Tags Posts tagged with "FRITZ!OS"

FRITZ!OS

0 293

L’aggiornamento FRITZ!OS 7.20 è disponibile a partire da oggi e offre una serie di nuove funzionalità gratuite per i prodotti FRITZ!. Gli utenti hanno a disposizione nuove funzionalità, tra cui il Wi-Fi Mesh ancora più potente, connessioni VPN più veloci e uno storage di rete ad alte prestazioni. Sono inoltre disponibili aggiornamenti per la Smart Home, la telefonia e il FRITZ!Fon. Più sicurezza grazie al nuovo standard di crittografia WPA3. È attivo il supporto ai nuovi standard per le chiamate telefoniche e il DNS su TLS (Domain Name System resolution over TLS-encrypted TCP connections) che garantisce una protezione senza pari. FRITZ!OS 7.20 include più di 100 aggiornamenti e miglioramenti. Di seguito sono elencate le venti funzionalità principali, l’elenco completo è disponibile sul sito en.avm.de/products/fritzos/. FRITZ!OS 7.20 è disponibile per il FRITZ!Box 7590 e a breve per il FRITZ!Repeater 2400. Nelle prossime settimane sarà possibile utilizzare la nuova versione del FRITZ!OS su altri prodotti della linea FRITZ!. FRITZ!OS è disponibile in automatico o attraverso un semplice clic all’interno dell’interfaccia utente del FRITZ!Box.

FRITZ!OS 7.20: sette aree, 19 caratteristiche principali per prestazioni al top, numerosi vantaggi e più sicurezza.

 Wi-Fi e rete Mesh

  1. Con il nuovo aggiornamento, tutti i modelli FRITZ!Box e FRITZ!Repeater supportano WPA3, il nuovo standard per una rete Wi-Fi più sicura.
  2. La nuova funzionalità “Performance Mesh Steering” migliora la connessione Wi-Fi dei dispositivi mobili collegati alla rete. Inoltre, la selezione automatica dei canali del FRITZ!Box è stata migliorata e considera il Mesh Repeater come parte integrante dell’ambiente Wi-Fi. Questo garantisce la scelta automatica del canale migliore per la rete Wi-Fi Mesh di FRITZ!.
  3. L’accesso Wi-Fi per gli ospiti permette di impostare un hotspot Wi-Fi pubblico sul quale i dati vengono trasmessi in modo sicuro grazie alla crittografia wireless Enhanced Open/Opportunistic (OWE). Gli utenti possono collegarsi ad un hotspot Wi-Fi in modo semplice e sicuro, ad esempio nei bar o negli studi medici, senza dover inserire una password.
  4. Il modello FRITZ!Box ad alte prestazioni come il FRITZ!Box 7590 può utilizzare la larghezza di banda del canale Wi-Fi a 160 MHz in modo che i dati trasmessi nella banda a 5 GHz siano trasmessi ancora più velocemente in combinazione con i dispositivi Wi-Fi compatibili.

Internet

  1. Grazie alla nuova funzione di blocco dei dispositivi collegati, l’accesso a Internet può essere attivato e disattivato con un semplice clic.
  2. Grazie alla nuova funzione DNS over TLS, gli utenti sono più protetti quando sono online.
  3. I modelli FRITZ!Box 7590, 7530 e 6890 LTE supportano il “VDSL Long Reach” con cui è possibile sfruttare velocità di download elevate anche su lunghe distanze tra i box di rete e il FRITZ!Box, a condizione che il service provider supporti questa nuova tecnologia.

VPN

  1. La velocità di trasmissione delle connessioni VPN è quasi tre volte più veloce ed è perfetta per uno scambio sicuro di dati tra la casa e l’ufficio e per il dial-up VPN verso il FRITZ!Box (per esempio FRITZ!Box 7590).
  2. Ulteriori miglioramenti includono la limitazione della connessione VPN a determinati dispositivi di rete e la configurazione delle impostazioni per il supporto NetBIOS per le singole connessioni VPN.

