Tags Posts tagged with "IFA 2018"

IFA 2018

A IFA 2018, Honor Play si è aggiudicato nove premi dai Top Media del settore, ricevendo il premio “Best of IFA 2018” da titoli come Android, Digital Trends, Pocket-lint, T3 e Ubergizmo, Gear Diary, Geek Spin, Talk Android e Technobuffalo. Android Headlines ha elogiato le prestazioni superiori di Honor Play e l’incredibile accessibilità, mentre Digital Trends ha riconosciuto la sua qualità grafica e il comparto fotografico dotato di IA. Pocket-lint ha apprezzato le prestazioni grafiche fornite dalla GPU Turbo. T3 invece ha premiato la velocità delle prestazioni, il display FHD+ da 6,3 pollici e l’hardware e software dedicato ai gamers, Ubergizmo il suo processore Kirin 970 con GPU Turbo, che ha dichiarato capace di offrire prestazioni eccezionali a un prezzo competitivo. Gear Diary ha raccomandato ai giocatori di acquistare Honor Play Player Edition per il suo straordinario design, mentre Geek Spin lo ha consigliato ai suoi utenti per le sue eccezionali prestazioni, caratteristiche tecniche e convenienza. Talk Android e Technobuffalo hanno infine riconosciuto le prestazioni superiori di Honor Play e hanno consegnato il premio “Best of IFA 2018”.

Il lancio di Honor Play offre ai giovani una performance di gioco senza precedenti e un’esperienza di intrattenimento “Always On” 24/7. Il lancio globale all’IFA 2018 ha introdotto due tecnologie smartphone leader del settore per i giocatori e gli utenti occasionali: La GPU Turbo, che aumenta drasticamente l’elaborazione grafica e l’efficienza di calcolo, e l’avanzata tecnologia della fotocamera dotata di IA.

Siamo orgogliosi del forte sostegno dei media e di tutto il mercato. Honor Play offre ai giovani ciò che vogliono davvero dal loro smartphone, un’esperienza di gioco e di intrattenimento coinvolgente e senza sosta. Questo riconoscimento conferma che Honor Play segna il momento ‘Game On’ che l’industria stava aspettando“, ha detto George Zhao, Presidente di Honor.

 

IFA 2018, la più antica fiera internazionale dell’elettronica di consumo, è terminata e Ezviz, nuovo brand rivolto al mercato dell’elettronica di consumo specializzato in tecnologia per la sicurezza della casa e action cam, ha presentato tante novità di prodotto e tutte prettamente orientate alla Smart home, che negli ultimi anni ha preso sempre più piede. Quasi due terzi della popolazione sono infatti intenzionati ad investire nella domotica e questo dato fa crescere di conseguenza la domanda verso device sempre più tecnologici. Le quattro mura domestiche diventano così sempre più Smart e, grazie alla recente integrazione con Google Home e Amazon Alexa, sempre più “intelligenti” e connessi gli uni agli altri.

Google Home, arrivato da qualche mese in Italia, è il primo assistente virtuale capace di dialogare in italiano; Amazon Alexa invece arriverà in autunno. L’introduzione di queste innovazioni in casa facilita una serie di operazioni abitudinarie, come gestire la lista della spesa, consultare il meteo o monitorare la domotica in maniera automatica e molto, molto smart! Ezviz, che da sempre è impegnato a offrire ai suoi utenti prodotti in grado di gestire e controllare la propria abitazione in maniera innovativa e tecnologia, non poteva che aggiornare la sua piattaforma per renderla compatibile con i sistemi di assistenza vocali che rappresentano il nostro futuro. Per questo motivo, tutti i dispositivi di Ezviz sono immediatamente visualizzati sull’app di Google Home e, tramite comandi vocali, l’utente può – per esempio – attivare o disattivare la funzione motion che permette di inviare una notifica qualora un dispositivo dovesse registrare un movimento o rumore sospetto. La sicurezza della propria abitazione o del proprio ufficio diventa sempre più domotica e quello che un tempo rappresentava un semplice allarme domestico si trasforma nel miglior aiutante per i padroni di casa.

Di seguito le ultime novità in casa Ezviz che si possono trovare in fiera.

EZVIZ BATTERY CAM C3A

Battery Cam C3A è la nuova telecamera per interni ed esterni dotata di batteria al litio ricaricabile, con una durata di oltre 6 mesi. Con una risoluzione video e foto HD e full HD, la nuova telecamera è in grado di realizzare ampie riprese e tenere sotto controllo ogni angolo della stanza grazie all’angolo di visualizzazione di 130°. La camera è collegata tramite radiofrequenza a una Base Station che supporta fino a 6 telecamere. Grazie alla batteria al litio ricaricabile da 5.500 mAh, è possibile posizionare la camera in qualsiasi punto desiderato della casa, ma anche fuori. La camera è infatti resistente agli agenti esterni con certificazione IP65. Con Battery Cam C3A è possibile ottenere delle riprese dettagliate anche durante la notte, poiché dispone di un illuminatore a raggi infrarossi con una visione minuziosa fino a 10 metri. È dotata inoltre della funzione di ascolto ambientale e di una sirena da 100dbB. Grazie alla funzione motion, ogni movimento e/o rumore percepito porta la videocamera a spostarsi in direzione della sorgente di emissione, inviando in tempo reale una notifica direttamente sullo smartphone dell’utente. L’archiviazione dei dati può avvenire su una micro SD Card fino a 128GB (acquistabile solo separatamente) da inserire nell’apposito alloggiamento presente nella Base Station.

Tutti i prodotti Ezviz possono essere usati e gestiti tramite l’App dedicata (totalmente gratuita e senza alcun canone periodico per il suo utilizzo, disponibile per iOS e Android): essa permette di creare un sistema di sorveglianza completo e personalizzabile in grado di rispondere a molteplici esigenze.

Prezzo Battery Cam C3A senza SIM: 249 euro (settembre-ottobre 2018)

Prezzo Battery Cam C3A con SIM: 349 euro (novembre 2018)

EZVIZ PEEP HOLE DP1 E EZVIZ DOORBELL DB1

Peep Hole DP1 e DoorBell DB1 sono i nuovi prodotti studiati appositamente per la porta d’ingresso: spioncino e campanello elettronici per tenere sempre sotto controllo anche quello che succede fuori casa.

