Recensione Xiaomi Mi6 by Smartphone Italia

Recensione Xiaomi Mi6 by Smartphone Italia

Acquistato una decina di giorni fa, è giunto il momento di tirare le somme sull’interessantissimo Xiaomi Mi6.

Confezione

La confezione è molto elegante e ben fatta, in pieno stile Xiaomi. Rimosso lo smartphone, troviamo subito la cover con guida rapida e clip per la rimozione del cassettino porta SIM; più sotto trovano posto il cavo USB-USB Type-Cl’alimentatore 5V/3A – 9V/2A – 12V/1.5A e il connettore USB Type-C – Jack 3.5mm per utilizzare normali cuffie con il cavo, che però non sono presenti in confezione. Presente, invece, una cover in silicone nera semitrasparente.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il Mi6 è interamente in acciaio con i bordi molto stondati e la scocca posteriore in vetro, molto bello anche al tatto ma il retro lucido tende a riempirsi facilmente di ditate e il Mi6 è davvero molto scivoloso, meglio usare da subito la cover in dotazione, togliendola ogni tanto, con cautela, per ammirarne la bellezza.

Le dimensioni sono abbastanza contenute, infatti misura 145.2 x 70.5 per uno spessore di 7.5 mm e un peso di 168g.

Sulla parte destra, troviamo, il bilanciere del volume e il tasto ti accensione e spegnimento; sul lato sinistro è presente il cassettino per le due Nano-Sim.
Sul lato superiore troviamo il microfono per la riduzione del rumore e la porta a raggi infrarossi; sul lato inferiore sono presenti, il connettore USB-Type C in posizione centrale, con alla sua sinistra il microfono principale e alla sua destra, l’altoparlante di sistema.
Frontalmente, nella parte superiore troviamo, in posizione centrale, lo speaker con sensori e fotocamera frontale e LED di stato; nella parte inferiore troviamo il pulsante home che funge anche da lettore delle impronte digitali e i due soft touch ai lati. Posteriormente, in alto a sinistra è presente la doppia fotocamera, completamente a filo con la scocca, con il doppio flash led..

Il Mi6 ha un display da 5.15 pollici con risoluzione FHD (1920 x 1080), monta un processore Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 – Octa-core (4×2.45 GHz Kryo & 4×1.9 GHz Kryo), 6GB di RAM e 64GB di memoria interna, non espandibile.

Software

La versione di Android attuale è la 7.1.1 Nougat con la con MIUI in versione 8.0 come interfaccia.

Come da standard Xiaomi non è presente il drawer delle app, ma troviamo le varie home con le app installate; come da standard android, è possibile inserire anche i widget nelle varie home.

La versione di Android attuale è la 7.1.1 e, con l’ottima ottimizzazione, i 6GB di RAM e l’ultimissimo Snapdragon 835, il sistema è molto fluido, senza impuntamenti, e, ovviamente, non abbiamo mai riscontrato lag, riavvii e nessun tipo di problema, nemmeno a fine giornata con parecchie app in memoria.

Sicurezza

Tramite l’app Sicurezzaè possibile gestire il telefono, tenendo sotto controllo la memoria interna e la RAM, l’utilizzo della batteria, il risparmio energetico, l’esecuzione di test hardware, una diagnosi generale, con la possibilità di fare un’ottimizzazione generale del sistema.

MIUI Forum
Per ottenere assistenza, tramite forum e community.

Secondo Spazio

Attivabile tramite impostazioni, la prima volta e poi tramite l’icona CambiaSecondo Spazio, è sicuramente un’app interessantissima, tramite la quale è possibile creare un ambiente parallelo con una propria password e una propria impronta digitale. In questo modo già direttamente dallo sblocco sarà possibile entrare in uno o nell’altro ambiente, semplicemente digitando la password relativa o tramite l’impronta corrispondente.

In Secondo Spazio è possibile importare foto e documenti, che saranno visibili solo lì, importare app e scegliere se visualizzarle su entrambi gli spazi o solo su uno dei due; in questo caso ogni app è indipendente, è possibile quindi avere la stessa app sui due spazi a cui è collegato un account diverso, google incluso. Davvero un’ottima possibilità per chi utilizza il telefono per lavoro e vuole tenere ben distinte le due cose.

