Tags Posts tagged with "HUAWEI WATCH GT"

HUAWEI WATCH GT

Dopo un paio di settimane di utilizzo (qui la preview), è giunto il momento di vedere come si è comportato il Huawei Watch GT durante la nostra prova.

Confezione

La confezione è abbastanza grande con il Watch GT sulla sinistra e uno scatolino con gli accessori sulla destra. Come accessori troviamo il cavo Usb-MicroUSB e la basetta di ricarica, nonché la manualistica.

Costruzione

Il Watch GT è di forma circolare è ha le dimensioni di 46.5 x 46.5 x 10.6 mm, più o meno giuste anche per un polso non grande, come il mio. Grazie al peso di 46 grammi, risulta subito comodo; il cinturino è in gomma ed è dotato di un pratico sistema di sgancio e ha dimensioni standard, di buona fattura.

La cassa in acciaio inox con il retro in ceramica, sono una piacevolissima sorpresa su un prodotto del genere; presente la ghiera, anch’essa in ceramica, ma fissa; sulla destra troviamo i due pulsanti fisici. Nella parte posteriore, troviamo il connettore per la ricarica e il sensore per il battito cardiaco.

Hardware

Il Watch GT  monta un processore ARM Cortex-M4, 2010, Single-Core, 16MB di memoria RAM e 128MB di memoria interna. Come connettività troviamo il Bluetooth 4.2 con LE, EDR, NFC. La batteria è al litio da 420mAh. Come sensori sono presenti, GPS, il già citato Sensore Battito Cardiaco, Bussola, Giroscopio, Barometro, Sensore capacitivo, Sensore di luce ambientale.

Display

Il display è da 1.39 pollici AMOLED con una risoluzione di 454 x 454 pixel, circolare e senza odiose bande nere come alcuni dei suoi concorrenti. Il sensore di luminosità è nascosto sotto il display.

La luminosità è davvero ottima e anche alla luce diretta del sole, il display è leggibile come in interno.

Purtroppo manca la modalità always-on, ok che girando il polso l’attivazione del display è immediata, ma venendo da un AmazFit Stratos (qui la prova), la mancanza si sente.

Utilizzo e Huawei Lite OS

L’associazione avviene scaricando l’app di gestione, Huawei Fit, dal Google Play; per l’associazione sono stati usati un Huawei Mate 20 Pro (qui la nostra prova), uno Xiaomi Mi Mix 3 (qui la recensione) e uno Xiaomi Mi 9 (qui il nostro unboxing).
L’associazione è molto facile e immediata, tramite l’app abbiamo accoppiato i due dispositivi e cominciato la configurazione dello SmartWatch.

La vibrazione è abbastanza forte, difficile perdersi qualche notifica.

Il conteggio dei passi è abbastanza preciso.

Come Sistema Operativo, Huawei ha scelto di dotare il Watch GT con un suo sistema proprietario, il Huawei Lite OS e riteniamo la scelta molto azzeccata.

Il sistema è molto fluido e l’interfaccia è molto intuitiva e nei vari manu ci si può muovere sia tramite i due pulsanti fisici, sia tramite il touch-screen; per esempio tramite una pressione prolungata sul display è possibile cambiare quadrante, con uno swipe dall’alto verso il basso abbiamo una sorta di menu rapido con la possibilità di scegliere di impostare la modalità notte, di tenere acceso il display per 5 minuti, di trovare il dispositivo, di accedere alle impostazioni e di visualizzare l’autonomia residua.

Con uno swipe da destra verso sinistra troviamo dei widget che ci indicano, per es. le informazioni sul battito cardiaco e l’andamento dell’attività fisica.

Con il pulsante in alto si entra nel menu generale do è possibile gestire le varie opzioni disponibili e richiamare le vari app presenti.

Con il pulsante in basso, invece, si entra nel menu con tutti gli allenamenti presenti (Corsa, Alpinismo, Bicicletta, Nuoto, …).

App

Tramite l’app Huawei Health (disponibile qui) è possibile sia gestire a pieno lo smartwatch, sia tenetere monitore e sincronizzare le varie attività.

Autonomia

La batteria da 420mAh consente un’autonomia di tutto rispetto, e con la nostra giornata di utilizzo, 7.00 – 0.00, quindi non indossandolo la notte, con tutti i sensori attivi e contapassi, ci siamo attestati sui 12/13 giorni di utilizzo.

Durante le 16/17h giornaliere di utilizzo, abbiamo ricevuto parecchie notifiche, per alcune di queste, abbiamo utilizzato lo smartwatch per visualizzarle. Peccato non poter rispondere direttamente dallo smartwatch.