Con un display da 3,5 pollici e una batteria ricaricabile a lunga durata, Peep Hole DP1 si posiziona sulla porta sostituendo lo spioncino tradizionale (è adattabile a tutti tipi di porta). Collegandolo alla rete Wi-Fi e impostando la funzione motion detection è in grado di inviare una notifica – tramite app Ezviz – sul proprio smartphone ogni qualvolta viene rilevato un movimento (come qualsiasi altro prodotto Ezviz). Inoltre lo schermo che viene posizionato internamente alla propria abitazione può essere rimosso e portato con sé in un’altra stanza (per esempio in camera quando è ora di andare a dormire): in questo modo, qualora dovesse suonare, non sarà necessario alzarsi nel cuore della notte per vedere chi è.

Il campanello elettrico DoorBell DB1 invece si applica all’esterno della porta tramite installazione con alimentazione filare oppure utilizzando batterie ricaricabili. Anche questo dispositivo è dotato di un sensore di movimento che rileva la presenza di qualcuno davanti alla porta (anche senza bisogno di suonare).

Entrambi sono attivabili da remoto tramite l’app dedicata, attraverso la quale è possibile anche abilitare il microfono bidirezionale che permette di parlare e ascoltare in tempo reale. Peep Hole e DoorBell sono dotati di una memoria in locale con SD Card fino a 128GB che permette di rivedere i filmati per controllare chi è arrivato o se si sono avvicinati alla porta eventuali intrusi.

Tutti i prodotti Ezviz possono essere usati e gestiti tramite l’App dedicata (totalmente gratuita e senza alcun canone periodico per il suo utilizzo, disponibile per iOS e Android): essa permette di creare un sistema di sorveglianza completo e personalizzabile in grado di rispondere a molteplici esigenze.

Prezzo Peep Hole DP1: 199 euro (ottobre 2018)

Prezzo DoorBell DB1: 149 euro (novembre 2018)

C6T RF EDITION

Si tratta di un nuovo kit base costituito dalla videocamera rotante motorizzata C6T (con integrata una centralina hub compatta), un rilevatore di posizione T2 (apertura/chiusura porte e finestre) e un telecomando di sicurezza per il controllo da remoto K2. La centralina integrata è, inoltre, in grado di gestire fino a 32 dispositivi Ezviz (questi ultimi possono essere sia sensori, come quello di movimento o il sensore porta finestra, sia sirene). La telecamera C6T è piccola e compatta (soli mm 110x110x900) e amplia la gamma di prodotti Ezviz dedicati all’Home Security.

Rappresenta un vero e proprio occhio mobile, in grado di vigilare costantemente sulla propria casa sia di giorno che di notte, sia all’interno sia all’esterno di essa. Dal design minimale ed elegante, la nuova arrivata ha come caratteristica principale quella di essere dotata di una base rotante con un angolo di rotazione fino a 340° in orizzontale e 90° in verticale. La telecamera, posizionata sopra la base rotante, ha una risoluzione foto e video Full HD da 2 megapixel, un audio bidirezionale (che permette di ascoltare e comunicare con chiunque in tempo reale) e un illuminatore a raggi infrarossi per la visione notturna fino a 5 metri. Grazie alla funzione autotracking è in grado di localizzare le fonti di movimento e/o rumore, ruotare automaticamente e seguirne le tracce. Inoltre, grazie alla funzione punta e vedi è possibile scattare un’immagine panoramica dell’ambiente a 360° e cliccarne un qualsiasi punto sul proprio smartphone per dare il comando a C6T di ruotare automaticamente verso di esso. È infine possibile espandere la memoria fino a 128 GB tramite MicroSD Card (non inclusa nella confezione).

A differenza della singola telecamera C6T, il seguente kit può costituire un vero e proprio sistema di videosorveglianza completo per una gestione smart della propria abitazione.

Tutti i prodotti Ezviz possono essere usati e gestiti tramite l’App dedicata (totalmente gratuita e senza alcun canone periodico per il suo utilizzo, disponibile per iOS e Android): essa permette di creare un sistema di sorveglianza completo e personalizzabile in grado di rispondere a molteplici esigenze.

Prezzo: 199 euro

 

 

Acer ha svelato oggi una serie di nuovi prodotti che vanno ad ampliare la gamma di gadget a marchio Predator e Nitro con il lancio di quattro nuovi monitor gaming che rendono i giochi ancora più coinvolgenti, una sedia gaming di livello superiore e un set completo di gadget e accessori.

Grazie alla loro qualità e affidabilità i monitor gaming Predator, collaudati nel furore delle battaglie online, si sono affermati come la scelta prediletta dei progamer nei tornei in tutto il mondo“, ha dichiarato Victor Chien, Presidente dell’unità Digital Display Business di Acer. “La nostra esperienza ci consente di utilizzare le migliori tecnologie con la serie Nitro così da offrire agli utenti un’ottima esperienza gaming.

Il monitor Predator XB273K

Il nuovo monitor gaming Predator XB273K è dedicato ai gamer alla ricerca di esperienze premium. Trasforma i giochi in un’immersione totale ad altissima definizione (3840×2160) e offre una frequenza di aggiornamento di 144 Hz che permette di riprodurre immagini meravigliosamente fluide e un gameplay privo di fenomeni di tearing anche quando gli oggetti riprodotti si muovono rapidamente da una parte all’altra dello schermo. La tecnologia NVIDIA G-SYNC elimina il tearing adattando il framerate del monitor a quella del dispositivo che sta inviando il segnale video, dando come risultato immagini fluide e una gaming experience senza precedenti. Il pannello realizzato con tecnologia IPS può visualizzare un’ampia gamma di tonalità che copre il 90% dello spazio colore DCI-P3 per colori vibranti e neri più profondi. La certificazione VESA DisplayHDR 400 garantisce un contrasto e una riproduzione dei colori ancora più accurati, in modo che gli utenti possano sperimentare ai massimi livelli i game AAA.

