Zenfone 2 Deluxe e Laser e Zenfone Max: lo chic, il mid-range...

Zenfone 2 Deluxe e Laser e Zenfone Max: lo chic, il mid-range e il longevo | Caratteristiche e immagini

0 2164

Asus ha ampliato la sempre di maggior successo serie Zenfone presentando ben tre dispositivi pensati per chi è attento allo stile, Zenfone 2 Deluxe, al prezzo senza trascurare la fotocamera, Zenfone 2 Laser, e all’autonomia, Zenfone Max.

Zenfone 2 Deluxe

Zenfone 2 Deluxe è sostanzialmente una variante del modello uscito a Marzo si distingue per il suo caratteristico “design poligonale premium-crafted”. La copertura posteriore conta infatti 500 triangoli uniti insieme per un “miracolo di cristallo”.

Nelle stesse dimensioni ritroviamo quindi le stesse specifiche a partire dallo schermo 1080p da 5.5″ con vetro Gorilla Glass 3 e gli stessi SoC Intel Atom Z3560 e Z3580, anche se in questo caso in entrambe le versioni sono affiancati da 4GB di RAM (il vecchio modello Z3560 ne aveva 2GB). Lo storage di base è ora 64 GB e la disponibilità della versione con 128 GB, entrambe espandibili con una scheda microSD fino a 128 GB.

La configurazione della fotocamere è la stess, 13MP per fotografare gli altri, 5MP per te. La risoluzione acquisizione video non è elencato, ma abbiamo il sospetto che sia ancora a 1080p. All’interno si trova una batteria da 3,000mAh con ricarica veloce BoostMaster, che permette di arrivare al 60% della batteria in 39 minuti. Preinatallato troviamo Android 5.0 Lollipop.

Zenfone 2 Laser

L’Asus Zenfone 2 laser e’ disponibile in versioni con schermi, tutti protetti da Gorilla Glass 4, da 5 pollici (ZE500KL), 5.5 pollici (ZE550KL) e 6,0 pollici (ZE601KL) con risoluzioni da 720p (primi due) fino a Full HD.

A differenza dei precedenti Zenfone 2 sono equipaggiato con SoC Qualcomm (gli altri usano Intel Atom), con il (ZE500KL) che monta il quadcore Snapdragon 410 e i (ZE550KL) e (ZE601KL) che montano invece dell’octacore Snapdragon 615. I primi due hanno a 2GB di RAM mentre il terzo ha 3 GB di RAM. Sono disponibili con storage da 8GB o 16GB espandibile.

Cambiaiementi rispetto ai modelli precedenti si hanno anche in campo fotocamere. La posteriore ha ora un sensore Toshiba da 13 MP (fino a 52MP con la modalità Super Resolution), affiancato come il nome suggerisce da un autofocus laser, per una messa a fuoco in 0.3 s e funzionante anche con le macro, e con ottica a 5 lenti e un apertura f/2.0. La fotocamera anteriore è da 5MP (da 2MP) e ha un obiettivo con apertura f/2.0 e ampio angolo di 85°. C’è una modalità Super HDR per riprese brillanti e una modalità low-light per una sensibilità alla luce e una riduzione del rumore quattro volte superiore.

Zenfone Max

Lo Zenfone Max è uno smartphone di fascia media interamente incentrato sulla durata della batteria, addirittura da ben 5.000 mAh che dovrebbe garantire un autonomia record, viste la componentistica parca nei consumi.
La batteria può comunque anche caricare altri dispositivi quando collegati al telefono.

L’Asus Zenfone Max è costruito intorno a un display IPS da 5,5 pollici di risoluzione 720p con protezione Gorilla Glass 4. E’ equipaggiato con un SoC Snapdragon 410 con CPU quad-core a 1.2GHz e 2 GB di RAM. La memoria interna è da 16 GB, ma questa è ulteriormente espandibile tramite lo slot microSD.

La fotocamera principale dello Zenfone Max dispone di un sensore di 13 megapixel, flash dual-tone dual-LED e autofocus laser assistito, mentre l’obiettivo grandangolare da 85 gradi della fotocamera anteriore produce immagini con risoluzione fino a 5 megapixel.

Esso supporterrà le reti 4G LTE, 3G con HSPA +, GPS e Bluetooh 4.0 Il dispositivo dual-SIM sarà lanciato nel mese di Ottobre, con Android 5.0 Lollipop con Zen UI 2.0.