Utilizzando molto le attività sportive, quindi con GPS attivo, considerando un utilizzo continuativo, si arriva a circa 12/13h di utilizzo.

Conclusioni

Il Huawei Watch GT, tutto sommato è un buon prodotto ed è offerto anche ad un prezzo molto competitivo. Il modello da noi provato è disponibile ad un prezzo di 159 euro su Amazon, davvero un prezzo ridicolo per quanto offerto.

Materiali ed esperienza d’uso al top e qualità/prezzo ai vertici, fanno di questo Smartwatch, il migliore, non sono della sua fascia di mercato, ma anche facendo salire l’asticella.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 1.39 pollici, AMOLED, 454 x 454 (326 ppi)
Processore: ARM Cortex-M4, 2010, Single-Core
Memoria RAM: 16 MB
Memoria interna: 128 MB
Dimensioni: 46.5 x 46.5 x 10.6 mm
Peso: 46 g
Batteria: 420 mAh
Connettività: Bluetooth v4.2, LE, EDR
GPS: Sì con GLONASS, GALILEO
Altoparlante: Supportato
Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Sensore Battito Cardiaco, Barometro, Bussola, Luce Ambientale
NFC:
Certificazione: Resistente fino a 5 Atmosfere
Sistema operativo: Huawei Lite OS

Voti

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
8/10
Materiali
8/10
Display
8/10
Software
8/10
Autonomia
9/10
Prezzo
10/10
Rapporto qualità / prezzo
9/10

Presentato a Ottobre (qui l’evento), abbiamo avuto modo di provare l’interessantissimo Huawei Watch GT, vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

La confezione è abbastanza grande con il Watch GT sulla sinistra e uno scatolino con gli accessori sulla destra. Come accessori troviamo il cavo Usb-MicroUSB e la basetta di ricarica, nonché la manualistica.

Primo Impatto

Il Watch GT è di forma circolare, con la cassa in acciaio inox e il retro in ceramica.

Una volta indossato risulta subito comodo, grazie al peso di appena 46 grammi; il cinturino è in gomma ed è dotato di sgancio rapido e di dimensioni standard.

Il display tondo è da 1.39 pollici OLED (454 x 454 pixel), monta un processore ARM Cortex-M4, 2010, Single-Core, una memoria RAM da 16MB e una memoria interna da 128MB.

L’associazione avviene scaricando l’app di gestione, Huawei Fit, dal Google Play; per l’associazione, è stato usato uno Xiaomi Mi Mix 3 (qui la recensione).
L’associazione è molto facile e immediata, tramite l’app abbiamo accoppiato i due dispositivi e cominciato la configurazione dello SmartWatch.

La prima impressione è molto positiva, soprattutto per i materiali utilizzati su un prodotto di questa fascia di prezzo.

Con la batteria da 420mAh, Huawei dichiara una lunga durata, vedremo di quantificare meglio questa affermazione.

Nei prossimi giorni saremo più dettagliato sulle varie funzionalità e soprattutto sulla durata della batteria.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 1.39 pollici, AMOLED, 454 x 454 (326 ppi)
Processore: ARM Cortex-M4, 2010, Single-Core
Memoria RAM: 16 MB
Memoria interna: 128 MB
Dimensioni: 46.5 x 46.5 x 10.6 mm
Peso: 46 g
Batteria: 420 mAh
Connettività: Bluetooth v4.2, LE, EDR
GPS: Sì con GLONASS, GALILEO
Altoparlante: Supportato
Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Sensore Battito Cardiaco, Barometro, Bussola, Luce Ambientale
NFC:
Certificazione: Resistente fino a 5 Atmosfere
Sistema operativo: Huawei Lite OS

Durante l’evento di lancio della nuova HUAWEI P30 Series (qui la presentazione) al Convention Centre di Parigi, Huawei Consumer Business Group ha presentato HUAWEI FreeLace, le nuove cuffie wireless dall’elegante design che offrono all’utente una connettività intelligente, un audio potente e una batteria a lunga durata. Grazie a HUAWEI HiPair, HUAWEI FreeLace possono associarsi in maniera molto intuitiva con gli smartphone Huawei – oltre a poter essere ricaricate – semplicemente collegando i due device. HUAWEI FreeLace saranno disponibili a partire dall’11 aprile nelle colorazioni Graphite Black, Amber Sunrise, Emerald Green e Moonlight Silver.

HUAWEI FreeLace regalano agli utenti un’esperienza premium unita alla libertà di un utilizzo completamente wireless. HUAWEI FreeLace sono fatte di metallo con rivestimento in silicone liquido, che, oltre ad essere un elemento decorativo, fornisce alle cuffie un effetto morbido al tocco e piacevole sulla pelle. HUAWEI FreeLace rispondono ai principali problemi riportati dai consumatori, in particolar modo la difficoltà nella prima associazione Bluetooth, una bassa qualità del suono e una durata della batteria insufficiente, dando la libertà di un utilizzo senza fili senza compromettere l’esperienza d’uso.

