Tags Posts tagged with "stonex"

stonex

0 1704

Dopo solo una settimana dal rilascio ufficiale della primissima versione della nuova applicazione gratuita di Instant Messaging creata da una società costola di Stonex, CiaoIM, sia per dispositivi Android che iOS, i numeri raggiunti fanno già parlare.

In soli 7 giorni sono stati così raggiunti i primi 10 000 utenti e, a pochi giorni dal rilascio, i suoi utenti si sono scambiati più di 200 000 messaggi: “La piattaforma è in ancora beta, per cui ci vorranno ancora alcune settimane prima che entri in pieno a regime”, ricorda Davide Erba, CEO di CiaoIM srl e di Stonex.

È inoltre online anche la versione beta della bacheca, integrata all’interno dell’APK: il funzionamento è simile alla bacheca più conosciuta di Facebook ed è quindi possibile scrivere post, commentare e mettere “Like”. “Al momento l’abbiamo limitata agli amici di ciascun utente – spiega Erba – a eccezione del mio account, visibile a tutti, per cui la gente può seguirmi e avere qualsiasi informazione sul progetto CIaoIM”. CiaoIM ha intrapreso un percorso di forte differenziazione tra le più blasonate applicazioni di messaggistica, poiché integra sia la possibilità di scambiare messaggi istantanei e tanto altro, con la possibilità di postare contenuti pubblici.

0 1897

È disponibile da ora il download con la primissima versione della nuova applicazione gratuita di Instant Messaging creata da una società costola di Stonex, CiaoIM, sia per dispositivi Android che iOS e con supporto della lingua italiana a inglese

“Negli ultimi mesi – spiega Davide Erba CEO di Stonex e CiaoIM – abbiamo lavorato duramente a questo nuovo progetto che ora, finalmente, vede la luce: inizia la nostra avventura software! Siamo orgogliosi di tutti gli sforzi del nostro team che ha lavorato a CiaoIM e ormai ci siamo lasciati alle spalle tutti quei commenti negativi ‘a prescindere’! Naturalmente tutto questo non sarebbe mai stato possibile senza la nostra community e i nostri sostenitori, grazie ai quali ora possiamo finalmente dimostrare ai big americani e russi che anche dall’Italia è possibile incidere con soluzioni innovative e apprezzate nel panorama tecnologico mondiale”.

CiaoIM è molto più di un semplice software di Instant Messaging, poiché rappresenta una nuova piattaforma all-in-one per comunicare e rendere la propria quotidianità più agevole grazie alle sue infinite funzioni in continua implementazione.

CiaoIM è un’app:

  • Esperienziale: dopo l’americana Whatsapp è finalmente arrivata un’applicazione di messaggistica di origine italiana, facendo tesoro di tutte le esperienze positive dei suoi predecessori
  • Gratuita per iOS e Android ma presto anche disponibile per tutti i sistemi operativi. Permette inoltre di fare audio chiamate e video chiamate gratuitamente verso per tutti
  • Intelligente ed estensiva: permette l’invio di messaggistica singola, di gruppo e broadcast (invii lo stesso messaggio a più contatti, sia che appartengano già a gruppi differenti sia che non facciano parte di alcun gruppo); è dotata di funzione radar per trovare gli amici; è possibile l’invio tramite spiders di foto, video, contatti, messaggi vocali, posizioni, stickers, doodle, pdf, word, ppt, doc, excel, mp3, mp4, apk.

Ci saranno, inoltre, sei tipologie diverse di spider:

  1. Chat Spider: utili per le interazioni nelle chat individuali;
  2. Group Spider: mini applicazioni per creare eventi all’interno dei gruppi
  3. Secret Spider: presenti nell’area delle chat segrete allo scopo di proteggere la privacy
  4. Individual Spider: tools o bot per azioni individuali
  5. Broadcast Spider: utili per scatenare eventi su più utenti, senza la creazione di gruppi
  6. Social Spider: utili per migliorare l’esperienza utente nell’area social dell’applicazione
  • Sicura: dispone di una chat segreta con messaggi, foto e video che si autodistruggono (il tempo di autodistruzione degli stessi viene settata direttamente dall’utente); ti notifica quando tuoi contatti fanno screenshot delle loro conversazioni avute con te.