FRITZ!Fon

  1. Sono disponibili nove nuove suonerie ed è possibile selezionare le impostazioni audio per i media e le chiamate telefoniche.
  2. L’inserimento dei numeri telefonici è ancora più semplice grazie alla rubrica telefonica intelligente che suggerisce i numeri possibili quando si inserisce un nuovo numero.
  3. Il FRITZ!Fon ha una nuova schermata iniziale che permette di visualizzare la temperatura di un device FRITZ! per la Smart Home, come il pulsante intelligente FRITZ!DECT 440, la valvola per radiatori FRITZ!DECT 301 o le prese intelligenti FRITZ!DECT 200 e FRITZ!DECT 210.

Telefonia

  1. FRITZ!OS 7.20 supporta la trasmissione vocale criptata secondo gli standard TLS e SRTP.
  2. Con FRITZ!OS 7.20, FRITZ!Box supporta un numero ancora maggiore di elenchi telefonici per una gestione più semplice di tutti i contatti: Apple (iCloud) e contatti CardDAV.
  3. FRITZ!OS 7.20 aggiunge anche una serie di miglioramenti alla segreteria telefonica, al fax e al sistema di blocco delle chiamate.

Smart Home

  1. L’interfaccia per la gestione della Smart Home ha un design completamente rivisto e rende più semplice la gestione dei dispositivi collegati.
  2. FRITZ!OS 7.20 supporta la FRITZ!DECT 500 LED, presto disponibile sul mercato, e l’interruttore a quattro pulsanti FRITZ!DECT 440.

Interfaccia utente multilingue e archiviazione di rete

  1. Con la versione 7.20 di FRITZ!OS gli utenti possono selezionare la loro lingua e il loro paese: è possibile scegliere fino a sei lingue (tedesco, inglese, francese, italiano, polacco, olandese, spagnolo) e più di 40 paesi.
  2. Per coloro che utilizzano il FRITZ!Box come memoria di rete – il FRITZ! NAS – le prestazioni sono migliorate grazie alle funzioni del drive di rete Windows per l’accesso ai supporti di memorizzazione USB. Con questo aggiornamento il FRITZ!Box supporta anche i protocolli di file sharing SMB v2 e v3.

Come attivare l’aggiornamento

Basta accedere all’interfaccia utente del FRITZ!Box (http://fritz.box) e passare a FRITZ!OS 7.20 con un semplice clic. AVM raccomanda a tutti gli utenti di verificare la disponibilità di altri aggiornamenti per i prodotti FRITZ!: se è disponibile un nuovo aggiornamento, comparirà sulla home page del FRITZ!Box.

Il nuovo aggiornamento FRITZ!OS 7.10 è disponibile per i FRITZ!Box 7590 (qui la nostra prova), 7530  (qui la nostra prova) e 4040. Sono oltre 50 le nuove funzionalità e i migloramenti di questa nuova versione del sistema opeartivo di AVM. FRITZ!OS 7.10 ottimizza ancor di più la rete Mesh dei FRITZ! grazie al Mesh WiFi steering  e all’access point steering. Se è presente un altro FRITZ Box nella rete domestica, l’aggiornamento garantisce le funzionalità Mesh per Smart Home e telefonia senza alcuna interruzione. I prodotti come FRITZ!Fon o FRITZ!DECT 400 garantiscono prestazioni ancora più efficienti: è possibile bloccare un numero di telefono direttamente dal FRITZ!Fon e il pulsante wireless supporta i modelli per la Smart Home. FRITZ!OS 7.10 rende la rete domestica ancora più semplice da gestire. È possibile inserire un indirizzo e-mail in MyFRITZ e ricevere in modo automatico tutte le informazioni sullo stato delle rete. Il nuovo FRITZ!OS ottimizza le funzionalità Virtual Private Network (VPN) e, quando si è connessi tramite VDSL, il router visualizza tutte le informazioni sullo stato della connessione. Ma non è tutto, FRITZ!OS 7.10 permette anche di gestire le luci LED del FRITZ!Box e garantisce una maggiore sicurezza. L’aggiornamento può essere avviato con un semplice clic ed è possibile impostare automaticamente gli aggiornamenti di sistema. Il nuovo FRITZ! OS sarà reso gradualmente disponibile anche per altri prodotti FRITZ! Maggiori informazioni sono disponibili al seguente indirizzo: https://it.avm.de/prodotti/fritzos