L’associazione di HUAWEI FreeLace con uno smartphone Huawei è più facile e più semplice rispetto a tutte le altre cuffie wireless. Separando la cuffia destra e il cavo dai tasti del volume, apparirà un connettore USB Type-C, che può essere inserito nella porta USB Type-C di qualsiasi smartphone Huawei dotato di EMUI 9.1, permettendo un’associazione Bluetooth veloce e semplice grazie a HUAWEI HiPair. Questa tecnologia brevettata da Huawei elimina il macchinoso processo di associazione delle periferiche Bluetooth con lo smartphone, che spesso non è intuitivo e richiede diversi tentativi prima di stabilire una connessione wireless.

HUAWEI FreeLace possono essere inserite nella porta USB Type-C di qualsiasi smartphone, tablet o PC per usufruire della ricarica veloce – una ricarica da cinque minuti dà alle cuffie un’autonomia fino a quattro ore. Grazie a una batteria ad alta capacità da 120nm e un chipset Bluetooth da 28nm che consuma il 60% di batteria in meno rispetto alle versioni da 40nm, HUAWEI FreeLace garantiscono, con una sola ricarica, fino a 18 ore di riproduzione audio, 13 ore di chiamata e 12 giorni di standby (con connessione Bluetooth attiva).

Ogni cuffia monta, al suo interno, un driver dinamico con diametro da 9.2mm, che combina un diaframma TPU ultra-sottile e un rivestimento in titanio per offrire bassi vibranti e alti armoniosi. Incorporato al microfono si trova un design a cavità doppia che, contrariamente alle cuffie tradizionali, presenta un canale in più per la circolazione dell’aria, riducendo così in maniera significativa il disturbo del vento sul suono della voce. HUAWEI FreeLace sono state testate nei laboratori Huawei per permettere di ridurre di oltre 10Db il rumore provocato dal vento quando le cuffie vengono indossate da un ciclista alla velocità di 30km/h.

Oltre alla facilità d’utilizzo, alla qualità del suono e al design, HUAWEI FreeLace presentano tutta una serie di caratteristiche capaci di garantire la migliore esperienza d’uso. Magnetic Switch migliora la portabilità delle cuffie, mentre il sensore Hall ne rende l’utilizzo ancora più intuitivo: se entrambe connesse, le cuffie entreranno in standby, mentre si riaccenderanno automaticamente una volta separate. I controlli in linea permettono non solo modifiche al volume, ma anche ulteriori input: per esempio, se si tiene premuto per due secondi si attiva il voice assistant, mentre con un tocco doppio si passa al brano successivo.

HUAWEI FreeLace saranno disponibili a partire da aprile, prezzo 99 €, presso i migliori rivenditori.

Presentato lo scorso ottobre, HUAWEI WATCH GT rappresenta oggi lo smartwatch d’eccellenza in grado di offrire funzionalità complete esaltate da una straordinaria batteria di lunga durata. Con oltre 1 milione di pezzi venduti, HUAWEI WATCH GT è diventata il wearable più venduto di sempre da Huawei. Forte di questo successo, Huawei CBG, ha annunciato oggi, durante l’evento di lancio interazionale a Parigi, l’arrivo dei nuovi modelli HUAWEI WATCH GT Active e HUAWEI WATCH GT Elegant, due nuove edizioni che vanno ad ampliare la gamma di smartwatch offerta dall’azienda.

 

La versione Active presenta lo stesso quadrante da 46 mm di HUAWEI WATCH GT Classic e Sport. Quella Elegant, invece, presenta una cornice in ceramica più piccola, da 42 mm. Dotati entrambi di Display touchscreen a colori AMOLED HD, HUAWEI Watch GT Active vanta un display da 1,39 pollici con risoluzione 454×454, mentre Elegant Edition da 1,2 pollici con risoluzione 390×390, per uno schermo nitido e luminoso in qualsiasi condizione di luce.

Batteria a lunga durata, per un miglior allenamento

La Serie GT prende il suo nome da la Grand Tourers, vettura di lusso ad alte prestazioni in grado di percorrere lunghe distanze ad alta velocità; allo stesso modo lo smartwatch utilizza un innovativo doppio chipset e un’architettura intelligente per un risparmio energetico della batteria che consente di adeguarsi alle attività di chi lo indossa – passando dalla modalità performance a quella risparmio – per massimizzare la durata della batteria.

