Tags Posts tagged with "Galaxy A5"

Galaxy A5

Dopo averlo strapazzato per bene per un paio di settimane, vediamo come si è comportato il Samsung Galaxy A5 (qui la preview) e soprattutto se può essere una valida alternativa ai vari dispositivi Cinesi di cui il mercato è invaso.

Confezione

La confezione è poco ricercata e dall’aspetto economico; rimosso lo smartphone troviamo guida rapida e clip per la rimozione dei due carrellini (Nano-Sim e microSD); sotto troviamo tre scompartimenti con i vari accessori, cavo USB-USB Type-Calimentatore 5V/1.55A, auricolari e adattatore microUsb-Usb Type C, per potere usare anche cavetti microUSB.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il Samsung Galaxy A5 ha un buon form factory, un po’ anonimo, ma che non dispiace, soprattutto nella colorazione azzurrina della nostra prova. Avendo un display Super AMOLED da 5.2 pollici FHD (1920 x 1080), dimensioni e peso, sono contenute, infatti il Galaxy A5 misura 146.1 x 71.4 x 7.9 mm, per un peso di 157 grammi.

Come per il suo top gamma, anche per questo A5, Samsung ha voluto inserire un cover in vetro con i bordi stondati, molto bello e in tinta con la scocca in alluminio con i bordi arrotondati, si tiene molto bene in mano, la presa è salda e il grip è ottimo.

Sul lato destro troviamo lo speaker di sistema (posizione insolita, ma comodo quando si tiene il dispositivo in orizzontale) e il pulsante di accensione/spegnimento; sul lato sinistro troviamo i due tasti separati per la regolazione del volume e il carrellino per l’alloggiamento della NanoSim. Superiormente, sulla sinistra, troviamo il carrellino per l’alloggiamento della microSD e sulla destra, il secondo microfono per l’attenuazione del rumore; inferiormente è presente il connettore Usb Type-C, in posizione centrale, con, alla sua sinistra, il microfono e il connettore per le cuffie.

Frontalmente, subito sopra il display, in posizione centrale troviamo la capsula auricolare con il led di tasto, i sensori di prossimità, luminosità, e la fotocamera da 16 megapixel. Inferiormente troviamo il classico tasto fisico per tornare alla home con il sensore di impronte; ai suoi lati troviamo i soliti tasti soft touch, task manager e back.
Posteriormente, in alto, in posizione centrale troviamo la fotocamera da 16 megapixel, a filo con la scocca, con, alla sua destra, il flash led.

Il Samsung Galaxy A5 ha un display Super Amoled da 5.2 pollici con una risoluzione di 1920×1080 e monta un processore SAMSUNG Exynos 7880 Octa-Core, (Octa-core Cortex-A53 fino a 1.9 GHz) con GPU Mali-T830MP3, 3GB di Ram e una memoria interna di 32GB espandibile tramite microSD fino a 256GB.

Il display Super Amoled è davvero ottimo, molto luminoso e sempre ben visibile anche sotto la luce diretta del sole.

Il Galaxy A5 è dotato di certificazione IP68, ovvero resistente a polvere e acqua fino ad 1 metro e mezzo di profondità per 30 minuti.

Software

Il Galaxy A5 viene fornito con Android 6.0.1 Marshmallow, ma a breve dovrebbe essere aggiornato a Nougat, con la TouchWiz Samsung.

Il sistema risulta sempre molto fluido, complice il processore Exynos e i 4gb di RAM, anche alla fine di una giornata stress, il dispositivo è rimasto sempre fluido e privo di lag.

Il Galaxy A5 è dotato di sensore per lo sblocco tramite impronte digitali, collocato all’interno del tasto home e utilizzabile senza pressione. Purtroppo si possono memorizzare solo 3 impronte e non 5 come tutti gli altri sensori attuali, e per di più non è precisissimo, quando ci becca, lo sblocco è veloce, ma almeno 7 volte su 10 capita di dover attendere 30 secondi a causa dei tentativi fatti. Se anche dopo i 30 secondi non si riesce a sbloccare, bisognerà attendere 5 minuti, consigliamo quindi lo sblocco tramite codice.

Nelle impostazioni troviamo Manutenzione Dispositivo, tramite il quale sarà possibile controllare e ottimizzare il consumo della Batteria e il risparmio energetico, controllare e gestire lo spazio di Archiviazione e la RAM, proteggere il dispositivo da eventuali minacce come virus e malware.

Tramite Samsung Themes è possibile personalizzare graficamente l’interfaccia cambiando il Tema, lo sfondo e le icone, potendo scegliere tra molti temi sia gratis che a pagamento.

A differenza del passato, non sono molte le app preinstallate, tra queste troviamo, un pacchetto microsoft (contenente Excel, PowerPoint, OneNote, OneDrive, Word e Skype), Facebook, WhatsApp (disinstallabile),  Samsung Notes, Meteo con widget, S Healt, Browser Internet Samsung, Archivio, E-mail, Galaxy Apps (lo store proprietario),  e calcolatrice.

Con Area Personale sarà possibile creare una partizione protetta da password, impronta o codice, dove all’interno potremmo mettere app, documenti, foto.

Fotocamera

Sul Galaxy A5, entrambe le fotocamere sono da 16 megapixel f/1.9 e quella posteriore da 27mm con un autofocus abbastanza veloce. Le foto e i video sono di ottima qualità in ogni situazione di utilizzo, forse l’unica pecca è la distanza minima di messa a fuoco che non permette macro “spinte”.

Per la fotocamera anteriore, Samsung ha scelto un sensore da 8 megapixel, apertura f/1.7 e autofocus, per garantire ottimi selfie.

L’app di gestione offre alcune scene pre impostate tra cui scegliere, Auto, Pro, Panoramica, Collage video, Hyperlapse, HDR, Notte, Cibo.

Alcune foto scattate con il Samsung Galaxy A5

Video girato con il Samsung Galaxy A5

Autonomia

La batteria da 3000 mAh offre una buona autonomia, con un uso medio/intenso si riesce a coprire la giornata di utilizzo (7.00-00.00) con 10h in 3g/4g e il resto della giornata in wifi con social network in push, whatsapp e telegram costantemente attivi, chiudendo la giornata con circa 4.5h di schermo attivo, tutto sommato non male.

E’ previsto il risparmio energetico che limita le prestazioni e le notifiche, da usare solo in caso di emergenza.

Conclusioni

La “Serie A” della Samsung è la cosiddetta fascia media, e l’A5 è il prodotto intermedio della fascia e tutto sommato è un buon prodotto.

L’hardware è di buon livello, RAM e memoria interna sono nei tagli minimi per far girare come si deve l’interfaccia Samsung e anche il processore è di buon livello, così come le due fotocamere.

Oltre al sensore non preciso, l’altra nota dolente è il prezzo, attualmente il Galaxy A5 lo si può trovare a circa 370 euro nei negozi fisici e sui 300/340 online, a seconda delle offerte, un po’ troppo considerando il mercato attuale e quanto offerto.

