Xiaomi Mi Band 1S, Mi Band con sensore di battito cardiaco e...

Xiaomi Mi Band 1S, Mi Band con sensore di battito cardiaco e stesso prezzo: caratteristiche e immagini

Avvistato presso la National Communication Commission (NCC) a Taiwan addirittura la scorsa estate Xiaomi ha finalmente annunciato Mi Band 1S, che conme il nome suggerisce più che un erede è solo una versione aggiornata dell’indossabile della casa cinese che tanto successo ha ottenuto grazie all’imbattibile rapporto qualità prezzo.

Come scoperto allora l’unica visibile aggiunta rispetto alla predecessore è il sensore ottico di frequenza cardiaca che aggiungendosi al monitor di contapassi e sonno già disponibile lo rende un fitness tracker più completo. Ancora presenti caratteristiche del predecessore, come vibrazione a LED notifiche e la possibilità di sbloccare smartphone Xiaomi quando nel raggio d’azione.

All’apparenza identica crescono leggermente le dimesioni 37 x 13,6 x 9,9 millimetri, rispetto ai 36 x 14 x 9 mm della vecchia versione, il che dovrebbe rendere più difficoltoso o impossibile alla Mi Banda 1S adattarsi ai bracciali esistenti. Il nuovo modello pesa anche un mezzo grammo più dei 5.0 della Mi Band. E’ stata mantenuta anche la certificazione di protezione da polvere e acqua IP67.

Ad alimentare la Mi Band 1S troviamo anche la stessa batteria da 45mAh, che sul modello precedente portava a una autonomia promessa di 30 giorni, ma che è immaginabile non sia in grado di avvicinarsi a garantire iuna tale longevità se il sensore di frequenza cardiaca sarà usato abbastanza spesso.

Le Mi Banda 1S sarà disponibile in Cina a partire dall’ 11 Novembre ad un prezzo di CNY99, ovvero circa 15 €, mentre la originale di Mi Band rimarra in vendita al prezzo ribassato di CNY 69 ovvero circa 10 €.