Il monitor Predator XB273K è l’ideale per i gamer che vogliono immergersi completamente nell’universo gaming. La schermatura esterna del monitor riduce le distrazioni, mentre il piedistallo Acer ErgoStand offre agli utenti la libertà di ruotare, ruotare e regolare l’altezza del display per ottenere il massimo comfort visivo. XB273K è anche progettato per non affaticare gli occhi grazie al sistema Acer VisionCare, una suite di tecnologie che aiuta a proteggere gli occhi durante sessioni di gioco più lunghe.

Il monitor Acer Nitro XV273K

Il nuovo monitor Acer Nitro XV273K offre un elevato refresh rate e una risoluzione altrettanto sorprendente, dando come risultato un’esperienza gaming eccezionale dedicata ai casual gamer esigenti ma in cerca di un prodotto dal prezzo accessibile. Questi nuovi monitor IPS UHD con AMD Radeon™ FreeSync soddisfano tutte le necessità di chi vuole godersi giochi ad alta risoluzione e reattivi sullo schermo, grazie a tempi di risposta fino a 1 ms e alla tecnologia Visual Response Boost (VRB) che offre un gameplay fluido e privo di tearing ad un prezzo accessibile.

Il monitor Acer Nitro XV273K da 27 pollici offre colori realistici e risoluzione Ultra HD (4K Ultra High Definition) per un’esperienza gaming totalmente immersiva e angoli di visione estremamente ampi.

Grazie alla tecnologia AMD Radeon FreeSync, i fotogrammi visualizzati dai monitor Nitro sono perfettamente sincronizzati con quelli prodotti dalle schede grafiche del PC e si adattano dinamicamente alle immagini generate abbattendo i fenomeni di tearing e minimizzando il lag.

La tecnologia Visual-Response Boost™ (VRB) integrata riduce al minimo i fenomeni di scia delle immagini in rapido movimento e abbatte il tempo di risposta delle immagini in movimento a 1 ms. Il nuovo monitor Nitro XV273K supporta frequenze di aggiornamento fino a 144 Hz e include la certificazione VESA DisplayHDR 400 High Dynamic Range (HDR) che garantisce il supporto a contrasto e riproduzione dei colori più accurati. Un sistema di regolazione del colore a 6 assi integrato consente ai gamer di regolare con precisione colore, tonalità e saturazione delle immagini per adattarle al meglio al gioco, mentre il boost dei livelli di nero incorporato consente ai giocatori di selezionare tra 11 livelli di intensità per individuare più chiaramente i nemici, lanciarsi in cerca di copertura o sfrecciare più rapitamente tra le curve di una pista da corsa.

I monitor di gioco Acer Nitro sono disponibili in tre configurazioni; due modelli In Panel Switching (IPS) che garantiscono angoli di visualizzazione più ampi e maggiore precisione nella riproduzione dei colori, uno in UHD e uno in WQHD, e un monitor WQHD Twisted Nematic (TN) per i giocatori che desiderano elevata luminosità ed efficienza energetica:

Nitro XV273K P (IPS, 27″ UHD 144Hz, DCI-P3 90% WCG)
Nitro XV272U P (IPS, 27″ WQHD 144Hz, DCI-P3 95% WCG)
Nitro XF272U P (TN, 27″ WQHD 144Hz, DCI-P3 90% WCG)

Il sistema Acer VisionCare, con le tecnologie Flickerless, BlueLightShield, ComfyView e LowDimming,
rende la visione delle immagini più confortevole durante i lunghi periodi di gioco.

Dotati di attacchi VESA, i monitor possono essere appesi a parete lasciando più spazio sulla scrivania per controller gaming, mouse e altro ancora. Inoltre, il design ZeroFrame massimizza l’area di visualizzazione e permette di affiancare più monitor quasi senza soluzione di continuità.

Il Predator Thronos

Il Predator Thronos reinventa la postazione gaming per progamer senza precedenti. La sua struttura in acciaio misura 1,5 metri ed è disponibile in un color nero aggressivo, a due tonalità con innesti bianchi o blu. Lancia il gamer nel vivo del gioco attraverso una vibrazione che si attiva nel momento in cui durante le partite vengono accusati colpi o impatti. La sedia è regolabile e comprende seduta ergonomica, poggiapiedi e schienale reclinabile fino a 140 gradi.

Il supporto superiore può mantenere in posizione fino a tre monitor da gioco da 27 pollici mantenendo lo spazio per un eventuale PC Predator. Integrata con un PC Predator e tre monitor Predator con i relativi accessori, Thronos diventa più di una postazione gaming: si trasforma nell’antro di un giocatore.

La nuova gamma Acer Nitro Gadget

In linea con la missione di Acer di offrire ai consumatori soluzioni gaming innovative e abbordabili, è stata anche presentata una nuova gamma di gadget gaming Nitro, tra cui:

Un mouse ottico Acer Nitro a sette pulsanti, incluso un pulsante per il fuoco a raffica e supporto
a 20g di accelerazione con DPI fino a 4.000 punti per pollice regolabili a sei livelli.

Una Tastiera a membrana Acer Nitro con illuminazione a colori, retroilluminata arcobaleno, 19
tasti anti-ghosting e pulsanti multimediali.

Un set di cuffie Acer Nitro con fascia regolabile da un cursore in acciaio, pad sigillanti, driver da
50 mm, bassi potenti e microfono a braccio omnidirezionale.

Uno Zaino in poliestere leggero e resistente Acer Nitro con scomparti per notebook e tablet e
rivestimento idrorepellente.

Un Tappetino per mouse Acer Nitro con supporto in gomma antiscivolo che fornisce una
superficie di gioco sempre stabile.

Prezzi e disponibilità

Il monitor da gioco Predator XB273K sarà disponibile nel quarto trimestre del 2018 in EMEA a
partire da €1499.

L’Acer Nitro XV273K sarà disponibile nel quarto trimestre del 2018 in EMEA a partire da €1049.

L’Acer Nitro XV272U sarà disponibile nel quarto trimestre del 2018 in EMEA a partire da €599.

L’Acer Nitro XF272U sarà disponibile nel quarto trimestre del 2018 in EMEA a partire da €529.

Il mouse Acer Nitro sarà disponibile nel quarto trimestre del 2018 a €34,99.

La tastiera Acer Nitro sarà disponibile in EMEA nel quarto trimestre 2018 a partire da €59,99.

