Tags Posts tagged with "G6"

G6

0 1499

 LG Electronics (LG) annuncia il rilascio dell’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo per LG G6 (qui la nostra prova). Tutti gli utenti italiani in possesso di LG G6 potranno beneficiare di una serie di novità che permetteranno il miglioramento delle prestazioni dello smartphone, oltre che alcune nuove opzioni di personalizzazione del layout, finalizzate a rendere ancora più semplice e intuitiva l’esperienza d’uso.

Con l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo cambiano alcune funzionalità relative all’interfaccia, tra cui il layout delle app, con nuove possibilità di personalizzare le icone. E’ stato ottimizzato inoltre il layout delle impostazioni, per favorire una navigazione ancora più intuitiva e permettere all’utente di individuare con rapidità l’impostazione ricercata.

Migliora anche l’utilizzo dei pulsanti a sfioramento anteriori, con la possibilità di nascondere la navigation bar durante l’utilizzo delle app e sfruttare al massimo lo spazio offerto dal display FullVision. Per semplificare la gestione delle notifiche, l’utente troverà inoltre un’apposita sezione del menù da cui potrà selezionare le impostazioni di notifica per ogni app, con nuove opzioni di personalizzazione. Le app sulla schermata Home, inoltre, si arricchiscono di nuove opzioni: tenendo premuto sull’icona di un’app si potranno visualizzare le notifiche, i widget e le informazioni.

Al fine di rendere la visione dello schermo più confortevole, è stata perfezionata l’opzione Vista Comfort: il filtro che riduce le emissioni di luce blu è ora regolabile in dieci diversi livelli. Infine gli utenti potranno apprezzare un miglioramento della durata della batteria e delle prestazioni dello smartphone, grazie a una migliore gestione delle app eseguite in background.

0 1719

LG Electronics (LG) annuncia le nuove offerte estive per LG G6 (qui la nostra recensione), LG K10 (2017) e LG K8 (2017). Grazie alla promozione “Estate Smart”, dall’1 al 31 luglio 2017 gli utenti che acquisteranno uno di questi modelli nei negozi aderenti all’iniziativa potranno ricevere vantaggi esclusivi: un voucher del valore di 100€ per chi acquisterà LG G6 e una protezione da danni accidentali allo schermo valida 6 mesi per chi invece sceglierà K10 (2017) o K8 (2017).

Con LG G6 100€ in buoni per il tuo divertimento

Dall’1 e il 31 luglio 2017, tutti coloro che acquisteranno il top di gamma di LG in uno dei principali negozi di elettronica di consumo, avranno diritto ad un buono del valore di 100€ che potranno spendere su un vasto catalogo di prodotti. Basterà registrarsi sul sito www.lgpromozioni.it entro 15 giorni dall’acquisto per accedere alla lista di tutti i premi a disposizione e sceglierne uno o più di uno, fino ad un valore di 100€.

Si potrà scegliere tra voli aerei, biglietti ferroviari oppure ingressi ai principali musei delle città italiane. Ma non solo! Il voucher potrà essere speso anche sui più noti siti di shopping online per soddisfare le esigenze di tutti e trovare il regalo perfetto per la propria vacanza!

Inoltre, grazie al Tasso Zero in 25 mesi disponibile dal primo di luglio, LG G6, il primo smartphone con display FullVision, sarà disponibile a 29.99€. Un prezzo ancora più incredibile per gli utenti che beneficeranno della promozione “Estate Smart” con buoni da utilizzare per il proprio divertimento.

Parti senza pensieri con LG K10 e K8 (2017)

LG K10 e K8 (2017), invece, saranno protagonisti di una promozione che permetterà agli utenti di partire per le vacanze davvero senza preoccupazioni. Per chi dall’1 al 31 luglio, comprerà uno di questi due modelli infatti, LG regala la garanzia di 6 mesi per la riparazione gratuita del display.

In questo modo, qualsiasi danno accidentale provocato allo schermo durante le vacanze, o nei successivi mesi di copertura garantita, potrà essere riparato senza spesa aggiuntiva. L’utente dovrà soltanto registrare il proprio dispositivo sul sito www.lgpromozioni.it, entro 10 giorni dall’acquisto, indicando il Codice IMEI e i dati dello scontrino per ricevere il suo premio.

