagna scegliendo gli esercizi giusti per aiutarti a raggiungere la tua forma ideale in meno tempo.
Proprio come un personal trainer, infatti, FitStadium calibra ogni singolo workout sulla base delle tue esigenze e di volta in volta adatta la difficoltà degli esercizi per aiutarti a dare il meglio.

A tua disposizione, una gamma di 120 esercizi che coinvolgono ogni muscolo del corpo senza bisogno di attrezzi, comodi video tutorial che ti guidano passo per passo nell’esecuzione degli esercizi, un design curato in ogni dettaglio e una versatilità che ti permette di allenarti anche in soli 15 minuti.

Adesso, tutto quello che ti serve per conquistare la forma perfetta sono uno smartphone e la tua voglia di allenarti.

Disponibile per smartphone e tablet Android e iOS.

L’app

Appena lanciata FitStadium è arrivata a toccare i vertici della classifica italiana delle fitness app più scaricate.

L’app è adatta a tutti, dal principiante a chi esige workout più impegnativi, da chi vuole perdere peso a chi desidera aumentare forza e massa muscolare.
Gli esercizi spaziano su diversi livelli di difficoltà e sono tutti a corpo libero: non servono attrezzi e ci si può allenare ovunque, in palestra, a casa o all’aperto. È possibile impostare la durata del proprio allenamento a seconda del tempo che si ha a disposizione (da soli 15 minuti a tre quarti d’ora). Ogni esercizio è illustrato da video tutorial realizzati ad hoc e riporta di volta in volta le istruzioni per l’esecuzione.

Ma soprattutto, i feedback ricevuti durante ogni workout permettono all’app di continuare a calibrare l’allenamento, modificandolo quando necessario perché sia sempre efficace.

FitStadium riesce infatti a suggerire sempre l’esercizio giusto al momento giusto. Per esempio: se l’allenamento comprende i piegamenti sulle braccia e l’utente segnala che l’esercizio è troppo difficile, l’app lo sostituirà con un esercizio più leggero; viceversa, se un esercizio viene indicato come troppo facile ne verrà proposto uno più impegnativo.

0 2233

Smartphone Italia ti tiene informato sul mondo di smartphone e tablet ma non solo… Indossabili, Pc, Internet, tv, audio, fotocamere e tutto ciò che rende la vita più smart!
La nostra nuova App porta tutto ciò a portata di dito per una lettura di notizie e recensioni veloce e senza distrazioni.

Con questa frase ci ripresentiamo e presentiamo sul Play Store la nuova App ufficiale per Android.
Chi di voi utilizzava la vecchia versione avrà probabilmente avuto la notifica e proceduto all’aggiornamento che disabilita la precedente (la potete poi disinstallare) e vi indirizza ad installarla, mentre per tutti gli altri quale migliore occasione a noi di presentare un modo in più di seguirci e a voi di provarla.

Ancora una volta ringraziamo il nostro programmatore Rebus che ha costruito la nuova Applicazione da zero seguendo i dettami dell’amato e/o odiato Material Design con il risultato crediamo di risultare chiara, leggibile e veloce per garantire un piacevole utilizzo in mobilità.

Dopo una configurazione guidata delle impostazioni, modificabili successivamente dall’apposita voce, e durante la quale vi saranno richiesti dei dati (opzionali) che vi rassicuriamo altro non sono che quelli classici usati per commentare sul blog, avrete accesso al “flusso” delle ultime Notizie provenienti da tutte le sezioni che sarà possibile raggiungere attraverso il menù hamburger laterale, raggiungibile come saprete tramite uno swipe dal bordo a dalla consueta icona a tre barre, vero fulcro della navigazione tra le stesse.

Il layout dell’elenco articoli che si adatta poi al tipo di dispositivo, smartphone o tablet, e all’orientamento, e la possibilità di regolare la dimensione del testo dovrebbero favorire navigazione e leggibilita; non manca la possibilità mettere a preferiti degli articoli, cercare, visualizzare video, condividere e commentare tutto direttamente dall’App.

Null’altro da dire crediamo ci sia da spiegare sul funzionamento della nostra App che vi inviatiamo a installare e a votare e commentare sul Play Store e qui sul Blog.
Grazie dell’attenzione e continuate a seguirci.

google-play-Store

0 2603

Microsoft annuncia oggi una nuova importante applicazione per piattaforma Windows che fa il suo ingresso ufficiale nello Store: l’applicazione Sky Go, dedicata ai clienti Sky con anzianità contrattuale di almeno 1 anno, consente di visualizzare in mobilità, tramite connessione Wi-Fi o 3G/Lte, fino a 36 canali e di accedere ad una videoteca con migliaia di titoli on demand (film, serie TV, documentari e programmi per bambini), inclusi nel proprio abbonamento. Grazie all’applicazione sarà possibile immergersi nel mondo Sky, ovunque ci si trovi, seguendo direttamente sui device compatibili i più importanti eventi sportivi e il calcio più spettacolare, i titoli più attesi del cinema italiano e internazionale, le ultimissime news e gli approfondimenti di Sky TG24, e il meglio dell’intrattenimento con Sky Uno, Sky Atlantic e Sky Arte.

Siamo davvero soddisfatti di poter annunciare la disponibilità di Sky Go per Windows: questa importante novità ribadisce l’impegno di Microsoft nell’offrire agli utenti un’esperienza sempre più personalizzata facendo leva su contenuti e servizi di qualità. Il Windows Store, in cui sono disponibili oltre 599.000 app, cresce ogni giorno di 500 nuove applicazioni: esse hanno infatti un ruolo centrale nella nostra strategia, essendo in grado di rispondere a necessità e preferenze degli utenti, semplificandone al tempo stesso la vita. Sky Go sposa le esigenze di un pubblico davvero eterogeneo che grazie ai diversi device potrà fruire del proprio intrattenimento preferito, in ogni situazione e circostanza”, ha commentato Paola Cavallero, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia.

Il servizio Sky Go consente finalmente anche agli utenti Windows, abbonati a Sky da almeno un anno, di vedere come sulla TV di casa, una selezione dei migliori canali già compresi nel proprio pacchetto: tutta la serie A e tutto il meglio del calcio internazionale, il grande sport di Sky con la Formula 1 e la Moto GP, gli imperdibili show  targati Sky, da X Factor a Italia’s Got Talent e MasterChef, oltre alle produzioni originali Sky, alle migliori serie TV da tutto il mondo ea più di 800 titoli cinema on demand.

Per tutti gli utenti Windows 8.1 fruire di Sky Go è semplicissimo: basta scaricare l’applicazione ufficiale presente su Windows Store.

0 3305

Sembra incredibile pensare che Steve Job non voleva che il primo iPhone avesse App di terze parti puntando piuttosto alle WebApp eseguite direttamente dal browser, e che poi l’App Store con un “App per tutto” è diventato uno dei motivi del grande successo di iPhone.
Apple quindi al momento del lancio del forse più importante suo prodotto da anni, l’Apple Watch (quello che c’è da sapere “1” e “2“), non poteva certo trascurare questo aspetto e infatti si è presentata decisamente pronta.

Oggi ha inizio la commercializzazione nei negozi Apple in 9 paesi di tutto il mondo, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, del primo indossabile Apple e con questo esordisce l’App Store per il Watch ed è già dotato di più di 3.000 applicazioni.

Le App sono suddivise nelle categorie Health & Fitness, Communication, Work, Travel, Family, and Creativity. E sì, esistono già i giochi per l’orologio di Apple, tra cui un gioco a quiz.
È possibile sfogliare le applicazioni per l’orologio da un dispositivo iOS con iOS versione 8.3 tramite l’Apple Watch, o semplicemente scorrere alcune schermate del nuovo catalogo app.

Apple ha rilasciato anche i tre nuovi Spot qui di seguito.



0 2257

Quip è una perfetta suite di produttività mobile che consente di collaborare su qualsiasi dispositivo. Quip è stato lanciato nel 2013, creato dal fondatore di FriendFeed ed ex-CTO di Facebook, Bret Taylor, e dal fondatore di Google App Engine e Google Suggest, Kevin Gibbs. Per provare Quip, visitate il sito https://quip.com/  o scaricate l’applicazione da App Store o Google Play. Quip è gratuito per gli utenti, mentre per le aziende costa 11 euro al mese per ciascun dipendente.

Quip presenta oggi le Chat Room, nuove e divertenti social feature e un nuovo design per la sua popolare app collaborativa mobile e web. Fin dal lancio nel 2013, Quip è cresciuta passando dall’essere un prodotto usato da alcuni early adopters fino a una suite di collaborazione ormai affermata, utilizzata da centinaia di migliaia di persone e da oltre 10.000 aziende in tutto il mondo.

Con questo lancio, Quip continua la sua missione nell’abbattere le barriere della suite di produttività tradizionale. “Con le Chat Room, stiamoespandendo significativamente l’importanza e la funzionalità della chat affinché i team possano parlare di qualsiasi cosa su Quip, anche se non è collegata a un documento. I team possono utilizzare Quip come hub di collaborazione e ridurre allo stesso tempo la dipendenza alleemail”, dichiara Bret Taylor, co-fondatore e CEO di Quip. “Quip annulla la distinzione tra comunicazione e produttività, essendo essaartificiale. Perché creare quindi un documento se non si ha poi l’intenzione di discuterne con i propri colleghi? ”.