Le cuffie Acer Nitro saranno disponibili in EMEA nel quarto trimestre 2018 a partire da €49,99.

Lo zaino Acer Nitro sarà disponibile in EMEA nel quarto trimestre 2018 a partire da €39,99.

Acer Nitro Mousepad sarà disponibile in EMEA nel quarto trimestre 2018 a partire da €19,99.

Jabra è stata tra i protagonisti dell’ultima edizione di IFA, l’annuale fiera della tecnologia ed elettronica che si tiene a Berlino, dove ha scritto un altro capitolo della sua prestigiosa storia con cinque nuove varianti dei pluripremiati auricolari wireless Elite 65t e Elite Active 65t (qui la nostra prova).

Ma la novità più interessante è sicuramente stata l’esclusiva Amazon Edition degli Elite Active 65t.

La nuova gamma di auricolari wireless di terza generazione mira a fare un salto di qualità offrendo la migliore interazione vocale della categoria, un’elevata qualità del suono, una maggiore durata della batteria e un accresciuto comfort.

L’Amazon Edition degli Elite Active 65t – in un’inedita colorazione Copper Black – consente di interfacciarsi con l’ambiente Alexa in-home permettendo l’accesso one-touch a diversi servizi del colosso americano delle vendite (Amazon Digital Music, Audible e Prime Video).

Una ricerca di Jabra rivela che il 61% dei consumatori è interessato a usare la propria voce per controllare lo smartphone. Alexa on-the-go, l’assistente vocale di Amazon, supporta gli utenti con funzionalità di interazione vocale che non temono concorrenza. Che sia per lo streaming musicale, il fact-checking, lo shopping online o semplicemente usando Alexa come timer da cucina, l’integrazione vocale ha il potere di cambiare completamente il nostro modo di interagire con i dispositivi e di migliorare le nostre esperienze quotidiane.

I Jabra Elite 65t Amazon Edition saranno venduti in esclusiva da Amazon e includeranno 3 mesi di abbonamento ad Amazon Music Unlimited.

“Siamo molto felici di lavorare con Jabra per offrire un altro semplice modo di sfruttare le potenzialità di Alexa on-the-go,” commenta Pete Thompson, Vice President di the Alexa Voice Service. “Con l’integrazione di Alexa, gli utenti potranno facilmente usufruire dello streaming audio-video, gestire i propri calendari, accedere con un clic ai numerosi servizi quali Audible e Amazon Music e molto altro.”

Nuove colorazioni per look personalizzati

IFA ha anche visto Jabra aggiungere quattro nuovi colori alla sua gamma di prodotti Elite; Gold Beige e un elegante Copper Black per gli Elite 65t, mentre per gli Elite Active 65t si segnalano un fiammeggiante Copper Red e un trendy Titanium Black (precedentemente disponibile soltanto negli Stati Uniti).

Gli Elite 65t abbracciano una ampia gamma di usi ed esigenze, includendo la tecnologia a 4 microfoni per un’elevata qualità audio e una solida stabilità wireless che riduce le interruzioni in fase di ascolto e di chiamata, e che è decisamente appropriata per uno stile di vita in movimento.

Attualmente i dispositivi Jabra sono terzi nel marketshare degli auricolari true wireless negli USA e in Europa (NPD & GFK).

Maggiormente indicati per le attività sportive, gli Elite Active 65t vantano 5 ore di utilizzo continuo con una singola ricarica, e fino a 15 con la charging case. Grazie a uno speciale rivestimento, gli auricolari hanno una presa particolarmente efficace, oltre a possedere la certificazione IP56 per la resistenza al sudore, all’acqua e alla polvere; caratteristiche utili per gli utenti più avventurosi.

Calum MacDougall, SVP di Jabra, ha dichiarato: “L’espansione della gamma Elite è la prova del nostro convincimento riguardo alla funzione Voice come l’interfaccia-utente del futuro. Siamo orgogliosi di continuare a sviluppare i nostri prodotti innovativi per garantire che i medesimi supportino il futuro della comunicazione wireless e che siano adatti per uno stile di vita in movimento. I lanci di IFA rappresentano una parte entusiasmante della crescita della famiglia Elite e mirano a garantire che in circolazione ci sia un auricolare appropriato per ogni esigenza degli utenti”.

Disponibilità

Jabra Elite Active 65t Amazon Edition saranno disponibili su Amazon a partire dal 1° ottobre al prezzo di 189.99 euro.

La casa intelligente targata Somfy apre la strada alla smart home del futuro. All’edizione 2018 di IFA, Somfy presenta tutte le novità per la smart home: soluzioni e prodotti studiati per essere semplici da installare, intuitivi nell’utilizzo ed estremamente funzionali. La protezione dell’abitazione è sicuramente una priorità: furti, incendi, allegamenti sono rischi concreti per molte persone. Somfy Smart Home offre un portafoglio completo di prodotti per la sorveglianza e la sicurezza per ogni tipo di edificio.

Le tapparelle motorizzate Somfy rappresentano un elemento fondamentale per una casa sicura in quanto proteggono gli infissi dai tentativi di effrazione. Grazie al loro freno a doppio disco integrato, i motori per tapparelle Somfy resistono a pressioni manuali di oltre 100 chilogrammi. Per esprimere al meglio le potenzialità, questi prodotti possono essere inseriti in una soluzione più ampia di automazione connessa, come quello che si può creare grazie a Somfy TaHoma, l’innovativa station per la smart home che ridefinisce gli standard del settore. Si tratta di un piccolo box in grado di collegare oltre 200 prodotti. I punti luce possono essere facilmente integrati attraverso diverse modalità, simulando la presenza in casa anche quando siamo lontani e quindi scoraggiando potenziali ladri.

Una soluzione per la sicurezza intelligente e all-in-one

La gamma Somfy Protect è il complemento ideale di Somfy TaHoma per la protezione residenziale di appartamenti e case di piccole dimensioni. Il sistema di allarme all-in-one Somfy One (qui la nostra prova), con telecamera Full HD, rilevatore di movimento integrato, microfono e sirena da 90 decibel, rileva in modo affidabile qualsiasi intruso. In caso di minaccia, la sirena si attiva e contemporaneamente i proprietari ricevono una notifica per verificare direttamente da smartphone l’ambiente domestico. La privacy è garantita: l’otturatore motorizzato della fotocamera si chiude automaticamente quando si rientra in casa.