Per maggiori informazioni: www.ciaoim.com

0 1798

Davide Erba e Francesco Facchinetti, rispettivamente CEO e Creative Director di Stonex, lanciano oggi una nuova call-to-action e puntano a raggiungere, entro il 31 dicembre, 1 milione di download di CiaoIM, la piattaforma di messaggistica all-in-one di Stonex, a breve disponibile per il mondo Android, iOS e successivamente anche per tutti gli altri sistemi operativi.

“Abbiamo bisogno di voi ragazzi!”, commentano Erba e Facchinetti. “Se CiaoIM avrà successo sarà possibile solo se la nostra app sarà interessante e prestante ma anche se riusciremo a generare un buon passaparola che abbia grande effetto su tutti i nostri potenziali user. Ecco perché vi chiediamo di diventare ambasciatori di questo progetto: ad oggi siamo 3200!! Il tutto è possibile in maniera completamente gratuita, iscrivendosi al gruppo chiuso di Facebook ‘Stonex One Official Supporters’ e, naturalmente, raccontando a tutti cos’è CiaoIM! Come sempre, abbiamo bisogno del vostro supporto per riuscire, ancora una volta, a fare un’altra piccola rivoluzione!”.

Il progetto di sviluppo di CiaoIM è quasi giunto al termine e presto sarà possibile il download di questa nuova app, che servirà per comunicare e per rendere la propria quotidianità più agevole grazie alle sue infinite funzioni. CiaoIM permetterà di inviare messaggi singoli, di gruppo, broadcast e vocali, fare chiamate audio e video gratuite verso tutti, nonché di condividere facilmente tramite Spiders foto, video, contatti, la propria posizione, doodle, stickers, file in formato PDF/Word/PPT/Excel/MP3/APK. Sarà possibile scaricare una serie di applicazioni aggiuntive, come per esempio: la chat segreta con l’invio di messaggi, foto e video che si autodistruggono oppure la notifica in caso di screenshot, da parte di altri, della propria conversazione.

Nell’appuntamento video di oggi, i due giovani imprenditori hanno inoltre mostrato una piccola anteprima di quella che presto diventerà la sede di “CiaoIM Kingdom”: 1000 mq di spazio nel cuore della Brianza a disposizione della creatività del team di Stonex.

Una parte di questo nuovo spazio ospiterò gli sviluppatori, i programmatori e i designer di CiaoIM, mentre l’altra parte verrà trasformata in sede della redazione del futuro universo media Stonex: “Ve ne avevamo parlato qualche mese fa”, commentano Erba e Facchinetti. “Vi avevamo anticipato di voler creare il nostro primo ‘contenitore media’, un posto in cui, al suo interno, possano essere racchiusi i tre principali e grandi mezzi di comunicazione: la radio, la televisione e i giornali. Presto vi diremo di più anche su questo argomento!”.

0 1884

Aprono oggi le vendite del primo PowerBank firmato Stonex, StonePowerBank, da oggi disponibile sullo shop online dell’azienda brianzola, www.stonexone.com

StonePowerBank è disponibile in due differenti versioni: il primo modello raggiunge una potenza di 5000 mAh, mentre il secondo modello che ha una potenza di 10000 mAh è ideale per tutti coloro che hanno la necessità di ricaricare al volo e senza indugi il proprio smartphone o un altro device.

Entrambi i modelli di PowerBank ricaricano le batterie esaurite grazie all’utilizzo di un cavetto USB standard. 4 piccoli LEDpresenti sulla parte anteriore del dispositivo, indicano il livello di ricarica della batteria.

Il modello da 5000 mAh di capacità ha 1 uscita di ricarica USB (DC 5V 1,5A), mentre il modello da 10000 mAh dispone di 2 uscite di ricarica USB (DC 5V 2,4A + DC 5V 1A) .

Filo conduttore anche di questo progetto, così come di quelli realizzati fino ad ora dal team brianzolo, il marchio di fabbrica color Blue Klein e l’inconfondibile hashtag #BreakTheRules.

