Tags Posts tagged with "AVM"

AVM

0 194

Internet e il digitale fanno ormai parte della vita quotidiana di ognuno di noi, dagli acquisti online all’utilizzo dei social network, dalla ricerca di informazioni alla visione in streaming dei film, dal gaming allo smart working. Basti pensare che, secondo recenti studi, sono 4,54 miliardi le persone connesse a Internet. Ma se da una parte l’utilizzo cresce in modo esponenziale, l’età di accesso a Internet continua ad abbassarsi e la creazione di un “luogo sicuro” per gli utenti più piccoli è oggi più che mai importante.

In questo senso, il potente sistema di parental control integrato nei router FRITZ!Box offre funzionalità avanzate per garantire un utilizzo sicuro di Internet da parte di tutta la famiglia.

Ad esempio, grazie ai diversi profili di accesso del FRITZ!Box (Standard, Bloccato, Illimitato e Ospite), è possibile dettagliare quando e per quanto tempo è consentito l’utilizzo di Internet con i dispositivi di casa. Nel caso di filtri orari, è possibile impostare le ore e i giorni in cui è consentita la navigazione dei dispositivi selezionati, ma anche il tempo totale (budget) in cui il dispositivo potrà rimanere connesso.

Ogni profilo può essere adattato a utenti differenti, per soddisfare quelle che possono essere le esigenze di bambini di età diverse così come può essere assegnato a uno o più dispositivi in modo che, ad esempio, lo smartphone, il computer e la console del proprio figlio abbiano le stesse limitazioni e per lo stesso periodo di tempo. È anche possibile prolungare il tempo online impostato nel parental control con la funzionalità “ticket”, grazie al quale è possibile consentire ai dispositivi di accedere a Internet indipendentemente dal limite di tempo impostato. Ogni ticket consiste in un codice a 6 cifre generato in modo casuale e, una volta che viene inserito nel browser, concede a un dispositivo un tempo online di 45 minuti. In questo modo è possibile consentire ai propri figli di navigare anche al di fuori degli orari impostati nel parental control senza dover regolare ogni volta le impostazioni di base del parental control.

Il parental control del FRITZ!Box può essere anche impostato per consentire o vietare l’accesso a determinati contenuti, in questo caso i filtri sono divisi in White List e Black List. Nel primo caso, viene creata una lista con le URL dei siti per i quali è consentita la visualizzazione, mentre nella black list si inseriranno semplicemente i siti da da bloccare.

Sono inoltre disponibili due funzionalità particolarmente utili. La prima riguarda la sicurezza e permette di bloccare quelle applicazioni che potrebbero risultare potenzialmente dannose come, ad esempio, i software pirata. La seconda funzionalità permette, una volta stabilito il numero di ore giornaliere in cui è consentito l’utilizzo di internet, di specificare se il totale delle ore può essere condiviso tra più dispositivi. Ciò significa che il FRITZ!Box sarà in grado di calcolare i tempi di navigazione anche passando, ad esempio, da un PC a un tablet o da una console a uno smartphone.

0 287

L’aggiornamento FRITZ!OS 7.20 è disponibile a partire da oggi e offre una serie di nuove funzionalità gratuite per i prodotti FRITZ!. Gli utenti hanno a disposizione nuove funzionalità, tra cui il Wi-Fi Mesh ancora più potente, connessioni VPN più veloci e uno storage di rete ad alte prestazioni. Sono inoltre disponibili aggiornamenti per la Smart Home, la telefonia e il FRITZ!Fon. Più sicurezza grazie al nuovo standard di crittografia WPA3. È attivo il supporto ai nuovi standard per le chiamate telefoniche e il DNS su TLS (Domain Name System resolution over TLS-encrypted TCP connections) che garantisce una protezione senza pari. FRITZ!OS 7.20 include più di 100 aggiornamenti e miglioramenti. Di seguito sono elencate le venti funzionalità principali, l’elenco completo è disponibile sul sito en.avm.de/products/fritzos/. FRITZ!OS 7.20 è disponibile per il FRITZ!Box 7590 e a breve per il FRITZ!Repeater 2400. Nelle prossime settimane sarà possibile utilizzare la nuova versione del FRITZ!OS su altri prodotti della linea FRITZ!. FRITZ!OS è disponibile in automatico o attraverso un semplice clic all’interno dell’interfaccia utente del FRITZ!Box.

FRITZ!OS 7.20: sette aree, 19 caratteristiche principali per prestazioni al top, numerosi vantaggi e più sicurezza.