Perfettamente integrato nella rete Mesh del FRITZ!

FRITZ OS 7.10 migliora le prestazioni della rete Mesh del FRITZ! Oltre alle tecnologie più note, come il band steering, il sistema di gestione FRITZ! per la rete Mesh gestisce in autonomia i dispositivi di rete connessi, utilizzando la miglior connessione disponibile in quel momento (access point steering / Mesh WiFi steering). Questo assicura che i dispositivi wireless come, ad esempio, gli smartphone che supportano gli standard 11v/k, abbiano una connessione stabile e veloce ovunque si trovino. Gli utenti possono integrare i propri dispositivi e attivare le funzionalità Mesh con un semplice clic. La nuova versione del sistema operativo permette di tenere sempre sotto controllo e di gestire in modo semplice tutti i dispositivi collegati alla rete.

Nuove funzionalità Mesh per Smart Home e telefonia
Grazie al FRITZ!Box gli utenti possono sfruttare le nuove funzionalità disponibili per la telefonia su rete Mesh: tutti i FRITZ!Box compatibili con il nuovo aggiornamento utilizzano un elenco telefonico comune a cui è possibile accedere centralmente.

Con MyFRITZ! è possibile ottenere report e informazioni sulla rete in modo semplice

È facile rimanere sempre aggiornati sullo stato della rete con la nuova versione di FRITZ!OS. Inserendo un indirizzo e-mail in MyFRITZ, il FRITZ!Box comunica in modo automatico le informazioni importanti sullo stato delle rete: non solo è possibile ricevere avvisi sugli aggiornamenti dei prodotti e sulle connessioni non autorizzate, ma anche, se necessario, reimpostare la password del FRITZ!Box.

Nuove funzionalità per FRITZ!Fon e accesso ospiti

FRITZ!OS 7.10 rende ancora più semplice e veloce l’accesso ospiti grazie ad un QR code: in pochi secondi è possibile collegarsi, visualizzare i dati di accesso e consentire agli ospoti di utilizzare la funzione WPS. Grazie al nuovo aggiornamento, i brani musicali che vengono riprodotti sul FRITZ!Fon possono essere inolotrati e riavvolti velocemente. Inoltre, è possibile bloccare un numero di telefono direttamente dal FRITZ!Fon. I dispositivi per la Smart Home come il FRITZ!DECT 200 (qui la nostra prova) possono essere impostati direttamente sul FRITZ!Fon (qui la nostra prova), consentendo agli utenti di controllare in modo rapido i dispositivi collegati. FRITZ!OS 7.10 permette di gestire un numero significativamente maggiore di dispositivi collegati all’hotspot FRITZ!

Funzionalità VPN e avanzate e maggiori informazioni sulla DSL

Il nuovo FRITZ!OS ottimizza le funzionalità Virtual Private Network (VPN). Le connessioni VPN possono ora essere registrate singolarmente. Il FRITZ!Box offre da oggi anche la funzione “Full Tunneling”, in questo modo l’intero traffico può passare attraverso la connessione VPN del sito in remoto. Con FRITZ!OS 7.10 è ora anche possibile stabilire una connessione VPN da un FRITZ!Box ad un altro a livello DS-Lite attraverso IPv4 (IPv6 per l’esterno, IPv4 solo interno). I modelli FRITZ!Box per VDSL garantiscono una connessione ancora più stabile. La lunghezza del cavo che college il FRITZ!Box e il DSLAM è visibile nella sezione DSL Overview.