Infine, dopo quasi il milione di visualizzazioni raggiunte con il suo ultimo video, il team di Stonex ha rilasciato il 10 gennaio scorso ai suoi Beta Tester la nuova applicazione di comunicazione all-in-one, CiaoIM, a breve disponibile al download gratuito per tutti i sistemi operativi iOS e Android. “Grazie a coloro che ci stanno aiutando con CiaoIM, che ci hanno inviato segnalazioni e in poche ore hanno messo in evidenza tutti i bug su cui intervenire”, commentano Davide Erba e Francesco Facchinetti, rispettivamente CEO e Creative Director di Stonex.

“CiaoIM – ricorda Erba – si basa su tre pilastri fondamentali, due dei quali sono: audio- e video-chiamate completamente gratuite; messaggi istantanei e chat segrete con l’invio di foto, video, audio, stickers, posizione, qualsiasi tipo di file. Il terzo pilastro, invece, lo lasciamo alla scoperta di chi effettuerà il download non appena sarà disponibile!”

?Prezzi al pubblico di StonePowerBank

Modello da 5000mAh: euro 19,90
Modello da 10000mAh: euro 24,90

0 1979

Arriva CiaoIM, l’app italiana che permette messaggistica, videochiamate gratuite e tanto altro

Stonex apre il suo 2016 con una tanto attesa novità: il lancio della sua applicazione gratuita di instant messaging, presto disponibile per qualsiasi dispositivo mobile.

Monza, 7 gennaio 2016Davide Erba e Francesco Facchinetti, rispettivamente CEO e Creative Director di Stonex, aprono il 2016 dell’azienda brianzola con un annuncio tanto atteso dai Breakers: il lancio della loro prima applicazione completamente gratuita di instant messaging, CiaoIM.

“Negli ultimi 8 mesi – spiegano Erba e Facchinetti – abbiamo avuto la fortuna, grazie alla nostra community e ai nostri sostenitori, di lasciare un grande segno all’interno del panorama tecnologico italiano. La nostra prima impresa tech è stata uno smartphone, un dispositivo che tutti utilizzano per comunicare, mentre ora è arrivato il momento di annunciare una novità! Negli ultimi mesi, infatti, 50 dei nostri sviluppatori hanno lavorato giorno e notte alla realizzazione della prima applicazione di instant messaging gratuita, firmata Stonex: CiaoIM”.

CiaoIM è molto più di un semplice software di Instant Messaging, poiché rappresenta una nuova piattaforma all-in-one per comunicare e per rendere la propria quotidianità più agevole grazie alle sue infinite funzioni. “Dal nostro punto di vista – spiega il CEO di Stonex – questa piattaforma non solo non ha nulla da temere nei confronti delle poche altre piattaforme disponibili ma riteniamo possa addirittura essere superiore: per velocità, per facilità d’uso, per innovazione”.

CiaoIM permetterà di inviare messaggi singoli, di gruppo, broadcast e vocali, fare chiamate audio e video gratuite verso tutti, nonché di condividere facilmente tramite Spiders foto, video, contatti, la propria posizione, doodle, stickers, file in formato PDF/Word/PPT/Excel/MP3/APK. Sarà possibile scaricare una serie di applicazioni aggiuntive, come per esempio: la chat segreta con l’invio di messaggi, foto e video che si autodistruggono oppure la notifica qualora gli altri facessero screenshot della propria conversazione.

La nuova app di Stonex sarà disponibile per il mondo Android, iOS e presto per tutti gli altri sistemi operativi.

Per rimanere informati ed essere tra i primi a scaricare gratuitamente CiaoIM: www.ciaoim.com

A partire da oggi, 2 dicembre, è possibile acquistare Stonex Cam al prezzo di 249 euro presso lo shop online ufficiale di Stonex.

La nuova action cam sarà in produzione limitata e a tutti coloro che decideranno di acquistarla entro le prime 24 ore dall’apertura delle vendite, riceveranno in regalo un accessorio aggiuntivo alla già “ricca” confezione: un self timer, ossia il supporto da casco per selfie.