Caratteristiche e specifiche tecniche

– Display: Super AMOLED da 5.2″ FHD (1920 x 1080)
– Fotocamera Posteriore: 16 MP, f/1.9, 27mm, autofocus, LED flash
– Fotocamera Frontale: 16 MP, f/1.9
– Processore: Exynos 7880 Octa-core 1.9 GHz Cortex-A53
– Processore Grafico: Mali-T830MP3
– Memoria: 32GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 256GB, 3GB RAM
– Dimensioni / peso: 146.1 x 71.4 x 7.9 mm, peso 157g.
– Batteria: Agli ioni di litio da 3000 mAh (non rimovibile)
– Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, WiFi Direct, hotspot, Bluetooth 4.2, A2DP, EDR, LE
– Reti: LTE Cat. 6 DL 300 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
– Certificazione: IP68 per la resistenza ad acqua (fino a 1,5 metri per un massimo di 30 minuti) e polvere
– USB: 2.0, Type-C 1.0
– 3.5mm jack: Sì
– Radio: Sì
– NFC: Sì
– IrDA: No
– Gps: Si, con A-GPS, GLONASS, BDS
– Lettore di impronte: Sì
– Sistema operativo: Android 6.0.1 (Marshmallow)
– Sim: Singola SIM (Nano-SIM)

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
8/10
Materiali
8/10
Display
8/10
Fotocamera
8/10
Software
8/10
Autonomia
8/10
Prezzo
6/10
Rapporto qualità / prezzo
7/10

Sul mercato da inizio anno, il Samsung Galaxy A5, può essere una valida alternativa ai vari dispositivi Cinesi di cui il mercato è invaso. Vediamo le prime considerazioni d’uso.

Confezione

La confezione è poco ricercata e dall’aspetto economico; rimosso lo smartphone troviamo guida rapida e clip per la rimozione dei due carrellini (Nano-Sim e microSD); sotto troviamo tre scompartimenti con i vari accessori, cavo USB-USB Type-Calimentatore 5V/1.55A, auricolari e adattatore microUsb-Usb Type C, per potere usare anche cavetti microUSB.

Primo Impatto

Il Galaxy A5 ha un display Super Amoled da 5.2 pollici con risoluzione FHD (1920 x 1080), monta un processore Exynos 7880 (Octa-core Cortex-A53 fino a 1.9 GHz) con GPU Mali-T830MP332GB di memoria interna, espandibile  tramite micro sd fino a 256GB e 3GB di RAM. Sia la fotocamera posteriore che quella anteriore sono da 16 MP, f/1.9.

Il Galxy A5 ha una scocca in alluminio con i bordi arrotondati e la cover posteriore in vetro colorato e con i bordi stondati, si tiene molto bene in mano, la presa è salda e il grip è ottimo.

La batteria è da 3000mAh e dai primi test mi sa che faticheremo un po’ ad arrivare a sera, di sicuro con l’always on display, sarà molto difficile, staremo a vedere.

Caratteristiche e specifiche tecniche

– Display: Super AMOLED da 5.2″ FHD (1920 x 1080)
– Fotocamera Posteriore: 16 MP, f/1.9, 27mm, autofocus, LED flash
– Fotocamera Frontale: 16 MP, f/1.9
– Processore: Exynos 7880 Octa-core 1.9 GHz Cortex-A53
– Processore Grafico: Mali-T830MP3
– Memoria: 32GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 256GB, 3GB RAM
– Dimensioni / peso: 146.1 x 71.4 x 7.9 mm, peso 157g.
– Batteria: Agli ioni di litio da 3000 mAh (non rimovibile)
– Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, WiFi Direct, hotspot, Bluetooth 4.2, A2DP, EDR, LE
– Reti: LTE Cat. 6 DL 300 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
– Certificazione: IP68 per la resistenza ad acqua (fino a 1,5 metri per un massimo di 30 minuti) e polvere
– USB: 2.0, Type-C 1.0
– 3.5mm jack: Sì
– Radio: Sì
– NFC: Sì
– IrDA: No
– Gps: Si, con A-GPS, GLONASS, BDS
– Lettore di impronte: Sì
– Sistema operativo: Android 6.0.1 (Marshmallow)
– Sim: Singola SIM (Nano-SIM)

0 2283

Samsung Electronics Co., Ltd ha annunciato oggi l’uscita della serie Galaxy A 2016, che si caratterizza per un design eccezionale, e migliori prestazioni di fotocamera. La serie Galaxy A 2016, integra il design e la tecnologia più innovativi di Samsung, consentendo ai consumatori di esprimere la propria individualità con prestazioni eccezionali in due diverse opzioni e ampiezza di display: 5,2 pollici per l’A5 (2016) e 4,7 pollici per l’A3 (2016).

La serie Galaxy A 2016 eredita stile e design dei migliori Galaxy disponibili sul mercato, combinando vetro e metallo per creare un design elegante e armonioso e garantisce una migliore esperienza visiva grazie alla cornice ridotta.

La serie Galaxy A 2016 è dotata anche di una fotocamera avanzata* che consente di realizzare foto e video più nitidi e luminosi. Il sistema include uno stabilizzatore ottico d’immagini OIS per impedire la sfocatura dell’immagine e lenti F1.9 anteriori e posteriori per consentire la realizzazione di foto ottimali anche in condizioni di oscurità. L’ampio display Super AMOLED esalta ogni contenuto come nessun altro smartphone, regalando foto, video e immagini brillanti e naturali. È inoltre possibile realizzare dei selfie perfetti grazie alle funzioni Selfie Panoramico, Palm Selfie e Bellezza Volto. Anche la batteria è stata aumentata di oltre il 20% rispetto alla famiglia originale, garantendo ancora più durata e la libertà di utilizzare il proprio Galaxy A 2016 senza pensieri. Galaxy A5 (2016) è inoltre dotato della Ricarica Rapida, per ricaricare il proprio smartphone in pochi minuti.

Galaxy A5 (2016) e Galaxy A3 (2016) saranno disponibili in Italia da fine Gennaio 2016 al prezzo suggerito al pubblico di 429€ e 329€.

Samsung Galaxy A5 (2016) Specifiche prodotto:

 Galaxy A5 (2016)
ReteLTE Cat.6 * Può variare a seconda dei mercati e degli operatori di telefonia mobile.
Display5,2 pollici FHD (1920×1080) Super AMOLED
Processore1,6 GHz Octa Core
OSAndroid 5.1 (Lollipop)
Fotocamera13 MP OIS (posteriore), 5 MP (frontale)
Formati VideoMP4,M4V,3GP,3G2,WMV,ASF,AVI,FLV,MKV,WEBM
Formati AudioMP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB, FLAC, MID, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA
Funzioni aggiuntiveSamsung KNOX e S Voice
ConnettivitàWi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth® v 4.1, ANT+, USB 2.0,

NFC (UICC, eSE)

SensoreAccelerometro, di prossimità, geomagnetico, RGB di luce ambientale, effetto Hall

Lettore di impronte digitali

Memoria 2 GB di RAM + 16 GB di storage

Micro SD slot (fino a 128 GB)

Dimensioni144,8 x 71,0 x 7,3 mm, 155 g
Batteria2900 mAh, ricarica rapida

Samsung Galaxy A3 (2016) Specifiche prodotto:

 Galaxy A3 (2016)
ReteLTE Cat.4 * Può variare a seconda dei mercati e degli operatori di telefonia mobile.
Display4,7 pollici HD (1280×720) Super AMOLED
Processore1,5 GHz Quad Core
OSAndroid 5.1 (Lollipop)
Formati VideoPosteriore: 13 MP (F1.9); Frontale: 5MP (F1.9)
Formati AudioMP4,M4V,3GP,3G2,WMV,ASF,AVI,FLV,MKV,WEBM
AudioMP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB, FLAC, MID, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA
Funzioni aggiuntiveSamsung KNOX e S Voice
ConnettivitàWi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth® v 4.1, ANT+, USB 2.0, NFC (UICC)
SensoreAccelerometro, di prossimità, geomagnetico, RGB di luce ambientale, effetto Hall
Memoria 1,5 GB di RAM + 16 GB di storage

Micro SD slot (fino a 128 GB)

Dimensioni134,5 x 65,2 x 7,3 mm, 132 g
Batteria2300 mAh

Samsung, il produttore coreano che con la sua vasta gamma di dispositivi ha sempre molto da lavorare sugli aggiornamenti, non è solito rilasciare comunicati sulle loro tempistiche e non può quindi non destare nei tantissimi proprietari dei suoi dispositivi molto curiosità sui tempi di arrivo di Android Marshmallow.

Dopo le prime indicazioni date dalla lista fatta fatta trapelare da GizmoChina e le conferme provenienti dalle tendenzialmente affidabili fonti di SamMobile è stata fatta trapelare un presunta Roadmap Samsung che rivela i tempi dell’aggiornamento ad Android Marshmallow su alcuni Galaxy.

Vengono distinte due fasi. La prima vede Galaxy Note 5 e Galaxy S6 edge+ ricevere per primi l’atteso aggiornamento a Dicembre di quest’anno seguiti da Galaxy S6 e Galaxy S6 edge a Gennaio 2016 e da Galaxy Note 4 e Galaxy Note Edge a Febbraio.

Per Galaxy S5 e Galaxy Alpha viene specificato invece solo che questo aggiornamento è in attesa di approvazione tecnica. La seconda Fase che comprende invece solo smartphone in attesa di approvazione include Galaxy A8, Galaxy A7, Galaxy A5, Galaxy A3, e Galaxy E7 e Galaxy E5.

Tra le novità di Android 6.0 ricordiamo Doze, che riconosce quando il telefono è inattivo e chiude le applicazioni in background mettendolo in deep sleep aumentandone l’autonomia, Google On Tap per la ricerca contestuale a ciò che è sullo schermo e una dettagliata gestione delle autorizzazioni per ogni App.

Android 6.0 Marshmallow, l’attesa nuova versione dell’OS di Google dopo la presentazione allo scorso Google I/O e la rivelazione del nome è stato prima ufficializzata con i nuovi Nexus 5X e 6P e nelle scorse settimane reso disponibile via Factory Image e via OTA sui Nexus 5, 6, 7 (2013) e 9, e sul Nexus Player.

Ma come si comporteranno i produttori di terze per l’aggiornamento a Android Marshmallow sui loro prodotti? E’ una domanda che, tenendo conto del passato, sicuramente occupa da tempo la mente degli utenti Android più desiderosi di aggiornamenti ma che hanno comunque scelto di non acquistare un Nexus.

Cerchiamo di fare il punto sui dispositivi Samsung, HTC, Sony, LG, ASUS, OnePlus, Xiaomi e Huawei che nei prossimi mesi dovrebbero vedere la nuova versione di Android secondo quanto emerge dai primi annunci ufficiali dei produttori che già si sono “esposti”, ma soprattutto dai rumor e leak delle presunte roadmap.

Samsung

Iniziamo dal produttore coreano, il numero uno nel panorama Android, che vittima dei tanti modelli e versioni dei suoi dispositivi più di tutti ha da lavorare per mantenere aggiornata la sua gamma anche limitandosi principalmente ai suoi top di gamma, ma non solo.

Secondo una lista fatta fatta trapelare da GizmoChina oltre agli “scontati” Galaxy Note 5, Galaxy S6 Edge+, Galaxy S6 e S6 Edge, Galaxy Note 4, Galaxy Alpha, Galaxy S5, riceveranno l’aggiornamento anche Galaxy A8 e Galaxy A7 e in un secondo momento anche Galaxy A5, Galaxy A3 e la famiglia Galaxy E.

Dalle tendenzialmente affidabili fonti di SamMobile arrivano poi effettivamente conferme non solo sull’inizio dei test dell’aggiornamento a Marshmallow per i top di attuale e di precedente generazione, ma anche per la recente variante del Galaxy S5 ovvero il Galaxy S5 Neo, cosa non scontata visti i precedenti.

Una lista diffusa da YouMobile qualche tempo fà comprendeva, oltre a Galaxy S6 e S6 edge e S6 edge+ e a Note 5 e 4 e Note edge, anche Galaxy Alpha e il Galaxy Tab A; per logica in campo Tablet appare scontato l’arrivo di Marshmallow anche sulla famiglie Galaxy Tab S e Galaxy Tab S2.

samsung-android-m

HTC

Per il produttore taiwanese alla fantomatica lista cinese che citano One M8, One M9, One M9 Plus, E9, E9 Plus, One E8 come i primi a ricevere l’aggiornamento con a seguire il Desire Eye e la famiglia Desire 8xx, si aggiungono le informazioni provenienti addirittura dall’account twitter ufficiale, che aggiungono anche One ME, One M8 Eye e Butterfly 3, e citano esplicitamente i Desire 826, 820 e 816.

Sony

Wk41-G-10-MarshmallowUpdate-f9ace50a6c0de366b3b1083737f1e7d0-605x605

La casa giapponese usa invece un post sul proprio blog ufficiale per promettere l’arrivo di Android 6.0 Marshmallow su Xperia Z5, Xperia Z5 Compact, Xperia Z5 Premium, Xperia Z4 Tablet, Xperia Z3+, Xperia Z3, Xperia Z3 Compact, Xperia Z3 Tablet Compact, Xperia Z2, Xperia Z2 Tablet, Xperia M5, Xperia C5 Ultra, Xperia M4 Aqua e Xperia C4*.

Altra conferma da Sony arriva attraverso le pagine di supporto dei vari suoi dispositivi dove oltre a confermare ulteriormente l’aggiornamento per Xperia Z3+, Z4 Tablet, Xperia M4 Aqua, M5, C4, C5 Ultra sembra essere specificato per questi un passaggio diretto da Android 5.0 a Android 6.0 saltando quindi, probabilmente per tagliare i tempi, quello ad Android 5.1.1.

Secondo GizmoChina comunque dovrebbero ricevere l’aggiornamento anche l’Xperia Z3v, l’Xperia Z Ultra Google Play Edition e successivamente anche l’Xperia Z1, suggerendo quindi un probabile arrivo anche sull’Xperia Z1 Compact, nonostante siano entrambi usciti nel Settembre 2013 e quindi fuori dal periodo dei due anni di aggiornamenti garantiti da Google ma comunque dotati di un prestante Snapdragon 800.