 Wi-Fi e rete Mesh

  1. Con il nuovo aggiornamento, tutti i modelli FRITZ!Box e FRITZ!Repeater supportano WPA3, il nuovo standard per una rete Wi-Fi più sicura.
  2. La nuova funzionalità “Performance Mesh Steering” migliora la connessione Wi-Fi dei dispositivi mobili collegati alla rete. Inoltre, la selezione automatica dei canali del FRITZ!Box è stata migliorata e considera il Mesh Repeater come parte integrante dell’ambiente Wi-Fi. Questo garantisce la scelta automatica del canale migliore per la rete Wi-Fi Mesh di FRITZ!.
  3. L’accesso Wi-Fi per gli ospiti permette di impostare un hotspot Wi-Fi pubblico sul quale i dati vengono trasmessi in modo sicuro grazie alla crittografia wireless Enhanced Open/Opportunistic (OWE). Gli utenti possono collegarsi ad un hotspot Wi-Fi in modo semplice e sicuro, ad esempio nei bar o negli studi medici, senza dover inserire una password.
  4. Il modello FRITZ!Box ad alte prestazioni come il FRITZ!Box 7590 può utilizzare la larghezza di banda del canale Wi-Fi a 160 MHz in modo che i dati trasmessi nella banda a 5 GHz siano trasmessi ancora più velocemente in combinazione con i dispositivi Wi-Fi compatibili.

Internet

  1. Grazie alla nuova funzione di blocco dei dispositivi collegati, l’accesso a Internet può essere attivato e disattivato con un semplice clic.
  2. Grazie alla nuova funzione DNS over TLS, gli utenti sono più protetti quando sono online.
  3. I modelli FRITZ!Box 7590, 7530 e 6890 LTE supportano il “VDSL Long Reach” con cui è possibile sfruttare velocità di download elevate anche su lunghe distanze tra i box di rete e il FRITZ!Box, a condizione che il service provider supporti questa nuova tecnologia.

VPN

  1. La velocità di trasmissione delle connessioni VPN è quasi tre volte più veloce ed è perfetta per uno scambio sicuro di dati tra la casa e l’ufficio e per il dial-up VPN verso il FRITZ!Box (per esempio FRITZ!Box 7590).
  2. Ulteriori miglioramenti includono la limitazione della connessione VPN a determinati dispositivi di rete e la configurazione delle impostazioni per il supporto NetBIOS per le singole connessioni VPN.

FRITZ!Fon

  1. Sono disponibili nove nuove suonerie ed è possibile selezionare le impostazioni audio per i media e le chiamate telefoniche.
  2. L’inserimento dei numeri telefonici è ancora più semplice grazie alla rubrica telefonica intelligente che suggerisce i numeri possibili quando si inserisce un nuovo numero.
  3. Il FRITZ!Fon ha una nuova schermata iniziale che permette di visualizzare la temperatura di un device FRITZ! per la Smart Home, come il pulsante intelligente FRITZ!DECT 440, la valvola per radiatori FRITZ!DECT 301 o le prese intelligenti FRITZ!DECT 200 e FRITZ!DECT 210.

Telefonia

  1. FRITZ!OS 7.20 supporta la trasmissione vocale criptata secondo gli standard TLS e SRTP.
  2. Con FRITZ!OS 7.20, FRITZ!Box supporta un numero ancora maggiore di elenchi telefonici per una gestione più semplice di tutti i contatti: Apple (iCloud) e contatti CardDAV.
  3. FRITZ!OS 7.20 aggiunge anche una serie di miglioramenti alla segreteria telefonica, al fax e al sistema di blocco delle chiamate.

Smart Home

  1. L’interfaccia per la gestione della Smart Home ha un design completamente rivisto e rende più semplice la gestione dei dispositivi collegati.
  2. FRITZ!OS 7.20 supporta la FRITZ!DECT 500 LED, presto disponibile sul mercato, e l’interruttore a quattro pulsanti FRITZ!DECT 440.

Interfaccia utente multilingue e archiviazione di rete

  1. Con la versione 7.20 di FRITZ!OS gli utenti possono selezionare la loro lingua e il loro paese: è possibile scegliere fino a sei lingue (tedesco, inglese, francese, italiano, polacco, olandese, spagnolo) e più di 40 paesi.
  2. Per coloro che utilizzano il FRITZ!Box come memoria di rete – il FRITZ! NAS – le prestazioni sono migliorate grazie alle funzioni del drive di rete Windows per l’accesso ai supporti di memorizzazione USB. Con questo aggiornamento il FRITZ!Box supporta anche i protocolli di file sharing SMB v2 e v3.

