TP-Link presenta NFUI 8.0, il sistema operativo esclusivo per gli smartphone Neffos

TP-Link presenta NFUI 8.0, il sistema operativo esclusivo per gli smartphone Neffos

0 156

TP-Link, leader mondiale per le soluzioni di networking, presenta NFUI 8.0, la nuova interfaccia sviluppata in esclusiva assoluta per gli smartphone Neffos e basata su sistema operativo Android 8.0 Oreo. Si tratta di un’interfaccia grafica innovativa e progettata per essere 100% user-friendly.

Design intuitivo

NFUI 8.0 è stata progettata a partire da un’approfondita ricerca dal punto di vista del design per razionalizzare l’uso da parte dell’utente. Il risultato è un’interfaccia grafica più pulita, con un minor numero di elementi sullo schermo e un sapiente uso delle cromie e delle trasparenze, per esperienze visive prolungate.

Semplicità d’uso

La semplicità come elemento chiave del sistema non è solo estetico, ma anche e soprattutto operativo. NFUI 8.0 possiede, infatti, tutte le più avanzate tecnologie di connessione Wi-Fi proprietarie di TP-Link, per assicurare una fruibilità di dati e di navigazione di alta qualità. Stanchi della solita password di accesso alla rete domestica? Con l’interfaccia Neffos non serve più! Per condividere la password del wi-fi basta scansionare il codice QR e il gioco è fatto. Per un utilizzo intuitivo ed efficace c’è invece il Gesture Control,che permette di impostare gesti personalizzati per velocizzare le operazioni: per accendere il display basta un doppio tap sullo schermo, per aprire un’applicazione è possibile disegnare a schermo spento il simbolo associato all’app, mentre per realizzare un long screenshot è sufficiente scrollare con tre dita sul display. Un sostanziale vantaggio nell’utilizzo dello smartphone è dato dall’App Cloner, una funzione molto utile quando si utilizzano due SIM. Si tratta della possibilità di creare una copia totalmente indipendente dell’app originale (per esempio Whatsapp) e di posizionarla sulla schermata principale, così da poter gestire contemporaneamente due account. Un’altra funzionalità interessante è la “Modalità protezione occhi”, che può essere programmata negli orari serali per evitare l’affaticamento della vista, riducendo l’emissione di luce blu dello schermo.

Massima sicurezza con le tecnologie IA

In un settore in cui oggi non si fa che parlare di sicurezza e privacy dei dati personali, TP-Link in collaborazione con SenseTime – società di Intelligenza Artificiale più importante al mondo – ha integrato nell’interfaccia NFUI 8.0 la funzione Face Unlock che, grazie ad algoritmi avanzati di IA, scannerizza 106 punti del viso per garantire massima sicurezza e il comodo sblocco dei dispositivi Neffos supportati. La tecnologia di riconoscimento facciale di Neffos funziona in diverse condizioni di illuminazione.

Batteria a lunga durata

Un’ottimizzazione importante riguarda la batteria. Per garantirne una maggiore durata, NFUI 8.0 permette di chiudere le app inutilizzate in background e di scegliere tra due modalità – Smart Power Saving e Ultra Power Saving – per risparmiare energia a seconda delle necessità. Inoltre, la funzione Smart Screen consente di non fare illuminare lo schermo quando si ricevono notifiche, così da prolungare la durata della batteria fino a 19 ore.

Esperienza d’uso fluida e veloce

NFUI 8.0 introduce numerose ottimizzazioni a livello di sistema e assicura prestazioni costanti grazie all’assegnazione intelligente della memoria, che permette di riconoscere il tipo di applicazione in uso e quindi di garantire una navigazione più fluida, anche quando si tratta di gaming. Le applicazioni si aprono più velocemente fino al 78% rispetto alla versione precedente ed è presente un sistema di chiusura aggressiva delle app in background grazie a cui tutte le attività vengono terminate dopo 3 minuti dallo spegnimento dello schermo, fatta eccezione per le app inserite in whitelist dall’utente.

Fotocamera evoluta

NFUI 8.0 introduce nuove funzionalità dell’app fotocamera grazie alla collaborazione con ArcSoft, azienda leader nel settore dell’editing fotografico. Gli algoritmi di intelligenza artificiale permettono di avere una resa migliore nei ritratti e sfruttare al meglio il Beautify Mode e l’effetto bokeh.

Articoli correlati