LG

L’altro famoso produttore coreano che dopo una fama non proprio ottima in fatto di aggiornamenti ha lavorato molto per migliorare in questo aspetto ha potuto giovarsi anche della stretta collaborazione con Google prima per il Nexus 5 e poi con il Nexus 5X e se la succitata lista vede G3, G4, Flex 2 aggiornati prevedibilmente a MarshMallow vede l’arrivo di Android 6.0 successivamente anche su G2, G2 Pro, G Flex.

LG-G4-M-Upgrade

Ma non solo proprio grazie alla quella streatta collaborazione LG attraverso un post sul proprio blog ufficiale rivela tempistiche record per l’aggiornamento sul suo TOP G4 che arriverebbe entro questa settimana (19-25/10/2015) a partire dalla Polonia e poi a seguire in tutti gli altri mercati, Europa, Asia e America.

Chris Yie, vice presidente e responsabile della comunicazione di marketing per LG Mobile Communications Company, ha dichiarato:

Lavorando a stretto contatto con Google, LG è stata in grado di portare Android 6.0 per il G4 prima di qualsiasi dei nostri concorrenti. Anche se solo la velocità non è un indicatore di grande servizio, lo ha fatto dando ai consumatori la certezza che LG è impegnata principalmente verso i propri clienti.

Le novità dell’aggiornamento sottolineate sono:
– Le autorizzazioni sono state semplificate con un maggiore controllo delle informazione a cui le applicazioni possono accedere, non solo nella fase di installazione, ma in qualsiasi momento
– Modalità silenziosa per i suoni e vibrazione e modalità Non disturbare per bloccare rispettivamente tutti i suoni o solo gli allarmi e le notifiche
– Modalità Doze che ferma alcune applicazioni in background quando il telefono non è in uso, per prolungare in modo significativo la durata della batteria

ASUS

Il produttore taiwanese che tanto successo sta riscutendo grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo deve dimostrare che il supporto software, con quanto di buono già dimostrato con Zenfone 2, non è un compromesso. Ad essere aggiornati ad Android 6.0 Marshmallow sarebbe praticamente tutta la famiglia ZenFone 2, con anche ZenFone 2 Laser, Deluxe, ZenFone Selfie e in un secondo tempo la prima generazione con ZenFone 6, ZenFone 5, ZenFone 4.

OnePlus

Oneplus sempre secondo la lista come prevedibile aggiornerà a Android 6.0 sia il suo primo dispositivo, il One, che il 2, attraverso la sua personlizzazione Oxygen OS o Hydrogen OS.

Xiaomi

Il produttore cinese del momento Xiaomi dovrebbe aggiornare invece Mi4, Mi4i, Mi Note, Mi Note Pro, Redmi Note 2, Redmi 2 (e Prime) e, successivamente, anche Redmi Note (2014) e Redmi 1S.

Huawei e Honor

Se la famosa lista citava solo Ascend P8, Ascend Mate 7, Honor 6, Honor 6 Plus lo storico produttore cinese Huawei ha diramato una lista dei modelli che sono confermati riceveranno Android 6.0 in Cina ovvero: Huawei P8, Mate 7, Mate S, P8 Youth Edition, P8 Max, Maimang 4 (variante nazionale del G8), G7 Plus e G7.
Per quanto riguarda i prodotti del brand spin off Honor, i modelli destinati ad essere aggiornati ad Android 6.0 sono Honor 7, 7i, 6 Plus, 6, X2, 4X e Play 4C.

Il dispositivo della serie A Samsung, il Galaxy A5, il rollout internazionale di Android Lollipop del quale è stato avviato per ultimo è invece il primo a riceverlo in Italia nell’arco di un paio di giorni prima sui modelli brandizzati Vodafone e poi in quelli nobrand.
Come per i modelli internazionali in distribuzione tramite Samsung Kies e OTA è ancora Android 5.0.2.

Ricordiamo che Android Lollipop porta una serie di miglioramenti, tra cui un’interfaccia utente aggiornata con Material design (non la nuova UX a bordo Galaxy S6 e S6 edge), maggiori prestazioni, notifiche avanzate, ri-aggiunta del pieno accesso alla scheda SD per le applicazioni di terze parti, una modalità non disturbare e l’opzione per impostare la priorità delle notifiche, e altro ancora.

Se siete in possesso di un Galaxy A5 brand Vodafone o nobrand per aggiornarlo ad Android 5.0.2 Lollipop si può collegare il dispositivo al computer e utilizzare Samsung Kies 3 o tramite telefono via FOTA andando su Impostazioni> Sistema> Info sul dispositivo> Aggiornamento software> Update o, in alternativa pe ora slo nel caso dei brandizzati Vodafone, è possibile farlo manualmente via Odin seguendo la guida a seguire.

Smartphone Italia non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni arrecati al vostro dispositivo a seguito di questa procedura.

ATTENZIONE!
– Questi firmware NON aumentano il contatore binario e NON invalidano la garanzia.
– Questi firmware potrebbero cancellare i dati sul dispositivo, è quindi consigliabile eseguire un backup prima di flashare!

Modello: SM-A500FU
Nome Modello: GALAXY A7
Nazione: Italy (Vodafone)
Versione: Android 5.0.2
Elenco modifiche: 5084258
Data di costruzione: Mon, 08 Jun 2015 03:01:21 +0000
Codice Prodotto: OMN
PDA: A500FUXXU1BOF2
CSC: A500FUVFR1BOF2
Download: OMN-A500FUXXU1BOF2-20150703125736.zip

INSTRUZIONI
– Estraete (unzip) il file zip del firmware
– Scaricate Odin3 v3.09 (da qui o qui)
– Estraete il file Odin.ZIP
– Aprite Odin3 v3.09
– Riavviate il telefono in download mode (Premete and tenete premuti i pulsanti Home + Power + Volume giù)
– Connettete il telefono e aspettate fino a ottenere un segno blu in Odin
– Aggiungete i file firmware a AP / PDA
– Siate sicuri che la casella re-partition NON sia spuntata
– Cliccate il pulsante start, sedetevi e aspettate alcuni minuti.
Se incontrate qualsiasi problema con il firmware (Any FC, Bootloop etc)
– Boot in recovery mode (Home+power+vol sù)
– Scegliete un wipe/factory reset. (QUESTO CANCELLERA’ TUTTI I TUOI DATI INCLUSI NELLA TUA SD CARD INTERNA!)
– Poi scegliete reboot e ora tutto dovrebbe funzionare!

Smartphone Italia non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni arrecati al vostro dispositivo a seguito di questa procedura.

Si completa la fase di avvio del rollout di Android Lollipop sulla Serie A Samsung, il giorno dopo il Galaxy A7 ma dopo più di un mese dal Galaxy A3, il primo della Galaxy A a essere aggiornato, anche il Galaxy A5 ha iniziato a ricevere, in questo caso a partire dalla Polonia, Android 5.0.2; il firmware con numero di build A500FUXXU1BOE6 è in distribuzione tramite Samsung Kies e OTA.

Ricordiamo che Android Lollipop porta una serie di miglioramenti, tra cui un’interfaccia utente aggiornata con Material design (non la nuova UX a bordo Galaxy S6 e S6 edge), maggiori prestazioni, notifiche avanzate, ri-aggiunta del pieno accesso alla scheda SD per le applicazioni di terze parti, una modalità non disturbare e l’opzione per impostare la priorità delle notifiche, e altro ancora.