Goditi il Mesh con un semplice clic

Basta un clic per passare a FRITZ!OS 7.10. AVM raccomanda a tutti gli utenti di controllare la FRITZ!Box Mesh Overview (fritz.box / HomeNet / Mesh) per scoprire se sono disponibili aggiornamenti per gli altri prodotti della gamma FRITZ!. Se è disponibile un nuovo aggiornamento, comparirà un pulsante sotto l’immagine del prodotto. Con FRITZ! OS 7 tutti i prodotti FRITZ! possono essere integrati nella rete Mesh, il tutto con un semplice clic. Maggiori informazioni sono disponibili al seguente indirizzo: https://it.avm.de/faqs/rete-mesh-con-fritz/

AVM ha presentato il primo FRITZ!Box al CeBIT, il 18 marzo 2004. Da quel momento, AVM ha regolarmente presentato nuovi modelli FRITZ!Box che hanno sempre messo a disposizione dei suoi utenti il meglio della tecnologia disponibile e molte funzioni innovative. Ad esempio, il modello FRITZ!Box 7390 per VDSL, rilasciato nel 2009, sarebbe stato attualissimo anche anni più tardi per il vectoring VDSL.

Con il modello FRITZ!Box 7590 (qui la nostra prova), presentato nel 2017, AVM ha introdotto sul mercato l’attuale modello di punta DSL, che supportava la tecnologia 35b a 250 MBit/s prima ancora che questa fosse offerta nelle reti. Nel 2010, ha visto la luce il primo FRITZ!Box per connessioni via cavo.

Nel 2018, il modello FRITZ!Box 6591 Cable (qui la presentazione) è stato il primo prodotto utilizzato su reti via cavo con un velocità di trasmissione dati che poteva raggiungere 1Git/s. Oggi, i prodotti FRITZ!Box sono disponibili per qualunque tipo di connessione: DSL, cavo, fibra ottica e LTE.

Gli aggiornamenti che AVM rilascia regolarmente per il sistema operativo FRITZ!OS fanno sì che i prodotti siano sempre attuali. Grazie al sistema operativo FRITZ!OS, le soluzioni AVM FRITZ!Box sono a tutti gli effetti un hub per la realizzazione della Smart Home e possono essere connesse con altre soluzioni FRITZ! in un sistema WiFi mesh per una comunicazione wireless ideale. Con la famiglia di prodotti FRITZ!Box, AVM è diventata leader nel mercato tedesco, stupendo milioni di utenti per la qualità e la semplicità di utilizzo dei prodotti, oltre che per le utili funzionalità per la gestione delle reti domestiche. FRITZ!Box è sviluppato a Berlino dal 2004, viene prodotto in Europa ed è commercializzato in oltre 40 Paesi nel mondo. AVM ha attualmente 750 dipendenti e nel 2018 ha raggiunto un fatturato pari a 520 milioni di euro.

L’inizio dell’avventura

Dopo molti anni di successo in area ISDN, grazie alla FRITZ!Card, AVM ha lanciato il primo FRITZ!Box nel 2004. Equipaggiato con un modem DSL con router integrato, il primo FRITZ!Box garantiva due connessioni LAN e una porta USB. Ai tempi, la massima velocità di trasmissione raggiungibile attraverso una connessione DSL era pari a 8 MBit/s in download e 1 MBit/s in upload. Nello stesso anno, pochi mesi dopo l’introduzione di questo dispositivo, AVM ha presentato altri due modelli, il FRITZ!Box Fon, con sistema telefonico integrato per linee fisse e VoIP e il FRITZ!Box SL WLAN, il primo modello pensato per il WiFi in ambienti domestici.

