Xiaomi arriva in Italia

Xiaomi arriva in Italia

Si è tenuta oggi allo Superstudio Più di Milano, la prima presentazione alla stampa Italiana di Xiaomi.
Il primo a salire sul palco è stato Wnag Xiang, vicepresidente Xiaomi che ha illustrato l’azienda, dalla nascita, avvenuta appena 8 anni fa, ad oggi. Poi ha preso la parola Donovan Sung, Responsabile della produzione e del marketing, il quale ha illustrato nei minimi dettagli i tre prodotti presentati, il Mi MIX 2S, il Redmi Note 5, oltre al Mi Electric Scooter.

Di seguito i comunicati stampa ufficiali.

Xiaomi, il leader mondiale nella tecnologia, ha compiuto grandi passi avanti nella propria espansione globale e annuncia oggi il proprio ingresso ufficiale in Italia, un nuovo mercato dell’Europa occidentale. L’annuncio segue dell’ingresso del brand in Francia, avvenuto solo due giorni fa, e in Spagna, avvenuto sei mesi fa.

Conosciuta per la propria gamma di prodotti eccezionali a prezzi onesti, Xiaomi è pronta a scuotere il mercato italiano degli smartphone e dei dispositivi Internet of Things (IoT) e ad affermarsi nell’Europa occidentale.

Fondata nel 2010, il CEO di Xiaomi Lei Jun e altri sette co-fondatori hanno dato vita all’azienda basata sulla visione “Innovazione per tutti”. Xiaomi ha aperto la strada a un modello di business unico, ispirato dal pensiero di Internet, che garantisce il massimo livello di efficienza, così da offrire prodotti eccezionali dotati di tecnologia all’avanguardia e servizi innovativi, disponibili a prezzi accessibili e onesti.

Il modello business di Xiaomi si basa su tre pilastri: hardware, servizi Internet e new retail. Durante l’evento di lancio tenutosi oggi presso il Superstudio Più di Milano, Xiaomi ha annunciato che porterà in Italia tutti e tre gli elementi di questo modello di business, denominato “Triathlon”, incluso il sito ufficiale Mi.com e il primo Mi Store autorizzato. Attraverso queste operazioni, l’azienda dimostra il proprio impegno nel mercato italiano, oltre alla propria attitudine a cambiare le carte in tavola nel settore tecnologico.

Wang Xiang, Senior Vice President di Xiaomi, ha dichiarato durante l’evento: “Oggi assistiamo a un nuovo capitolo dell’espansione globale di Xiaomi, sostenuto dalle nostre ambizioni globali. Siamo entusiasti di fare grandi progressi annunciando il nostro arrivo in Italia, un mercato di grande importanza per Xiaomi nell’Europa occidentale, due giorni dopo il nostro ingresso ufficiale in Francia. Ci impegniamo a introdurre prodotti sorprendenti e servizi innovativi a prezzi onesti per soddisfare al meglio la crescente domanda dei nostri Mi Fan e, più in generale, degli utenti. Xiaomi è un’azienda impegnata nello sviluppo di dispositivi che combinano innovazioni tecnologiche all’avanguardia, e crediamo che i nostri prodotti e servizi stupiranno i consumatori e conquisteranno la loro fiducia, aiutandoci infine a cambiare le regole del gioco nel settore tecnologico”.

Durante l’evento, Xiaomi ha annunciato la disponibilità degli smartphone Mi MIX 2S e Redmi Note 5, oltre al Mi Electric Scooter, un prodotto IoT.

Grazie alla partnership globale con CK Hutchison, siglata a maggio, Wind Tre propone nei propri negozi in Italia gli smartphone Xiaomi Mi MIX 2 e Redmi 5 Plus. Anche i dispositivi IoT saranno disponibili prossimamente nei punti vendita Wind e nei 3 Store.

Inoltre, Xiaomi ha annunciato una collaborazione con TIM, per offrire agli utenti anche la possibilità di cambiare il proprio dispositivo.

Xiaomi ha stretto partnership con Datamatic S.p.A., GIVI Distribuzione S.p.A. e Italy Wing S.R.L. per distribuire, commercializzare e supportare i propri prodotti altamente innovativi in Italia. Oltre al sito www.mi.com/it, Xiaomi collabora con la piattaforma di e-commerce Amazon.

Offline, Xiaomi collabora con rivenditori locali per offrire una vasta gamma di dispositivi all’avanguardia in Italia, tra cui Mediaworld, Esselunga, Carrefour, Coop, Iper, Iperal, Auchan, Panorama e Trony. Xiaomi ha anche rivelato oggi informazioni sul primo Mi Store autorizzato in Italia, che aprirà le porte al pubblico il 26 maggio, presso il centro commerciale IL CENTRO di Arese (Milano).

All’evento ha partecipato anche Qualcomm Technologies con un intervento di Enrico Salvatori, Senior Vice President and President di Qualcomm EMEA, che si è congratulato con Xiaomi per il suo ingresso in Italia: “Qualcomm Technologies, Inc. è molto lieta di collaborare con Xiaomi al suo ingresso in Italia con Mi MIX 2S e Redmi Note 5. È stato un piacere testimoniare il suo successo in Spagna avvenuto alla fine dello scorso anno. Basato sulla piattaforma mobile Qualcomm® Snapdragon™ 845 con X20 LTE, Mi MIX 2S supporta una connettività avanzata ed esperienze coinvolgenti, il tutto con un design elegante senza cornice”.