Se il vostro Galaxy A5 non è fatto in Polonia e non volete aspettare l’arrivo in Italia, se sapete quel che fate, potete aggiornarlo a Android 5.0.2 Lollipop manualmente via Odin seguendo la guida a seguire.

Smartphone Italia non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni arrecati al vostro dispositivo a seguito di questa procedura.

ATTENZIONE!
– Questi firmware NON aumentano il contatore binario e NON invalidano la garanzia.
– Questi firmware potrebbero cancellare i dati sul dispositivo, è quindi consigliabile eseguire un backup prima di flashare!

Modello: SM-A500FU
Nome Modello: GALAXY A7
Nazione: Poland
Versione: Android 5.0.2
Elenco modifiche: 4944491
Data di costruzione: Thu, 21 May 2015 07:53:55 +0000
Codice Prodotto: XEO
PDA: A500FUXXU1BOE6
CSC: A500FUOXA1BOE6
Download: A500FUXXU1BOE6_A500FUOXA1BOE6_XEO.zip (è necessario creare un account gratuito su SamMobile per scaricarlo)

INSTRUZIONI
– Estraete (unzip) il file zip del firmware
– Scaricate Odin3 v3.09 (da qui o qui)
– Estraete il file Odin.ZIP
– Aprite Odin3 v3.09
– Riavviate il telefono in download mode (Premete and tenete premuti i pulsanti Home + Power + Volume giù)
– Connettete il telefono e aspettate fino a ottenere un segno blu in Odin
– Aggiungete i file firmware a AP / PDA
– Siate sicuri che la casella re-partition NON sia spuntata
– Cliccate il pulsante start, sedetevi e aspettate alcuni minuti.
Se incontrate qualsiasi problema con il firmware (Any FC, Bootloop etc)
– Boot in recovery mode (Home+power+vol sù)
– Scegliete un wipe/factory reset. (QUESTO CANCELLERA’ TUTTI I TUOI DATI INCLUSI NELLA TUA SD CARD INTERNA!)
– Poi scegliete reboot e ora tutto dovrebbe funzionare!

Smartphone Italia non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni arrecati al vostro dispositivo a seguito di questa procedura.

Samsung produce come sappiamo molti dispositivi spesso con più versioni e se a questo aggiungiamo la grandezza e qualche bug di troppo dell’ultimo aggiornamento di Android i tempi per la distribuzione di Android Lollipop si stanno protraendo forse più a lungo del previsto.

In compenso non solo il rollout sui propri top, compresi alcuni non del tutto scontati con il Galaxy S4, si è sostanzialmente quasi completato anche nel nostro paese anche se sorprendentemente è stato il Galaxy Note 4 che ha dovuto aspettare di più, ma altri dispositivi non solo top sono destinati a ricevere l’aggiornamento.

Just About Phones è giunta in possesso di una presunta roadmap che illusta il piaano di rollout di Android Lollipop dei prossimi dispositivi a partire dal’unico dispositivo della linea premium effettivamente rimasto fuori fino ad ora, il Galaxy Alpha.

Secondo questa roadmap il valido anche se sfortunato commercialmente primo Top Samsung parzialmente in metallo sarà infatti, insieme al Galaxy Note 3 Neo, il primo a ricevere Lollipop, entrambi hanno sono sotto collaudo finale e dovrebbero ricevere un OTA il mese prossimo.

Altri dispositivi approvati per l’aggiornamento a Lollipop e che lo riceveranno a Giugno comprendono i tre dispositivi della serie Galaxy A, Galaxy A7, Galaxy A5 e Galaxy A3 e, in linea con le conferme “ufficiali” su un aggiornamento a Lollipop nonostante i quasi tre anni dal lancio, anche il Galaxy Note 2.

Samsung_lollipop-Galaxy-Alpha-A7-A5-A3-Note-3-Neo-Note-2-

Precisiamo comunque che le sigle dei modelli rappresentano in taluni casi varianti non vendute nel nostro mercato e el tempistiche sono quindi da ritenersi di massima per la equivalenti vendute da noi.

Lo scorso Ottobre Samsung ha lanciato il Galaxy A3 e il Galaxy A5, smartphone di fascia media, ma con scocca in metallo, seguiti poi dal Galaxy A7, un pò più potente ma con la stessa costruzione in metallo. Tutta la serie Galaxy A è fornita con Android 4.4 KitKat preinstallato, ma Samsung aveva affermato al momento del lancio delle Serie A e Serie E in India che avrebbero entrambe ottenuto Android Lollipop (nostro articolo).

Gli insider di SamMobile hanno rivelato che Samsung ha effettivamente iniziato a lavorare sull’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop per la serie Galaxy A.
E’ stato riferito loro anche che Samsung non ha ancora iniziato a sviluppare Android 5.1 per qualsiasi dispositivo compatibile. Questo non deve sorprendere più di tanto dato che l’ultima versione stabile di Google è stato rilasciata solo da un paio di settimane.

Recentemente Samsung Finlandia ha confermato che il Galaxy Note 2 sarà tra i dispositivi che riceveranno l’aggiornamento a Lollipop (nostro articolo). Da allora non vi è stato alcun commento da Samsung sullo stato di questo aggiornamento. Sempre gli stessi insider rivelano che non vi è alcun segno di Android 5.0 per il Galaxy Note 2. Non è in fase di sviluppo e non è nemmeno stato ancora citato.

Durante il lancio ufficiale del Galaxy A3 e del Galaxy A5 in India, Samsung ha annunciato ufficialmente due nuovi smartphone Android, i primi della nuova e vociferata serie Galaxy E: il Galaxy E5 e il Galaxy E7.
Mr. Ken Kang, Senior Vice President, Mobile & IT, Samsung India ha detto:

Come ci imbarchiamo in questo nuovo anno, Samsung annuncia una nuova ed emozionante era con l’introduzione di compatti, eleganti e best-in-class technology smartphone in India. Continuando la nostra eredità di fissare nuovi standard per l’innovazione customer-centrica, siamo concentrati sulla ridefinizione del concetto di offrire dispositivi rivoluzionari ed espandere la nostra posizione di leadership nel mercato degli smartphone.

Sono entrambi mossi da un processore quad-core da 1.2GHz, probabilmente lo Snapdragon 410, e dotati di display HD Super Amoled, di fotocamera secondaria da 5 megapixel e memoria interna da 16 GB con uno slot per schede microSD. Il Galaxy E5 ha però 1.5 GB di RAM e lo schermo è da 5 pollici, e la fotocamera principale è da 8 megapixel e la batteria da 2.400 mAh. D’altra parte, il Galaxy E7 dispone di 2GB di RAM e di un display da 5,5 pollici, la fotocamera principale è da 13 megapixel e la batteria da 2.950 mAh.

Entrambi i dispositivi sono molto sottili, appena 7,3 millimetri, dispongono di slot ibridi dual-SIM, e hanno Android 4.4 KitKat. La parte software dei dispositivi appare simile a quella Galaxy A3 e il Galaxy A5, essendo dotati per sfrottare la fotocamera frontale da 5 megapixel, disponibile come detto su entrambi gli smartphone della serie Galaxy E, di caratteristiche correlate ai Selfie, come Selfie grandangolare, comando vocale Selfie, Selfie con gesto del palmo, e Beauty Face.