Telecomando

Tramite la porta a raggi infrarossi e l’app Telecomando, sarà possibile gestire molti dispositivi, TV, decoder, Climatizzatori e altri.

Non mancano un sempre utile File Explorer, Meteo, Note, Torcia, Bussola, Calcolatrice.

Fotocamera

Sullo Xiaomi Mi6, è presente una doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel e ritroviamo una soluzione molto simile a quella adottata da Apple sull’iPhone 7 Plus, ovvero, una fotocamera principale con apertura f/1.8 (da 27mm) e stabilizzatore ottico e una fotocamera secondaria con apertura f/2.6 (da 52mm), con la quale è possibile effettuare uno zoom ottico da 2x, con ottimi risultati.

La qualità delle foto è davvero ottima in ogni condizione di illuminazione.

La fotocamera anteriore da 8 megapixel permette ottimi selfie.

L’app di gestione offre molte impostazioni e molte scene pre impostate da scegliere, Panorama, Conto alla rovescia, Audio, Manuale, Raddrizza, Bellezza, Selfie di gruppo, Tilt-shift, Quadrato, HHT.

Foto scattate con il Mi6

Video girato con il Mi6

Autonomia

Il Mi6 ha una batteria da 3350 mAh, e onestamente ci aspettavamo qualcosa in più, ma visto l’hardware molto performante possiamo dire di ritenerci abbastanza soddisfatti.

Con un uso medio, quindi giochi e navigazione GPS solo saltuariamente, navigazione internet, molte chat e social e qualche chiamata, si riescono a coprire tranquillamente le 4h di schermo attivo, con 10/11h in 3g/4g e 5/6 in WiFi e spegnendo il telefono con ancora il 20% di batteria residua. Non certo un primato, ma sicuramente molto soddisfacente.

Conclusioni

Purtroppo Xiaomi continua con la sua politica di non vendere per vie ufficiali in Europa, ma dopo la recente notizia della prossima apertura di uno Xiaomi Shop in Grecia, qualcosa forse sta cambiando e speriamo di trovare nei nostri negozi tutti i loro interessanti prodotti.

Ma prima che quel momento avvenga, siamo costretti ad acquistarli solo tramite store cinesi, soluzione a cui non tutti decidono di affidarsi.

Il prezzo di mercato dello Xiaomi Mi6 su questi store oscilla molto e non è difficile beccare offerte con prezzi, attualmente, intorno ai 340 euro.

Caratteristiche e specifiche tecniche

– Display: 5.15″ FHD (1920 x 1080)
– Fotocamera Posteriore: Dual 12 MP (27mm, f/1.8, OIS 4-axis & 52mm, f/2.6), phase detection autofocus, dual-LED (dual tone) flash
– Fotocamera Frontale: 8 MP, 1080p
– Processore: Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 – Octa-core (4×2.45 GHz Kryo & 4×1.9 GHz Kryo)
– Processore Grafico: Adreno 540
– Memoria: 64GB di memoria interna, 6GB RAM
– Dimensioni / peso: 145.2 x 70.5 x 7.5 mm, peso 168g.
– Batteria: Agli ioni di litio da 3350 mAh (non removibile)
– Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot, Bluetooth 5.0, A2DP, LE
– Reti: LTE Cat. 12 DL 600 Mbps DL, 100 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
– Certificazione: Resistente agli schizzi
– USB: 3.1, Type-C 1.0
– 3.5mm jack: No
– Radio: No
– NFC: Sì
– IrDA: Sì
– Gps: Si, con A-GPS, GLONASS, BDS
– Lettore di impronte: Sì
– Sistema operativo: Android 7.1.1 (Nougat) con MIUI 8.0
– Sim: Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

Costruzione / Ergonomia
9/10
Hardware
8/10
Display
8/10
Fotocamera
9/10
Software
9/10
Autonomia
8/10
Prezzo
9/10
Rapporto qualità / prezzo
9/10
Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page