“Dopo aver terminato anche la terza edizione limitata di Stonex One, #Dante commenta Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex – oggi raggiungiamo un nuovo grande traguardo di quest’avventura intrapresa insieme a tutti i nostri Breakers e sostenitori! Potrò sembrare banale e ripetitivo ma a tutti loro va il nostro grazie per averci supportato o addirittura criticato, pur sempre in maniera costruttiva e migliorativa. Grazie a tutti coloro che fino a ora hanno voluto colorare di Blu Klein il nostro Paese ma anche a quelli che decideranno di farlo a partire da oggi, acquistando Stonex Cam”.

All’interno della confezione in vendita, oltre a Stonex Cam, saranno disponibili alcuni interessanti accessori per utilizzare al meglio la videocamera: il display da montare, la batteria da 1500 mAH, la custodia impermeabile, dei fogli anticondensa da utilizzare all’interno della custodia impermeabile, la staffa di sostegno per agganciare la cam ad alcuni altri accessori (come l’adesivo per il casco, ecc.),  il giunto per gli accessori, un adesivo con base piatta e uno con base curva a seconda della superficie sulla quale si vuole mettere Stonex Cam, il cavo USB per caricare la batteria o per il passaggio di dati e, infine, il manuale utente.

Da oggi, disponibili all’acquisto sullo shop online, anche gli accessori e i supporti per Stonex Cam che la renderanno ulteriormente personalizzabile, in base alle esigenze di ogni utente, aiutandolo a catturare lo scatto perfetto e a immortalare i momenti della sua vita che più contano.

Sarà così possibile acquistare:

  • Asta telescopica, con una lunghezza regolabile, che varia dai 22 ai 72 cm;
  • Pettorina, ideale per sport quali BMX, parcour o free running, dove l’action cam deve essere montata senza custodia e quindi meno adatta agli sport acquatici;
  • Fascia da testa
  • Caricabatteria multiplo da 3. La batteria di per sé ha una durata di 4 ore in uso promiscuo (in fase di registrazione e di visione dei filmati) e di un’ora e mezza circa in fase di registrazione continua, full HD;
  • Microfono esterno con presa mini USB da utilizzare quando si monta la custodia su Stonex Cam;
  • Ventosa per vetro e specchio;
  • Fascia per caschi ventilati, quindi ideali per sport come il ciclismo o lo scii;
  • Telecomando per l’accensione e lo spegnimento della cam ma anche per il cambio delle diverse angolazioni di video: dalla più stretta alla più larga;
  • Base per tubolare;
  • Adesivo per casco frontale
  • Self timer
  • Supporto con galleggiante per tavole

Sul sito ufficiale di Stonex One sarà inoltre presto disponibile l’elenco completo di tutti i negozi rivenditori di Stonex Cam.

Per acquistare Stonex Cam: www.stonexone.com

0 1881

Inizia il conto alla rovescia al D-Day di Stonex Cam, la nuova action cam firmata Stonex checosterà meno di 260 euro e sarà disponibile a partire dal 2 dicembre prossimo sullo shop online di Stonex. “In più, solo per il primo giorno di vendita, ci sarà una promozione speciale per tutti coloro che decideranno di acquistare Stonex Cam”, aggiungeFrancesco Facchinetti, Creative Director di Stonex.

Stonex Cam monta un processore Ambarella A760, un sensore Sony IMX11, una batteria 1500 mAh e un display TFT 2” entrambi removibili, offre la possibilità di registrare video in 4k, 2,7k,1080p/60 fps e 720p/120 fps, una risoluzione delle immagini di 16 Mpixel, un grandangolo a 150°, zoom digitale 10x, G Sensor e Wifi integrati e un supporto per la MicroSD classe 10 fino a 64 GB.

Il corpo della nuova action cam inoltre, sarà rivestito da un case impermeabile che lo proteggerà fino a 100 metri di profondità, adattandosi senza problemi anche a tutte le attività acquatiche. Infine, grazie al peso di 113 grammi (display incluso), la nuova Stonex Cam è ideale per tutte quelle installazioni con poco spazio a disposizione e il suo design compatto permette di indossarla e installarla con comodità e facilità.