Come attivare l’aggiornamento

Basta accedere all’interfaccia utente del FRITZ!Box (http://fritz.box) e passare a FRITZ!OS 7.20 con un semplice clic. AVM raccomanda a tutti gli utenti di verificare la disponibilità di altri aggiornamenti per i prodotti FRITZ!: se è disponibile un nuovo aggiornamento, comparirà sulla home page del FRITZ!Box.

0 280

Questo periodo di emergenza ha generato una forte attenzione verso gli strumenti che ci permettono di comunicare a distanza: videoriunioni con clienti e colleghi, videochiamate per salutare i propri cari, ma anche a beneficio dei ragazzi che, terminate le videolezioni, preferiscono comunque “incontrarsi” in video piuttosto che ascoltare un semplice messaggio vocale o scrivere in chat. Una videochiamata deve offrire un’esperienza di qualità che ci permetta di concentrarci su ciò che stiamo facendo. Oltre ad una webcam e ad un paio di cuffie di qualità, serve una connessione Internet affidabile. Ed è qui che entra in gioco l’ecosistema FRITZ!Box, che offre numerose funzionalità che assicurano videochiamate efficaci.

Ciò che è fondamentale per effettuare videochiamate di qualità è certamente una connessione Internet veloce e stabile. In questo senso, FRITZ!Box garantisce una trasmissione veloce, sicura e affidabile dei dati tra i dispositivi utilizzati e il provider Internet. Se la ricezione Wi-Fi non è sufficiente, FRITZ!Repeater arriva in aiuto a FRITZ!Box. Ma FRITZ!Box ha anche alcuni assi nella manica, che fanno la differenza durante una videoconferenza.

Priorità al device usato per la videochiamata
In pochi clic è possibile ottimizzare la rete locale eliminando qualsiasi problema durante le videoconferenze. Basta aprire l’interfaccia utente del FRITZ!Box e dare priorità al dispositivo utilizzato. Se questa impostazione è attiva, il flusso di dati relativo alla videoconferenza avrà sempre la priorità.

Le impostazioni si trovano nel menu principale alla voce “Internet” nel menu “Filtri”. Nella sezione “Impostazioni di proprietà”, cliccare “Applicazioni con priorità”, “Nuova regola”. A questo punto il FRITZ!Box chiederà le informazioni sul dispositivo e configurerà le priorità.

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina dedicata alla priorità per l’accesso a Internet di dispositivi e applicazioni di rete.

Disattivazione dell’accesso a Internet per gli altri dispositivi
Se si tratta di una videoconferenza o presentazione molto importante, è fondamentale che tutto funzioni perfettamente e in tal senso, è possibile disconnettere temporaneamente da Internet gli altri dispositivi. In questo modo, si evita che eventuali download o l’inizio di uno streaming video da parte di un altro utente, causino interruzioni nella videochiamata.

Ecco come procedere: aprire la sezione “Profili di accesso” dalla voce di menu “Internet” > “Filtri”. Limitare il profilo standard per il periodo desiderato, bloccando così l’utilizzo di Internet a tutti i dispositivi. Assegnare al dispositivo utilizzato per lavorare il profilo di accesso “Illimitato”. Questo metodo si può utilizzare con il profilo di accesso “Standard” per tutti i dispositivi, ma lo si può fare anche in modo più dettagliato, ovvero definendo un profilo di accesso per Media Player o dispositivi Smart Home. Questi dispositivi andranno in pausa garantendo così una videochiamata senza interruzioni.

I dettagli sui singoli passaggi sono spiegati nella pagina dedicata all’impostazione e all’utilizzo del parental control.

Tiscali, primo operatore ad aver portato il Free Internet in Italia e che ora vanta la più ampia copertura in fibra fino a 1 Gbps, grazie ad un accordo con AVM, produttore leader di dispositivi per la banda larga per DSL, cavo, LTE e fibra , da oggi include gratuitamente nell’offerta FTTH su rete Open Fiber un modem ad elevati standard prestazionali, per offrire al Cliente la miglior esperienza di navigazione anche in WiFi.

Il FRITZ!Box 7530 (qui la nostra prova), il modem AVM incluso nell’offerta Tiscali UltraInternet Fibra, garantisce un WiFi di ultima generazione, potente e stabile, che assicura prestazioni e copertura molto elevate, con WiFi Dual Band AC+N fino a 1266 Mb/s. I clienti Tiscali avranno così a disposizione il meglio per valorizzare il loro servizio UltraInternet Fibra: funzionalità specifiche per lo smart working, per lo streaming e il gaming, servizi personalizzabili di parental control e servizi evoluti per la telefonia. Il FRITZ!Box 7530 è inoltre Mesh Ready: la nuova tecnologia che permette di avere un’unica Rete Wireless intelligente e copertura senza paragoni. Inoltre, dispone di un timer per lo spegnimento, che permette di ridurre i consumi energetici e le emissioni rispettando l’ambiente.