 

Ormai tra le mie mani usato come telefono principale per una ventina di giorni, il G6 (qui la preview) di LG ci ha davvero sorpresi positivamente, vediamo come si è comportato.

Confezione

La confezione è molto elegante e ben fatta, piacevole al tatto. Rimosso lo smartphone, troviamo tre scompartimenti che contengono gli accessori, il cavo USB-USB Type-C, l’alimentatore 5V-9V/1.8A. Non presenti gli auricolari, presenti però nella confezione di vendita.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il G6 è interamente in metallo, molto bello anche al tatto e con un buon grip, apprezzabile la doppia fotocamera a filo con la scocca. Le dimensioni sono abbastanza contenute, infatti misura 148.9 x 71.9 uno spessore di 7.9 mm e un peso di 163g.

Sulla parte destra, troviamo, il cassettino per Nano-Sim e scheda MicroSD; sul lato sinistro è presente il bilanciere del volume.
Sul lato superiore troviamo il microfono per la riduzione del rumore e l’ingresso per le cuffie, inoltre sono presenti le due antenne superiori; sul lato inferiore sono presenti, il connettore USB-Type C in posizione centrale, con alla sua sinistra il microfono principale e l’antenna inferiore, e alla sua destra, l’altoparlante di sistema.
Frontalmente, nella parte superiore troviamo, in posizione centrale, lo speaker con sensori e fotocamera frontale. Posteriormente, è presente la doppia fotocamera, completamente a filo con la scocca, con il flash led posizionato al centro tra le due cam, con poco sotto il lettore per le impronte digitale che funge anche come pulsante di accensione/spegnimento.

Il G6 ha un display da 5.7 pollici con risoluzione QHD (22800 x 1440), monta un processore Qualcomm MSM8996 Snapdragon 821 – Quad-core (2×2.35 GHz Kryo & 2×1.6 GHz Kryo), 4GB di RAM e 32GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 256GB.

Software

La versione di Android attuale è la 7.0 Nougat con la LG UX in versione 5.0 come interfaccia.

Come già visto sul G5, troviamo anche qui le impostazioni suddivise a schede, e la mancanza del drawer delle app. E’ possibile inserire anche i widget nelle varie home, così come da standard android.

La versione di Android attuale è la 7.0 e, nonostante il processore non sia l’ultimissimo Snapdragon 835 ma il precedente Snapdragon 821, il sistema gira fluido, senza impuntamenti, e non abbiamo mai riscontrato lag, riavvii e nessun tipo di problema, nemmeno a fine giornata con parecchie app in memoria.

Smart Doctor

Tramite l’app Smart Doctorè possibile gestire il telefono, tenendo sotto controllo la memoria interna e la RAM, l’utilizzo della batteria, il risparmio energetico, l’esecuzione di test hardware, una diagnosi generale, con la possibilità di fare un’ottimizzazione generale del sistema.

LG Mobile Switch

Con LG Mobile Switch è possibile trasferire dati come messaggi, immagini e schermate Home dal vecchio dispositivo al nuovo dispositivo, selezionando tre metodi per il trasferimento, Cavo USB, Wireless, Scheda SD

LG Friends Manager

Con LG Friends Manager consente di collegare vari dispositivi LG Friend al tuo telefono e gestirli tutti in una singola app.

LG Health
Per gestire l’attività fisica e i vari progressi giornalieri.

Fotocamera Quadrata

Fotocamera Quadrata, o square camera, permette di scattare foto nel formato più adatto ai vari social, con rapporto 2:1. E’ possibile scegliere tra 4 modalità diverse:

  • Match Scatto: Unisci due scatti in un’unica foto.
  • Istantanea: Scatta la foto e visualizzala nella stessa schermata in formato 1:1.
  • Guida Scatto: Sovrapponi un’immagine all’anteprima della fotocamera.
  • Griglia Scatto: Scatta più foto e uniscile in un’unica immagine nella griglia 2×2.

Non mancano un sempre utile File Manager, Meteo, Attività, Torcia, QuickMemo+, Radio FM, Evernote, Facebook e Instagram.