Nel corso della conferenza stampa, Samsung ha anche annunciato che i Galaxy Serie A e gli smartphone della serie Galaxy E riceveranno l’aggiornamento Android 5.0 Lollipop nel prossimo futuro.
Il Galaxy E5 ed il Galaxy E7 saranno disponibili per l’acquisto in India a partire dal 20 gennaio 2015 al prezzo di INR 19.300 (~ $ 305) e INR 23.000 (~ $ 363), rispettivamente, inferiori rispetto agli omologhi della serie A.

Scheda Tecnica Galaxy E5
NetworkHSPA+ (42/5.76 Mbps)
Processor1.2 GHz Quad Core
Display5.0” Super AMOLED
OSAndroid KitKat, Touchwiz
CameraRear: 8MP AF with LED Flash, Front: 5.0MP
Camera FeaturesWide Angle Selfie, Selfie Voice Command,  Selfie with Palm Gesture, Beauty Face Features
Additional FeaturesUltra Power Saving Mode, Private Mode, Shot & More, Studio
ConnectivityWi-Fi, USB 2.0
BT 4.0
A-GPS / GLONASS
SensorAccelerometer, Proximity
Memory16GB Internal Memory + micro SD slot (up to 64GB) / 1.5GB RAM
Dimension141.6 x 70.2 x 7.3mm
Battery2400 mAh
 
Scheda Tecnica Galaxy E7
NetworkHSPA+ (42/5.76 Mbps)
Processor1.2 GHz Quad Core
Display5.5” Super AMOLED
OSAndroid KitKat, Touchwiz
CameraRear: 13MP AF with LED FlashFront: 5.0MP
Camera FeaturesWide Angle Selfie, Selfie Voice Command,  Selfie with Palm Gesture, Beauty Face Features
Additional FeaturesUltra Power Saving Mode, Private Mode, Shot & More, Studio
ConnectivityWi-Fi, USB 2.0
BT 4.0
A-GPS / GLONASS
SensorAccelerometer, Proximity
Memory16GB Internal Memory + micro SD slot (up to 64GB) / 2GB RAM
Dimension151.3 x 77.2 x 7.3mm
Battery2950 mAh
 

2 4340

Aggiornato 10/11/2014.

I tanti rumor e leak ne preannunciavono un esordio vicino e così è stato, Samsung ha presentato oggi il Galaxy A3 e il Galaxy A5, i primi due esponenti della nuova serie “A”, di cui farà parte a breve anche il non ancora annunciato Galaxy A7.

JK Shin, CEO e Responsabile IT & Mobile Communication di Samsung Electronics, ha dichiarato:

“Il Galaxy A5 e A3 offrono un bel corpo unibody realizzato completamente in metallo, design sottile, hardware superiore e la migliore esperienza possibile per i social media.
Questi dispositivi rendono la nostra esperienza Galaxy avanzata ancora più accessibile ai giovani e ai consumatori attenti alle tendenze.”

Come anticipato dalle immagini trapelate il design prende ispirazione da Galaxy Alpha per le smussature lucide e dal Note 4 per i bordi verniciati ma va oltre perchè anche il retro e in metallo.
Le scocche del Galaxy A3 e A5 sono infatti unibody e vantano uno spessore rispettivamente si soli 6,9 millimetri e 6,7 millimetri, rendendoli gli smartphone più sottili di Samsung fino ad oggi.

Oltre che nel design e nella costruzione molti sono i punti in comune sotto la scocca a partire dal SoC con processore Quad Core da 1,2 GHz, presumibilmente uno Snapdragon 410, anche se nell’A3 è affiancato da 1 GB mentre nell’A5 da 2 GB di RAM.
Uguale l’attenzione ai selfie con la scelta di una fotocamera da 5 megapixel per entrambe e caratteristiche come ad esempio Wide Selfie, Palm Selfie, Animated GIF, Beauty Face Features, e Rear-cam, che consente agli utenti di catturare selfie sfruttamdo invece le cam posteriori, da 8 e 13 MP, il rilevamento e la messa a fuoco sul volto di una persona automaticamente.

Ad accomunare A3 e A5 anche l’adozione di display Super AMOLED, 4.5″ qHD e 5″ HD, con tecnologia Adaptive Display per offrire immagini più nitide con profondo contrasto e migliori angoli di visualizzazione, anche in presenza di luce solare intensa, il che consente loro di poter sfruttare l’Ultra-Power Saving Mode, ereditato da altri galaxy come la modalità privata, multischermo, e audio regolabile che si adatta in modo intelligente e migliora l’uscita del suono in base all’ambiente circostante dell’utente.

Disponibili nelle 6 varietà di colore Pearl White, Midnight Black, Platinum Silver, Soft Pink, Light Blue e Champagne Gold, il Galaxy A3 e il Galaxy A5 saranno disponibili in mercati selezionati, tra cui la Cina a partire da Novembre 2014, a prezzi non ancora comunicati ma che in Italia, secondo precedenti rumor e leak, potrebbero aggirarsi rispettivamente intorno ai 349-399€ e ai 399-449€; sono prezzi solo parzialmente giustificabili dalla costruzione in metallo e che diminuiscono l’appeal dei terminali viste le specifiche da fascia media ma che come da tradizione subiranno una rapida diminizione online rendendo i terminali decisamente più interessanti.

Aggiornamento 10/11/2014. Sono stati comunicati i prezzi in Italia per Galaxy A3, A5 e perfino per il Galaxy A7 non ancora annunciato e che, almeno inizialmente non dovrebbe giungere nel nostro paese.
Il Galaxy A3 sarà disponibile a 349€, il Galaxy A5 a 399€ mentre quando per il Galaxy A7 serviranno 449€; peccato per l’A7 che ha il miglior rapporto qualità prezzo, come detto sovrapprezzati soprattutto l’A3 ma parliamo come detto “di listino”.

 

Scheda Tecnica e Galleria Immagini Galaxy A3

Network

4G: LTE Cat4 (150/50Mbps)
3G: HSPA+ 42.2/5.76Mbps

Processor

1.2GHz Quad-Core Processor

Display

4.5” qHD Super AMOLED

OS

Android 4.4 (KitKat)

Camera

Rear: 8MP AF with LED Flash
Front: 5.0MP

Camera Features

Wide Selfie, Rear-cam Selfie, Beauty Face Features

Video

H.263, H.264(AVC), MPEG4, VP8, VC-1, Sorenson Spark, MP43, WMV7, WMV8

Playback : FHD(1920*1080) @ 30fps

Audio

Codec: MP3, AAC/AAC+/eAAC+, AMR-NB/WB, FLAC, Vorbis(OGG), WAV

Additional Features

Ultra Power Saving Mode, Changeable Theme (Natural, Classic, Casual, Romantic)
*Varies by markets

Google Mobile Service

Chrome, Drive, Photos, Gmail, Google, Google+, Google Settings, Hangouts, Maps, Play Books, Play Games, Play Newsstand, Play Movie & TV, Play Music, Play Store, Voice Search, YouTube

Connectivity

Wi-Fi: 802.11 b/g/n

Bluetooth: 4.0(BLE, ANT+)