Da metà giugno, poi, l’offerta sarà ulteriormente ampliata: i clienti Tiscali potranno scegliere, come opzione a pagamento dell’offerta UltraInternet Fibra su rete Open Fiber, il modem FRITZ!Box 7590 (qui la nostra prova), top di gamma con il massimo dell’ innovazione tecnologica, vincitore del premio “European Best Router” negli ultimi tre anni.

FRITZ!Box 7590 è la sintesi perfetta tra design elegante e tecnologia d’avanguardia: un modem con WiFi Dual Band AC+N, fino a 2500 Mb/s che potrà soddisfare le aspettative dei clienti più esigenti, assicurando la miglior esperienza Wi-Fi di sempre.

0 136

In un periodo così particolare come quello che stiamo vivendo caratterizzato da un improvviso quanto imprevisto incremento di assistenza a tutti i livelli, è emerso prepotentemente come la digitalizzazione delle attività in ambito socio sanitario sia strategica oltre che fondamentale per garantire continuità nella fruizione di cure e di assistenza a distanza dei servizi. E’ dunque in questo contesto e per fronte a questa emergenza che AIPEP – Associazione Italiana di Psicologia e Psicoterapia Onlus – ha scelto di affidarsi alla tecnologia di FRITZ!Box 7590 (qui la nostra prova) di AVM per poter assicurare la connessione delle varie sedi contemporaneamente e permettere ai pazienti di continuare a usufruire del supporto che l’associazione mette in campo con i propri volontari attraverso il servizio gratuito d’informazione psicologica Psicotel attivo tramite numero verde 800 529706.

“Ringraziamo l’associazione AIPEP per la fiducia mostrata nei confronti delle nostre soluzioni. AVM è orgogliosa di poter contribuire allo splendido lavoro che ogni giorno i volontari portano avanti per il bene della comunità supportando i più fragili e dando assistenza nei momenti di difficoltà”, ha commentato Enrico Cicculli, Account Manager B2B AVM Italia.

Il servizio Psicotel, attivato nel gennaio 1999, è un punto di riferimento importante per gli utenti che necessitano informazioni sulle strutture pubbliche e convenzionate d’intervento psicologico e psicoterapico. Per rispondere in modo adeguato al costante aumento delle richieste di sostegno dall’inizio della pandemia, Psicotel ha dovuto potenziare il proprio servizio – realizzato in collaborazione con il Ministero della Sanità – con particolare riferimento alla situazione generatasi con la diffusione del coronavirus. Per la gestione dei servizi telefonici, il collegamento tramite centralino verso tutte le sedi dell’associazione e per collegare gli operatori che si avvicendano nel servizio di sostegno psicologico, AIPEP ha scelto i FRITZ!Box di AVM per l’affidabilità delle prestazioni e le funzionalità.

Il numero verde Psicotel 800 529706 è attivo su tutto il territorio nazionale, nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Tra le principali caratteristiche tecniche di FRITZ!Box 7590:

  • DSL fino a 300 Mbit/s per tutte le connessioni DSL
  • Wireless fino a 1.733 + 800 Mbit/s
  • 4 porte LAN Gigabit, 1 porta WAN Gigabit, 2 porte USB 3.0
  • Media server, NAS, MyFRITZ!, smart home
  • Centralino per DECT, IP, ISDN e analogica, per 6 telefoni cordless

0 142

La grande richiesta di iscrizioni sia da parte degli utenti privati che delle aziende ha fatto sì che anche i webinar organizzati la scorsa settimana siano andati completamente esauriti. Per questo motivo AVM ha deciso di replicare questa settimana, proponendo nuovamente gli argomenti scelti tramite un sondaggio rivolto sia al mondo consumer (“Internet: le tecnologie di accesso”) che aziendale (“VPN: dalla teoria alla pratica”).

Un’opera di divulgazione e digitalizzazione che AVM aveva pensato per affrontare le prime settimane di lockdown è diventata un interessante approfondimento su tematiche e tecnologie che contribuiscono direttamente a rispondere alle esigenze finali di cittadini e imprese che, in questo caso, sono coinvolti nella scelta degli argomenti trattati.