Chat Room e Nuovo Design
Le nuove Chat Room di Quip sono canali adatti alle discussioni in corso dei team. “La posta elettronica è lo strumento di collaborazione piùutilizzato al mondo. La maggior parte delle persone sono esauste delle numerose email non lette nella loro inbox”, ha aggiunto Taylor. “La chat è un modo molto più semplice e veloce per organizzare le discussioni di gruppo.”

Le Chat Room si integrano con i documenti di ogni team in modo da poter avviare una discussione e poi spostarla in un format piùsostanziale come un documento o un foglio di calcolo. Gli utenti possono con una @mention collegare i documenti in qualsiasi messaggio, e tutti quelli citati di recente, mostrarli accanto alla chat per una navigazione più semplice. È inoltre possibile creare un nuovo documento econdividerlo con tutti nella chat grazie ad un solo clic – un ottimo modo per passare da una discussione a un documento.

Le Chat Room sono integrate anche con servizi di terzi parti tramite le Integrazioni tra cui Dropbox, Zendesk, e Salesforce, direttamente a una chat room.

Gli utenti possono accedere ai documenti più importanti su Quip e alla chat tramite una nuova barra laterale posizionata a sinistra, che permette una navigazione più veloce.

Il lavoro dovrebbe essere divertente
Il team di Quip crede che i prodotti che si utilizzano al lavoro debbano essere semplici e divertenti come le applicazioni che si utilizzano al di fuori dall’ufficio.

Sia nelle Chat Room che in tutti i documenti di Quip, ora è possibile aggiungere nuove feature ironiche e social, tra cui emoji, un creatore di meme personalizzato, e una barra per i comandi per rendere il lavoro più divertente. Ognuna di queste funzionalità è semplice e accessibile e gli utenti non sono costretti a essere dei programmatori per aggiungere un meme scherzoso.

Email su Quip
Quip vuole inoltre rendere più facile la creazione di un documento direttamente da un’email. Per fare ciò, gli utenti possono semplicemente inoltrare una email a share@quip.com e un documento con i contenuti di posta elettronica verrà creato sul desktop Quip. I collaboratori possono poi essere invitati a continuare la conversazione su Quip, piuttosto che tramite email.

0 2666

Oggi Libon ha lanciato ufficialmente, “Reach Me”, la funzione che permette a chiunque la usi di essere raggiungibile anche quando non è presente alcuna copertura di rete, noi di Smartphone Italia siamo stati all’anteprima mondiale.

La funzione Reach Me di Libon può essere estremamente utile in tutti quei casi in cui il segnale GSM è assente; stai passando una settimana bianca in montagna? Ti trovi in un’isola sperduta al largo della Grecia? Nessun problema se il segnale GSM è assente, basta la WiFi dell’hotel per non perdersi nessuna chiamata importante in arrivo.

Con Libon è possibile chiamare illimitatamente i contatti in qualità HD, conversare gratis anche con quelli non presenti in Libon e inviare foto, messaggi audio e posizioni a chiunque, ovunque essi siano. In grado di chiamare telefoni fissi e cellulari da oltre 100 destinazioni, l’App offre una suite di opzioni avanzate di comunicazione che includono l’invio e la ricezione di saluti personalizzati in segreteria e la possibilità di riunire tutte le comunicazioni appartenenti ad un contatto in un’unica schermata, sia che esse siano chiamate, messaggi di testo o di segreteria telefonica, fornendo quindi un utile strumento per tenere sempre d’occhio le conversazioni con amici e familiari. Libon è affidabile e garantisce una qualità vocale altissima in qualsiasi condizione.
Orange è sinonimo di comunicazione di qualità, in qualunque situazione. – afferma Dominic Lobo, Head di Libon – Con l’introduzione della nuova funzione “Reach Me” di Libon abbiamo voluto portare all’estremo questa filosofia, attraverso una soluzione che libera la comunicazione dal vincolo della copertura GSM. L’implementazione di una funzione come Reach Me è una risposta diretta alle richieste degli utenti, al desiderio di ricevere e fare chiamate attraverso lo smartphone anche quando non c’è nessuna copertura GSM che lo permetta.”
La funzione Reach Me è un’anteprima mondiale esclusivamente italiana, al momento utilizzabile solo da dispositivi Android.
L’idea è molto valida e l’inoltro della chiamata è immediato. Per il primo mese Reach Me sarà disponibile in maniera del tutto gratuita, successivamente saranno disponibili mini abbonamenti. Non sono stati ancora rilasciati i costi del servizio.

 

0 2414

Moovit, l’app per il trasporto locale intelligente, rivela oggi la nuova evoluzione della sua piattaforma crowd-powered per la mobilità globale: Moovit 4.0 per Android. Con questo aggiornamento, gli utenti possono raggiungere qualunque destinazione, in qualunque momento e in pochi click. La nuovissima edizione presenta la modalità In Viaggio, un insieme di comandi di personalizzazione e una nuova interfaccia utente completamente ripensata, che consente agli utenti di condividere e ricevere dalla community avvisi in tempo realesulle condizioni delle linee e delle fermate che interessano i loro percorsi e quelli degli altri viaggiatori. La community di Moovit, con oltre 20 milioni di utenti, può ora pianificare i suoi viaggi e vivere meglio in più di 600 città, in 55 paesi, in 36 lingue.

Moovit 4.0 è disegnata avendo in mente tutti gli utenti del trasporto, da quelli più esperti che vogliono informazioni precise per pianificare il viaggio, ai principianti o i turisti che hanno bisogno di una mano per rendere il viaggio semplice e senza stress. In entrambi i casi, il viaggio comincia con la schermata iniziale: la nuovaBarra di Ricerca Moovit permette agli utilizzatori di cercare qualsiasi luogo, indirizzo o destinazione, per pianificare il viaggio in modo veloce e facile. La nuova interfaccia consente di localizzare se stessi sulla mappa, trovare le fermate più vicine e visualizzare i prossimi arrivi. Le funzioni In Viaggio accompagnano l’utente per tutto il tragitto fino a destinazione, permettendogli di visualizzare in tempo reale il progresso del viaggio sulla mappa, l’orario di arrivo stimato ed essere avvisato quando è il momento di scendere, in modo da non perdere la fermata giusta. Per gli utilizzatori più esperti, i Preferiti permettono con un semplice click di avere una pianificazione del viaggio istantanea verso i luoghi preferiti, e i prossimi tempi di arrivo per le destinazioni più frequenti. Facendo leva sul potere della community, gli utilizzatori ricevono notifiche in tempo reale sulle condizioni di viaggio: affollamento della stazione e del veicolo, la sua pulizia, eventi  in tempo reale e anche eventuali incidenti.

“Quando ci si impegna per creare e distribuire un prodotto fortemente voluto in tutto il mondo, si deve essere in grado di fornire aggiornamenti che incontrano i bisogni degli utenti, a volte anche anticipandoli e sapendo andare oltre” dice Alex Torres, Vicepresidente Global Product Marketing di Moovit. “Che si utilizzi il trasporto pubblico a San Francisco o a Roma, la user experience è sempre una questione di ottimizzazione dei tempi. Abbiamo ridisegnato l’app dall’inizio alla fine mettendoci dalla parte dell’utente, in modo che chi la utilizza possa vedere esattamente le informazioni di cui ha bisogno, nel momento preciso in cui ne ha bisogno.”

Ecco i nuovi screenshot di Moovit 4.0 per Android. Le nuove funzioni Moovit 4.0 includono:

  • Design semplificato e usabilità migliorata: Moovit 4.0 è ottimizzata per gli utenti in movimento. Ripensata interamente tenendo conto dei suggerimenti della community, permette agli utilizzatori di passare meno tempo sullo schermo dello smartphone e raggiungere le destinazioni in modo più comodo e veloce.
  • Barra di Ricerca: la casella di ricerca che ti porta a qualunque destinazione. Digita un indirizzo o un CAP per trovare le migliori opzioni di viaggio per la tua destinazione. Oppure cerca qualsiasi linea nella tua città per vedere dove può portare.
  • Avvisi in tempo reale: Con un singolo click, la nuova funzione In Viaggio fornisce tempi stimati di arrivo in tempo reale per la destinazione desiderata, avvisando l’utente quando è il momento di scendere.
  • Avvisi in tempo reale degli utenti: Aiutare gli altri utenti non è mai stato così semplice. Le funzioni migliorate di reportistica permettono agli utilizzatori di condividere in tempo reale informazioni sulle condizioni di viaggio: cambiamenti sulla linea, condizioni dei mezzi, incidenti, e altre situazioni contingenti che possono influenzare il viaggio di tutti.
  • Supporto Offline: Hai temporaneamente perso la connessione internet? Nessun problema. Moovit memorizza tutti i viaggi pianificati, con le direzioni di viaggio, le informazioni sulle linee, mappe e orari per un accesso facile offline quando ne hai bisogno.

Ecco una presentazione video della nuova versione di Moovit 4.0 per Android

Presentazioni video delle singole funzioni:

“Creare un prodotto di prim’ordine significa comprendere i bisogni degli utenti in tutto il mondo; imparare e negoziare sfumature culturali in tutto il mondo; adattare e assimilare differenti infrastrutture in tutto il mondo; in lingue che neanche conosci”dice Nir Erez, CEO di Moovit. “Moovit 4.0 è stata realizzata grazie agli sforzi combinati e dedicati della nostra incredibile community presente in oltre 55 paesi, e grazie ai nostri partner che condividono con noi la vision aziendale aiutandoci a migliorare il prodotto quotidianamente. A nome dell’intero team Moovit, ringrazio tuttidi cuore.”