Fotocamera

LG, anche sul G6 monta una doppia fotocamera, con la seconda grandangolare come sul G5, ma con una riduzione dell’angolo di visione che su G5 spesso portava a distorsioni nelle immagini. Passiamo quindi dai 135° del G5 ai 125° del G6 e un sensore da 13 Megapixel su entrambe le ottiche (16 e 8 megapixel per il G5).

Se per il G5 la scelta del grandangolo spinto, faceva storcere un po’ il naso, per la poca usabilità, a causa delle distorsioni nelle immagini, la scelta fatta per il G6 è pressoché perfetta, con un angolo davvero molto fruibile per scatti da WOW. Purtroppo, come spesso accade a LG, non è tutto oro quello che luccica, in quando per ottenere questo tipo di grandangolo, l’ottica secondaria è meno luminosa della principale, infatti abbiamo un’apertura f/2.4, contro un f/1.8 della cam principale.

Questo fa si che in giorno e con piena luce, le foto sono davvero spettacolari, ma, per le foto scattate in modalità grandangolo, non abbiamo la stessa qualità con poca luce. Buone anche di sera nel caso di modalità normale.

Con questo tipo di ottica, ha più senso una seconda cam, rispetto a quella montata da Huawei con il sensore buanco&nero o da Apple per lo zoom 2x o il ritratto.

Il cambio tra le due modalità è immediato, tramite l’icona presente; il passaggio tra le due modalità è possibile anche durante la ripresa video, senza interrompere la ripresa.

La fotocamera anteriore da 5 megapixel è anch’essa fornita di grandangolo, non come la posteriore, ma permette ottimi selfie di gruppo.

L’app di gestione offre molte impostazioni e molte scene pre impostate da scegliere, Popout, Automatica, Scatto, Panoramica, Slow Motion, Panorama 360, TimeLapse, Cibo.

Foto scattate con il G6

Video girato con il G6

Autonomia

Il G6 ha una batteria da 3300 mAh, e viste le caratteristiche tecniche, soprattutto alla voce Display, eravamo un po’ scettici sulla durata, soprattutto dopo quanto visto con il Samsung Galaxy S8 (qui la nostra prova), ma fortunatamente siamo stati smentiti.

Con un uso medio, quindi niente giochi e navigazione GPS, solo navigazione internet, molte chat e social e qualche chiamata, si riesce a coprire tranquillamente le 5h di schermo attivo, con 10/11h in 3g/4g e 5/6 in WiFi. Davvero un ottimo risultato.

Conclusioni

A fronte di prezzo di lancio un po’ eccessivo di 749, disponibile da dopo Pasqua, attualmente è possibile trovare il G6, ad un prezzo sicuramente più abbordabile, ovvero, di circa 470 euro, più in linea con quanto offerto.

L’unico vero neo del G6 è la memoria interna presente, circa 32GB, di cui una decina occupati da app e sistema, sono troppo pochi per un top gamma, venduto a 749 euro di listino. E’ vero che c’è la possibilità di espandere la memoria con la microSD, ma non è la stessa cosa, sia per praticità che, soprattutto, velocità di scrittura.

L’hardware e l’esperienza d’uso è ai vertici, e la seconda cam grandangolare è davvero una chicca notevole, peccato per il prezzo di lancio, ma al prezzo attuale può davvero essere un best buy.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5.7″ QHD (2280 x 1440)
Fotocamera Posteriore: Dual 13 MP (f/1.8, OIS, 3-axis, phase detection AF) + 13 MP (f/2.4, no AF), dual-LED flash
Fotocamera Frontale: 5 MP, f/2.2, 1080p
Processore: Qualcomm MSM8996 Snapdragon 821 – Quad-core (2×2.35 GHz Kryo & 2×1.6 GHz Kryo)
Processore Grafico: Adreno 530
Memoria: 32GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 256GB, 4GB RAM
Dimensioni / peso: 148.9 x 71.9 x 7.9 mm, peso 163g.
Batteria: Agli ioni di litio da 3300 mAh (non removibile)
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot, Bluetooth 4.2, A2DP, LE, aptX HD
Reti: LTE Cat. 12 DL 600 Mbps DL, 150 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione: IP68 per la resistenza ad acqua (fino a 1,5 metri per un massimo di 30 minuti) e polvere
USB: 3.1, Type-C 1.0
Radio: No
NFC: Sì
IrDA: No
Gps: Si, con A-GPS, GLONASS, BDS
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 7.0 (Nougat) con LG UX 6.0
Sim: Single SIM (Nano-SIM) or Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