Possibilità di personalizzazione

Oltre il 70% dei ladri entra in casa attraverso finestre, balconi o portefinestre. Per una protezione ancora più mirata di finestre e porte, Somfy One può essere completato con i sensori di apertura e vibrazione Somfy IntelliTag che vengono fissati ai telai degli infissi e rilevano l’effrazione nelle fasi iniziali. Il sensore di vibrazioni intelligente può persino distinguere tra le vibrazioni “normali”, per esempio una pallonata, da quelle di un vero e proprio tentativo di intrusione. Una videocamera per interni con zoom digitale 8x, rilevatori di movimento addizionali e una videocamera esterna completano l’offerta. Il pacchetto di sicurezza Somfy Protect è compatibile con Somfy TaHoma che chiude automaticamente tutte le tapparelle e accende le luci in caso di tentativo di effrazione. Grazie all’intuitiva app Somfy Protect, il sistema è perfettamente funzionante in pochi minuti.

Protezione attiva completa della casa connessa

Per le abitazioni più grandi che necessitano della protezione anche degli spazi esterni, è stato sviluppato il nuovo Somfy Home Keeper, un sistema di allarme che offre agli utenti una protezione attiva a 360°. Il cuore di Somfy Home Keeper è un dispositivo con una scheda SIM integrata, che collega in modo flessibile i vari componenti del sistema. A seconda delle esigenze, è possibile integrare fino a 100 rilevatori di movimento interni ed esterni, rilevatori di apertura, telecamere, sirene, rilevatori di fumo, rilevatori di acqua e accessori collegati. Grazie alla app Protect, è possibile impostare diverse modalità di allarme in modo facile e veloce. Uscendo di casa, la funzione di attivazione intelligente di Somfy Home Keeper ci ricorda di armare il sistema di allarme.

Somfy So Open

Grazie al servizio web gratuito IFTTT le possibilità di integrazione sono praticamente illimitate, permettendo alla domotica si adattarsi alle esigenze personali. Ad esempio, nel momento di maggior esposizione alla luce del sole, Somfy TaHoma può agire tempestivamente su tapparelle e lucernari, per evitare che il caldo diventi eccesivo negli spazi abitativi. E ancora, al rientro a casa, il sistema può aprire automaticamente cancello e garage, illuminare l’esterno, sbloccare la porta d’ingresso e disarmare l’allarme. Grazie all’app TaHoma, si è sempre connessi alla propria casa e anche se si è lontani si possono gestire eventi imprevisti o improvvisi, come i temporali.

Interfacce software aperte

Flessibilità e apertura: questo è il principio su cui si basa la nuova compatibilità con Google Assistant. Dopo aver presentato lo scorso anno la collaborazione con Amazon Alexa e IFTTT, Somfy fa un ulteriore passo avanti, rendendo disponibili le proprie interfacce software. Da questa estate, attraverso una piattaforma dedicata, i fornitori IoT hanno accesso a una serie di prodotti della gamma Somfy. Ciò rende l’attivazione del prodotto indipendente dal sistema di Smart Home, garantendo ai consumatori la massima libertà di scelta. Grazie a questa novità, Somfy si conferma leader del settore smart home, aprendo la strada per la casa connessa del futuro.

Somfy Smart Access

Per aprire in modo rapido e comodo il proprio cancello o il proprio garage, la soluzione ideale è il motore Somfy Dexxo Pro io. Grazie al collegamento radio, alla facile istallazione e integrazione nel sistema domotico della casa, Somfy Dexxo Pro io è affidabile e garantisce rapidità e silenziosità.

Il rilevamento intelligente dell’ostacolo e il tempo programmabile per la chiusura automatica ne facilitano il funzionamento, mentre la batteria di backup integrata, permette di aprire cancello o garage anche in assenza di corrente elettrica.

Soluzioni personalizzabili per ogni esigenza

Il rientro a casa sarà ancora più comodo grazie al dispositivo Somfy Connexoon, basato su app, che può essere gestito attraverso lo smartphone e che permette di collegare Dexxo Pro io con altri prodotti intelligenti attraverso la rete wireless. Ad esempio, grazie alla funzione di geolocalizzazione, il sistema garantisce che il cancello di ingresso si apra automaticamente utilizzando l’ID dello smartphone. Contemporaneamente, l’illuminazione esterna si accende in modo automatico, la porta si sblocca e il sistema di allarme viene disattivato. Il collegamento di componenti wireless aggiuntivi avviene semplicemente premendo un pulsante.

La sicurezza prima di tutto

Il sistema di chiusura motorizzata Somfy Connected Doorlock mette fine alla fastidiosa ricerca delle chiavi di casa. L’installazione è semplice e veloce in quanto avviene cambiando solo il cilindro, e tramite l’app intuitiva (per iOS e Android), la serratura può essere aperta e chiusa facilmente con un dito. In alternativa, è possibile utilizzare una chip card. Le autorizzazioni di accesso individuali semplificano la vita di tutti i giorni e permettono agli amici o ai vicini di casa di entrare, anche mentre i proprietari sono in vacanza. Per un controllo ottimale degli accessi, Somfy Connected Doorlock invia un messaggio allo smartphone ogni volta che qualcuno entra o esce di casa. Inoltre, la serratura connessa di Somfy può essere integrata nel sistema di controllo di Connexoon.

Il nuovo videocitofono Somfy V300 con display a colori, campanello, fotocamera e citofono per uso esterno completa la gamma Somfy. Con un semplice colpo d’occhio è possibile sapere chi suona alla porta o al cancello e la memoria di immagini integrata permette un riconoscimento facciale affidabile.

0 810

Qualcomm Incorporated (Nasdaq: QCOM), tramite la sua sussidiaria, Qualcomm Technologies International, Ltd., ha annunciato oggi la lancio di Qualcomm® aptX™ Adaptive, un codec audio di nuova generazione studiato per essere regolato in maniera dinamica.