Sempre aperta alle novità, Moovit ha lanciato 100 nuove città dall’inizio del 2015, da quando cioè è cominciato il lavoro sulla versione 4.0; oggi supporta 600 città in 55 paesi. In Italia, è diffusa tra 1,5 milioni di utenti, con una crescita del 200% dall’aprile 2014, ed è presente in 27 città: Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Cremona, Firenze, Genova, Gorizia, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Potenza, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia.

L’azienda ha recentemente ottenuto 50 milioni di dollari con un finanziamento di Serie C, per espandersi ulteriormente nei mercati chiave, e ha aperto i suoi uffici Global Marketing a San Francisco. Moovit 4.0 per iOS sarà lanciata nel corso delle prossime settimane.

Moovit è disponibile gratuitamente su Apple iTunes App Store, Google Play App Store, Windows Phone App Marketplace o su moovitapp.com.

 

0 3965

Cartoon Network (canale 607 di Sky e 353 di Mediaset Premium) lancia

‘ARCOBARAONDA’, l’ultimo gioco mobile ispirato alla pluripremiata serie comedy, Cartoon Network Originals, LO STRAORDINARIO MONDO DI GUMBALL, disponibe su App Store e Google Play.

ARCOBARAONDA offre ai bambini la possibilità di diventare l’energico e coraggioso gatto blu Gumball, anche qui accompagnato dal fedele amico Darwin, il pesce rosso. I due dovranno salvare la città di Elmore da un mostro dagli occhi verdi, che ha come missione quella di rubare il colorato arcobaleno dal cielo della città.

Il terribile nemico, che può trasformarsi in chiunque e in qualsiasi cosa, ha plagiato i cittadini di Elmore e li ha costretti a rubare l’arcobaleno e a portarlo nella sua tana nel sistema fognario della città.

Nei 30 livelli di ‘ARCOBARAONDA’, i giocatori dovranno aiutare Gumball e Darwin a fermare il piano malvagio del mostro e a rimettere l’arcobaleno al posto giusto.

I bambini potranno giocare con Gumball, aiutarlo a svegliare i cittadini posseduti dall’incantesimo e combattere il mostro per riconquistare l’arcobaleno e riportarlo tra le nuvole.

Su App Store e su Google Play è disponibile una versione gratuita con 8 livelli del gioco.

Ma l’appuntamento con Gumball è anche in TV. I nuovi attesi episodi della terza stagione de LO STRAORDINARIO MONDO DI GUMBALL andranno in onda in esclusiva Prima TV su Cartoon Network dal 20 aprile tutti i giorni alle 18.30.

La serie segue la vita quotidiana del dodicenne Gumball – un simpatico gatto blu simile a qualsiasi ragazzino della sua età – e della sua anticonvenzionale famiglia nella bizzarra città di Elmore. Attorno a loro ruotano gli amici di Gumball, personaggi fuori dell’ordinario eppure vicinissimi all’immaginario quotidiano di ogni bambino: un pesce rosso come migliore amico, tra i compagni di scuola un tyrannosaurus rex, una nocciolina cheerleader e una banana, mentre una buffa scimmia è la bisbetica direttrice

Prodotta nel Regno Unito, presso gli studi di Cartoon Network EMEA (Great Marlborough Productions, Shoreditch, Londra), la sitcom è trasmessa sui canali Turner di 126 paesi ed è diventata una hit glabale sin dal suo lancio nel 2010.

Lo show –  creato da Ben Bocquelet e che vede come esecutore produttivo Sarah Fell e come regista Mic Graves – si è aggiudicato numerosi premi internazionali tra cui 5 BAFTA.

0 2223

Light Notebook, l’app che permette di registrare, organizzare e condividere la propria vita nel rispetto della privacy,nata dall’idea di un imprenditore italiano, Paolo Schellino, debutta ufficialmente in Italia.

Le nostre vite digitali sono frammentate lungo diverse piattaforme: social network, software di messaggistica, account e-mail, ecc. E se fosse possibile disporre di un unico spazio in cui poter sfruttare tutte queste funzionalità, ovvero registrare le proprie memorie, organizzare le note, creare una rete privata e condividere la propria vita, conservando però la privacy? Light Notebook è in grado di fare tutto questo: “registrare, organizzare e condividere la propria vita digitale in un unico ambiente digitale, in modo privato”.

 

“In Italia sono attivi oltre 82 milioni di smartphone, più di 22 milioni di cittadini navigano ogni giorno su Internet e questi numeri sono destinati a crescere ulteriormente”, spiega Paolo Schellino, Fondatore di Light Notebook Inc. “Dopo gli ottimi risultati ottenuti in India, un Paese caratterizzato da una rapidissima evoluzione tecnologica, abbiamo deciso di portare Light Notebook anche in Italia”.

Condividere le nostre vite, oltre la chat e l’e-mail

Oltre ad organizzarle in note e raggrupparle all’interno di cartelle, Light Notebook offre la possibilità di condividere le nostre vite, superando i problemi che caratterizzano le chat e le e-mail. Light Notebook permette infatti di conservare la velocità della messaggistica immediata e la possibilità di organizzare le conversazioni attraverso dei titoli, evitando di generare una sovrapposizione di argomenti o un volume di e-mail troppo grande da gestire.

Un blocco note dotato di storage sul cloud

All’interno di ogni nota, Light Notebook permette di inserire più documenti, anche di diverse tipologie, senza la necessità di doverli importare ogni volta – questo grazie ai 2,5 GB di storage su cloud offerti gratuitamente ed estensibili a pagamento. I contenuti archiviati saranno poi immediatamente disponibili anche all’interno della sezione “Files”.

Una capsula del tempo digitale

Light Notebook integra infine una sezione apposita, chiamata “Life”, destinata alla condivisione integrale di un account con un’altra persona – attraverso la creazione di una password pre-generata da custodire in un luogo sicuro. Una volta che il destinatario avrà ricevuto le credenziali d’accesso, potrà quindi importare l’eredità digitale ricevuta nel proprio account, come una “capsula del tempo digitale” e accedere così a tutte le note, ai file e ai contatti. L’acquisizione della “vita” digitale precedente sarà inoltre resa più semplice proprio grazie al sistema di archiviazione, già organizzato in cartelle e note contrassegnate da un titolo.

Light Notebook, un successo annunciato

Al suo debutto Light Notebook ha già ricevuto un riscontro positivo da parte dell’Istituto di Istruzione Superiore “Vaglio Rubens” di Biella che ha infatti deciso di adottare l’app per permettere ai propri studenti di discutere e commentare le lezioni, creando ogni giorno una nota dedicata. In questo modo, se uno studente vorrà fare una domanda riguardante una specifica lezione, non dovrà far altro che aprire la nota di riferimento e commentarla: il professore, rispondendo con la rapidità della messaggistica istantanea, permetterà a tutta la classe di conoscere la risposta, continuando il processo di apprendimento. L’intera conversazione resterà quindi a disposizione di tutti gli studenti e, grazie all’organizzazione in note, sarà facilmente consultabile anche a distanza di tempo. Il vantaggio rispetto all’e-mail, in termini di velocità e di gestibilità della conversazione, diventa quindi evidente soprattutto considerando il numero di e-mail a cui il professore si troverebbe inevitabilmente a dover rispondere.

Polaris Consulting & Services Limited, che ha contribuito alla realizzazione dell’app, commenta: “Siamo molto felici di aver collaborato con Light Notebook allo sviluppo di questa piattaforma di collaborazione mobile, disponibile sia per i dispositivi iOS che Android. La nostra esperienza di progettazione e la capacità di realizzare piattaforme agili e sicure ci hanno aiutato a realizzare un’app intelligente e reattiva, caratterizzata da una ricca esperienza d’uso e in grado di offrire, agli utenti di smartphone a livello globale, la possibilità di registrare, organizzare e condividere le proprie vite, nel rispetto della privacy e anche in mobilità”, spiega Raju Bannur, Chief Solutions Officer, Polaris Consulting & Services Limited, illustrando la partnership che ha portato allo sviluppo di Light Notebook.

La società punta a raggiungere il target di 500.000 utenti a livello globale entro la metà del 2016, per raggiungere poi i 25 milioni di utenti entro la fine del 2020. Light Notebook sta inoltre ricercando un finanziamento da utilizzare per assumere ulteriore personale, continuare lo sviluppo del software, supportare le attività di marketing e aprirsi a nuovi mercati.

L’app Light Notebook è disponibile sul Google Play Store per gli utenti Android e nell’App Store per gli utenti Apple, in entrambi i casi sotto il nome di ‘Light Notebook’. E’ inoltre possibile accedere e registrarsi via PC all’indirizzo: https://www.lightnotebook.com/.

0 4155

Oggi Apple ha annunciato ufficialmente la sua annuale Worldwide Developers Conference; quest’anno si terrà a San Francisco a partire dall’8 Giugno, giorno del consueto Keynote d’apertura, e fino al 12 Giugno.

Nel comunicato stampa per la conference Apple suggerisce con l’annuncio del “futuro di iOS e OS X” che presenterà iOS 9, distribuito poi entro la fine dell’anno, con un focus sul miglioramento delle prestazioni e della stabilità globale piuttosto che su nuove più o meno fondamentali feature.