Costruzione / Ergonomia
9/10
Hardware
8/10
Display
9/10
Fotocamera
10/10
Software
8/10
Autonomia
9/10
Prezzo
8/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10

Presentato al MWC 2017 (qui la notizia), il G6 di LG, aveva subito stupito per il suo form factor, con display FullVision con un formato da 18:9. Vediamo le prima impressioni d’utilizzo.

Confezione

La confezione è molto elegante e ben fatta, piacevole al tatto. Rimosso lo smartphone, troviamo tre scompartimenti che contengono gli accessori, il cavo USB-USB Type-C, l’alimentatore 5V-9V/1.8A. Non presenti gli auricolari, presenti però nella confezione di vendita.

Primo Impatto

Il G6 ha un display da 5.7 pollici con risoluzione QHD (2280 x 1440), monta un processore Qualcomm MSM8996 Snapdragon 821 – Quad-core (2×2.35 GHz Kryo & 2×1.6 GHz Kryo), 4GB di RAM e 32GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 256GB. La fotocamera posteriore è una doppia fotocamera da 13 MP, che include anche un’ottica grandangolare da 125 gradi.

Esteticamente, il G6, ha un telaio metallico, molto bello e con un buon touch&feel; molto apprezzabile la fotocamera a filo con la scocca.

In questi primi giorni di utilizzo siamo rimasti piacevolmente soddisfatti dalla batteria da 3300 mAh, con la quale arrivare a sera, non è un problema.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5.7″ QHD (2280 x 1440)
Fotocamera Posteriore: Dual 13 MP (f/1.8, OIS, 3-axis, phase detection AF) + 13 MP (f/2.4, no AF), dual-LED flash
Fotocamera Frontale: 5 MP, f/2.2, 1080p
Processore: Qualcomm MSM8996 Snapdragon 821 – Quad-core (2×2.35 GHz Kryo & 2×1.6 GHz Kryo)
Processore Grafico: Adreno 530
Memoria: 32GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 256GB, 4GB RAM
Dimensioni / peso: 148.9 x 71.9 x 7.9 mm, peso 163g.
Batteria: Agli ioni di litio da 3300 mAh (non removibile)
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot, Bluetooth 4.2, A2DP, LE, aptX HD
Reti: LTE Cat. 12 DL 600 Mbps DL, 150 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione: IP68 per la resistenza ad acqua (fino a 1,5 metri per un massimo di 30 minuti) e polvere
USB: 3.1, Type-C 1.0
Radio: No
NFC: Sì
IrDA: No
Gps: Si, con A-GPS, GLONASS, BDS
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 7.0 (Nougat)
Sim: Single SIM (Nano-SIM) or Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

0 1846

Milano torna ad essere la capitale del design con la Design Week 2017 (dal 4 al 9 aprile) attirando migliaia tra professionisti e appassionati di architettura e design . Sia che voi siate esperti del settore o semplici curiosi questa settimana rappresenta un’occasione imperdibile per “cattuDesign Week 2017rare” le massime espressioni di creatività con foto, post e commenti.

Sono infatti in costante crescita gli amanti di architettura e interior design che desiderano raccontare la vitalità di questo mercato e la maggior parte lo fa tramite il proprio smartphone, con qualche inevitabile limite.

Annunciato al recente Mobile World Congress, il nuovo LG G6 è il dispositivo ideale per i “design addicted”, non solo per la sua estetica accattivante e originale, ma perché grazie alle caratteristiche della sua fotocamera garantisce scatti unici, e senza limiti.