Ecco le nuove date e i dettagli sui webinar:

Mercoledì 6, Giovedì 7 e Venerdì 8 Maggio 2020

– FRITZ! Home Academy – “Internet: le tecnologie di accesso”, è rivolto a tutti gli utenti interessati ad approfondire le differenti tecnologie di accesso ad Internet disponibili sul mercato fornendo semplici e chiare indicazioni su quale soluzione FRITZ! adottare nei diversi scenari e come eseguire il primo accesso ad Internet. Durante le sessioni di webinar, gratuite e della durata di trenta minuti, il team di AVM mostrerà attraverso una “demo live” tutte le opzioni di configurazione disponibili, come poter abilitare altri servizi di rete tra cui la telefonia VoIP e le novità principali, a breve in arrivo, con l’ultima versione del FRITZ!OS – il sistema operativo intelligente della gamma FRITZ.

Per registrarsi al webinar: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-home-academy-internet-le-tecnologie-di-accesso-104303715220
In caso di assistenza, è possibile scrivere una mail a fritzacademy@avm.de

Mercoledì 6, Giovedì 7 e Venerdì 8 Maggio 2020

– FRITZ! Smart Academy – “VPN: dalla teoria alla pratica”, si rivolge al mondo aziendale. Questo webinar gratuito, della durata di trenta minuti, risponde alle esigenze dei tanti professionisti dell’Information Technology e degli Amministratori di reti telematiche ed offre approfondimenti su tutte le tematiche legate alle più aggiornate tecnologie per un collegamento sicuro su Internet tra il proprio dispositivo e la propria rete dell’ufficio o tra le reti di più uffici, utilizzando una Virtual Private Network (VPN). Durante il webinar verrà anche effettuata una demo live, utile a mostrare la semplicità di configurare queste soluzioni con FRITZ!OS, il sistema operativo della gamma FRITZ!, sempre conservando i massimi livelli di sicurezza.

Per registrarsi al webinar: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-smart-academy-vpn-dalla-teoria-alla-pratica-103206023996

In caso di assistenza, è possibile scrivere una mail a training-italia@avm.de

0 209

L’opera di divulgazione e digitalizzazione organizzata da AVM nelle ultime settimane si è materializzata finora in un totale di 54 webinar che hanno segnato sempre il tutto esaurito.

Il team di AVM ha risposto alle esigenze sia dei privati che delle aziende, fornendo chiare indicazioni su come migliorare la connessione domestica o su come rendere davvero efficace lo smart working, attraverso guide e suggerimenti finalizzati a sfruttare al massimo le nostre connessioni.

Dopo questa prima esperienza, AVM ha pensato di coinvolgere in maniera più attiva il proprio pubblico attraverso un sondaggio, per capire meglio quale potesse essere il secondo passo ideale di un percorso che, partito come risposta all’attuale situazione, è diventato sempre più un modo interessante ed efficace per condividere conoscenze ed esperienze con il nostro pubblico.

Gli utenti che hanno risposto al sondaggio hanno dato risposte abbastanza chiare su quali nuovi temi vorrebbero venissero trattati nei prossimi webinar: il mondo più consumer ha scelto “Internet: le tecnologie di accesso”, mentre il mondo business ha optato per il tema “VPN: dalla teoria alla pratica”.

Anche questa volta quindi le tipologie di corso saranno due: una rivolta agli utenti finali e una al mondo aziendale.

Ecco le nuove date e i dettagli sui webinar:

Lunedì 27, Martedì 28, Mercoledì 29 e Giovedì 30 Aprile 2020

– FRITZ! Home Academy – “Internet: le tecnologie di accesso”, è rivolto a tutti gli utenti interessati ad approfondire le differenti tecnologie di accesso ad Internet disponibili sul mercato fornendo semplici e chiare indicazioni su quale soluzione FRITZ! adottare nei diversi scenari e come eseguire il primo accesso ad Internet. Durante le sessioni di webinar, gratuite e della durata di trenta minuti, il team di AVM mostrerà attraverso una “demo live” tutte le opzioni di configurazione disponibili, come poter abilitare altri servizi di rete tra cui la telefonia VoIP e le novità principali, a breve in arrivo, con l’ultima versione del FRITZ!OS – il sistema operativo intelligente della gamma FRITZ.