Questa entusiasmante soluzione va ad arricchire il portfolio audio di classe premium di Qualcomm Technologies International, Ltd. e combina migliorie in termini di robustezza, qualità audio di tipo premium, scalabilità, bassa latenza e trasmissione audio a bassa velocità di bit. Il tutto volto a rendere possibile una eccellente user experience di ascolto wireless per le applicazioni che oggi maggiormente richieste e popolari che includono mobile gaming, video e musica. La tecnologia aptX Adaptive è unica nel suo genere e ideata per adattarsi automaticamente in modo da fornire una qualità o latenza audio ottimale a seconda del tipo di contenuto riprodotto sul dispositivo, tenendo anche conto dell’ambiente RF esterno per supportare una connessione affidabile.

In occasione di IFA, la kermesse tedesca dedicata alla tecnologia, Huawei Consumer Business Group ha presentato HUAWEI AI Cube, il nuovo dispositivo 2-in-1: altoparlante AI con sistema operativo Alexa e router 4G. Huawei segna, in questo modo, il suo ingresso ufficiale nel mercato emergente degli altoparlanti intelligenti. Questa grande novità rappresenta un’innovativa, naturale e conveniente soluzione per connettersi a Internet, controllare i propri smart device, avere accesso ad oltre 50.000 Alexa skills e offrire – allo stesso tempo – audio di alta qualità. Il tutto grazie al solo comando vocale. Huawei AI Cube ha un design minimalista e compatto rendedolo perfetto per qualsiasi ambiente.

In qualità di leader del settore, Huawei si impegna a fornire connettività senza interruzioni e un’esperienza di connessione intelligente. Per raggiungere questo obiettivo, Huawei ha attivamente rafforzato l’evoluzione del proprio portafoglio di prodotti e ampliato la gamma grazie all’AI. HUAWEI AI Cube è solo l’ultima aggiunta alla nostra gamma“, ha dichiarato Richard Yu, CEO di Huawei CBG. “HUAWEI AI Cube vanta un set completo di funzionalità che mettono in risalto l’impegno dell’azienda nei confronti dell’innovazione e della co-creation. HUAWEI AI Cube, nato dall’unione tra il know-how di Huawei e Amazon Alexa sarà sicuramente in grado di conquistare i consumatori.”

Con supporto Wi-Fi su rete 4G LTE, HUAWEI AI Cube è in grado di soddisfare le molteplici esigenze di connettività delle modernissime smart home. L’installazione del router è semplice e intuitiva: richiede solo una scheda SIM 4G per stabilire una connessione Internet ad velocità (LTE Category 6 speeds fino a 300Mbps downlink). HUAWEI AI Cube è inoltre compatibile con Wi-Fi 802.11ac Wi-Fi standard, il che significa che il router è dual band, in grado di lavorare sui canali a 2.4GHz e 5GHz e di trasmettere dati su LAN fino a 1.200Mbps.

HUAWEI AI Cube combina diversi prodotti in uno, bilanciando funzionalità smart e audio di alta qualità” ha dichiarato Pete Thompson, Vice President di Alexa Voice Service. “Siamo ansiosi di vedere Huawei offrire ai consumatori in Europa un nuovo modo di ascoltare musica, controllare dispositivi smart home e avere accesso alle Alexa skills ”.

HUAWEI AI Cube presenta una sound cavity di 400 ml e un diaframma in alluminio, che consente agli speakers AI di produrre un audio di alta qualità (sia suoni bassi che alti). L’audio viene migliorato anche con HUAWEI Histen, soluzione proprietaria dell’azienda. Quest’ultima, presente anche su diversi dispositivi Huawei, arricchisce il set di funzioni dell’altoparlante AI includendo bassi virtuali, equalizzatore di fase lineare, adaptive gain control, riconoscimento vocale a lunga distanza e molto altro.

Avanzate soluzioni tecnologiche presenti in un corpo bianco opaco con una mesh base 3D: così si presenta HUAWEI AI Cube. Inoltre, l’altoparlante AI è stato progettato in modo che le porte siano nascoste sotto la base, rendendolo perfetto per integrarsi in qualsiasi arredamento.

Secondo un’analisi di mercato condotta da Canalys, il mercato degli altoparlanti intelligenti è destinato a raddoppiare per raggiungere oltre 225 milioni di unità entro il 2020. Il mercato cinese, tra tutti i mercati, si dimostra il più sensibile a questa categoria di prodotti e Huawei è pronta ad accogliere la sfida e portare al successo il nuovo HUAWEI AI Cube.

Oltre a HUAWEI AI Cube, l’azienda ha annunciato HUAWEI Locator, un potente beacon di posizionamento che supporta lunghi tempi di funzionamento e standby, nonché i quattro principali standard GNSS (Global Navigation Satellite System): GPS, GLONASS, Galileo e Beidou. Compatibile con nano SIM ed eSIM, il dispositivo supporta il roaming globale con report di posizionamento in tempo quasi reale e fornisce una serie di servizi tra cui un pulsante SOS, Geofence e BLE Found, una funzione basata sulla prossimità che attiva l’allarme acustico sul localizzatore HUAWEI quando uno smartphone collegato si trova a meno di 10 metri dal dispositivo. HUAWEI Locator ha un livello di protezione IP68 che lo rende perfettamente adatto a qualsiasi tipo di attività.

Oggi, in occasione del keynote “The Ultimate Power of Mobile AI”, ospitato da Huawei a IFA, Richard Yu, CEO Huawei Consumer Business Group, ha presentato il Kirin 980, il sistema su chip (SoC) che guiderà l’evoluzione dell’intelligenza artificiale mobile. Come primo SoC commerciale al mondo prodotto con processo da 7 nm della Taiwan Semiconductor Manufacturer Company (TSMC), il Kirin 980 offre le migliori performance, efficienza senza paragoni e connettività senza limiti grazie anche ad un doppio processore neurale (NPU) per l’AI.

Lo scorso anno, con il Kirin 970, abbiamo dimostrato a tutto il mondo il potenziale dell’intelligenza artificiale all’interno di un dispositivo mobile e quest’anno abbiamo progettato una powerhouse completa che non solo dimostra le eccellenti potenzialità dell’AI, ma garantisce ai consumatori prestazioni all’avanguardia”, ha dichiarato Yu. “Dotato di CPU, GPU e Dual NPU completamente rinnovate, il Kirin 980 è il sistema più avanzato per supportare applicazioni di produttività e intrattenimento di nuova generazione“.