Xiaomi, il leader mondiale nella tecnologia, annuncia oggi la disponibilità per il mercato italiano del Mi MIX 2S e del Redmi Note 5, insieme a una vasta gamma di dispositivi IoT.

Tutto questo, a seguito dell’annuncio dell’ingresso ufficiale dell’azienda in questo nuovo mercato dell’Europa occidentale, due giorni dopo essere entrata in Francia.

Disponibile a partire da 499,9€, Mi MIX 2S è una bellissima opera d’arte che porta la fotografia dei dispositivi Xiaomi a un nuovo livello. Mi MIX 2S è equipaggiato con il più recente sensore Sony IMX363 per supportare la configurazione a doppia fotocamera, i pixel grandi 1,4μm per foto significativamente migliori in condizioni di bassa luminosità e la tecnologia Dual Pixel per la messa a fuoco automatica super veloce. Mi MIX 2S è inoltre dotato di funzionalità AI-enabled, tra cui quelle della fotocamera e dello sblocco con riconoscimento facciale. Con fino a 6GB di RAM e 128GB di ROM, Mi MIX 2S sfrutta tutto il potenziale di Qualcomm® Snapdragon™ 845 per prestazioni incredibili.

Siamo entusiasti di portare questo straordinario aggiornamento della nostra serie di punta Mi MIX, in Italia, il più recente mercato dell’Europa occidentale di Xiaomi. Con la doppia fotocamera e le funzioni AI disponibili su Mi MIX 2S, mostriamo la nostra capacità di superare i confini e di essere all’avanguardia nell’innovazione, rendendo la migliore tecnologia accessibile a tutti”, ha dichiarato Donovan Sung, Director of Product and Marketing of Xiaomi Global.

L’azienda annuncia anche la disponibilità di Redmi Note 5, al prezzo di lancio di 199,9€. Redmi Note 5 offre una straordinaria qualità delle immagini della fotocamera e prestazioni mai viste prima in questa categoria di prezzo, dimostrando ancora una volta l’impegno dell’azienda nel fornire le migliori tecnologie per smartphone ai prezzi più incredibili.

Soprannominato “Camera beast”, Redmi Note 5 mette in mostra la piattaforma Qualcomm Snapdragon 636 e offre funzionalità fotografiche da top di gamma. Con una doppia fotocamera dotata di un sensore per pixel grandi 1.4μm, effetti fotocamera basati sull’AI e una luce LED per selfie per la fotocamera frontale, Redmi Note 5 è un concentrato di tecnologie fotografiche che scatta foto meravigliose ovunque, in qualsiasi momento.

Grazie a Redmi Note 5, stiamo offrendo ai nostri Mi Fan italiani e ai consumatori l’opportunità di utilizzare smartphone dalle prestazioni di punta con una fotocamera eccezionale, a un prezzo imbattibile”, ha aggiunto Donovan.

Mi MIX 2S è disponibile in Italia in due versioni: 6GB + 64GB e 6GB + 128GB, rispettivamente a 499,9€ e 599,9€, nei colori bianco e nero. Redmi Note 5 è disponibile in tre colori: Blu lago, Oro e Nero, in due versioni: 3GB + 32GB a 199,9€ e 4GB + 64GB a 249,9€.

I dispositivi saranno disponibili per la vendita a partire dal 26 maggio presso il Mi Store autorizzato di Milano, e presto anche su altri canali online e offline.

Oltre ai due smartphone, anche i dispositivi IoT e lifestyle dell’ecosistema Xiaomi fanno il loro debutto in Italia, tra questi: Mi Electric Scooter a 349,9 €.

Mi Electric Scooter ha un design premiato ed è incredibilmente facile da maneggiare. Viaggia per 30 km con una singola carica, pesa solo 12,5kg, e viene fornito con una luce frontale a LED e caratteristiche come la frenata rigenerativa. Grazie a un’app, gli utenti possono anche utilizzare il proprio telefono come dashboard.

L’iniziativa di Xiaomi di costruire un ecosistema globale aperto è un’altra componente chiave della strategia hardware dell’azienda. Ha lo scopo di permettere a tutti di godere di una vita migliore attraverso tecnologie innovative, mobilitando molti imprenditori con idee simili, incubando e collaborando con altri “Xiaomis”.

Alla fine di marzo, Xiaomi aveva investito e gestito un ecosistema di oltre 210 aziende, tra le quali più di 90 sono focalizzate sullo sviluppo di hardware smart e prodotti lifestyle. Inoltre, Xiaomi ha costruito la più grande piattaforma IoT del mondo con oltre 100 milioni di dispositivi connessi.

A partire dal 26 maggio, il Mi Store autorizzato offline offrirà le prime 400 unità di Mi Electric Scooter preordinate al prezzo di 299,9€.