NFC (LTE version only)

A-GPS/ GLONASS

Sensor

Accelerometer, Proximity, Geo-magnetic, RGB ambient light, Hall Sensor

Memory

16GB Internal memory + micro SD slot (up to 64GB)
1GB RAM

Dimension

130.1 x 65.5 x 6.9mm, 110.3g

Battery

1,900 mAh

 

Scheda Tecnica e Galleria Immagini Galaxy A5

Network

4G: LTE Cat4 (150/50Mbps)
3G: HSPA+ 42.2/5.76Mbps

Processor

1.2GHz Quad-Core Processor

Display

5.0” HD Super AMOLED

OS

Android 4.4 (KitKat)

Camera

Rear: 13MP AF with LED Flash
Front: 5.0MP

Camera Features

Wide Selfie, Rear-cam Selfie, Beauty Face Features

Video

H.263, H.264(AVC), MPEG4, VP8, VC-1, Sorenson Spark, MP43, WMV7, WMV8

Playback : FHD(1920*1080) @ 30fps

Audio

Codec: MP3, AAC/AAC+/eAAC+, WMA, AMR-NB/WB, FLAC, Vorbis(OGG), WAV

Additional Features

Ultra Power Saving Mode, Changeable Theme (Natural, Classic, Casual, Romantic), Private Mode, Multiscreen, Quick Connect

Google Mobile Service

Chrome, Drive, Photos, Gmail, Google, Google+, Google Settings, Hangouts, Maps, Play Books, Play Games, Play Newsstand, Play Movie & TV, Play Music, Play Store, Voice Search, YouTube

Connectivity

Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n

Bluetooth: 4.0(BLE, ANT+)

NFC (LTE version only)

A-GPS/ GLONASS

Sensor

Accelerometer, Proximity, Geo-magnetic, RGB ambient light, Hall Sensor

Memory

16GB Internal memory + micro SD slot (up to 64GB)
2GB RAM

Dimension

139.3 x 69.7 x 6.7mm, 123g

Battery

2,300 mAh

Fonte: Samsung, HDBlog

0 2256

Dopo aver avuto l’altro giorno informazioni per modello top ecco giungere nelle scorse ore la notizia di un nuovo avvistamento per il modello midrange dei tre prossimi smartphone della nuova Serie A di Samsung caratterizzati dalla costruzione in metallo, il Galaxy A5 (nostri articoli al riguardo).

Dopo averlo visto insieme al Galaxy A3 in video e in un sacco di foto dal vivo, che mostrano il telefono da ogni angolazione stavolta arrivano conferme sul prezzo, dimensioni e altre specifiche avvistate sullo store del retailer del Kazakistan “Technodom”.

Secondo l’elenco trapelato, il Galaxy A5 Duos LTE, così sarà chiamata la versione dual-SIM, costerà circa 552 $ o 435 $ (KZT 99.990), che nel nostro paese potrebbero diventare 449€, un po’ caro per uno smartphone che ha specifiche di fascia media a partire da un Qualcomm Snapdragon 410 certo a 64 bit ma con una CPU Cortex-A7 quad-core da 1.2GHz e 1GB di RAM.
La struttura in metallo innalza certamente il telefono in termini di look and feel ma un prezzo inferiore di 100€ sarebbe più appropriato.

Per quanto riguarda le dimensioni, il Galaxy A5 misura 139,9 x 69,7 x 6,7 millimetri e pesa 123 grammi. Confermato anche lo schermo 5″ SuperAMOLED 720p, Android 4.4.4 KitKat e l’epandibilità tramite scheda microSD. A completare le specifiche princpali troviamo una fotocamera posteriore da 13MP con flash LED una anteriore da 5 megapixel, e l’NFC.

Non ci sono informazioni al momento cu quando Samsung annuncerà ufficialmente gli smartphone Galaxy A3, Galaxy A5 e Galaxy A7, anche se precedenti informazioni puntavano al mese di Novemre almeno per l’A5, d’altronde la quantità di rumor e leak sembrano confermare che benpoco di sarà da aspettare prima che la casa coreana ufficializzi uno o più dei nuovi smartphone dela Serie A.

Samsung-Galaxy-A5-prezzo-dimensioni

Fonte: GSM Arena

0 2723

Non si ferma ma anzi si intensifica il flusso di leak e informazioni sulla nuova line-up di smartphone Android, la serie A di Samsung (nostri articoli al riguardo) che sarà costituita, almeno inizialmente da tre dispositivi, il Galaxy A3, il Galaxy A5 e il Galaxy A7 che, sulla scia del Galaxy Alpha, saranno costruiti con materiali premium a partre dalla cornice in metallo.

Se dei primi due sappiamo quasi tutto e li abbiamo visti in foto e addirittura in video proprio ieri molto meno di sà del terzo.
Le uniche informazioni sul Galaxy A7 riguardano il display che secondo un leak sarebbe da ben 5.5 pollici; per la risoluzione inizialmente si diceva che sarebbe stata HD proprio come per il 4.8″ dell’A5, ma secondo la fonte di SamMobile ciò sarà verso solo in Cina, mentre per le versioni per gli altri mercati sarà FullHD.

La stessa fonte ha anche rivelato che il Galaxy A5 divrebbe essere rilasciato nel mese di Novembre, con un prezzo di circa 400-450$, come riportato in precedenza, il che significa che l’annuncio dovrebbe avvenire entro questo mese. Il Galaxy A5 (SM-A500F) avrà un display Super AMOLED da 5 pollici, una fotocamera principale da 13 megapixel, una fotocamera secondaria da 5 megapixel, processore Snapdragon 410, 16GB di memoria interna, Android 4.4 KitKat, slot dual SIM, e una batteria da 2.330 mAh.

Fonte: SAMMOBILE

0 2434

L’esordio della nuova Serie A di Samsung (nostri articoli al riguardo) sembra davvero imminente, non solo trapelano conferme per il Galaxy A5 e foto dal vivo e perfino un video anche per il Galaxy A3, ma per il primo anche i presunti render ufficiali, seppure non a piena risoluzione, destinati alla stampa.

Per quanto riguarda le specifiche GFXBench conferma la piattaforma comune a 64 bit, il nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 410, per entrambe nonostante alcuni bench e informazioni precedenti, presumibilmente basate sui prototipi, puntavano al precedente Snapdragon 400 per il Galaxy A5, cosa di cui noi in effetti dubitavamo.

Riportiamo quindi di seguito le specifiche del Galaxy A5 finora “confermate” e i render e le foto trapelate.

    Galaxy-A5-GFX-Bench

  • SoC: 64-bit Qualcomm Snapdragon 410, con CPU quad-core da 1,2 GHz
  • RAM: 2 GB
  • Display: 4,8 pollici 720×1280 pixel, AMOLED
  • Fotocamere: posteriore da 12 megapixel e anteriore 4.7 megapixel
  • Batteria: 2300 mAh
  • Memoria: 16 GB espandibile tramite schede microSD
  • Connettività: varianti LTE e dualSIM
  • Dimensioni e Peso: 139.3 x 69.7 x 6.7 mm, 126g
  • OS: Android 4.4.4 KitKat con TouchWiz vista sul Galaxy Note 4
  • Prezzo: tra i 400 $ a i 450 $

Per il Galaxy A3 oltre a vederlo in foto accanto al Galaxy A5 e al Galaxy Alpha la certificazione FCC oltre a sottolineare ancora una volta l’approssimarsi dell’uscita rivela una capacità della batteria di 1900 mAh.