Uno degli elementi distintivi del G6, infatti, è il reparto fotografico caratterizzato da una doppia fotocamera grandangolare da 13 MP. Grazie al suo angolo di visione da 125 gradi è in grado di catturare un campo visivo molto più ampio rispetto ai tradizionali telefoni che solitamente montano lenti da circa 78 gradi. Questa caratteristica rende ideale il G6 soprattutto per fotografare gli ambienti interni, amplificando gli spazi senza dover rinunciare a immortalare quanti più elementi possibili.

Inoltre, invece di dover costantemente cambiare ottiche come fanno i fotografi professionisti, il G6 permette di effettuare scatti scenografici o di dettagli in modo estremamente semplice e rapido: soltanto con un tocco è possibile passare dalla fotocamera tradizionale a quella grandangolare.

LG ha pensato anche ai puristi dell’immagine. Grazie al software della fotocamera implementato, ora è possibile scegliere i parametri fotografici in modo del tutto manuale per trovare sempre la giusta soluzione per la foto perfetta.

E per inserirsi nella scena come veri protagonisti, non c’è nessun problema. L’ottica grandangolare è presente anche nella fotocamera anteriore permettendo così di ottenere selfie panoramici, senza perdere nessun dettaglio e dando uguale risalto sia al soggetto che al contesto.

Il nuovo smartphone LG G6 (qui la presentazione) di LG Electronics vince oltre 30 premi al Mobile World Congress (MWC) 2017, tra cui molteplici riconoscimenti da varie testate e pubblicazioni internazionali presenti alla fiera. LG G6 dimostra come l’azienda sia ormai in prima linea nel mercato mobile e nelle richieste del consumatore. Tra le migliori lodi ricevute, Wired, Android Authority, Digital Trends, PCMag e Tech Radar hanno giudicato il G6 come il miglior smartphone del MWC 2017.

I consumatori amano gli schermi grandi, ma al tempo stesso vogliono poter usare i loro telefoni comodamente con una sola mano. LG G6 è stato creato tenendo a mente questa necessità degli utenti, dando inizio alla nuova generazione di design e user experience degli smartphone“, ha detto Juno Cho, Presidente di LG Electronics Mobile Communications Company. “Il riscontro sui bordi estremamente sottili di LG G6 e sul suo design armonioso in alluminio e vetro è stato incredibile.”

LG G6 ha riscosso grandi consensi anche dagli oltre 1.400 professionisti del settore ai quali è stato presentato prima dell’inizio di MWC. Il G6 fornisce un’eccezionale ergonomia, un design minimalista e un’affidabilità straordinaria. Inoltre, offre uno schermo ampio per un’esperienza visiva immersiva grazie al suo display FullVision da 5,7 pollici con rapporto a18:9. Un rapporto unico che, unito al corpo compatto del dispositivo, permette agli utenti di utilizzare facilmente e comodamente con una mano il G6. La doppia fotocamera posteriore da 13MP consente di scattare fotografie con un obiettivo standard e uno grandangolare. In più, lo smartphone è stato testato secondo i più alti standard di affidabilità e durata nel tempo.

MWC 2017 è il più importante evento del settore mobile al mondo con una stima di circa 100.000 partecipanti.

I migliori premi vinti da  LG G6 al MWC 2017 includono:

Wired: Coolest of MWC – LG G6

Digital Trends: Top Tech of MWC 2017 – LG G6

Slashgear: Editors’ Choice – LG G6

PCMag: Best of MWC 2017 – LG G6

TechRadar: Best in Show – LG G6, Best Smartphone – LG G6, Readers’ Choice – LG G6

Android Central: Best Design – LG G6, Best of MWC 2017 – LG G6

Android Authority: Best of MWC 2017 – LG G6

Ubergizmo: Best of MWC 2017 – LG G6

Tom’s Guide: Best of MWC 2017 – LG G6

Mobile Geeks: Best of MWC 2017 – LG G6

HDBLOG AWARDS: Best Design – LG G6

T3: Best Phone – LG G6

ComputerBild: Best Product: Smartphone – LG G6

AndroidPIT: Best Android Phone – LG G6

Chip Chick: Top Pick of MWC 2017 – LG G6

Expert Reviews: Best of MWC 2017 – LG G6

Android Headlines: Best of MWC 2017 LG G6

Tech Advisor: Top Picks – LG G6

Pisapapeles: Best in Show – LG G6, Readers’ Choice – LG G6

Fone Arena: Best Smartphone of MWC 2017 LG G6

PhoneScoop: Best of MWC 2017 – LG

 