Per registrarsi al webinar: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-home-academy-internet-le-tecnologie-di-accesso-103205472346
In caso di assistenza, è possibile scrivere una mail a fritzacademy@avm.de

Lunedì 27, Martedì 28, Mercoledì 29 e Giovedì 30 Aprile 2020

– FRITZ! Smart Academy – “VPN: dalla teoria alla pratica”, si rivolge al mondo aziendale. Questo webinar gratuito, della durata di trenta minuti, risponde alle esigenze dei tanti professionisti dell’Information Technology e degli Amministratori di reti telematiche ed offre approfondimenti su tutte le tematiche legate alle più aggiornate tecnologie per un collegamento sicuro su Internet tra il proprio dispositivo e la propria rete dell’ufficio o tra le reti di più uffici, utilizzando una Virtual Private Network (VPN). Durante il webinar verrà anche effettuata una demo live, utile a mostrare la semplicità di configurare queste soluzioni con FRITZ!OS, il sistema operativo della gamma FRITZ!, sempre conservando i massimi livelli di sicurezza.

Per registrarsi al webinar: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-smart-academy-vpn-dalla-teoria-alla-pratica-103206023996

In caso di assistenza, è possibile scrivere una mail a training-italia@avm.de

0 724

Presentato qualche settimana fa (qui la notizia) abbiamo avuto modo di provare il nuovissimo FRITZ!Fon C6, l’ultimo nato tra i telefoni DECT di AVM.

Confezione

La confezione è abbastanza compatta, poco più grande del telefono; all’interno, oltre al cordless, troviamo la basetta di ricarica, l’alimentatore e la guida rapida.

Costruzione, Ergonomia

Il FRITZ!Fon C6, è leggermente meno compatto del FRITZ!Fon C5, soprattutto nello spessore, infatti misura 152 mm in altezza e 48 in larghezza e ha una profondità di 21 mm (15 mm il C5) per un peso di 126 g (111 g il C5), la qualità costruttiva è davvero ottima.

Anteriormente troviamo il generoso display a colori, con poco sopra la capsula auricolare e poco sotto, tastierino numerico e i tasti funzione.

Sul lato destro troviamo il bilanciere del volume, mentre sul sinistro l’ingresso per le cuffie, protetto da uno sportellino in gomma.

Inferiormente sono presenti i connettori per la ricarica; posteriormente troviamo altoparlante di sistema e slot per la batteria.

A differenza del C5 dove la batteria era all’interno e non sostituibile, qui sul C6, abbiamo la possibilità di avere accesso alla batteria, tramite comodo sportellino per poterla sostituire come eravamo abituati anni fa con gli smartphone.

La basetta è molto minimale e semplice, ed essendo il C6 un telefono voip, è presente solo l’ingresso per l’alimentazione.

Funzionamento

Per il funzionamento è necessario un Router AVM con funzione DECT, noi abbiamo usato un FRITZ!Box 7590 (qui la nostra prova), con il quale l’accoppiamento avverrà in maniera automatica alla prima accensione del telefono, premendo il tasto DECT sul modem.

Al primo avvio il telefono si accoppierà automaticamente al FRITZ!Box, aggiornando il software e settando il menu con le stesse impostazioni del modem, nel nostro caso in italiano.

Il C6 è dotato di un sensore di movimento, basta prenderlo o toccarlo per accendere il display, molto comodo; tra le varie funzionalità, troviamo il tasto dedicato al vivavoce dal volume molto alto.

L’interfaccia utente è molto ben fatta e tramite la quale è possibile gestire le molte impostazioni funzionalità presenti, come lo streaming radio e la gestione delle e-mail, la gestione della rubrica e delle chiamate, nonché la rete domestica.

Molte impostazioni e funzionalità possiamo gestirle anche dal router tramite l’ottima interfaccia utente.

Ricordiamo che tramite l’interfaccia utente è possibile controllare le chiamate effettuate e ricevute, gestire la segreteria telefonica e bloccare numerazioni indesiderate

E’ possibile inoltre gestire la rubrica, aggiungere/modificare/eliminare un contatto, nonché importare la rubrica di un account google e con Fritz!Fon collegato, abbiamo la possibilità di sincronizzarla con quest’ultimo, molto comodo, utile e soprattutto, immediato.

Nella sezione DECT, abbiamo un po’ di informazioni utili, come i cordless collegati con i relativi interni, la possibilità di attivare il risparmio energetico e la potenza radio DECT, nonché configurare gli indirizzi e-mail.

Autonomia

Il C6 ha una batteria da 1000 mAh, ed è davvero inesauribile; AVM dichiara 16 ore di autonomia in conversazione, fino a 12 giorni in standby.

Durante il nostro test abbiamo effettuato molte telefonate giornaliere per un totale di diverse ore e abbiamo raggiunto i 5 giorni di autonomia; con un utilizzo più blando i 10 giorno non sono affatto un’utopia.