Leader di mercato innovativo

Oggi, con la famiglia FRITTZ!Box, AVM è leader di mercato in Germania. I prodotti di punta attuali supportano le più recenti tecnologie di connessione, come ad esempio la tecnologia 35b, DOCSIS 3.1, LTE e fibra ottica. Sono anche dotati di molte opzioni di home networking per un accesso veloce ad Internet: dual band WiFi, gigabit WAN e porte LAN. Un sistema telefonico integrato, una base DECT e applicazioni di Smart Home assicurano che le comunicazioni possano essere effettuate attraverso molteplici canali. Il sistema operativo FRITZ!OS, inoltre, tiene al sicuro ed aggiornati tutti i prodotti.

0 1135

Per la prima volta a CEBIT 2018, AVM presenta FRITZ!OS 7, il sistema operativo per tutti i prodotti FRITZ! per godere delle nuove funzioni e ottenere il massimo delle prestazioni per le reti WiFi, Mesh, la smart home e la telefonia. Grazie alle soluzioni AVM facili da configurare a casa o in ufficio, gli utenti possono ora estendere la propria rete wireless per telefoni e dispositivi Smart Home secondo necessità e in su base modulare. Il nuovo FRITZ!OS sarà disponibile per i vari modelli FRITZ!Box dal mese di luglio in poi. AVM renderà disponibile anche un Set Mesh composto dal router FRITZ!Box 7590 (qui la nostra prova) e FRITZ!WLAN Repeater 1750E (qui la nostra prova).  Il FRITZ!Box 7590 è già pronto per il future grazie al supporto del supervectoring 35b, con questo router, AVM definisce nuovi standard. Con la nuova tecnologia DSL sono infatti possibili velocità di download fino a 300 Mbit/S.

Dal 12 al 15 giugno, AVM è al Padiglione 13, stand C94 alla fiera di Hannover e, novità per l’edizione 2018, sarà presente anche nell’area esterna all’aperto (FG, Stand R54) con tutte le novità e fantastici giochi.

Novità

Al CEBIT di quest’anno, AVM annuncia un nuovo set dedicato al mesh: il router FRITZ!Box 7590 e FRITZ!WLAN Repeater 1750E: i due prodotti mesh di punta di AVM. Questo set offre una potente combinazione di soluzioni per ottenere le migliori prestazioni di WiFi Mesh: internet veloce, telefonia e numerose funzioni Smart Home.

FRITZ!OS 7 porta i tuoi prodotti FRITZ! a un livello del tutto nuovo. Rete mesh, smart home o rete wireless: il genio nascosto nei nostri prodotti rendere la tua rete domestica più veloce, più intelligente e più comoda che mai. Tutte le soluzioni FRITZ! offrono il Wi-Fi Mesh ad alte prestazioni e Multi-AP e sono scalabili secondo necessità. FRITZ!OS 7 offre numerosi aggiornamenti e miglioramenti nelle seguenti aree:

  1. Aumento delle prestazioni WiFi

FRITZ!OS 7 supporta gli standard LAN wireless 11v e 11k per Band Steering (Idle Steering), il che significa che i moderni dispositivi wireless LAN – come gli smartphone – possono cambiare la banda di frequenza più rapidamente, anche su connessioni esistenti. La nuova funzione “Zero Wait DFS” riduce significativamente il tempo di attesa sulla banda a 5 GHz, garantendo una connessione senza interruzioni. Inoltre, la grafica mesh sull’interfaccia utente del FRITZ!Box  include ora informazioni sulla qualità della connessione per i telefoni cordless. Gli aggiornamenti del nuovo sistema operativo FRITZ!OS saranno rilasciati gradualmente per tutti i prodotti FRITZ!.  Se abilitati per gli aggiornamenti automatici, i prodotti FRITZ!WLAN Repeater e FRITZ!Powerline saranno automaticamente aggiornati per le reti mesh.