LG Electronics (LG) presenta oggi LG G6, il nuovo smartphone che dispone di un formato di visualizzazione innovativo che offre un’esperienza di visione cinematografica grazie all’eccezionale rapporto body-screen, una fotocamera grandangolare e altro ancora. Progettato in risposta ai riscontri e alle opinioni dei consumatori, il G6 torna ai fondamentali e si focalizza sulle caratteristiche che i consumatori desiderano, nello specifico uno schermo ampio che però si possa utilizzare comodamente con una mano sola.

Schermo ampio che sta in una mano
LG G6 dispone di un display da 5,7 pollici QHD+ (risoluzione 2.880 x 1.440) FullVision e, per la prima volta in assoluto in uno smartphone, ha un formato da 18:9. Rispetto alla tradizionale proporzione 16:9, la 18:9 offre maggiore spazio di visualizzazione e un’esperienza più coinvolgente durante lo streaming di video e giochi. Per gli utenti LG G6 sarà disponibile una promozione G6 Game Collection che offrirà sei giochi – Temple Run 2, Spider-Man Unlimited, Cookie Jam, Genies & Gems, SimCity BuildIt e Crossy Road – con contenuti in-game per un valore un valore di 200 USD. Giochi che sfruttano appieno l’immersività del display 18:9 FullVision e la sua facilità d’uso con una mano sola.

Più schermo, dimensioni ridotte
Nonostante lo schermo così grande, LG G6 è facile da tenere: a differenza di altri smartphone con una dimensione simile del display, questo device calza comodamente in una mano fornendo l’esperienza di un grande schermo senza l’inconveniente di un telefono troppo ingombrante da maneggiare. Infatti, gruppi di ricerca sull’ergonomia guidati dal dottor Andris Freivalds della Pennsylvania State University e dal dottor Ji Yong-gu della Yonsei University hanno testato LG G6 per la stabilità della presa, il comfort in diverse posizioni e azioni, così come l’affaticamento muscolare quando si utilizza lo smartphone per lunghi periodi: LG G6 ha ricevuto il massimo dei voti in tutte le categorie di test.

Eleganza a tutto schermo
Realizzato in alluminio e vetro – disponibile in nero, in platino e in bianco – LG G6 è caratterizzato da un design minimalista, elegante e perfettamente liscio al tatto. Il telaio metallico che avvolge il perimetro del telefono dona uno stile solido con una finitura soft matt e la parte posteriore è totalmente piatta, senza la protuberanza della fotocamera da proteggere. Il display è valorizzato da cornici incredibilmente sottili: quella superiore è stata diminuita al minimo grazie alla riorganizzazione della fotocamera, del sensore e dell’altoparlante, ora in un’unica linea in alto. Gli angoli arrotondati, sia del corpo che del display, inoltre, non solo danno continuità al design ma contribuiscono a disperdere l’impatto dovuto a eventuali cadute.

Trasforma la tua esperienza visiva mobile con Dolby Vision
LG G6 è il primo smartphone che implementa Dolby Vision e in più supporta anche l’HDR10, due standard per l’HDR (High Dynamic Range). Grazie alla tecnologia HDR, le immagini possono sfruttare una gamma di colori più ampia e una luminosità maggiore, ottenendo parti scure e chiare più vivide per un’esperienza visiva davvero coinvolgente.
Con l’aumento della dimensione dei display e le connessioni Internet sempre più veloci, LG ha deciso di supportare due standard HDR per permettere agli utenti di accedere a più contenuti possibili. Con lo schermo 18:9 QHD+, il G6 garantisce un’esperienza visiva cinematografica ideale per fruire dell’offerta di Netflix, Amazon e altri principali fornitori di contenuti in streaming che sempre più creano in questo formato.