La batteria di HUAWEI WATCH GT Active, Sport e Classic Edition vanta fino a due settimane di autonomia con un utilizzo giornaliero intenso che prende in considerazione il monitoraggio della frequenza cardiaca e del sonno, 90 minuti di esercizio a settimana e la ricezione delle notifiche dei nuovi messaggi. L’autonomia della batteria di Elegant Edition è, invece, di una settimana. Utilizzato come un orologio tradizionale, senza usufruire delle funzioni dedicate al fitness, la batteria di HUAWEI Watch GT è in grado di rimanere carica fino a 30 giorni.

Leader del settore per funzionalità di monitoraggio del fitness e del benessere

Mentre HUAWEI Watch GT supporta una gamma di attività fisiche sia all’aperto che al chiuso, HUAWEI WATCH GT Active e HUAWEI WATCH GT Elegant integrano la modalità Triathlon, una nuova funzionalità che supporta tre tipi diversi di allenamento: nuoto libero, ciclismo e corsa all’aria aperta. Lo smartwatch è in grado di registrare l’intero triathlon, compreso il tempo di transizione. Questa nuova funzione sarà disponibile anche su HUAWEI WATCH GT Classic e Sport Edition, grazie ad un aggiornamento del sistema.

Grazie ad una batteria a lunga durata e a HUAWEI TruSeen 3.0, la funzionalità che monitora il battito cardiaco, lo smartwatch offre una misurazione personalizzata e un monitoraggio del battito cardiaco continuo, 24 ore su 24, tenendo traccia delle frequenze sia sotto sforzo che a riposo.

Combinando l’innovativo design ottico e hardware PPG ad algoritmi d’Intelligenza Artificiale, questa funzionalità offre un monitoraggio in tempo reale della propria frequenza cardiaca con un livello di precisione altissimo. In modalità Sport, sulla base di un intervallo di frequenza cardiaca obiettivo preimpostato, HUAWEI WATCH GT può essere settato per informare le persone quando è necessario regolare l’intensità dell’esercizio fisico. In modalità riposo, lo smartwatch monitora e registra automaticamente la frequenza cardiaca degli utenti.

TruSleep 2.0 permette un monitoraggio scientifico del sonno e consente alle persone di verificarne l’andamento e la qualità. Lo smartwatch è in grado di verificare con precisione se ci sono delle problematiche legate al sonno, e fornisce 200 suggerimenti per aiutare a migliorarne la qualità. Fornisce, inoltre, consigli personalizzati basati sul monitoraggio della frequenza cardiaca in tempo reale, respirazione durante il sonno e analisi dei big data, per una migliore gestione della salute.

Un orologio classico con un look moderno

HUAWEI WATCH GT Elegant Edition è disponibile in due diverse colorazioni: Magic Pearl White e Tahitian Magic BlackPearl (la serie con cornice da 42 mm), create attraverso un procedimento di colorazione unico della ceramica. Il quadrante dell’orologio Magic Pearl White è realizzato attraverso un processo di taglio di diamante che crea 48 piccoli tagli triangolari, poi lucidati con estrema precisione. La luce si riflette in maniera diversa a seconda del punto colpito.

HUAWEI WATCH GT Active Edition ed Elegant Edition sono disponibili con quadranti di diverse colorazioni. Che si tratti di una festa di compleanno, di un allenamento o di lavoro, puoi sempre trovarne uno adatto all’occasione. Questa funzione sarà disponibile anche per HUAWEI WATCH GT Classic e Sport Edition dopo l’aggiornamento.

I cinturini Fluroelastomer di HUAWEI WATCH GT Active Edition e Elegant Edition non solo migliorano la struttura complessiva dell’orologio, ma la rendono più duratura e confortevole. La Active Edition è disponibile in arancione e verde scuro e la Elegant Edition è disponibile in bianco e nero.

Huawei presenta anche la nuova HUAWEI Band 3 Pro con schermo a colori AMOLED HD da 0,95” per una migliore e più ampia visualizzazione. Pensata per i giovani, la band dispone anche di monitoraggio della frequenza cardiaca in tempo reale, riconoscimento del nuoto, monitoraggio scientifico del sonno e altre funzioni di salute dell’allenamento.

Prezzi e disponibilità

In Europa, HUAWEI WATCH GT sarà disponibile a partire da 249 euro (Active Edition) e 229 euro (Elegant Edition), e HUAWEI Band 3 Pro a 79 Euro.

 

 

 

 

Huawei Consumer Business Group (BG) ha presentato oggi tre nuovi dispositivi wearable: HUAWEI WATCH GT, HUAWEI Band 3 Pro e HUAWEI Band 3e. Presentati con la nuova serie HUAWEI Mate 20, i nuovi wearable offrono agli utenti un modo sofisticato e innovativo per monitorare le proprie attività sportive e beneficiare di una funzione di coaching basata sulla ricerca scientifica.

