Samsung Wave 3, test sulla durata della batteria

Samsung Wave 3, test sulla durata della batteria

89 4080
gsmarena_002-battery-test-wave-3

Lo staff di GSMArena.com ha effettuato dei test sulla durata della batteria del Samsung Wave 3 definendo, i risultati ottenuti, sorprendenti e decisamente sopra la media.

La prova è stata divisa in quattro sezioni:

  • Conversazione sotto rete 3G
  • Navigazione sul web attraverso il browser di serie
  • Riproduzione video
  • Utilizzo complessivo dello smartphone

Conversazione sotto rete 3G

Secondo quanto riportato dalla scheda tecnica di Samsung, durante una conversazione sotto rete 3G il Wave 3 dovrebbe avere una durata di 8 ore e 40 minuti. Il test, invece, ha evidenziato che sono stati necessarie 11 ore e 7 minuti per scaricare completamente la batteria, ben 2 ore e 27 minuti in più rispetto a quanto dichiarato.

gsmarena_001-3g-talk-time-wave-3

La tabella comparativa, inoltre, mostra come il nuovo flagship bada abbia una durata inferiore al solo Galaxy Note (la batteria è di 2200 mAh contro i 1500 mAh del Wave 3).

Navigazione sul web attraverso il browser di serie

Il browser è, solitamente, quello che fa consumare più batteria agli smartphone che hanno un display AMOLED in quanto il colore bianco delle pagine web richiede un’illuminazione maggiore dello schermo, con conseguente aumento dei consumi. Il Wave 3, in questo caso, è nella media, garantendo un’autonomia di 5 ore e 34 minuti, peggio dell’HTC Radar ma una volta e mezzo più performante del Galaxy Note (ricordiamo, però, che il Note ha un display di ben 5.3″ contro i 4″ del Wave 3).

gsmarena_002-web-browser-wave-3

Riguardo la conduzione del test, GSMArena ha specificato la modalità con cui è stato eseguito: ” Per il test del browser abbiamo utilizzato uno script automatizzato che ricarica la pagina ogni 10 secondi. Non ci sono elementi flash sulle pagine web. La luminosità del display dello smartphone è impostata al 50% e la connessione utilizzata è di tipo Wireless N, con il router collocato ad una distanza di pochi metri dal telefono, in modo tale da avere la max potenza del segnale.

Riproduzione video

Il terzo test è quello riguardante la riproduzione di video. Sempre con un’illuminazione del display del 50%, l’S8600 è riuscito a rimanere acceso per ben 7 ore e 52 minuti, in media con gli altri smartphone top gamma.

gsmarena_003-video-playback-wave-3

Utilizzo complessivo dello smartphone

L’ultimo test, che è anche il più importante, è l’utilizzo complessivo dello smartphone. Considerato la sua lunga durata in stand-by, combinata con un’ora di navigazione web via browser, un’ora di riproduzione video  e un’ora di chiamate sotto copertura di rete 3G ogni giorno, il Wave 3 dovrà essere ricaricato ogni 44 ore, che corrispondono a quasi 2 giorni. L’unico ad aver fatto meglio è il solo Apple iPhone 4S.

Grazie a HyperDC