  1. Mesh Reloaded: FRITZ!Box aggiornato per WiFi, telefonia e Smart Home

Grazie a FRITZ!OS 7 è possibile utilizzare i FRITZ!Box come ripetitori mesh. Oltre ai FRITZ!WLAN Repeater e ai dispositivi FRITZ!Powerline, è possibile integrare più modelli FRITZ!Box in una rete mesh. Con il semplice tocco di un pulsante, gli utenti possono estendere la gamma wireless e mesh. La particolarità consiste nel fatto che grazie agli altri dispositivi FRITZ!Box, per la prima volta la telefonia e la smart home di FRITZ! diventano compatibili con la rete mesh. Tutte le funzioni telefoniche del FRITZ!Box centrale sono disponibili per ogni FRITZ!Box che viene integrato come il ripetitore di rete e i telefoni DECT. I prodotti Smart Home di FRITZ! anche i FRITZ!Boxes integrati (che funzionano come ripetitori mesh) beneficiano di più dispositivi DECT Smart Home che ora possono essere utilizzati (Smart Home Mesh).

  1. FRITZ! libero Hotspot

Il nuovo FRITZ!OS semplifica la configurazione e l’uso di FRITZ! Hotspot. Ora è ancora più facile per gli utenti scegliere le impostazioni per dare accesso agli sulla propria rete – come ospite privato aperto o protetto da password. Se viene scelto un hotspot aperto, gli ospiti non devono inserire una chiave di sicurezza. Esercizi pubblici come bar oppure gli studi medici e le piccole imprese possono offrire ai propri clienti e visitatori un accesso a Internet di facile utilizzo. Che si tratti di WiFi privato o pubblico, la seconda rete wireless messa a disposizione dal FRITZ!Box consente agli ospiti di navigare in Internet senza accedere alla propria rete.

  1. Impostazioni Smart Home ancora più semplici e convenienti

Grazie a FRITZ!OS 7, i modelli di smart home si configurano in un batter d’occhio. Questi modelli permettono flessibilità di configurazione e controllo di più dispositivi e possono essere utilizzati come campione per diverse applicazioni. Ad esempio, per chi ha orari di lavoro flessibili o per chi ha turni che cambiano di settimana in settimana, è possibile impostare le varie configurazioni di gestione con il clic di un pulsante. Veloce e facile da configurare, gli utenti possono utilizzare l’interfaccia del FRITZ!Box o utilizzare l’app MyFRITZ! o FRITZ!Fon.

  1. Integrazione HAN FUN per un numero ancora maggiore di dispositivi Smart Home

Con questa versione, AVM estende il supporto per il protocollo HAN FUN (Home Area Network FUNctional), nonché per lo standard wireless DECT ULE. Oltre ai prodotti FRITZ!DECT è possibile utilizzare sul FRITZ!Box anche dispositivi di altri produttori, grazie a FRITZ!OS 7 e HAN-FUN. Il protocollo HAN-FUN è uno standard radio utilizzato da diversi produttori nel settore smart home. Insieme a FRITZ!Box, le prese intelligenti FRITZ!DECT 200/210 (qui la nostra prova), possono essere utilizzati in diverse situazioni. Ad esempio, è possibile impostare la presa intelligente FRITZ!DECT per accendere una luce quando un sensore di movimento rileva un movimento. Aumentano quindi le funzioni e le applicazioni che possono essere controllate tramite un FRITZ!Box, il che significa che è ancora più semplice trasformare la tua casa in una Smart Home.

  1. MyFRITZ! più informazioni sulla rete domestica

Con FRITZ!OS 7 si possono inviare in modo semplice e comodo nuovi report per MyFRITZ!. Dati quali la cronologia degli accessi a MyFRITZ! e informazioni in merito agli aggiornamenti disponibili rendono più trasparente e più sicura la tua rete domestica.