Il design ispirato ai classici orologi da polso, la batteria a lunghissima durata, i consumi ridotti e le sofisticate funzionalità di tracking delle attività e fitness coaching, contribuiscono a rendere HUAWEI Watch GT uno dei wearable più attesi dell’anno. La specifica GT che contraddistingue il nome del nuovo HUAWEI Watch ne sottolinea l’affidabilità e le prestazioni elevate, tipiche delle automobili Granturismo da cui prende il nome.

La soluzione ideale per gli esploratori urbani

Le persone sono sempre più motivate ad esplorare il mondo intorno a loro, pronte anche dai progressi registrati dalla tecnologia. I wearable rappresentano delle vere e proprie estensioni degli smartphone e completano le funzionalità dei dispositivi consentendo, così, ai consumatori di ottenere sempre di più dai loro device. Studiato per gli esploratori urbani di oggi, HUAWEI Watch GT con la sua batteria a lunga durata risponde ad uno dei punti critici più sensibili per la categoria.

HUAWEI WATCH GT si serve di un algoritmo innovativo e smart per il risparmio energetico che, basandosi sull’attività dell’utente, consente al dispositivo di passare dalla modalità performance a quella di risparmio energetico per massimizzare la durata della batteria. Questo consente allo smartwatch di funzionare fino a un massimo di due settimane di uso frequente. Allo stesso tempo, l’architettura dual-core di HUAWEI WATCH GT fa sì che l’utente non debba scendere a compromessi e possa godere di tutti i vantaggi di uno smartwatch potente e incredibilmente efficiente.

Oltre alle prestazioni migliorate e alle nuove funzionalità, HUAWEI WATCH GT vanta anche un design unico. Il display ad alta risoluzione AMOLED 454×254 da 1,39 pollici presenta le informazioni in modo chiaro sul polso. Il corpo dello smartwatch incorpora un design a doppia corona con incastonatura in acciaio inossidabile e ceramica, ed è trattato con un rivestimento in carbonio diamante DLC per offrire agli utenti una resistenza che durerà per decenni. Il corpo della custodia da 10,6 mm è compatibile con due opzioni di fascia: una fascia in silicone bicolore e un’elegante fascia in pelle e gomma, per offrire agli utenti la possibilità di personalizzare la propria HUAWEI WATCH GT per ogni occasione.

Nuove funzionalità all’insegna della potenza

Oltre alla batteria a lunghissima durata, HUAWEI WATCH GT vanta delle caratteristiche da leader di settore per la localizzazione. Per assicurare un livello di precisione estremamente elevato, il nuovo dispositivo è in grado di collegarsi simultaneamente a GPS, GLONASS e GALILEO, tre dei principali sistemi di localizzazione satellitare. L’algoritmo di tracking ottimizza quindi i dati ricevuti per un posizionamento univoco anche in aree attraversate da svariati segnali.

HUAWEI WATCH GT è anche pensato per rispondere alle esigenze degli utenti più attivi: è predisposto per monitorare tutti i diversi sport come attività indoor, corsa, alpinismo, ciclismo e nuoto. Il nuovo smartwatch nasce infatti dalla collaborazione con organizzazioni sportive professionali. HUAWEI WATCH GT è inoltre dotato di diverse funzionalità di fitness coaching. Il dispositivo, infatti, analizza il battito cardiaco dell’utente con metodi scientifici offrendo maggiore sicurezza rispetto al passato.

La tecnologia per il monitoraggio della frequenza cardiaca TruSeen 3.0 registra il battito a riposo e durante l’attività. La combinazione dell’innovativo design PPG hardware e ottico e degli algoritmi AI consente all’apparecchio di monitorare la frequenza cardiaca in tempo reale e con estrema precisione. In modalità Sport, le impostazioni di HUAWEI Watch GT possono essere personalizzate per inviare delle notifiche per regolare l’intensità dell’allenamento sulla base di un intervallo target preimpostato. In modalità Riposa, lo smartwatch monitora e registra in automatico la frequenza cardiaca. Per monitorare il battito cardiaco durante il sonno, HUAWEI WATCH GT utilizza delle luci invisibili, meno invadenti rispetto alle soluzioni tradizionali.

HUAWEI Band 3 Pro: uno smartband sportivo con schermo Full Touch

Sebbene molti degli smartband attualmente disponibili sul mercato offrano delle semplici funzioni di monitoraggio, la mancanza di standardizzazione rende questi dati inutilizzabili per finalità mediche. Per sopperire a questa mancanza, Huawei ha ideato HUAWEI Band 3 Pro, un nuovo smartband dotato di funzioni di monitoraggio precise e professionali tra cui un’accurata misurazione del battito cardiaco e del sonno.