Conclusioni

Con il C6 AVM, espande la sua linea Fritz!Fon, fornendo un valido sostituto al C5, C6 di AVM ci ha positivamente sorpresi grazie alle sue linee gradevoli, alla leggerezza e, soprattutto alla facilità d’uso. Ma dove il C6 ci ha davvero impressionati è sull’elevata autonomia, riuscendo a raggiungere i 5gg con un uso inteso (diverse ore di telefonate giornaliere) fino anche 8/10gg con un uso più contenuto.

Segnaliamo anche l’ottimo audio, molto chiaro e pulito in ogni circostanza.

Anche in questo caso, come per il C5, gli unici due appunti da fare, sono circa la necessità di utilizzare un modem/router AVM che abbia la funzione DECT, quindi solo i top gamma, per un ulteriore costo di 200 euro a salire e sul prezzo abbastanza elevato del C5.

Attualmente è possibile trovare il Fritz!Fon C6 su Amazon ad un prezzo di circa 76 euro, sicuramente in linea con quanto offerto, ma altrettanto sicuramente non alla portata di tutti, considerando anche il prezzo del modem da associare.

Se avete un modem/router AVMvolete un prodotto al top e diverso da tutti gli altri e il prezzo non è un problema, allora il Fritz!Fon C6 è il prodotto giusto per voi.

Caratteristiche e specifiche tecniche

  • display a colori: 240 x 320 pixel, 262.000 colori, ad alta risoluzione
  • telefonate, ascolto di musica e podcast con headset (jack da 3,5 mm)
  • batteria: agli ioni di litio da 1000 mAh, 3,7 V
  • dimensioni (L x H x P): circa 152 x 48 x 21 mm
  • peso: circa 126 g
  • tensione di esercizio della stazione di carica: 230 volt/50 hertz
  • Telefono cordless comfort con menù di navigazione intuitivo per tutti i modelli di FRITZ!Box con stazione base DECT
  • Telefonia HD eccezionale, vivavoce full duplex
  • Menù intuitivi su display a colori di alta qualità (180 ppi), 240 x 320 pixel, 262.000 colori
  • Uso di servizi Internet: e-mail, radio web, feed, podcast e immagine live di webcam
  • Gestione di funzioni FRITZ!Box, ad es. commutazione wireless, applicazioni Smart Home, funzione di riproduzione del media server
  • Gestione delle funzioni comfort come suonerie e immagini di sfondo semplicemente tramite l’interfaccia del FRITZ!Box
  • Fino a 16 ore di autonomia in conversazione, fino a 12 giorni in standby
  • Rubriche per 300 voci, rubrica online disponibile
  • Più segreterie telefoniche gestite da menu e con interrogazione a distanza
  • La funzione baby phone attiva una chiamata a un numero stabilito in precedenza se viene superato un determinato livello di rumore
  • Sensore di luminosità e movimento per un funzionamento a basso consumo del display
  • A prova di intercettazioni grazie alla codifica DECT più moderna
  • Presa per auricolari per telefonare ed ascoltare musica a mani libere
  • Tasti di volume laterali
  • Si possono aggiungere nuove funzioni semplicemente aggiornando il software
  • DECT Eco: disattivazione delle onde radio durante lo standby
Costruzione / Ergonomia
9/10
Display
10/10
Software
9/10
Autonomia
9/10
Prezzo
7/10
Rapporto qualità / prezzo
9/10

0 182

Visto l’enorme successo conseguito nella prima settimana (i 18 appuntamenti organizzati finora sono andati tutti esauriti, con 6 live demo e 4 speaker del team italiano di AVM), tornano anche la settimana prossima i webinar gratuiti di informazione digitale che AVM ha organizzato per tutte quelle persone che, nell’ultimo mese, hanno dovuto cambiare non solo il modo di vivere ma anche di lavorare.

In ogni ambito, dalla didattica online per scuole e università alle esigenze di effettuare acquisti di prima necessità, dall’accesso ai dati aziendali da remoto alla semplice partecipazione alle numerose videoconferenze, è fondamentale avere un’infrastruttura domestica che possa garantire connessioni a Internet stabili e sicure.

Ed è proprio qui che entra in gioco il contributo di AVM all’opera di divulgazione e digitalizzazione per cittadini e imprese.

Le tipologie di corso sono due, una rivolta agli utenti finali e una al mondo aziendale.
Ecco le nuove date e qualche dettaglio in più sui webinar.