Galaxy-A3-FCC

Complessivamente quindi le specifiche del Galaxy A3 comprendono:

  • SoC: 64-bit Qualcomm Snapdragon 410, con una CPU quad-core da 1,2 GHz
  • RAM: 1 GB
  • Display: 4,52 pollici 540×960 pixel, AMOLED
  • Fotocamere: posteriore da 8 megapixel e anteriore 5 megapixel
  • Batteria: 1900 mAh
  • Memoria: 8 GB espandibile tramite schede microSD
  • Connettività: varianti LTE e dualSIM
  • Dimensioni e Peso: 130,1 x 65,5 x 6,9 mm, 112g
  • OS: Android 4.4.4 KitKat con TouchWiz vista sul Galaxy Note 4
  • Prezzo: tra 350 $ e i 400 $

Durante la stesura dell’articolo, siamo venuti a conoscenza di un video, anche in 4K e appena pubblicato, dagli autori delle due ultime foto live trapelate, che mostra i Galaxy A5 e A3 da varie angolazioni; questo ci permette in particolare di apprezzare meglio l’A3 del quale c’erano solo le foto a bassa risoluzione dell’ente di certificazione Teena, e confermare la presenza delle “interruzioni” sulla cornice che avevamo in effetti intravisto e che tolgono eventuali dubbi sulla costruzione in metallo almeno di questo elemento (la cornice).

Fonti: phone Arena 1-2, SAMMOBILE

0 3433

Arrivano nuove informazioni sulla nuova serie A di Samsung di prossima uscita (nostri articoli al riguardo), e che ricordiamo costituita da almeno tre smartphone inizialmente conosciuti con numeri di modello che SM-A300, SM-A500 e SM-A700 e che dovrebbero arrivare sul mercato con i nomi Galaxy A3, A5 e A7.

Come abbiamo rivelato in precedenza, tutti e tre i dispositivi Galaxy A dovrebbero essere svelati nel terzo trimestre di quest’anno e saranno caratterizzati, come abbiamo potuto apprezzare dalla serie di foto dal vivo del Galaxy A5, da un design e un attenzione alla qualità costruttiva in linea con il Galaxy Alpha. Presumibilmente avranno in comune, almeno i primi due, la stessa piattaforma Snapdragon 400/410 e a cambiare saranno dimensioni del display e complessive.

Secondo le fonti di SamMobile, tutti e tre i Galaxy A saranno caratterizzati da connettività LTE.
Per quanto rigurda i prezzi, come anticipato, il Galaxy A3 sarà il meno costoso del gruppo e avrà un prezzo suggerito compreso tra 350 $ e i 400 $.
Ci hanno anche dato cartellini dei prezzi suggeriti della Galaxy A5 e A7, il primo costerà tra i 400 $ a i 450 $, mentre il secondo avrà un prezzo tra i 450 $ e i 500 $.

Sembra inoltre che il Galaxy A7 non sarà lanciatpo globalmente come gli altri due dispositivi e sarà disponibile solo in paesi selezionati, anche se il motivo per questo non è chiaro. Con il mercato di budget e mid-range che tende a rubare l’attenzione dal segmento high-end, è possibile che Samsung ritenga che il Galaxy A7 potrebbe non fare troppo bene o ha paura che l’A7 mangi parte delle vendite del Galaxy Alpha, l’offerta premium della nuova linea.

Fonte: SAMMOBILE

0 3829

Sembra avvicinarsi sempre più il momento dell’esordio del primo modello che seguirà le orme del Galaxy Alpha per Design e costruzione, finora conosciuto con la sigla SM-A500 (nostri articoli al riguardo) e che sembra si chiamerà Galaxy A5 e che andrà a costituire la Serie “A” di Samsung comprendente almeno altri due l’SM-A300 e SM-A700, che a questo punto immaginiamo si chiameranno Galaxy A3 e A7.

A suggerirlo la serie di leak e informazioni trapelate nell’arco di alcune ore, a partire da quelle provenienti da istituti di certicazioni, documenti svelati solitamente in prossimità del lancio, per finire a una serie di foto dal vivo di buona qualità e risoluzione e informazioni provenienti da un insider SamMobile.

Il primo ente di certificazione che aiuta a velare il nuovo A5 è quello cinese che oltre a mostrare la vista frontale, posteriore e i lati del dispoditivo, SM-A500 o SM-A5000, viene riferito un peso di 126 grammi e le misure di 139,3 x 69,7 x 6,7 millimetri, svelando quindi lo stesso sottile spessore del Galaxy Alpha.

Le foto dal vivo da varie inquadrature ci permettono invece, oltre a svelarne appunto il nome, di apprezzare meglio il design dell’A5, come previsto simile a quello dell’Alpha anche se il bordo ha l’interno in tinta con il dispositivo come sul Note 4 e a differenza di entrambi perde la rastrematura dei fianchi.

L’insider di SamMobile mette poi in dubbio la anticipata costruzione in metallo parlando di un materiale, una sorta di plastica dura, che però si “sente freddo in mano”; sinceramente per noi è un chiaro abbaglio sia perchè la verniciatura del fianco può al tatto trarre in inganno sia perchè si vedono chiaramente nello smusso non verniciato le tipite tacche in plastica che interrompono le cornici in metallo anche su Alpha e Note 4 (le abbiamo cerchiate in azzurro nell’ultima foto sopra), quindi al massimo potrebbe essere la cover posteriore, non removibile, non in metallo ma non le cornici.

Nei documenti della certificazione FCC in cui compaiono le varianti SM-A5000 e SM-A5009, se le dimensioni di 5,47 pollici (139 millimetri) di altezza e 2.76 (70 mm) di larghezza sono per approssimazione quelle rivelate dall’ente cinese, è interessante notare che il dispositivo viene etichettato come Dual SIM, anche se si suppone che questo sia valido solo per il modello SM-A5009. In termini di connettività, si vede il supporto per una sola banda LTE 41 usata da China Mobile, alla cui rete sarebbe quindi destinata questa particolare versione. Ultimo ma non meno importante, lo schermo ha una diagonale di 5 pollici, come precedentente confermato.

Samsung-Galaxy-A5-model-SM-A500.jpg

Grazie alle informazioni precedentemente trapelate e alle ultime conferme e informazioni le specifiche del Galaxy A5 comprendono:

  • SoC: Qualcomm Snapdragon 400 o 410
  • RAM: 2 GB
  • Display: 5 pollici HD Super AMOLED
  • Fotocamere: posteriore da 13 MP e frontale da 5MP
  • Memoria archivio: 16GB espandibile con schede microSD
  • Batteria: 2300 mAh
  • Dimensioni e peso: 139,3 x 69,7 x 6,7 mm, 126 g
  • TouchWiz: ultima versione vista sul Galaxy Note 4

Fonti: phone Arena 12, SAMMOBILE

Lo sapevi che abbiamo un canale telegram ? Accedi subito!