All’interno della confezione, oltre a Stonex Cam, saranno disponibili alcuni interessanti accessori per utilizzare al meglio la videocamera: il display da montare, la batteria da 1500 mAH, la custodia impermeabile, dei fogli anticondensa da utilizzare all’intenro della custodia impermeabile, la staffa di sostegno per agganciare la cam ad alcuni altri accessori (come l’adesivo per il casco, ecc.), il giunto per gli accessori, un adesivo con base piatta e uno con base curva a seconda della superficie sulla quale si vuole mettere Stonex Cam, il cavo USB per caricare la batteria o per il passaggio di dati e, infine, il manuale utente.

Pochi giorni fa, Davide Erba, CEO di Stonex, ha infine aggiornato sullo stato di avanzamento di un altro progetto firmato Stonex, tanto atteso da tutti i possessori di Stonex One, Ciao IM: “La nostra app di messaggistica istantanea sta procedendo a tutta velocità e posso finalmente affermare che Ciao IM avrà integrata anche la funzione di video-chiamata e, soprattutto, che sarà totalmente gratuita. Sarà inoltre possibile – prosegue Erba – scaricare tutta una serie di applicazioni aggiuntive, come per esempio: i messaggi segreti, i messaggi in differita, la notifica qualora gli altri facessero screenshot della vostra conversazione. Entro l’anno la renderemo disponibile per il mondo Android, Apple e per il web, mentre, successivamente, puntiamo anche a Ubuntu, Mac, Symbian e Windows Mobile”.

0 2638

Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex, ha annunciato oggi le tre importanti decisioni prese dalla community di Stonex One durante le scorse settimane. Sono stati così rivelati i risultati del sondaggio onlineper decidere il nome del terzo italiano che rappresenterà la nuova edizione limitata di Stonex One e il logo ufficiale, nonché per scegliere il nome dell’applicazione di instant messaging, prossima al rilascio.

Dopo #Galileo e #DaVinci, il testa a testa tra Dante e Marconi si è così concluso con la vittoria del primo, che ha raccolto il 58% dei voti e che darà il nuovo nome alla terza edizione limitata di Stonex One: #Dante.

“Nonostante il toto scommesse che girava in questi giorni sui nostri social – spiega Facchinetti – e che dava la vittoria di Marconi come scontata, i nostri Breakers hanno fatto la loro scelta e hanno votato per il nuovo nome entrato in ballottaggio settimana scorsa: Dante!”

La terza edizione limitata #Dante sarà disponibile su www.stonexone.com e fino ad esaurimento scorte a partire dalle ore 12 di mercoledì 21 ottobre, data in cui riaprirà lo shop online ufficiale dopo una chiusura temporanea di 5 giorni (16-21 ottobre).

Le scelte della community che si è saldamente creata attorno al progetto di Stonex One non si sono fermate qui. Oltre al nuovo hashtag, i Breakers sono stati chiamati a prendere un’altra importante decisione, “forse la più difficile e delicata”, commenta Facchinetti, quale è l’immagine dell’azienda e quindi la scelta del nuovo logo di Stonex One. “Tra le opzioni a disposizione – continua il Creative Director di Stonex – il logo più votato e scelto è stato quello che ci ha mandato un nostro Breaker, Daniele, con la proposta numero 22 che ha ricevuto ben 2.123 voti! A Daniele vanno i miei complimenti e il ringraziamento da parte di tutto il team per aver voluto condividere con noi, e quindi per aver messo a disposizione di tutti, un suo progetto, una sua creazione!”.

Ultima decisione, ma non per importanza, il nome della prima applicazione sviluppata dal team brianzolo, l’app di instant messaging prossima al rilascio, che si chiamerà “CiaoIM”.