Le Attività del WWDC 2015 includeranno:

  • più di 100 sessioni tecniche presentate da ingegneri Apple su un’ampia gamma di argomenti per lo sviluppo, la distribuzione e l’integrazione delle più recenti tecnologie iOS e OS X;
  • oltre 1000 ingegneri Apple che supportano più di 100 laboratori pratici e eventi per fornire agli sviluppatori assistenza a livello di codice, approfondimenti sulle tecniche di sviluppo ottimale e linee guida su come possono sfruttare al meglio le tecnologie di iOS e OS X nelle loro applicazioni;
  • accesso alle ultime innovazioni, caratteristiche e funzionalità di iOS e OS X, e le migliori pratiche per migliorare la funzionalità, le prestazioni, la qualità e il design di un app;
  • la possibilità di connettersi con migliaia di colleghi sviluppatori iOS e OS X di tuttoil mondo – l’ultimo anno più di 60 paesi erano rappresentati;
  • una serie di incontri per i partecipanti concentrato su temi particolari con relatori speciali ospiti e attività;
  • sessioni di pranzo coinvolgenti e di ispirazione con le principali e influenti menti del mondo della tecnologia, della scienza e dello spettacolo;
  • Apple Design Awards che premia le App iPhone®, iPad®, Apple Watch™ and Mac® che dimostrano eccellenza tecnica, innovazione e design eccezionale.

Apple dovrebbe svelare il suo servizio musicale su abbonamento Music Beats alla conferenza così come potenzialmente annunciare un nuovo servizio di Web TV per Apple TV.

Oltre a iOS 9 in anteprima al WWDC Apple continua a sviluppare iOS 8 come dimostra il rilascio in queste ore, e a pochi giorni da iOS 8.3, di iOS 8.4 beta nel quale é presente la nuova app Musica con un ridisegnata esperienza iTunes Radio in attesa del componente di servizio di streaming che verrá presentato al WWDC.

Di seguito le note di rilascio di Apple per la nuova applicazione:

– All-New Design. Music app has a beautiful new design that makes exploring your music collection easier and more fun. Personalize playlists by adding your own image and description. Enjoy stunning pictures of your favorite artists in the Artists view. Start playing an album right from the album list. The music you love is never more than a tap away.

– Recently Added. Albums and playlists you’ve recently added are now at the top of your library, making it effortless to find something new to play. Simply tap play on the artwork to listen.

– Streamlined iTunes Radio. Discovering music with iTunes Radio is easier than ever. You can now quickly return to your favorite stations in Recently Played. Choose from a selection of hand-curated stations in Featured Stations, or start a new one from your favorite artist or song.

– New MiniPlayer. With the new MiniPlayer, you can see what’s playing and control playback while browsing your music collection. To open Now Playing, just tap on the MiniPlayer.

– Improved Now Playing. Now Playing has a stunning new design that showcases your album artwork the way it was meant to be. In addition, you can begin wirelessly streaming your music using AirPlay without leaving Now Playing.

– Up Next. It’s now simple to find out which songs from your library will play next — just tap the Up Next icon in Now Playing. You can even reorder, add, or skip songs whenever you like.

– Global Search. You can now search from anywhere in the Music app — just tap the magnifying glass. Search results are conveniently organized to help you quickly find that perfect song. You can even start an iTunes Radio station right from Search.

L’Applicazione Musica di iOS 8.4 include un rinnovato search, l’UpNext e Mini Player di iTunes desktop, funzionalità migliorate di iTunes Radio, una nuova pagina Aggiunti di recente, e più in cima al nuovo design. Sul iPad, c’è una nuova interfaccia a schermo diviso su iPad, come si è visto negli screenshot qui sotto. Su iPhone, l’interfaccia di paesaggio è stato rimosso del tutto. L’icona per l’applicazione rimane lo stesso, però.

0 2635

mytaxi, l’App per i taxi, arriva a Milano. Da oggi nel capoluogo lombardo e? possibile scaricare gratuitamente l’App e provare il servizio. Questo significa che gli utenti che hanno scaricato mytaxi (dall’Apple store, Google Play o dal sito web https://it.mytaxi.com) possono richiedere un taxi attraverso l’App e i tassisti che hanno aderito al servizio ricevere la richiesta.

I vantaggi per gli utenti sono numerosi dal momento che si puo? richiedere il taxi tramite l’App mytaxi, controllarne la posizione e l’avvicinamento sul proprio smartphone, con un orario stimato di arrivo e una previsione di costo. Si possono, inoltre, vedere altre informazioni, come la foto e il nome del tassista, la targa e il modello dell’auto. Importante caratteristica di mytaxi e? la possibilita? di pagare la corsa in modo sicuro tramite l’App stessa e di poter dare una valutazione in “stelline” sulla propria esperienza di viaggio. La ricevuta viene automaticamente spedita al passeggero via e- mail, a conclusione del suo viaggio.

In occasione del suo lancio a Milano, mytaxi offre inoltre uno sconto del 50% per un mese intero su tutti i viaggi effettuati entro i confini della citta?. Per poter usufruire dello sconto, gli utenti devono semplicemente scaricare l’App di mytaxi, registrarsi al servizio, inserire i dati della propria carta di credito o prepagata e selezionare l’opzione “paga con la App” e lo sconto verra? applicato automaticamente.

Per i tassisti che aderiscono al servizio, l’iscrizione e? completamente gratuita, senza costi fissi o di recessione e fino al 30 settembre senza alcuna trattenuta sulla mediazione da parte di mytaxi. Utilizzare un sistema innovativo, come mytaxi, rappresenta una nuova opportunita? di guadagno. L’App di mytaxi rispetta tutte le leggi attualmente in vigore, garantendo la sicurezza per l’utenza e il tassista.

mytaxi, fondata ad Amburgo nel 2009 da Niclaus Mewes e Sven Ku?lper che hanno rivoluzionato il settore, rinnovandolo a livello internazionale ed adattandolo alle esigenze del 21mo secolo, lavora esclusivamente con tassisti con licenza, integrando le potenzialita? delle nuove tecnologie con la tradizione dell’industria dei taxi e dimostrando che si puo? essere innovativi nel rispetto di regole e leggi. “L’idea alla base di mytaxi”, afferma Niclaus Mewes, CEO e founder mytaxi, “e? di creare un sistema di gestione delle chiamate taxi semplice da utilizzare, veloce ed al passo coi tempi, ed un servizio qualitativamente elevato, comprensivo di pagamento sicuro tramite App”.

I numeri di mytaxi in tutto il mondo parlano da soli, raccontando la storia di un successo:

–  10 milioni di downloads;
–  45.000 taxi attivi;
–  Presente in oltre 40 citta? al mondo;
–  Disponibile per iOS e Android;

Come sostiene Barbara Covili, General Manager mytaxi Italia stiamo attrezzando una flotta taxi importante, che ci consentira? di rendere capillare il servizio a Milano. Resta valida fino al 30 settembre 2015 la gratuita? di mytaxi per i tassisti che aderiscono. Grandi novita? inoltre anche sul fronte passeggeri: da oggi e per un mese, infatti, gli utenti che utilizzeranno mytaxi avranno il 50% di sconto sulle corse effettuate e partira? il “Referral Program” per cui ogni utente che portera? un nuovo utente otterra? un voucher di 15 euro non appena il nuovo utente usera? per la prima volta mytaxi e il nuovo passeggero guadagnera? un voucher da 10 euro”. La mytaxi revolution inizia oggi e questo e? solo l’inizio.

mytaxi rivoluziona il vecchio modo di chiamare il taxi telefonicamente, fornendo uno strumento innovativo e moderno per prenotare e pagare il taxi. Attese telefoniche e ricevute scritte a mano appartengono al passato. mytaxi offre agli utenti piena trasparenza, fornendo in anticipo preziose informazioni circa il prezzo del viaggio, l’orario di arrivo, il tassista e il suo veicolo. E, dopo un tour, una chiara rappresentazione dei costi.

 

0 2174

Logitech annuncia la disponibilità di PX57, il primo videogame crowdsource mai realizzato da un brand consumer e il risultato finale del progetto “Together We Game”. Progettato e creato per i videogiocatori di qualsiasi livello, PX57 è un classico titolo Tower-Defense sviluppato in base alle indicazioni e ai voti ricevuti da oltre 12.000 fan di tutto il mondo e portato alla luce dal direttore del New York University Game Lab, Frank Lantz e da un team di esperti di Tiny Mantis

Logitech ha permesso a migliaia di persone di tutto il mondo di riunirsi e contribuire alla creazione di PX57 e di avere accesso al dietro le quinte dello sviluppo di un videogioco”, dichiara Frank Lantz, director of the New York University Game Center. “PX57 riflette le idee e le scelte creative di tutti coloro che sono stati coinvolti e siamo davvero contenti che il progetto prenda finalmente vita. Together We Game è stato un divertente processo collaborativo e ora è arrivato il momento per i giocatori di testare il risultato finale”.

Logitech ha sviluppato il progetto in modo che i fan potessero condividere la loro creatività e potessero contribuire alla realizzazione del gioco. La società ha riunito una comunità di persone sulla piattaforma reddit per 5 mesi dove ha chiesto di nominare e votare gli elementi cruciali del videogioco come l’ambientazione, i personaggi principali, il sistema di punteggio e le armi.

I voti di tutto il mondo hanno permesso di delineare la direzione del videogame e il risultato finale è un gioco tower-defense progettato direttamente dai fan di Logitech, disponibile da oggi.

Prezzo e disponibilità

PX57 è scaricabile gratuitamente su Apple App Store e al sito www.px57.com. Per maggiori informazioni è possibile visitare Logitech blog.