Ampio angolo di visione, per non escludere niente
Con LG G6, non devi più chiedere alle persone nella foto di spostarsi, di stringersi o di trovare un altro posto in cui mettersi per farci stare tutti, basta scegliere tra le impostazioni grandangolare e standard. Con la doppia fotocamera posteriore da 13 MP, che include anche un’ottica grandangolare da 125 gradi, LG G6 scatta immagini panoramiche che le normali fotocamere da smartphone non consentono. Anche la fotocamera frontale da 5 megapixel ha un campo ampliato di 100 gradi, permettendo così agli utenti di fare selfie, anche di gruppo, senza dover usare il selfie stick. Inoltre, la fotocamera grandangolare riduce la distorsione dei bordi, garantendo immagini più naturali.

Immagini in formato quadrato e subito condivisibili
Tutte le foto, quelle grandangolari, quelle nel nuovo formato quadrato 1:1 o i selfie, scattate di recente su LG G6 compaiono in una finestra dedicata, così gli utenti non hanno bisogno di andare nella gallery per rivederle. Il G6 ha una funzione della fotocamera che divide la visualizzazione 18:9 in due quadrati identici. In questo modo, gli utenti possono scattare una foto con rapporto 1:1, ideale per Instagram e Snapchat e altre app di social media. Gli utenti possono anche scegliere altri formati come il 4:3, 16:9 e il 18:9. Possono, inoltre, scattare fotografie in 1:1 e visualizzarle in una finestra, mentre caricano e modificano altre immagini in una seconda finestra subito dopo lo scatto. In più, si potranno creare immagini GIF combinando da 2 fino a 100 foto della propria galleria.

Costruito per ogni imprevisto
LG G6 può essere portato praticamente ovunque senza preoccupazioni grazie alla sua certificazione IP68 che lo rende completamente resistente alla polvere e sicuro per essere immerso fino a un massimo di 1,5 metri d’acqua per un totale di 30 minuti. Anche le cadute accidentali non sono un problema, LG G6 è stato progettato e costruito per essere affidabile anche quando il gioco si fa duro. LG G6 non solo soddisfa gli standard dei test internazionali, ma resiste anche ad ulteriori test per i graffi e le alte temperature grazie ad una tecnologia proprietaria che dissipa e riduce il calore tramite una conduttura interna, la prima in uno smartphone LG. Inoltre, gli ingegneri LG per coadiuvare maggiormente la dispersione della temperatura interna, hanno posizionato i componenti più soggetti al surriscaldamento quanto più lontano possibile l’uno dall’altro.

L’assistente vocale Google Assistant
LG G6 ha Google Assistant integrato. LG ha lavorato a stretto contatto con Google per assicurare un’esperienza con Google Assistant perfetta sin da subito. Funziona in modo intuitivo con le app di LG, consentendo agli utenti di ottenere risposte veloci, gestire le attività quotidiane, godere della migliore musica e video e di cercare nel dispositivo più rapidamente e con maggiore efficienza. E più si utilizza Googe Assistant, più lo si personalizza poiché impara a conoscere l’utente e le sue abitudini. Attualmente è disponibile in inglese e tedesco, ulteriori lingue verranno implementate successivamente.

Caratteristiche principali:

  • Chipset: processore Qualcomm Snapdragon 821
  • Display: 5.7 pollici 18:9 QHD+ FullVision (2880 x 1440 / 564ppi)
  • >Memoria: 4GB LPDDR4 RAM / 32GB UFS 2.0 ROM / MicroSD (fino a 2TB)
  • Fotocamera:
    • Frontale grandangolare da 5MP (F2.2 / 100°)
    • Doppia posteriore: grandangolare da 13MP (F2.4 / 125°) / standard da 13MP OIS 2.0 (F1.8 / 71°)
  • Batteria: 3,300mAh (incorporata)
  • Sistema operativo: Android 7.0 Nougat
  • Misure: 148.9 x 71.9 x 7.9mm
  • Peso: 163g
  • Rete: LTE-A 3 Band CA
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a, b, g, n, ac / Bluetooth 4.2 BLE / NFC / USB Type-C 2.0 (compatibile 3.1)
  • >Colori: Astro Black / Ice Platinum / Mystic White
  • Altro: resistente all’acqua e alla polvere / sensore di impronta digitale / UX 6.0 / Dolby Vision™ / HDR10 / Qualcomm Quick Charge™ 3.0

0 1682

LG Electronics (LG) presenta la nuova interfaccia UX 6.0, che sarà presente nell’imminente LG G6, creata su misura per ottimizzare i vantaggi dell’ampio display FullVision del dispositivo. LG G6 sarà infatti caratterizzato da uno schermo QHD + FullVision da 5.7 pollici (2,880×1,440) con formato 18:9, che occupa quasi interamente la parte frontale dello smartphone. Le dimensioni del telefono sono progettate per garantire la massima ergonomia e la compatibilità con i contenuti digitali, già esistenti e futuri.