I nostri Breakers ci hanno fatto un grande regalo!”, conclude Facchinetti. “Da oggi, tutti i possessori di uno Stonex One, potranno geolocalizzarsi su una mappa dell’Italia e potranno così godersi il panorama rappresentato da tutte le persone che, come loro, hanno deciso di sostenere il progetto di Stonex One!”.

risultati-14-10

Ormai è un mesetto che siamo in compagnia dello Stonex One #Galileo. A differenza di altri blog che hanno aspettato di ricevere il #Galileo in prova, noi di Smartphone Italia, abbiamo deciso di acquistarlo al day one.

Chi ci segue sà della del difetto del nostro esemplare e della nostra esperienza con l’assistenza. Il terminale mandatoci, ovviamente, era nuovo e con scatola imballata.

A differenza di altri blog che, forse a causa del poco tempo a disposizione o semplicemente per smarcare al più preso la pratica Stonex o per qualsivoglia motivo, hanno pubblicato le loro recensioni dopo pochi giorni di utilizzo, noi abbiamo aspettato per pubblicare la nostra esperienza, sia per dare un giudizio il più obiettivo possibile, sia per giudicare al meglio il #Galileo, soprattutto per via dei numerosi aggiornamenti ricevuti, 3/4 in un mese, per risolvere i vari problemi di gioventù.

Confezione

La confezione non è la solita confezione, infatti dopo aver sfilato la prima parte, abbiamo una confezione che si apre a libro e ci mostra lo Stonex One #Galileo con i suoi accessori, o meglio con gli alloggiamenti dove sono contenuti gli accessori. Gli accessori sono gli ormai classici, auricolari in-ear, con cavo anti ingarbugliamento, cavetto usb-microUSB piatto, caricatore, tutti e tre di colore blu e un pò di manualistica.

Costruzione, Ergonomia e Display

Lo Stonex One #Galileo ha un display da 5.5 pollici con risoluzione QHD (2560×1440 pixel) e una cornice in metallo sempre in colorazione blu. La Cover posteriore sempre blu è in plastica molto bel costruita e assemblata. Il terminale è completamente esente da scricchiolii e non presenta difetti di assemblaggio. Ci teniamo a precisarlo visto tutto il marasma che capitò ad Agosto con i primi esemplari pre vendita.

La cover posteriore, removibile, nasconde la batteria da 3000 mAh, anch’essa removibile, l’alloggiamento per la microsim, e l’alloggiamento per la microSD. Da rivedere il sistema di sgancio della cover che, tramite un piccolo incavo ricavato nella scocca nell’angolo superiore destro, non risulta di facile rimozione. Praticamente impossibile per chi ha le unghie corte e chi è la un pò più lunghe, rischia di spezzarsele.

Sul retro, in posizione superiore-sinistra, troviamo la fotocamera da 21 megapixel dotata di flash led, a filo dello scocca; sempre posteriormente ma in basso troviamo lo speaker, purtroppo senza nemmeno un accenno di rialzo, quindi già su un tavolo il suono risulta un pò ovattato; sul lato sinistro troviamo il bilanciere del volume e su quello destro il tasto di accensione/spegnimento; in alto sulla sinistra, troviamo l’attacco per le cuffie e poco più a destra la porta microUsb. Subito sopra il display, in posizione centrale troviamo la capsula auricolare, sulla sinistra la fotocamera da 8 megapixel; sul lato inferiore troviamo solo il microfono.

Il processore è un MediaTek MT6795 64-bit octa-core a 1,95 GHz, con 3 GB di RAM. La memoria intera è di 32 GB,espandibile tramite microSD fino a 64GB.

L’interfaccia è la stock di Android in versione Lolipop 5.1. La personalizzazione Stonex, si limita alla grafica delle icone e alle features aggiunte.

Fotocamera

La fotocamera posteriore, da 21 megapixel con flash led, è ottima in ottima circostanza e il flash “spara” meno di altri smartphone provati. Il vero problema è l’app fotocamera, anche se con gli ultimi aggiornamenti è diventata usabile, ma resta appena sufficiente, fare foto “al volo” risulta ancora proibitivo, sia per la “velocità” di apertura della stessa, sia per la lentezza non tanto della messa a fuoco ma dello scatto. Ma almeno adesso è usabile. A breve uscirà l’app ufficiale stonex, vedremo come va, nel frattempo possiamo ovviare usando una delle innumerevoli app presenti sullo store. Anteriormente abbiamo una fotocamera da  ben 8 megapixel, gli amanti di selfie avranno di che sbizzarrirsi.