 

Moovit, l’app per il trasporto locale intelligente, utilizzata da oltre 1,5 milioni di italiani in 27 città, e diffusa nel mondo tra 20 milioni di utilizzatori in 600 città, è da oggi disponibile anche per la città di Brescia. Grazie al lavoro della Community, costituita da 1.000 utilizzatori che a partire da marzo 2015 hanno testato il servizio, Moovit fornisce tutte le informazioni su linee e orari, con i percorsi alternativi per risparmiare tempo, di autobus e metropolitane gestiti da Brescia Mobilità:

16 linee di autobus, a Brescia e nei comuni dell’area urbana: Borgosatollo, Bovezzo, Botticino, Caino, Castelmella, Cellatica, Collebeato, Concesio, Flero, Gussago, Nave, Poncarale, Rezzato, Roncadelle;

La linea di metropolitana, che collega Prealpino e Sant’Eufemia.

Su Moovit sono disponibili anche gli orari e i percorsi aggiornati a seguito dell’inizio dei lavori per la linea dell’alta velocità ferroviaria a sud della città.

Siamo particolarmente orgogliosi di integrare Brescia e provincia nella nostra app” – dice Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – “Il nostro servizio, gratuito e disponibile in 35 lingue, sarà sicuramente apprezzato dagli utenti di Brescia che, ottimizzando i tempi dei loro spostamenti, contribuiranno quotidianamente a democratizzare il trasporto locale, così come avviene nelle principali città d’Italia e del mondo.

Moovit rivoluziona il viaggio sui mezzi di trasporto rendendolo più semplice, più veloce e più innovativo. Disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone, Moovit è nella top 5 delle app più scaricate di App Store, Play Store e Windows Store per la propria categoria, e tra le più apprezzate dagli utenti. L’app Moovit dà informazioni su autobus, tram, metropolitane, treni urbani, funivie e linee marittime che, unite a quelle fornite in tempo reale dalla community, evitano agli utilizzatori lunghe e inutili attese.

Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende e dagli operatori del Tpl, che gratuitamente aderiscono a Moovit, con quelli forniti direttamente dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un’istantanea precisa e puntuale sul loro spostamento e suggerendo i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata. Le informazioni aggiornate in tempo reale dai viaggiatori offrono a tutta la community una migliore pianificazione del viaggio, stime più precise sui tempi di attesa del mezzo desiderato e un’ottimizzazione dei tempi di percorrenza. Grazie alla funzionemodalità viaggio, una volta saliti sul mezzo pubblico gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della carrozza, la presenza di aria condizionata, connessione wifi e altro ancora.

Moovit è disponibile in 35 lingue: Italiano, Arabo, Bulgaro, Catalano, Ceco, Cinese Semplificato e Cinese Tradizionale, Coreano, Danese, Ebraico, Estone, Filippino, Finlandese, Francese, Giapponese, Greco, Hindi, Indonesiano, Inglese, Malese, Norvegese, Olandese, Persiano, Polacco, Portoghese, Rumeno, Russo, Spagnolo, Svedese, Tedesco, Tailandese, Turco, Ucraino, Ungherese, Vietnamita.

In Italia, è utilizzata quotidianamente nelle città di Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Cremona, Firenze, Genova, Gorizia, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Potenza, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia, e nel mondo in 600 città tra cui New York, Boston, Rio de Janeiro, Parigi, Londra, Madrid e Berlino.

Downloads

Download per iPhone
Download per Android
Download per Windows Phone

Video Demo su Youtube
Guida per gli utenti (iPhone, Android, Windows Phone)
Altre info su moovitapp.com

Oggi 10 Aprile inizia ufficialmente la commercializzazione dei Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 edge e seppure sembra le scorte iniziali non saranno in grado di soddisfare la domanda moltissimi potranno acquistarli o inizieranno a riceverli. La prima cosa che molti di questi certamente vorrano fare sarà trasferire i dati dal loro vecchio smartphone, ma non potranno più farlo attraverso Samsung Kies, a lungo stato utlizzato per farlo, ma non compatibile con i nuovi cellulari. Al suo posto arriva Samsung Smart Switch.

Ci sono due versioni disponibili di questo nuovo software: Smart Switch per PC e Smart Switch Mobile.
Il trasferimento dei dati tra due dispositivi Galaxy diventa molto facile se si utilizza l’applicazione per cellulare, perché in appena un paio di tap tutti i dati verranno spostati al nuovo dispositivo. L’App Smart Switch Mobile è disponibile su Google Play Store e Samsung Galaxy Apps.

Smart Switch per PC è disponibile per Windows e Mac. Può essere utilizzato per trasferire dati da un vecchio dispositivo, ma richiede che dispositivi siano collegati tramite un cavo USB. Ha una nuova funzionalità di backup e ripristino che vi permetterà in una sola operazione il backup sul computer di tutti i dati, ognuno dei quali può essere ripristinato sul dispositivo con un solo click.

Sarà anche possibile sincronizzare contatti e calendario tra i dispositivi con Windows Outlook o Mac Address Book e iCal.
Smart Switch per PC sostituirà Kies anche quando sarà necessario aggiornare manualmente il firmware su Galaxy S6 o S6 edge.

Per Requisiti di Sistema e FAQ potete consultare la pagina ufficiale sul sito Samsung qui.

KM SpA e Moovit hanno siglato un accordo che fornisce agli utenti della app, leader del trasporto pubblico locale in Italia e nel mondo, tutte  le informazioni sulla mobilità dei mezzi di trasporto gestiti dall’Azienda per la mobilità della città di Cremona. L’accordo consentirà l’accesso in tempo reale, gratuitamente sullo smartphone e in 35 lingue, a tutti i dati sulle linee KM, fornendo un’esperienza di viaggio confortevole e innovativa.

Con questa collaborazione” – dice Giovanni Lipreri, Direttore di Esercizio di KM S.p.A. – “apriamo al mondo Social le informazioni del trasporto pubblico locale e siamo in grado di fornire un ulteriore servizio innovativo e a costo zero, rivolto ai cittadini. Abbiamo scelto Moovit, tra le possibilità offerte dal mercato, per la grande rapidità di aggiornamento dei dati. Inoltre, perché con questa app è possibile informare gli utenti che utilizzano abitualmente una linea specifica di autobus, di eventuali modifiche di servizio, ritardi o cancellazioni di corse, in tempo reale con una notifica direttamente sullo smartphone.”.

È per noi motivo di orgoglio collaborare con KM SpA nella città di Cremona” – aggiunge Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit – Moovit è una tecnologia social che rende più facile e intelligente l’utilizzo dei mezzi pubblici, creando community tra i suoi utilizzatori attraverso lo smartphone. Da oggi anche i cremonesi, ottimizzando i tempi dei loro spostamenti, contribuiranno quotidianamente a democratizzare il trasporto pubblico, così come avviene in 600 città di tutto il mondo tra 16 milioni di utenti”.

L’Amministrazione – dichiara l’assessore al Territorio e alla Salute Alessia Manfrediniritiene importante facilitare l’utilizzo dei mezzi del trasporto pubblico locale da parte degli utenti sfruttando strumenti innovativi che aiutano i cittadini e chi viene da fuori nei loro spostamenti. Un ringraziamento dunque a KM S.p.A. e Moovit che hanno scelto di implementare questa piattaforma a Cremona, uno strumento che, anche in vista di Expo, potrà fornire informazioni utili, anche sotto l’aspetto turistico, che valorizzano eventi e bellezze della nostra città”.

Disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone, Moovit è nella top 5 delle app più scaricate di App Store, Play Store e Windows Store per la propria categoria, e tra le più apprezzate dagli utenti. Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende di trasporto, che gratuitamente aderiscono a Moovit, con quelli forniti in tempo reale dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un’istantanea più precisa e puntuale sul loro spostamento, suggerendo i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata ed evitando inutili attese. Le informazioni aggiornate in tempo reale dai viaggiatori offrono a tutta la community una migliore pianificazione del viaggio, stime più precise sui tempi di attesa del mezzo desiderato e un’ottimizzazione dei tempi di percorrenza. Grazie alla funzione modalità viaggio, una volta saliti sul mezzo pubblico gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della carrozza, la presenza di aria condizionata, connessione wifi e altro ancora.

Moovit è disponibile in 35 lingue: Italiano, Arabo, Bulgaro, Catalano, Ceco, Cinese Semplificato e Cinese Tradizionale, Coreano, Danese, Ebraico, Estone, Filippino, Finlandese, Francese, Giapponese, Greco, Hindi, Indonesiano, Inglese, Malese, Norvegese, Olandese, Persiano, Polacco, Portoghese, Rumeno, Russo, Spagnolo, Svedese, Tedesco, Tailandese, Turco, Ucraino, Ungherese, Vietnamita.

0 3542

Come previsto uno dei protagonisti dell’evento Apple Spring Forward è stato l’atteso primo smartwatch della società, l’Apple Watch, di cui sono stati svelati disponibilità, prezzi, accessori, App al lancio, autonomia e altri dettagli che integrano le informazioni rivelate nell’evento a Settembre (Apple Watch, smart e personale: tutto quello che c è da sapere e molto altro).

AUTONOMIA

Per quanto riguarda l’autonomia, un argomento sicuramente atteso vista il mistero al riguardo durante l’annuncio e le voci di un lavoro volto a migliorarla in vista della commercializzazione, Apple durante l’evento ha parlato di una “all-day battery”, e per essere esatti il CEO Tim Cook ha specificato che l’indossabile permetterà con una singola carica 18 ore di uso tipico.