  1. Prestazione migliorata per FRITZ!NAS e nuove funzioni per FRITZ!Fon

Se sul FRITZ!Box stai utilizzando stick USB o dischi rigidi USB, formattati con il file system NTFS, con FRITZ!OS 7 puoi beneficiare di una velocità più alta nella trasmissione dei dati. Ci sono novità anche per il FRITZ!Fon (qui la nostra prova): per le telefonate, sul display del FRITZ!Fon ora viene visualizzato anche il nome della rispettiva località o del rispettivo Paese.

 

Il nuovo sistema operativo FRITZ!OS 6.80 è ora disponibile per i modelli FRITZ!Box 7490 e FRITZ! Box 7560, altri modelli seguiranno. Grazie agli oltre 80 aggiornamenti, la nuova versione del software ottimizza il tuo ambiente FRITZ! (casa e ufficio) grazie a potenti funzionalità che riguardano importanti aspetti: wireless, Internet, Smart Home e sicurezza.  Qualche esempio. Il noto servizio MyFRITZ! viene visualizzato nel responsive design e la MyFRITZ! App semplifica l’accesso sicuro alla rete. FRITZ!Fon offre nuove schermate iniziali e un servizio notturno. Inoltre, navigazione sicura, lo streaming e la comunicazione sono aggiornati regolarmente. Con FRITZ!OS 6.80 le impostazioni e le modifiche possono essere configurate in modo ancor più sicuro grazie a un ulteriore passaggio di conferma (autenticazione a due fattori), allo stesso tempo, è migliorata la sicurezza della password.

Maggior velocità grazie al cambio automatico della banda wireless (band steering)
Smartphone e tablet trasmettono i dati sulle bande a 2,4 GHz e 5 GHz, il FRITZ!Box decide quali dei tuoi dispositivi wireless hanno la precedenza e su quale frequenza effettuando in automatico il cambio di banda così da trasmettere i dati al massimo della velocità disponibile.

Il band steering è possibile su tutti i modelli di FRITZ!Box dual-band con tecnologia Wireless AC+N (FRITZ!Box 7490, 7560, 6490, 4040, 3490).

Priorità WiFi
Con l’aggiornamento di FRITZ!OS 6.80 gli utenti possono navigare in sicurezza, fare lo stream o chattare senza interferenze anche se la rete per gli ospiti è molto utilizzata perché è l’utente a definire in quale proporzione la velocità dati debba essere riservata alla propria rete e quanta debba essere disponibile per gli ospiti. Se i proprietari del FRITZ!Box non sono online, gli ospiti possono godere di velocità di trasmissione dati più elevate. Sul nuovo monitor online è possibile vedere la capacità wireless che viene sfruttata dalla rete ospiti.

Più comfort con FRITZ!Hotspot
Direttamente sul FRITZ!Box ora è possibile configurare una pagina di benvenuto per l’accesso alla rete ospite. Gli esercizi pubblici, così come le aziende, possono dare il benvenuto ai propri clienti inserendo testi, foto o logo e, se vogliono, note legali e protocollo d’utilizzo. Tecnicamente la trasmissione dati su FRITZ!Hotspot è completamente separata dalla propria rete domestica. L’accesso ospiti include varie funzioni per il controllo e l’uso.

FRITZ!Fon: schermate iniziali e servizio notturno
Con il nuovo sistema operativo hai una visione completa di tutti i dispositivi della tua Smart Home e puoi passare comodamente alle funzioni telefono. Tra le novità: la visualizzazione di un orologio analogico in bianco e nero, una nuova modalità notturna per cui è possibile far oscurare automaticamente il display, quando la luminosità della stanza si abbassa oltre il livello impostato. Con il nuovo FRITZ!OS la deviazione delle chiamate può essere eseguita con un solo clic per tutti i contatti di una rubrica ed è possibile limitare il numero di chiamate in uscita.