Tornando all’app di gestione, è l’app stock di MediaTek, con le opzioni standard e poche funzionalità. Anche l’interfaccia ormai ha i suoi anni e di sicuro avrebbe bisogno di una “ringiovanita”.

Tra le varie opzioni e funzionalità, segnaliamo, modifica della risoluzione, impostazioni del flash, modalità scena, scelta degli ISO, Compensazione dell’esposizione, Bilanciamento Bianco, Anti-sfarfallio.

Software

La versione di Android installata sullo Stonex One #Galileo è la 5.1.
La personalizzazione si “riduce” alle icone ridisegnate, molto carine e simpatiche e l’aggiunta di alcune impostazioni come la possibilità, tramite le impostazioni, di programmare l’accensione e lo spegnimento e varie gesture per il “risveglio” del terminale e il lancio della fotocamera.

La gestione automatica della luminosità non ci è piaciuta, poco reattiva e quasi mai precisa, fortunatamente si può ovviare grazie alla regolazione manuale presente nella tendina delle notifiche.

Tra le applicazioni pre installate, troviamo solo un File Manager, Keep e la Radio FM.

 

Autonomia

La batteria, da 3000mAh permette, con un utilizzo medio/intenso, di coprire la giornata abbastanza agevolmente, ma è anche vero che smartphone con batterie di pari capacità hanno un’autonomia leggermente superiore, ricordiamo anche l’ormai famoso baco di lollipop incide sul consumo se si ha la sfortuna di usare una delle app dall’eccessivo traffico (purtroppo non è ancora chiaro quali app siano).
L’utilizzo durante il test è stato pressochè il nostro solito, ovvero, circa 10h in 3g e 5-6h in wifi, con due account mail in push, FaceBook, Twitter e G+ sempre in push e 2-3 client di chat (whatsapp, telegram, skype). Verso mezzanotte eravamo ancora con un 10% di batteria, con altri smartphone testati, il “residuo” era leggermente superiore.

Conclusioni

La storia dello #Stonex One è stata burrascosa sin dall’inizio, trovando detrattori fin da subito, sia verso l’azienda che verso Facchinetti. Si sono smossi in molti contro questo progetto ITALIANO, e ci tengo a sottolinearlo, pre fino le varie associazioni dei consumatori hanno voluto metter becco nella storia. Sinceramente non vogliamo spendere altre parole su queste “accuse” ma ci limitiamo a dare un giudizio e un commento sullo smartphone.

Sicuramente il fatto che sia un progetto ITALIANO ha i suoi vantaggi, per es nell’assistenza, ovviamente italiana e non con cinesi in inglese e ovviamente con sede a Milano e non sparse per il mondo.

Tornando allo Stonex One Galileo, noi di Smartphone Italia, lo reputiamo un buon prodotto, tendente all’ottimo, esteticamente molto bello e ben riuscito che piace a chiunque lo veda.

Le cose da migliorare ci sono, ma quelle ci sono anche in marchi più blasonati e sicuramente molti dei problemi attuali verranno risolti con i prossimi aggiornamenti.

Sicuramente tra i difetti troviamo la poca efficacia della luminosità automatica, qualche traduzione approssimativa sulle app stock mediatek, la durata della batteria ancora non ai livelli dei concorrenti, sicuramente l’app della fotocamera che ora come ora è come avere una Ferrari (il sensore da 21mpx) e guidare a 20 allo’ra sui dossi (app attuale della fotocamera), sicuramente non all’altezza, fortunatamente a breve uscirà l’app ufficiale. Tra i difetti di progettazione, ci mettiamo anche lo speaker sul retro, da possessore di note 4 e da ex possessore di note 3, è una scelta che proprio non condivido. Da rivedere anche lo scancio della cover.

