Recensione ZTE Blade V7 Lite by Smartphone Italia

Recensione ZTE Blade V7 Lite by Smartphone Italia

Dopo aver provato per una decina di giorni lo ZTE Blade V7 Lite (qui la nostra preview),  presentato al MWC 2016 di Febbraio, vediamo come si è comportato.

Confezione

La confezione ha una classica forma rettangolare dove, una volta sfilata la parte esterna, abbiamo accesso alla scatola vera e propria. Appena aperta troviamo subito lo smartphone, rimosso il quale, troviamo gli accessori, la clip per l’apertura del carrellino per nano-sim e microSD, il caricatore da 1.5A e il cavetto USB-MicroUSB, gli auricolari e la guida rapida.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il V7 Lite ha un form factor molto simile ad altri prodotti in commercio, con il corpo in metallo e due inserti di plastica alle estremità; sotto la scocca, non removibile, troviamo la batteria, da 2500 mAh. Sul lato destro troviamo il carrellino per le 2 Nano-Sim, o 1 Nano-Sim e una scheda MicroSD, e il pulsante di accensione/spegnimento; sul lato sinistro troviamo il bilanciere del volume.
Sul lato superiore troviamo l’ingresso per le cuffie, su quello inferiore invece il connettore microUSB e il microfono.
Frontalmente, nella parte superiore della scocca, troviamo lo speaker, i sensori e la fotocamera frontale da 8 megapixel e il Flash LED; nella parte inferiore, troviamo i tre tasti soft-touch, con il tasto home sempre visibile.
Posteriormente, come già accennato, troviamo la fotocamera da 13 megapixel, leggermente sporgente, con il Flash alla sua sinistra e il sensore per le impronte digitali poco sotto.

Il V7 Lite ha un display da 5 pollici con risoluzione HD (1080 x 720) e un processore Mediatek MT6735P Quad Core a 1GHz, 2GB di RAM e 16GB di memoria intera, espandibile tramite microSD fino a 256GB.

Rinunciando all’espansione di memoria, si può inserire una seconda SIM all’occorrenza. Il V7 Lite è infatti un dispositivo dual SIM, entrambe di tipo Nano.

Software

La versione di Android attuale è la 6.0 con una profonda personalizzazione da parte di ZTE, ovvero senza app drawer, ma solo home con app raggruppate in cartelle. E’ naturalmente possibile inserire i widget nelle varie home. Curiosa la scelta di lasciare le impostazioni nella versione stock.

Con le impostazioni di default, ovvero con l’opzione Energia Intelligente, il sistema è abbastanza lento e “laggoso”, con il sensore delle impronte impostato per non funzionare con display spento; disabilitando tale opzione le cose vanno leggermente meglio e il sistema gira abbastanza fluido appena acceso, ma dopo un paio d’ore di utilizzo cominciano a verificarsi dei micro lag dovuti all’hardware basso e al saturarsi della memoria, le cose vanno leggermente meglio chiudendo le app aperte in background. Probabilmente l’ottimizzazione non è al top, ma una buona parte di colpe le ha di sicuro un processore poco performante.

Non molto reattivo il sensore delle impronte, spesso bisogna stare con il dito sul sensore e attendere un bel po’ in atteso dello sblocco del dispositivo.

Tra le app presenti troviamo File Manager, ZTE Cares, Radio FM, Torcia, Clean Master (per ottimizzare il dispositivo), WPS Office, Perfect Piano, Registratore Suoni, ZteNote e AccuWeather.

 

Tramite app dedicata, FingerPrintBox, o tramite le impostazioni è possibile gestire le Impronte digitali, aggiungere o cancellare quelle presenti e gestire le varie azioni associate, come per esempio acquisire una foto, tornare alla schermata precedente, cambiare brano, gestire il volume durante una chiamate e molte altre.

Con l’app Gesto & Movimento è possibile impostare alcune gestione da effettuare a schermo spento, come per esempio il doppio tap per la riattivazione, gesti per attivare determinate app o azioni.

Fotocamera

Lo Zte Blade V7 monta una fotocamera posteriore da 13 megapixel e le foto sono di buona qualità in quasi ogni tipologia d’uso. L’autofocus è abbastanza veloce, e anche le macro sono di buona qualità.

La fotocamera anteriore da 8 megapixel è dotata di flash LED e sulla carta permette selfie anche in scarsa condizione di illuminazione, ma nei nostri test abbiamo riscontrato un buona resa solo in presenza di altra illuminazione, anche se scarsa, al buio completo “spara” troppo.

L’app Fotocamera offre alcune scene pre-impostate: Normale, HDR, Panoramica, Migliora, Sorriso, nonchè una modalità a parte “Pro”, selezionabile dall’alto, dove è possibile selezionare velocità otturatore, ISO, bilanciamento del bianco e altre impostazioni.

Foto scattate con lo Zte Blade V7 Lite

Autonomia

Lo Zte Blade V7 Lite ha una batteria da 2500 mAh, e con l’hardware presente ci saremmo aspettati molto ma molto meglio di quanto riscontrato. Con la modalità Energia Intelligente disattiva, non riesce proprio ad arrivare a sera, infatti, con uso medio in 3g/4g per una decina d’ore e 3-4h in wifi, si arriva a fare appena 2h di schermo acceso. Attivando la modalità Energia Intelligente, si riesce a fare leggermente meglio, circa 3h di schermo acceso con il medesimo utilizzo, ma a discapito delle performance e dell’utilizzo generale.
Sotto copertura wi-fi si riesce a fare qualcosa in più.

Conclusioni

Lo Zte Blade V7 Lite è un prodotto dall’aspetto tutto sommato piacevole, con una piacevole in cover in alluminio, ma senza esagerare più di tanto sull’estetica.
Purtroppo abbiamo riscontrato qualche lag di troppo, soprattutto con la modalità Energia Intelligente attivata e troppa imprecisione da parte del sensore delle impronte, il tutto accompagnato da un’autonomia davvero ridicola per un dispositivo con una batteria da 2500 mAh e un hardware davvero basso. Sicuramente al prezzo a cui offerto può far sorvolare su questi difettucci, fatto sta che forse si poteva far leggermente meglio. Attualmente è possible trovare lo Zte Blade V7 Lite, ad un prezzo di circa 150 euro, euro, tutto sommato allineato alle caratteristiche e all’esperienza d’uso.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5” HD (1080 x 720)
Fotocamera Frontale: 8 MP  – Flash Led
Fotocamera Posteriore: 13MP  – Flash Led
Processore: Mediatek MT6735P Quad Core 1GHz
Processore Grafico: Mali-T720MP2
Memoria: 16GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 256GB, 2GB RAM
Dimensioni / peso: 143.8×70.2×7.9 mm, peso 133gr.
Batteria: Agli ioni di litio da 2500mAh (non removibile)
Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n, Wi-Fi Direct, hotspot, Bluetooth V4.0 A2DP
Reti: LTE Cat. 4 DL 150 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Gps: Sì, A-GPS
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 6.0 (Marshmallow) con ZTE MiFavor launcher
Sim: Dual Nano-SIM

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
6/10
Display
7/10
Fotocamera
8/10
Software
7/10
Autonomia
6/10
Prezzo
7/10
Rapporto qualità / prezzo
7/10

Articoli correlati