Con HUAWEI TruSeen 3.0, HUAWEI Band 3 Pro monitora accuratamente la frequenza cardiaca dell’utente per tutta la giornata. Per raggiungere questo obiettivo, Huawei utilizza sensori infrarossi in sostituzione delle vistose luci utilizzate dai dispositivi convenzionali.

Sfruttando la stessa tecnologia impiegata da TruSeen 3.0, HUAWEI Band 3 Pro è in grado di monitorare le fasi del sonno con HUAWEI TruSleep 2.0. Inoltre, il dispositivo analizza grandi quantità di dati per fornire servizi personalizzati e suggerimenti su come migliorare la qualità del riposo. Tutte le tecnologie citate sono state sviluppate da Huawei in collaborazione con alcune delle più autorevoli organizzazioni mondiali, a garanzia dell’estrema funzionalità e professionalità di tutti i dispositivi wearable.

HUAWEI Band 3 Pro è dotato di un touchscreen a colori AMOLED HD da 0,95” per offrire un ampio spazio di visualizzazione dei dati. Facili e intuitivi, i comandi consentono di navigare tra le varie opzioni trascinando il dito in verticale o in orizzontale oppure toccando lo schermo per ritornare alla Home.

 

HUAWEI WATCH GT, HUAWEI Band 3 Pro e HUAWEI Band 3e, i tre modelli presentati oggi a Londra saranno disponibili sul mercato con un prezzo di vendita al dettaglio suggerito pari a, rispettivamente, 199€, 99€ e 24,99€.

Una nuova intelligenza è finalmente arrivata: oggi, Huawei Consumer Business Group (BG) ha presentato la tanto attesa serie HUAWEI Mate 20 durante l’esclusivo evento tenutosi presso ExCeL London. I nuovi smartphone Huawei rappresentano la nuova frontiera della telefonia mobile, in grado di elevare il potenziale delle persone.

La serie HUAWEI Mate 20 è dotata del Kirin 980: il Soc di Huawei più compatto e performante del mercato. Realizzato con l’avanzato processo produttivo da 7nm, che incorpora la potente CPU basata su Cortex-A76 e la GPU Mali-G76, il SoC offre all’utente prestazioni elevate e un’esperienza senza precedenti.

La nuova HUAWEI SuperCharge da 40W e la carica rapida wireless HUAWEI da 15W funzionano in sincronia per garantire agli utenti una durata della batteria senza precedenti. La nuova tripla fotocamera realizzata in partnership con Leica con grandangolo garantisce una visione più ampia e dettagli straordinari e restituisce, inoltre, scatti in modalità macro con una resa eccezionale per oggetti a distanza di soli 2.5cm dall’obiettivo  L’Hyper Optical Pattern utilizzato sul retro gioca con la luce e le ombre, producendo un effetto ottico iridescente e accattivante.

La disposizione della fotocamera dall’iconico design a matrice 2 per 2 trasmette la forte personalità del dispositivo donandogli un’identità visiva unica e riconoscibile anche a distanza.

La serie HUAWEI Mate 20 utilizza l’interfaccia EMUI 9.0, un sistema operativo intelligente basato su Android 9 Pie. Attraverso algoritmi di autoapprendimento AI, un sistema di allocazione delle risorse integrato e modulare e un ambiente Android altamente ottimizzato, EMUI 9.0 consente a Huawei di mantenere la sua promessa “Born Fast, Stays Fast“.

La serie HUAWEI Mate 20 monta il sistema operativo EMUI 9 su Android P altamente personalizzato, grazie al quale i consumatori possono usufruire di tutte le funzionalità di produttività e intrattenimento in modo facile, con pochi semplici tocchi e passaggi.

Disponibile in 6.53 pollici, 6.39 pollici e 7.2 pollici, la serie comprende quattro modelli: HUAWEI Mate 20, HUAWEI Mate 20 Pro, HUAWEI Mate 20 X e PORSCHE DESIGN HUAWEI Mate 20 RS.

Gli smartphone sono il punto d’ingresso nel mondo digitale. La serie HUAWEI Mate 20 è progettata affinché il dispositivo sia il migliore “compagno” dei consumatori, accompagnandoli e dando loro la possibilità di godere di una vita più ricca e piena grazie alla loro intelligenza superiore, una batteria senza eguali e incredibili prestazioni della fotocamera” ha dichiarato Richard Yu, CEO di Huawei CBG.