Apple ha poi silenziosamente aggiunto sul suo sito web una nuova pagina di risultati di test della batteria attraverso una varietà di prove diverse. Secondo Apple, le versioni da 38mm e 42 millimetri avranno diversi tempi di utilizzo, con la seconda che “tipicamente raggiungerà una vita della batteria più lunga”. L’azienda non specifica quanto tempo in più il Watch più grande durerà, ma rifersce ai tempi del modello da 38 millimetri per tutto dalle chiamate telefoniche, alla musica e agli allenamenti.

vlcsnap-2015-03-09-18h22m31s10
“Il nostro obiettivo per la durata della batteria erano 18 ore dopo una carica notturna,” dice Apple, “facendo cose come controllore l’ora, ricevere notifiche, utilizzare le applicazioni, e facendo un allenamento di 30 minuti”. L’azienda dice che ha colpito che il segno dell 18 ore con un totale di 90 controlli di ora (cinque per ora), 90 notifiche (cinque per ora), 45 minuti di utilizzo app, e un allenamento di 30 minuti, con riproduzione di musica via Bluetooth.

Apple dice anche che l’Apple Watch potrà essere utilizzato per un massimo di 3 ore di chiamata telefonica continua quando in coppia con un iPhone, 6,5 ore di riproduzione musicale tramite Bluetooth, e 7 ore di tempo di allenamento attivo con il sensore della frequenza cardiaca. Inoltre, l’orologio durerà da 48 a 72 ore in condizioni specifiche.

Se accoppiato con un iPhone, ma utilizzato principalmente come un orologio, esso può offrire fino a 48 ore se il tempo è brevemente controllato cinque volte all’ora. Con modalità Power Reserve e non accoppiamento a iPhone, può durare fino a 72 ore con quattro brevi controlli orari all’ora.

Il tempo di ricarica sarà di circa 2,5 ore da 0% a 100%, con un 80% di carica in circa 1,5 ore. Due caricatori magnetici separati saranno offerti per l’Apple Watch, uno con una lunghezza del cavo di 1 metro a 29, l’altro con un cavo di 2 metri per 39 $.

Come comunicato a TechCrunch da un dirigente Apple la vita utile della batteria, di capacità finora ignota, è di circa 3 anni e sarà sostituibile tramite i centri assistenza a un prezzo non ancora reso noto.

APP

L’aggiornamento a iOS 8.2 rilasciato ieri (nostro articolo) ha introdotto il supporto per l’orologio di Apple per iPhone e iPad. L’applicazione rivela alcuni dettagli sul dispositivo non menzionati all’evento keynote di ieri come, ad esempio, il processo per l’abbinamento di Apple Watch e iPhone

Piuttosto che fare affidamento su NFC (che l’iPhone 5 e 5s non supportano), l’applicazione sfrutta la fotocamera del telefono per avviare il processo. La schermata di accoppiamento richiede agli utenti di inserire una cornice gialla nel mirino della fotocamera intorno allo schermo del loro orologio.

E’ probabile che l’orologio mostrerà una sorta di codice QR per fornire al phonefind i necessari dettagli di accoppiamento. Se la telecamera non funziona è anche prevista una opzione manuale alternativa che consente agli utenti di scegliere il nome dell’orologio da un elenco del telefono.

Come detto durante il keynote, l’applicazione Apple Watch servirà come portale per il download di applicazioni compatibili con il Watch. Conterrà le propria sezione dell’App Store con applicazioni che sono stati aggiornate per funzionare con il dispositivo indossabile.
Il negozio non è ancora attivo, e probabilmente diventerà funzionale più vicino al rilascio dell’Apple Watch.

Una scheda Esplora fornisce accesso immediato alle informazioni sul Watch sotto forma di tre video: “the reveal and feature breakdown” dall’annuncio originale dello scorso anno, un video centrato su salute e fitness.

Apple ha mostrato una vasta gamma di applicazioni di Apple Watch durante l’ebento. Kevin Lynch è salito sul palco per mostrare molti esempi provienente anche dal suo ecosistema di sviluppatori.

Apple ha messo in evidenza le applicazioni che si estendono su una vasta gamma di casi d’uso, da sbloccare la porta del garage, a sbloccare il vostro hotel, tenere traccia del proprio stato di salute e rimanere al passo con i social media.

Ovviamente, ci sono molte più app installate sull’unità demo di Lynch che Apple non ha mostrato esplicitamente sul palco. Queste sono mostrati sul sito ‘Apple Watch App Store’ di Apple, e sono le seguenti:

apple-watch-app

IMPERMEABILE o NO?

Durante l’annuncio di Settembre non era stato fatto cenno al fattore resistenza all’acqua, sebbene tra le immagini mostrate da Apple c’era quella di un atleta durante un allenamento in cui l’orologio era quasi coperto di acqua suggerendone quindi quanto meno una resistenza.

Confermando poi più voci che si erano susseguite nel tempo in tale direzione, Apple su una delle pagine relative al Watch sul proprio sito ufficiale scrive:

Apple Watch è resistente all’acqua, puoi indossarlo durante allenamenti intensivi o sotto la pioggia senza preoccuparti che si bagni.*

L’asterisco richiama a una nota a fondo pagina che riferisce che:

*Apple Watch è resistente agli schizzi e all’acqua, ma non è impermeabile. Per esempio puoi indossarlo durante un allenamento, sotto la pioggia e quando ti lavi le mani, ma consigliamo di non immergerlo. Apple Watch ha una resistenza all’acqua di grado IPX7 secondo lo standard IEC 60529. I cinturini in pelle non sono resistenti all’acqua.

STORAGE

Apple ha incluso su tutte e tre le collezioni, Sport, Watch e Edition, 8 GB di spazio di archiviazione, tuttavia, ci sono alcune importanti limitazioni.
Come utente, è consentito utilizzare solo una sottosezione di quello spazio totale per alcuni tipi di dati. Come confermato da Apple, agli utenti è permesso memorizzare solo fino a 2 GB di musica e fino a 75 MB di foto per la App Foto.

La musica memorizzata localmente e le foto possono essere riprodotte o visualizzate indipendente da un iPhone, che può quindi essere lasciato a casa, ad esempio, quando si va a correre.
2 GB di musica equivalgono a circa 200 brani musicali di qualità decente, quindi l’orologio non sarà un sostituto di un iPod quando non abbinato. Ovviamente, se abbinato con il telefono cellulare, è possibile ascoltare la vostra intera libreria musicale in streaming tramite Bluetooth. Quali canzoni sono sincronizzate è gestito dall’app Companion di Apple su iPhone, che viene fornita, ricoriamo, con iOS 8.2.

screen-shot-2015-03-10-at-14-17-21

Il limite di 75 MB su Foto appare restrittiva, ma la società ha chiarito che vuole solo di memorizzare le fotografie preferite sulla Watch stessa (gestita automaticamente dalla Libreria Foto di iCloud). Si noti inoltre che l’orologio ridimensiona automaticamente le immagini quando vengono importate in modo che esse occupano molto meno spazio rispetto alle originali, e ottimizzate per la visualizzazione sullo schermo del Watch. Una stima molto approssimativa indica che si sarà in grado di tenere più di 100 fotografie nei 75 MB di memoria locale.

Ovviamente, questo lascia circa 6 GB di altro spazio apparentemente liberi. E’ probabile che qualche gigabyte di quella capacità residua sarà preso dal sistema operativo del sistema e dalle applicazioni interne lasciando una parte decente di spazio per i dati, come varie impostazioni e cache delle applicazioni, che aiutano a velocizzare l’esperienza complessiva di utilizzo del dispositivo.

In futuro, quando ci sarà l’SDK nativo, che Apple ha già annunciato che sta arrivando, questo spazio sarà utilizzato anche per memorizzare i file binari dell’applicazione e delle risorse. Per il momento, le risorse per le applicazioni su Apple Watch sono quasi interamente memorizzate sull’iPhone associato e trasmessi temporaneamente al Watch quando l’applicazione è in uso.

DISPONIBILITA’ e PREZZI

Tutti e tre i modelli saranno disponibili in Apple Store a partire dal 10 aprile e si potranno preordinare qualsiasi delle combinazioni cinturino nelle collezioni dal 24, almen nei paesi dai quali partirà la commercializzazione, ovvero Stati Uniti, il Regno Unito, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong e Giappone.

Apple Watch Sport partirà da 349 dollari per 38 millimetri e $ 399 per 42 milioni, la versione in acciaio inox mid-range partirà da 549 dollari per il 38 mm e 599 dollari per il 42 mm e per l’involucro in oro dell’Edition ci vorranno almeno $ 10.000. Il prezzo dei cinturini varia notevolmente, in modo di notare che questi sono solo i prezzi di base.