La nuova interfaccia massimizza i benefici del display FullVision, fornendo all’utente un comfort eccezionale e innumerevoli vantaggi, tra cui:

  • Esperienza differenziata per la visione di contenuti come video e navigazione web
  • Usabilità della fotocamera migliorata per sfruttare l’ampio spazio dello schermo dato dal formato 18:9
  • Interfaccia grafica elegante e funzionale, che migliora la produttività e il multitasking grazie allo spazio aggiuntivo dato dal formato 18:9

Un’esperienza differenziata

Il display FullVision di LG G6 offre una nuova esperienza visiva. L’ampio schermo, grazie al maggior spazio nella parte superiore e inferiore, consente di visualizzare più informazioni durante la navigazione sul web o sui social preferiti e fornisce un’esperienza più immersiva quando si guardano video o si gioca con i videogame.

LG G6 darà il via a un’era di smartphone premium con formato dello schermo da 18:9, motivo per cui è in forte aumento la produzione di una grande varietà di film, applicazioni e giochi progettati su misura per il rapporto 18:9. Lo smartphone include una funzione che permette agli utenti di visualizzare in modo molto semplice l’attuale rapporto 16:9 nel formato 18:9.

Usabilità della fotocamera migliorata

L’uso della fotocamera è stata notevolmente migliorata grazie all’ampio display 18:9, che ne ha aumentato la comodità e il divertimento. Lo schermo esteso permette agli utenti di scattare foto e contemporaneamente di rivederle. LG UX 6.0 è dotata della funzione Square Camera che divide lo schermo da 18:9 in due quadrati. Grazie a questa funzionalità, gli utenti possono scattare fotografie in formato 1:1 – un formato molto popolare in app social come Instagram – e rivederle immediatamente nella finestra adiacente. É inoltre presente una nuova modalità di scatto, chiamata Food Mode, che garantisce un’elevata qualità dei colori e la saturazione ideale per fotografare cibi e piatti. In aggiunta, gli utenti possono creare GIF animate combinando da 2 a 100 immagini.

Multitasking evoluto

LG G6 sfrutta il display 18:9 in diversi modi. È possibile aprire contemporaneamente la finestra di ricezione chiamata accanto alla finestra dei contatti, oppure la galleria delle fotografie e allo stesso tempo l’app dei messaggi. Inoltre, si può raggruppare una serie di fotografie squadrate e vederle sottoforma di Collage Wallpaper nella schermata di blocco. Oppure digitare memo su un lato dello schermo e navigare sul web sull’altro. All’interno dell’app Calendario, muovendo LG G6 in posizione orizzontale, a sinistra verrà mostrato il calendario, mentre a destra apparirà il dettaglio degli appuntamenti. Le combinazioni sono infinite!

LG G6 con FullVision ha preso ispirazione dalla filosofia degli esperti operatori cinematografici, che ritengono che lo schermo con rapporto 18:9 sia la soluzione migliore per visualizzare sia i nuovi che i meno recenti contenuti cinematografici nell’era digitale”, ha dichiarato Juno Cho, presidente di LG Electronics Mobile Communications Company. “Non solo abbiamo abbracciato questa filosofia nel nostro nuovo smartphone, ma l’abbiamo trasportata in un nuovo livello sfruttando il formato 18:9 in molti altri modi.  Sono certo che gli utenti apprezzeranno le molteplici modalità con cui abbiamo reso LG G6 più produttivo”.

LG G6 con UX 6.0 verrà presentato al pubblico al Mobile World Congress 2017 a Barcellona il 26 febbraio