Superiorità assoluta

La tecnologia all’avanguardia TSMC da 7 nm consente al Kirin 980 di raggruppare 6,9 miliardi di transistor in un 1cm2, potenza aumentata di 1,6 volte rispetto alla generazione precedente. Se paragonato al processo da 10 nm, quello da 7 nm offre prestazioni migliorate del 20% e un’ottimizzazione dell’autonomia del 40%.

Il Kirin 980 è anche il primo SoC a integrare i core basati Cortex-A76, che sono il 75% più potenti e il 58% più efficienti rispetto ai precedenti.

Huawei ha sviluppato un innovativo sottosistema Kirin CPU con tecnologia Flex-Scheduling che crea un’architettura di efficienza energetica a 3 livelli che consiste in la CPU del Kirin 980 è composta da due “super big” core basati su Cortex-A76, due “big” core basati su Cortex-A76 e quattro “little” core basati su Cortex-A55. Comparati con il design tradizionale, questa soluzione consente ai core ad alte prestazioni di gestire carichi di lavoro intensi in maniera immediata, ai core ad alta efficienza di fornire prestazioni durature e ai core ad ultra-efficienza di affrontare le attività quotidiane con estrema efficienza energetica. Con una velocità di clock superiore alla generazione precedente, il Kirin 980 consente tempi di avvio delle app più rapidi, multi-tasking potenziato e un’esperienza più fluida per l’utente.

Negli ultimi anni la grafica nei giochi per cellulari è diventata sempre più sofisticata, proprio per questo motivo Huawei ha integrato la GPU Mali-G76 nel Kirin 980 per offrire esperienze di gioco impareggiabili. Presentato con il Kirin 980, Mali-G76 offre una potenza di elaborazione grafica superiore del 46% e un’efficienza energetica migliorata del 178% rispetto alla generazione precedente. Mali-G76 dispone anche di un’innovativa tecnologia di clock boosting che utilizza l’AI per identificare in modo intelligente i carichi di lavoro di gioco e regolare l’allocazione delle risorse per prestazioni ottimali per le attiità di gaming.

Il primo “Dual-Brain” del settore

L’ultimo Kirin SoC rappresenta una nuova era dell’AI applicata ai device. La doppia NPU presente nel Kirin 980 eleva ulteriormente l’esperienza AI su smartphone grazie ad una maggiore potenza di elaborazione e intelligenza. La sinergia della Dual NPU si traduce in una capacità di riconoscimento delle immagini superiore alla somma delle due: Kirin 980 è in grado di riconoscere fino a 4.500 immagini al minuto, con un incremento del 120% rispetto a Kirin 970, una dimostrazione ulteriore della leadership di Huawei nel settore dell’intelligenza artificiale per smartphone. Inoltre, Kirin 980 supporta i comuni framework AI come Caffe, Tensorflow e Tensorflow Lite e fornisce diversi strumenti in grado di semplificare l’ingegnerizzazione dell’AI per smartphone, consentendo agli sviluppatori di sfruttare facilmente la potenza di elaborazione della Dual NPU.

Full-Featured ISP

Con l’obiettivo di continuare ad offrire la migliore esperienza fotografica, Huawei ha integrato il suo ISP di quarta generazione nel SoC. Oltre ad un aumento del 46% del flusso di dati rispetto al suo predecessore, il nuovo ISP offre anche il miglior supporto possibile per le configurazioni multi-camera, così come una nuovissima tecnologia di riproduzione dei colori in HDR in grado di modificare il contrasto delle immagini per evidenziare gli oggetti in diversi punti di un’immagine. Inoltre, Kirin 980 utilizza la soluzione Multi-pass di riduzione del rumore che rimuove accuratamente gli artefatti senza cancellare i dettagli dell’immagine, garantendo così una migliore qualità degli scatti realizzati in condizioni di scarsa illuminazione. Un’altra nuova caratteristica dell’ISP è il miglioramento del monitoraggio del movimento. Quando un utente tenta di scattare una foto di un personaggio in movimento, l’ISP può riconoscere il soggetto garantendo una precisione del 97,4%, in modo che ogni utente possa catturare con facilità anche gli attimi più sfuggenti.

Il formato video è sempre più utilizzato nelle piattaforme social e gli utenti richiedono una resa video ottima anche Live. Kirin 980 adotta una nuova pipeline dedicata all’elaborazione dell’acquisizione video, consentendo alla camera di girare riducendo il ritardo del 33%.

Connettività di livello mondiale

Per offrire la migliore connettività agli utenti dei dispositivi basati su Kirin 980, Huawei ha integrato il primo modem al mondo che supporta LTE Cat.21 con una velocità di download massima di 1,4 Gbps. Inoltre, il Kirin 980 supporta l’aggregazione degli operatori, anche tra bande di frequenza, in modo che gli utenti siano liberi di scegliere i propri operatori mobile e di godere della stessa esperienza di connettività premium, indipendentemente da dove si trovino.

Inspirati dalla natura

In occasione di IFA 2018, Huawei ha inoltre annunciato il lancio di due nuove tonalità per la serie HUAWEI P20 (qui la nostra prova): Morpho Aurora e Pearl White ampliando, così, la sua gamma di colori a quattro tonalità. Nell’idearle, Huawei si è lasciato, ancora una volta, ispirare dalla natura. La Morpho Aurora si ispira infatti alla farfalla Morpho, mentre il Pearl White evoca la stessa eleganza dell’ iridescente madreperla.

L’esperienza AI di nuova generazione è dietro l’angolo. L’arrivo del primo dispositivo della serie Mate alimentato da Kirin 980, è previsto per ottobre.

0 1054

Nel 2017 Polaroid ha celebrato il suo 80° anniversario con il ritorno alla fotografia istantanea analogica in formato originale con il lancio del brand Polaroid Originals e della fotocamera Polaroid OneStep 2. Ora, con l’annuncio della nuova fotocamera OneStep+, offre nuovi modi per esplorare, creare e divertirsi. Polaroid OneStep+ è una naturale evoluzione di OneStep 2, che integra nuove funzionalità nel design nostalgico della fotocamera per offrire un potenziale più creativo alla fotografia istantanea. Innanzitutto, oltre all’obiettivo standard, è stata aggiunta una nuova lente/obiettivo per ritratti che permette di scattare da circa 30cm, creando così close-up perfetti in primo piano, catturando la vera personalità del soggetto.