Apple-Watch-versioni

L’Apple Watch Sport dispone in alluminio di alta qualità, personalizzato da Apple. La lega personalizzata è del 60% più forte di leghe normali, ma ‘come la luce’. Un forno a garantire una corretta struttura granulare, e un processo di estrusione intelligente crea un processo uniforme.
Prezzi
– cassa 38mm : $349
– cassa 42mm : $399

La collezione Apple Watch offre più cinturini, cinturini sportivi, cinturini in pelle, Loop Milanese e bracciali in acciaio. La cassa è in acciaio inossidabile in due colori. L’acciaio inossidabile utilizza una lega resistente alla corrosione, personalizzato per rendere il metallo l’80% più duro e meno sensibili ai graffi.
Prezzi
– cassa 38mm : $549-$1049 (a seconda del cinturino)
– cassa 42mm : $599- $1099 (a seconda del cinturino)

L’Apple Watch edition sarà molto esclusivo e disponibile solo in selezionati negozi al dettaglio. L’intero prodotto è oro e sarà disponibile ‘in quantità limitate’.
Prezzi
– cassa 38mm in oro rosa 18k con cinturino nero / bianco : $10,000
– cassa 42mm in oro rosa 18k con cinturino nero / bianco : $12,000
– cassa 38mm in oro giallo 18k con cinturino nero / bianco : $10,000
– cassa 42mm in oro giallo 18k con cinturino nero / bianco : $12,000
– cassa 38mm in oro rosa 18k con cinturino modern in pelle grigio : $17,000
– cassa 42mm in oro giallo 18k con cinturino classic in pelle nero : $15,000
– cassa 38mm in oro giallo 18k con cinturino modern in pelle rosso chiaro : $17,000
– cassa 42mm in oro giallo 18k con cinturino classic in pelle blue mezzanotte : $15,000

GARANZIA

Oltre a disponibilità limitata e una differenza di prezzo monumentali, l’Apple Watch Edition includerà anche una garanzia di maggiore qualità, la Watch AppleCare+, con il doppio di copertura delle riparazioni hardware rispetto a Apple Watch e Apple Watch Sport.
Apple non ha ancora svelato il prezzo per Watch AppleCare+, l’estensione della garanzia per i prodotti Apple, ma ecco quello che si sa sulla garanzia finora.

Sia l’Apple Watch che il meno costoso Apple Watch Sport includono la stessa copertura gratuita della garanzia AppleCare che include “un anno di copertura delle riparazioni hardware” e 90 giorni di supporto telefonico o on-line gratuito. AppleCare+ sarà disponibile per l’acquisto, aggiungendo “copertura di fino a due episodi di danni accidentali” con un costo e ben due anni di copertura hardware e di supporto tecnico.

screen-shot-2015-03-09-at-3-57-50-pm

Apple Watch Edition viene fornito già con due anni completi di copertura limitata hardware e supporto telefonico. Questo è un anno in più di copertura sull’hardware, e sono due anni invece di 90 giorni di supporto tecnico gratuito. AppleCare+ per l’Apple Watch Edition si estenderà sia per ben tre anni e aggiungere gli stessi due episodi di danno accidentale.

ACCESSORI

Apple vende anche separatamente come accessori i cinturini. Di seguito sono riportati i dettagli sui cinturini e bracciali disponibili, che comprendono la maggior parte dei modelli, a parte l’oro 18k, e vanno da $ 49 a $ 449.

Tutti i prezzi sotto sono gli stessi per entrambi i modelli da 38 millimetri e da 42 millimetri e diversi colori sono disponibili per i cinturini in pelle e sport.

Cinturini (Prezzi)
– Braccaile a Maglie ($ 449)
– Modern in pelle ($ 249)
– Maglia Milanese ($ 149)
– Loop in pelle ($ 149) nei colori
screen-shot-2015-03-09-at-2-54-17-pm
– Classic in pelle ($ 149)
– Sport Band ($ 49) nei colori
colors-sport-band

Apple ha rilasciato una guida pratica di dimensionamento per dare un’idea di quale bracciale sarà meglio per ognuno.

Per alcuni modelli, come la collezione Sport, Apple include due cinturini nelle confezione “Small-Medium” (135mm-156mm) e “Medium-Large” (165mm-180mm), mentre altri, come le cinghie Modern Buckle, consentono ai clienti di scegliere tra varie dimensioni della cinghia. Ci saranno alcune eccezioni: il modello in oro con fascia Sport è elencato come avente solo una cinghia che si “adatta a polsi 130-200mm”.

I cinturini Modern in pelle (Modern Buckle) sono disponibili nelle taglie Small, Medium e Large, mentre Loop in pelle (Loop Leather), Maglia Milanese (Milanese Loop), Braccaile a Maglie (Link Bracelet), e Classic in pelle (Classic Buckle) hanno due dimensioni diverse per i modelli da 38 mm e 42 mm. La collezione Sport, come già detto, ha cinturini “Small-Medium” e “Medium-Large” in bundle nella confezione, ma questi variano in dimensioni per i modelli Sport da 38 mm e 42 mm.

Andate qui sotto e fare clic sull’immagine per la guida a schermo intero:

Apple rende anche il cavo di ricarica magnetico disponibile separatamente a $ 29 / $ 39 rispettivamente per i modelli di Apple con cassa da 38 mm e da 42 mm.

Video Promo



Video Hands-on



Comunicato Stampa

SAN FRANCISCO— 9 Marzo 2015—Apple ha annunciato oggi che Apple Watch, il nostro dispositivo più personale e la più recente e innovativa aggiunta all’ ecosistema Apple, sarà disponibile da venerdì 24 aprile in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Stati Uniti. Apple Watch è un orologio estremamente preciso, un dispositivo di comunicazione immediato e molto personale e un compagno rivoluzionario per la salute e il fitness. Offrendo uno straordinario livello di personalizzazione per adattarsi ai gusti degli utenti, Apple Watch permette una modalità completamente nuova di visualizzare le informazioni a colpo d’occhio e interagire con il mondo grazie all’esperienza di app terze parti studiate appositamente per il polso.

“Apple Watch dà il via a un nuovo capitolo nel modo in cui ci relazioniamo con la tecnologia, e crediamo che i nostri clienti se ne innamoreranno,” ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple. “Siamo ansiosi di vedere i nostri clienti indossare Apple Watch e accedere facilmente alle informazioni che più contano, interagire con il mondo e condurre una vita più sana, grazie a una maggiore consapevolezza delle proprie attività quotidiane.”

“Concepito, progettato e sviluppato come un prodotto unico, Apple Watch coniuga insieme gli aspetti hardware e software come mai prima d’ora,” ha affermato Jony Ive, Senior Vice President Design di Apple. “Per Apple Watch abbiamo creato tre splendide collezioni e un’architettura software che insieme rendono possibile un livello di personalizzazione senza precedenti su un dispositivo indossabile.”

Apple Watch introduce tecnologie rivoluzionarie, come la nuova Corona Digitale, un dispositivo di input innovativo per scorrere, zoomare e navigare in modo intuitivo e fluido, senza coprire il quadrante con il dito. Il display Retina con Force Touch di Apple Watch riconosce la differenza fra un tap e una pressione vera e propria, fornendo così un modo ancora più facile e veloce per accedere ai diversi controlli. E il nuovissimo Taptic Engine produce un tocco discreto sul polso dell’utente ogni volta che si riceve un messaggio o una notifica.

Un orologio incredibilmente preciso e personalizzabile
Apple Watch è innanzi tutto un orologio di estrema precisione, capace di tenere il tempo entro un intervallo di 50 millisecondi secondo il tempo coordinato universale (UTC, Universal Time Standard).* Apple Watch può essere personalizzato con diversi quadranti, da quello analogico tradizionale al Cronografo, dal quadrante Modulare ricco di informazioni al quadrante Animazione, con farfalle e meduse che si muovono sul display. Apple Watch non si limita a indicare l’ora ma offre funzioni specifiche sul quadrante, che in orologeria sono chiamate complicazioni, e includono l’ora in cui sorge e tramonta il Sole, i prossimi appuntamenti o il livello di attività quotidiana. Con diversi quadranti e complicazioni disponibili, Apple Watch permette milioni di combinazioni possibili. Basta sfiorare il quadrante verso l’alto per vedere Glances, visualizzazioni riassuntive che mostrano rapidamente le informazioni che più ti interessano, come le previsioni meteo, la posizione attuale su una mappa o la musica che si sta ascoltando.

Un dispositivo di comunicazione immediato e personale
Apple Watch ti permette di inviare messaggi, leggere le email e rispondere alle chiamate sull’iPhone direttamente dal polso. Il Taptic Engine avvisa l’utente toccandogli delicatamente il polso in modo da non perdere notifiche importanti. Con Digital Touch, Apple Watch offre modi di comunicare completamente nuovi, inviando un disegno, un tocco o persino il battito del proprio cuore. Con Apple Watch interagire con il mondo esterno in ogni situazione diventa veloce e pratico, per esempio pagare un caffè tramite Apple Pay**, salire su un aereo con una carta d’imbarco in Passbook o alzare il polso per chiedere a Siri indicazioni stradali in Mappe.

Un compagno rivoluzionario per la salute e il fitness
Apple Watch incoraggia gli utenti a trascorrere meno tempo seduti, muoversi di più e fare un po’ di esercizio ogni giorno. L’app Attività offre una visione d’insieme intuitiva sulle attività svolte nell’arco della giornata, con tre cerchi che misurano le calorie bruciate, i minuti di attività più intensa e la frequenza con cui ci si è alzati per fare una pausa durante il giorno. Apple Watch mostra attraverso l’app Allenamento i parametri dettagliati necessari durante le sessioni di allenamento per le attività più comuni, per esempio la camminata, la corsa e la bici. Con accelerometro, cardiofrequenzimetro integrato, GPS e Wi-Fi dell’iPhone, Apple Watch sfrutta in maniera intelligente i sensori più adatti in base al tipo di movimento e propone un quadro completo delle attività e degli allenamenti svolti durante la giornata. L’app Attività sull’iPhone raccoglie i dati relativi all’esercizio misurati dall’Apple Watch, per proporre all’utente una cronologia degli allenamenti più dettagliata. Apple Watch usa questa cronologia per suggerire obiettivi personalizzati, festeggiare i traguardi e mantenere l’utnete motivato.