Lunedì 6, Martedì 7 e Mercoledì 8 Aprile 2020

– FRITZ! Home Academy, per rispondere alle esigenze degli utenti finali. Gli interessati possono iscriversi a una delle due sessioni giornaliere e ricevere gratuitamente il webinar formativo della durata di trenta minuti per approfondire tutte le tematiche legate al Wireless di casa. Gli esperti AVM sapranno fornire semplici e chiare indicazioni utili per migliorare le prestazioni WiFi, per esempio, come estendere la copertura del segnale in tutti gli ambienti della casa sfruttando al massimo la connessione ad Internet per attività di e-learning, per l’intrattenimento di tutta la famiglia e il lavoro agile.

Per registrarsi al webinar: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-home-academy-100120972524

In caso di assistenza, è possibile scrivere una mail a fritzacademy@avm.de

Lunedì 6, Martedì 7 e Mercoledì 8 Aprile 2020

– FRITZ! Smart Academy, si rivolge al mondo aziendale. Questo webinar gratuito, della durata di trenta minuti, risponde alle esigenze dei tanti professionisti dell’Information Technology e degli Amministratori di reti telematiche offrendo approfondimenti su tutte le tematiche legate alla connettività applicabili allo Smart Working. Con il supporto dei tecnici AVM, le sessioni hanno l’obiettivo quello di fornire suggerimenti per avviare rapidamente – e in sicurezza – il telelavoro sulle linee Internet private attivando, in pochi passi, strumenti per l’accesso alle risorse aziendali, alle telecomunicazioni e alla condivisione dei dati.

Per registrarsi al webinar: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-smart-academy-100253741640

In caso di assistenza, è possibile scrivere una mail a training-italia@avm.de

0 240

AVM, nell’intento corale delle tante aziende e associazioni italiane che in questo momento particolare cercano di migliorare la situazione delle persone che si vedono costrette a cambiare le proprie abitudini di lavoro, di studio e di vita con gesti di ‘solidarietà digitale’, ha deciso con slancio di mettere a disposizione webinar gratuiti di informazione digitale.

In tutto il Paese si sta moltiplicando in modo esponenziale l’esigenza di utilizzo di strumenti smart allargandosi anche agli ambiti in cui era poco diffuso e in quelle regioni geografiche dove il divario digitale ancora limita le connessioni Internet. Si pensi alla didattica a distanza per scuole e università, alla pubblica amministrazione o semplicemente alle famiglie che devono fare la spesa online e che in un brevissimo lasso di tempo – e in molti casi senza conoscenze tecniche – devono affidarsi completamente alle soluzioni smart per salvaguardare la continuità lavorativa e la produttività.

Per accedere da remoto ai dati aziendali, partecipare a un video conferenza, organizzare una lezione di storia, o guardare un film in streaming, occorrono soluzioni affidabili in grado di garantire connessioni a Internet stabili e sicure. Per contribuire all’opera di divulgazione e digitalizzazione a supporto di cittadini e imprese, AVM Italia organizza due tipologie di corso formativo online completamente gratuiti:

– FRITZ! Home Academy, per rispondere alle esigenze degli utenti finali. Gli interessati possono iscriversi a una delle due sessioni giornaliere e ricevere gratuitamente il webinar formativo della durata di trenta minuti per approfondire tutte le tematiche legate al Wireless di casa. Gli esperti AVM sapranno fornire semplici e chiare indicazioni utili per migliorare le prestazioni WiFi, per esempio, come estendere la copertura del segnale in tutti gli ambienti della casa sfruttando al massimo la connessione ad Internet per attività di e-learning, per l’intrattenimento di tutta la famiglia e il lavoro agile.

Per conoscere la programmazione e registrarsi alle prossime sessioni di “FRITZ! Home Academy”: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-home-academy-100120972524

In caso di assistenza, è possibile scrivere una mail a fritzacademy@avm.de

– FRITZ! Smart Academy, si rivolge al mondo aziendale. Questo webinar gratuito, della durata di trenta minuti, risponde alle esigenze dei tanti professionisti dell’Information Technology e degli Amministratori di reti telematiche offrendo approfondimenti su tutte le tematiche legate alla connettività applicabili allo Smart Working. Con il supporto dei tecnici AVM, le sessioni hanno l’obiettivo quello di fornire suggerimenti per avviare rapidamente – e in sicurezza – il telelavoro sulle linee Internet private attivando, in pochi passi, strumenti per l’accesso alle risorse aziendali, alle telecomunicazioni e alla condivisione dei dati.

Per conoscere la programmazione e registrarsi alle sessioni di “FRITZ! Smart Academy”: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-fritz-smart-academy-100253741640