One Step + si connette tramite Bluetooth alla nuova app per smartphone dedicata. Progettata per essere intuitiva e facile da utilizzare, l’applicazione introduce sette diverse funzioni per permettere di esplorare a fotografi occasionali e professionisti la fotografia istantanea analogica:

Doppia esposizione: sovrappone due fotografie in una singola cornice e crea composizioni surreali ed espressive.

Light Painting: trasforma una fonte di luce in pennello per disegnare speciali effetti nell’aria e racchiuderli nella iconica cornice Polaroid.

Autoscatto: crea fotografie con un tempismo perfetto grazie al countdown fino a 25 secondi.

Controllo da remoto: scatta foto di gruppo indimenticabili grazie al controllo da smartphone

Controllo con rumore: scatta fotografie quando rileva un rumore, come per esempio il battito delle mani, il rumore di un tuffo in piscina o l’abbaio di un cane.

Modalità manuale: scegliere le impostazioni della fotocamera per diventare esperti regolando l’esposizione, la velocità dell’otturatore, l’intensità del flash e la stampa della foto.

Scanner: progettato appositamente per le pellicole Polaroid, con tale funzione dell’app è possibile scannerizzare le fotografie, correggerne la luminosità, regolarle e tagliarle. Le fotografie potranno essere condivise subito dopo averle scattate.

Fedele al suo posizionamento premium, OneStep + ha una elegante colorazione nera a cui è stata aggiunta una striscia arcobaleno sulla parte frontale, per rendere omaggio al design iconico della fotocamera OneStep del 1977, chiudendo il cerchio dal passato al presente. Si tratta di un prodotto che celebra il fascino nostalgico della fotografia analogica ma, allo stesso tempo, integra le opportunità creative offerte dal mondo digitale. Il risultato è una fotocamera istantanea analogica che consente ai fotografi di tutti i livelli di esplorare e scoprire il mondo, divertendosi.

Prezzo e disponibilità

OneStep + è disponibile su www.polaroidoriginals.com al prezzo al pubblico di 159 €.

0 945

Delineando la direzione strategica per il futuro dell’intelligenza artificiale, il Chief Executive Officer Jo Seong-jin e il Presidente e Chief Technology Officer I.P. Park di LG Electronics (LG), parlano insieme al Keynote di apertura a IFA 2018 per la prima volta.

Con il titolo Think Wise. Be Free: Living Freer with AI, allo speech hanno assistito più di 1.000 importanti esponenti del settore, influencer, giornalisti, tutti radunati a Berlino ad ascoltare la strategia di LG per il futuro dell’intelligenza artificiale.

Il Keynote di apertura di LG a IFA rappresenta una tappa significativa per l’azienda, un’occasione in cui dimostrare come il suo impegno nello sviluppo dell’IA nel settore  dell’elettronica di consumo abbia permesso all’azienda di guadagnarsi una posizione rilevante nel contesto mondiale, tutto questo durante la fiera di consumer electronics più grande in Europa.

Con il lancio di LG ThinQ, avvenuto quest’anno, LG ha massimizzato i suoi sforzi per mostrare l’impatto del suo efficiente ecosistema con un piano per l’IA molto forte, basato sulla strategia “open” (open platform, open partnership and open connectivity) di LG.

Il CEO Jo, con i suoi 42 anni di esperienza presso LG, ha aperto il Keynote, enfatizzando la spinta dell’azienda per offrire una vita migliore ai propri clienti, per dare loro maggiori possibilità nella scelta di una vita quotidiana più libera e smart. Mr. Jo crede fermamente che gli sviluppi dell’intelligenza artificiale sono la chiave per raggiungere una qualità della vita migliore.

“Combinata con l’edge computing e i big data, oltre alla capacità di sfruttare la connettività potenziata del 5G, l’IA porterà ogni aspetto della nostra vita in un network di connessione senza interruzioni. Le nostre case saranno in grado di capire come è andata la giornata lavorativa e riusciranno ad accoglierci in casa nel migliore dei modi”, dichiara il CEO Jo.

Il CTO Park ha preso poi la parola spiegando i tre pilastri chiave alla base dell’intelligenza artificiale: Evolve, Connect, Open. Volendo ricordare che l’intelligenza artificiale non è semplicemente un metodo innovativo fine a se stesso ma un vero e proprio mezzo per migliorare la vita, Park ha illustrato come questi tre pilastri dell’IA miglioreranno le nostre vite.

L’evoluzione dell’intelligenza artificiale deve basarsi su una continua comunicazione con gli utenti, a tal proposito Park ha spiegato la metodologia di LG per lo sviluppo della tecnologia IA: in primo luogo, l’attenzione dell’azienda si rivolge al riconoscimento vocale, a quello dell’immagine e biometrico, insieme agli algoritmi di deep learning; in secondo luogo, i vantaggi della connettività senza soluzione di continuità offerta dal portafoglio di prodotti LG diversificato, che consente di eliminare i tradizionali vincoli di spazio e tempo; e in terzo luogo, l’infinito potenziale offerto da una maggiore connettività, come per esempio nell’utilizzare il robot aspirapolvere di LG. Park ha concluso il suo intervento sottolineando l’importanza di un ecosistema IA aperto e illustrando il sistema operativo webOS intuitivo di LG.

Al Keynote hanno partecipato anche diversi esperti di IA di fama mondiale, tra cui il rinomato ricercatore Andrew Ng; Matthew Perry, presidente della Open Connectivity Foundation; Peter Kürpick, CTO della società di tecnologia di mappatura HERE e Kong Kyoung-chul, CEO della startup robotica indossabile SG Robotics. Questi speaker hanno espresso il loro contributo alla vision di LG per il futuro dell’IA.

LG presenterà la sua intera lineup di elettronica di consumo e robotica attrezzata con le ultime tecnologie IA, presso le aree dello stand dedicate all’LG ThinQ.