Batteria: prestazioni e durata eccellenti

Il SoC al centro degli smartphone è un fattore determinante per le prestazioni e l’efficienza di un dispositivo. Realizzato con il rivoluzionario processo tecnologico da 7nm, il SoC raggruppa 6,9 miliardi di transistor all’interno di una matrice delle dimensioni di un’unghia. Rispetto a Kirin 970, l’ultimo chipset è equipaggiato con una CPU più potente del 75%, una GPU più potente del 46% e una NPU più potente del 226%. Inoltre, l’efficienza dei componenti è stata aumentata: la CPU è più efficiente del 58%, la GPU è più efficiente del 178% e la NPU è più efficiente del 182%. Il Kirin 980 è il primo SoC commerciale al mondo ad utilizzare i core basati su Cortex-A76. Huawei ha progettato in modo innovativo un’architettura a tre livelli composta da due core ultra-large, due large core e quattro small core. Ciò garantisce alla CPU la flessibilità di allocare la quantità ottimale di risorse a compiti pesanti, medi e leggeri per livelli di efficienza senza precedenti, migliorando contemporaneamente le prestazioni del SoC e la durata della batteria. Il Kirin 980 è anche il primo SoC del settore ad essere equipaggiato con Dual-NPU, garantendo una capacità di elaborazione AI on-Device più elevata per supportare tutte le applicazioni AI.

HUAWEI Mate 20 Pro è il primo smartphone al mondo a supportare la 4.5G LTE Cat.21 standard, consentendo agli utenti di usufruire di velocità di download fino a 1,4 Gbps. Supporta inoltre una delle connessioni Wi-Fi più veloci al mondo – infatti un video da 2 GB richiede solo 10 secondi di download. L’alta gamma supporta anche la tecnologia di posizionamento GPS dual-band (L1 + L5). La tecnologia AI GPS Satellite Selection migliora la precisione di posizionamento tra un’ampia gamma di scenari.

Oltre alle prestazioni eccellenti, la serie HUAWEI Mate 20 offre anche miglioramenti rivoluzionari sulla durata della batteria. HUAWEI Mate 20 Pro vanta una batteria ad alta densità da 4200 mAh e supporta 40 HUAWEI SuperCharge, che fornisce al dispositivo una carica del 70% in 30 minuti. La sicurezza della tecnologia è certificata da TÜV Rheinland.

Inoltre, HUAWEI Mate 20 Pro supporta la carica rapida wireless HUAWEI da 15W, la soluzione di ricarica wireless più rapida del settore e la tecnologia wireless Reverse Charging, che consente al dispositivo di funzionare come un power bank per selezionati dispositivi elettronici che supportano la ricarica wireless.

HUAWEI Mate 20 X ha una batteria da 5000 mAh ed è dotato di un rivoluzionario sistema HUAWEI super cool che utilizza grafene e camera di vapore per offrire prestazioni di raffreddamento eccezionali. Con il sistema di raffreddamento in atto, la CPU e la GPU incorporate in HUAWEI Mate 20 X possono rimanere a pieno regime per un lungo periodo di tempo e offrire ai consumatori un’esperienza di gioco più fluida e soddisfacente. Il sistema super cool di HUAWEI segna anche la prima volta che il grafene viene utilizzato per raffreddare gli smartphone.

Il sistema fotografico

HUAWEI Mate 20 vanta un potente obiettivo grandangolare Leica da 16 mm. Questa prospettiva più ampia crea un senso di spazio e un effetto tridimensionale sulle immagini. Il nuovo sistema di fotocamera supporta anche la modalità macro in grado di catturare immagini nitide di oggetti posizionati a una distanza di soli 2,5 cm dall’obiettivo. L’obiettivo ultra grandangolare e il supporto macro completano le funzionalità della tripla fotocamera per catturare qualsiasi soggetto da più prospettive, rendendola una fotocamera davvero completa. HUAWEI Mate 20 Pro è dotato di una fotocamera principale da 40 megapixel, una fotocamera ultra grandangolare da 20 megapixel e una fotocamera teleobiettivo da 8 megapixel. Insieme, il trio di obiettivi supporta un’ampia gamma di lunghezze focali (equivalenti alle prestazioni di un obiettivo zoom 16-270 mm), che consente di assicurare i risultati delle fotocamere professionali.

La serie HUAWEI Mate 20 dispone anche di una AI Portrait Color per i video. Usando l’intelligenza artificiale, la serie HUAWEI Mate 20 può isolare i soggetti umani e desaturare i colori che li circondano per evidenziare la persona. AI Spotlight Reel identifica le clip con un tema condiviso e genera automaticamente un montaggio, realizzato interamente con evidenziazioni.