La Smart Home
Il FRITZ!OS 6.80 integra la presa intelligente FRITZ!DECT 200 (qui la nostra prova) nella rete domestica e può essere gestita tramite app o via telefono. Con il nuovo sistema adesso è possibile accendere e spegnere le luci del tuo ambiente e i dispositivi della Smart Home, battendo le mani o bussando grazie a un sensore acustico sulla presa. Un’altra integrazione per la casa intelligente: nell’interfaccia utente del FRITZ!Box si può visualizzare l’andamento della temperatura nelle ultime 24 ore nel punto in cui si trova il FRITZ!DECT 200.

MyFRITZ! per browser e app: ancora più bello e più semplice
Con il nuovo FRITZ!OS 6.80, le interfacce utente del servizio MyFRITZ! (dal sito: myfritz.net) e FRITZ!NAS sono ora visualizzate grazie a un design dinamico e si adattano alle dimensioni di qualsiasi display. Con la MyFRITZ!App 2 per Android l’accesso mobile ai dati memorizzati, agli elenchi delle chiamate o ai messaggi vocali è disponibile sia da casa sia da fuori. Semplicemente scorrendo con un dito, anche da fuori puoi accedere in sicurezza alla tua rete domestica, al tuo FRITZ!Box o ai dispositivi connessi. Puoi utilizzare anche il servizio MyFRITZ! di AVM dal sito web, per accedere in modo sicuro al FRITZ!Box dal browser web ovunque ti trovi.

Vai sul sicuro: password sicure e impostazioni con conferma
La configurazione di nuovi telefoni IP e della deviazione delle chiamate, nonché il salvataggio di file di backup ora richiedono ulteriore conferma, quindi sono più sicuri. L’ulteriore conferma deve essere impartita direttamente dal FRITZ!Box o da un telefono collegato. I tentativi di login con dati utente errati vengono protocollati alla voce “Sistema” dell’interfaccia utente come evento.

FRITZ!OS 6.80 richiede inoltre di definire una password di almeno 8 cifre quando dal FRITZ!Box si configura un telefono IP o un impianto citofonico.

Pronto per le modifiche della rete DSL
Con l’aggiornamento di FRITZ!OS 6.80 il FRITZ!Box risulta compatibile con le reti di prossima generazione 35B VDSL supervectoring. VDSL supervectoring 35B richiede un nuovo hardware per ottenere velocità più elevate, ma grazie alla compatibilità, il FRITZ!Box continuerà a funzionare anche per le connessioni supervectoring.

Abilitazione degli accessi da Internet per giochi online, console di gioco o dispositivi IP
I dispositivi collegati al FRITZ!Box sono protetti contro il pericolo di accessi non autorizzati provenienti da Internet. Per poter utilizzare giochi online o dispositivi come videocamere IP e console di gioco, questi devono essere raggiungibili da altri tramite Internet. Queste connessioni sono possibili mediante abilitazioni mirate delle porte. Un’altra novità consiste nel fatto che ora può essere concesso soltanto a singoli dispositivi di controllare le abilitazioni delle porte. Con il FRITZ!OS 6.80, le abilitazioni per tutte le porte sono centralizzate nell’interfaccia utente, da dove possono essere configurate. Gli utenti possono trovare una panoramica di tutte le porte con i loro dispositivi della rete domestica collegati nel menu in “Internet”Permesso di accesso“. Le impostazioni per il parental control può essere utilizzato anche con dispositivi IPv6 con il nuovo sistema operativo FRITZ! 6.80.

FRITZ!OS 6.80 aggiornamento automatico in due mosse
Ottenere FRITZ!OS 6.80 è semplicissimo. Se non si utilizza la funzione di aggiornamento automatico, è possibile accedere all’interfaccia utente del FRITZ!Box digitando “fritz.box” nel browser web. Poi è sufficiente cliccare su “Assistenti” all’avvio dell’assistente selezionare “Aggiornamento” o “Aggiornare firmware“. La nuova versione è disponibile per i modelli  FRITZ!Box 7560 e 7490, gli altri modelli saranno via via aggiornati, per ulteriori informazioni: en.avm.de/fritzOS.