Apple Watch è disponibile in due misure, 38 mm e 42 mm e in tre diverse collezioni, Apple Watch Sport, Apple Watch e Apple Watch Edition. Apple Watch Sport ha una cassa in leggerissimo alluminio anodizzato color argento o grigio siderale, un display Retina protetto da un vetro Ion-X rinforzato e un cinturino Sport in fluoroelastomero ad alte prestazioni disponibile in cinque colori. Apple Watch ha una cassa in lucido acciaio inossidabile naturale o nero siderale e un display Retina protetto da vetro in cristallo di zaffiro. Apple Watch offre inoltre una scelta fra tre cinturini in pelle, un bracciale a maglie in acciaio inossidabile e un loop in maglia milanese, oppure un cinturino Sport bianco o nero. Apple Watch Edition ha una cassa appositamente realizzata in leghe d’oro rosa o giallo 18 carati, due volte più dure dell’oro tradizionale, un display Retina protetto da vetro in cristallo di zaffiro lucido e una scelta fra cinturini e bracciali dal design esclusivo, con fermagli o fibbie in oro 18 carati.

La comunità di sviluppatori più vivaci e innovativi al mondo ha già dato vita a esperienze rivoluzionarie appositamente studiate per Apple Watch. Prenotare un taxi con Uber, fare il check-in su un volo della American Airlines, prenotare una bici a noleggio per la lezione alla Equinox o controllare da remoto il termostato Honeywell Lyric: le possibilità per le app dell’Apple Watch sono infinite. Queste esperienze ampliano le funzionalità delle app iPhone preferite degli utenti, offrendo al contempo un modo innovativo di interagire, direttamente dal polso. Le app più famose come Instagram, MLB.com At Bat, Nike+ Running, OpenTable, Shazam, Twitter, WeChat e tante altre saranno disponibili su Apple Watch. La nuova app Apple Watch inclusa in iOS 8.2 sull’iPhone consente di sfogliare, acquistare e scaricare app dall’Apple Watch App Store.

Progettato per essere indossato tutto il giorno, Apple Watch ha una batteria con autonomia fino a 18 ore*** e un’esclusiva soluzione di ricarica che combina la tecnologia MagSafe di Apple e la ricarica a induzione, con un connettore che si aggancia facilmente e rapidamente.

Proprio come Apple Watch, anche l’esperienza di acquisto del nuovo dispositivo sarà la più personalizzata mai offerta da Apple. Quando Apple Watch sarà disponibile per il pre-ordine sull’Apple Online Store, venerdì 10 aprile, gli Apple Store e i punti vendita specializzati all’interno di department store inizieranno a offrire ai clienti l’opportunità di vedere in anteprima e provare direttamente in negozio Apple Watch che desiderano.

Prezzi e disponibilità
A partire dal 10 aprile, negli Apple Store in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Stati Uniti, sarà possibile vedere in anteprima e fissare un appuntamento per provare direttamente l’Apple Watch in Store; sarà inoltre disponibile per il pre-ordine sull’Apple Online Store. Il 24 aprile, l’Apple Watch sarà disponibile online o su appuntamento negli Apple Store e in alcuni Rivenditori Autorizzati Apple in Cina e Giappone. I clienti che acquistano l’Apple Watch in Store o online da Apple potranno usufruire del Setup personale, per personalizzarlo e abbinarlo al proprio iPhone.

Apple Watch è disponibile in tre collezioni, Apple Watch Sport, Apple Watch e Apple Watch Edition, quest’ultima realizzata in leghe d’oro rosa o giallo 18 carati.

Il 10 aprile sarà possibile vedere in anteprima e provare Apple Watch anche presso le Galeries Lafayette a Parigi, Isetan a Tokyo e Selfridges a Londra. Apple Watch sarà in vendita dal 24 aprile presso questi shop-in-shop all’interno di questi department store e presso boutiques delle principali città nel mondo, fra cui Colette a Parigi, Dover Street Market a Londra e Tokyo, Maxfield a Los Angeles e The Corner a Berlino.

A partire da oggi, i clienti possono iniziare a esplorare le collezioni e a scegliere il proprio Apple Watch preferito sull’Apple Online Store o tramite l’app Apple Store per iPhone e iPad.

L’Apple Watch richiede iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPhone 6 o iPhone 6 Plus con iOS 8.2 o versione successiva. iOS 8.2 è disponibile per il download da oggi.

*La precisione dipende dalla sincronizzazione regolare con l’iPhone.
**Apple Pay è disponibile unicamente negli USA tramite le banche aderenti. Maggiori informazioni disponibili su www.apple.com/apple-pay.
***La durata della batteria dipende dalle impostazioni del dispositivo, dall’utilizzo e da molti altri fattori. I risultati effettivi possono variare.

A chiusura del Mobile World Congress, Sony Mobile Communications lancia una divertente infografica basata sui dati di Lifelog raccolti tra aprile 2014 e febbraio 2015. Lifelog è l’applicazione per dispositivi Sony SmartWear che consente di registrare ogni aspetto della propria giornata – dall’attività fisica alle comunicazioni, passando per l’intrattenimento – e di impostare obiettivi giornalieri e verificarne i progressi. Analizzando i dati ricavati dall’utilizzo di Lifelog, Sony Mobile ha potuto tracciare un profilo degli utenti, riassumendone le abitudini ed evidenziando alcune tappe della loro “giornata tipo”.

· I Lifelogger sono mattinieri (il 40% di loro si alza prima delle 6) e non si concedono più di 6 ore di sonno per notte.

· Hanno percorso più di 39 milioni di miglia, pari a 75 volte la distanza tra la Terra e la Luna e 1600 giri attorno al mondo.

· Sono amanti della corsa, durante la quale il contatore ha registrato più di 6,5 miliardi di passi che corrispondono ad un viaggio di 2,9 milioni di miglia: se continueranno così, i Lifelogger riusciranno a battere di 17 anni il primato di Tom Stuker, che in 20 anni ha accumulato 10 milioni di miglia aeree.

· Grazie a tutta questa attività sportiva, si sono mantenuti in forma, bruciando 354 milioni di calorie…tante quante quelle contenute in ben 696,850 Big Mac!

· I Lifelogger sono anche amanti della fotografia: con le stampe dei loro 79 milioni di scatti sarebbe possibile ricoprire la superficie della città di Barcellona non una, ma ben 200 volte!

· Dopo una giornata così intensa non sorprende scoprire che gli attivissimi Lifelogger preferiscono andare a letto presto (il 61% prima delle dieci)… per recuperare le energie per affrontare al meglio un altro giorno.

Lifelog infographic

Fitbit Inc., pioniere e leader del mercato in crescita della Connected Health e Fitness, annuncia oggi l’accordo per l’acquisizione di FitStar, una delle più grandi piattaforme di esercizi basati su video per dispositivi mobili. Gli utenti saranno in grado di monitorare la loro attività quotidiana con i popolari dispositivi Fitbit e utilizzare un programma di allenamento su misura progettato specificamente per loro dalle autorità di fitness, tra cui la leggenda del Football americano, Tony Gonzalez e l’esperta di yoga, Tara Stiles. L’acquisizione amplia la piattaforma leader di Fitbit aggiungendo nuovi servizi che forniranno ancora più motivazione e incoraggiamento a condurre una vita più sana e più attiva.

L’ integrazione tra FitStar e Fitbit si basa sull’esperienza d’uso, coinvolgente e interattiva,  che i consumatori hanno imparato a conoscere ed amare con tutti i prodotti Fitbit e in particolar modo, con i nuovi activity trackers di Fitbit, Fitbit Charge™, Fitbit Charge HR™ e Fitbit Surge™. Con una vasta comunità di utenti della sua app, Fitbit aiuta ad attingere a questa community per fornire più incoraggiamento, ricompense e una competizione amichevole per aiutarli a raggiungere e superare gli obiettivi preposti. Ora, con l’aggiunta di allenamenti in streaming video di FitStar, gli utenti troveranno ancora più motivazione grazie a sessioni di training personalizzati che offrono una soluzione olistica di fitness accessibile, conveniente e stimolante, anche su piattaforma mobile.

“FitStar ha creato alcune tra le più popolari e apprezzate applicazioni di fitness al mondo, con una missione molto simile alla nostra e una storia di successo“, ha detto James Park, CEO e co-fondatore di Fitbit. “L’aggiunta di FitStar alla nostra famiglia Fitbit ci permetterà di offrire un’esperienza personalizzata di fitness basata su dati di monitoraggio individuali e di fornire amche servizi avanzati e di coaching.

Già da ora gli utenti FitStar potranno inserire senza problemi i loro allenamenti FitStar in Fitbit per vedere come la loro formazione personale o pratica yoga impatti loro salute generale. A breve, gli utenti Fitbit saranno in grado di impostare un account FitStar utilizzando il loro account di accesso Fitbit. Inoltre, quando si utilizzano nuovi tracker Fitbit come Fitbit Charge HR o Surge dotati di monitoraggio della frequenza cardiaca continua di Fitbit PurePulse ™, gli utenti FitStar saranno in grado di vedere i loro trend di frequenza cardiaca durante gli allenamenti FitStar.

“Fitbit è stato il primo tracker integrato con FitStar più di due anni fa, quindi FitStar ha avuto molto tempo per conoscere il team Fitbit e capire che le due società hanno una visione condivisa della direzione che deve prendere  il fitness digitale” ha detto Mike Maser, CEO di FitStar e co-fondatore. “Unendo le forze, Fitbit e FitStar possono espandersi per offrire agli utenti di tutto il mondo un modo innovativo per raggiungere i propri obbiettivi di fitness e benessere”.