HUAWEI Mate 20 Pro e PORSCHE DESIGN HUAWEI Mate 20 RS supportano entrambi 3D Face Unlock. La soluzione autentica in modo rapido e sicuro gli utenti entro 0,6 secondi con un tasso di errore inferiore a 1/1.000.000. Usando il sistema 3D Depth Sensing situato nella parte anteriore, i due dispositivi possono leggere con precisione le caratteristiche facciali di un soggetto e riconoscere anche piccoli dettagli. Oltre all’autenticazione dell’utente, questa serie di sensori consente di realizzare gli effetti di abbellimento del ritratto in modo più naturale ed efficace.

EMUI 9

La serie HUAWEI Mate 20 viene fornita con EMUI 9.0, un sistema operativo intelligente basato su Android P. Attraverso algoritmi di autoapprendimento AI, un sistema di allocazione delle risorse integrato e modulare e Android Ecosystem altamente ottimizzato, EMUI 9 offre un’esperienza “evergreen” – rimane fluida anche attraverso un uso prolungato.

EMUI 9.0 incorpora un design unificato ed ergonomico e un menu delle impostazioni semplificato. Il nuovo supporto per la navigazione di gesture consente agli utenti di interagire facilmente con i loro dispositivi utilizzando solo tap e swip. Introduce anche nuove funzionalità AI che consentono alla serie HUAWEI Mate 20 di eseguire o migliorare una serie di attività dall’identificazione dell’oggetto al conteggio delle calorie degli alimenti. Utilizzando 3D Live Object Modeling, i consumatori possono persino creare un avatar digitale divertente con cui ballare o interagire.

Come pilastro fondamentale che supporta l’ecosistema sempre connesso di Huawei, HUAWEI Share 3.0 offre un miglioramento rivoluzionario nell’interconnessione dei dispositivi, consentendo agli utenti di trasferire file tra smartphone e PC. Si tratta di un’innovativa soluzione proprietaria di Huawei che consente l’interconnessione dei dispositivi. Rivoluziona il modo in cui le persone trasferiscono immagini e video: basta un tocco per stabilire una connessione tra uno smartphone e un PC per una condivisione dei file facile e veloce.

Design futuristico

Come espressione del DNA della serie HUAWEI Mate, tutti i dispositivi sono dotati di un display FullView con un elevato rapporto schermo-corpo. Progettato in modo compatto, ogni dispositivo dal HUAWEI Mate 20 Pro da 6,39 pollici al HUAWEI Mate 20 X da 7,2 pollici può essere comodamente utilizzato con una sola mano.

La grazia degli elementi naturali è catturata dal design della serie HUAWEI Mate 20. In particolare, il telaio di HUAWEI Mate 20 Pro è curvo su tutti e otto i lati: una meraviglia da vedere e un piacere da tenere in mano. Per il PORSCHE DESIGN HUAWEI Mate 20 RS, Huawei e Porsche Design ingegnosamente combinati elementi da corsa con materiali di prima qualità per creare un dispositivo che offre eleganza e una presa salda ed ergonomica.

La disposizione della Camera sul retro presenta un design a quattro punti con le tre fotocamere e il sensore racchiusi in una cornice di metallo lucido, conferendo un look all’avanguardia che è al contempo audace e distintivo. La serie arriva in una nuova colorazione Emerald Green, che è brillante come l’omonima gemma. L’Hyper Optical Pattern sul retro di vetro utilizza una complessa linea sottile per produrre un effetto iridescente che non solo è altamente resistente, ma rende anche il dispositivo facile da impugnare e inalterabile dalle impronte digitali. I dispositivi mantengono un aspetto pulito anche quando sono stati ampiamente utilizzati.

La nuova serie HUAWEI Mate 20, così come HUAWEI WATCH GT, HUAWEI Band 3 Pro saranno presto in vendita in paesi come U.K., Francia, Italia e Emirati Arabi.

Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro saranno disponibili in Italia a partire dal 26 ottobre, al prezzo consigliato rispettivamente di Euro 799€ e 1099€.

Preordine

Dal 17 al 29 ottobre sarà possibile acquistare (se già disponibile) o preordinare HUAWEI Mate 20 e HUAWEI Mate 20 Pro in uno dei rivenditori autorizzati.

Chi preordina o acquista HUAWEI Mate 20 riceverà in regalo HUAWEI WATCH GT. Coloro che preordinano o acquistano HUAWEI Mate 20 Pro riceveranno sia il HUAWEI WATCH GT sia il HUAWEI WIRELESS CHARGER.

Per ricevere i prodotti sarà necessario effettuare la registrazione, compilare il modulo online e inviare la documentazione richiesta entro e non oltre il 29 ottobre 2018. L’ elenco dei punti vendita aderenti e il regolamento completo dell’operazione a premi sarà disponibile a partire dal 17 ottobre su www.huaweipromo.it.