Tra i pregi, sicuramente l’estetica, la fluidità del sistema anche dopo molte ora di utilizzo e parecchie app in background, la batteria rimovibile la reputiamo sicuramente un pregio. Tra pregi ci sentiamo di mettere anche la fotocamera, che il suo lavoro lo fà molto bene e le foto sono davvero degne di nota.

Secondo noi lo Stonex One, nelle sue varianti #Galileo, #DaVinci, è un prodotto venduto ad un buon prezzo e ci sentiamo vivamente di consigliarlo.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display:5,5” QHD 2560 x 1440 pixel
Fotocamera: 21 MP, fotocamera frontale da 8 MP
Processore: CPU MediaTek MT6795 64-bit octa-core a 1,95 GHz con 3GB di RAM
Memoria: 31 GB di memoria interna espandibile tramite micro SD fino a 64GB, 3 GB RAM
Dimensioni / peso: 145 x 70,8 x 7,9 mm, peso 138g.
Batteria: Ai polimeri di litio da 3000mAh removibile
Connettività: LTE, Bluetooth, NFC, Wi-Fi, radio FM
Gps: Sì con AGPS
Sistema operativo: Android 5.1 Lollipop

Costruzione / Ergonomia
9/10
Hardware
8/10
Materiali
9/10
Display
8/10
Fotocamera
9/10
Software
8/10
Autonomia
8/10
Prezzo
9/10
Rapporto qualità / prezzo
9/10

0 1981

Inizia oggi una settimana molto “calda” per il team di Stonex One, che ha annunciato il nuovo aggiornamento del firmware e l’arrivo imminente di nuove app, oltre a ricordare l’importante appuntamento del prossimo 30 settembre. Mercoledì prossimo, infatti, sullo shop online ufficiale stonexone.com verranno messi in vendita gli ultimi 1.000 pezzi della seconda edizione limitata di Stonex One, #DaVinci e 300 magliette #BreakTheRules in edizione limitata disegnata dai ragazzi di Dolly Noire.

“Nonostante i leciti ‘intoppi’ di inizio percorso” – spiega il CEO di Stonex, Davide Erba “grazie agli aggiornamenti che avevamo preventivamente in serbo siamo riusciti ad aggiustare il tiro: ad oggi ne abbiamo già rilasciati tre, mentre il quarto è in beta testing. Continueremo comunque a farne altri, poiché ad ogni nuovo aggiornamento, Stonex One migliora sempre più: la fotocamera ha fatto passi da gigante, così come la qualità dei video, la fluidità del sistema e il drain della batteria, che è aumentata quasi del 40%. Risultati che stiamo ottenendo anche grazie ai nostri beta tester che cerchiamo di volta in volta anche tra i nostri utenti”.

L’impegno del team di Stonex One sul lato firmware, per tutto quello che è la programmazione ad alto e basso livello, continuerà quindi a ritmi serrati, ma anche il bagaglio delle app aumenterà ulteriormente.

Il team brianzolo ha in caldo 5 nuove app personalizzate, oltre a quelle ancora in via di definizione, decise sempre in concerto con i propri Breakers, che copriranno le aree di: instant messaging, videochiamate, theme engine per creare ulteriori temi e icone uniche, condivisione degli sfondi e fotocamera.

Mercoledì prossimo, invece, ricorda Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex – faremo una cosa veramente speciale: a mezzogiorno, sul nostro shop ufficiale www.stonexone.com/shop, rimetteremo in vendita 1.000 #DaVinci fino ad esaurimento scorte,quindi non più per sole 24 ore, e saranno disponibili all’acquisto 300 magliette #BreakTheRules in edizione limitata, disegnata dai giovani ragazzi di Dolly Noire, con i quali abbiamo appena aperto una bellissima collaborazione. Il tutto, come già vi anticipavo settimana scorsa, verrà fatto live!”.

Il team brianzolo mostrerà in diretta “il dietro le quinte” dell’apertura ufficiale del loro e-commerce su Facebook Mentions e Periscope tramite i profili di Francesco Facchinetti, dove faranno vedere quello che accade all’arrivo degli ordini, quando la gente chiama per avere assistenza e come avviene l’evasione degli acquisti fatti dagli utenti.