Recensione WD My Passport Ultra by Smartphone Italia

Recensione WD My Passport Ultra by Smartphone Italia

In commercio da un annetto, abbiamo avuto modo di provare il WD My Passport Ultra nella versione da 1TB, ecco le nostre considerazioni.

Confezione

Nella confezione, oltre a disco e relativo cavetto USB 3.0, è presente solo la manualistica.

Costruzione

Il form factor del WD My Passport Ultra è del tipo 2.5 pollici, molto compatto, ideale, quindi, per portarselo indietro.

Esternamente troviamo una parte in metallo con una parte in plastica opaca, molto elegante e che ricalca il form factor di altri prodotti Western Digital.

In basso troviamo l’ingresso per la connessione USB 3.0 e il LED di stato (bianco).

Funzionamento

Per poter utilizzare il WD My Passport Ultra, basterà collegarlo ad una porta USB 3.0 (o inferiore, qualora il nostro computer ne fosse sprovvisto) e iniziare ad utilizzarlo. L’unità è pre formattata per funzionare con Windows (file system NTFS), quindi qualora avessimo la necessità utilizzarlo con un Mac, dovremo prima formattarlo in un file system più congeniale a questo tipo di piattaforma.

Sul disco sono presenti i file di installazione per tre applicativi, WD Drive Utilities, WD Backup e WD Security. Ci sono sia le versioni per Windows sia le versioni per Mac, quindi, qualora volessimo usare il disco sui sistemi Mac, prima di formattarlo, sarà bene salvarsi i tre applicativi per poi utilizzarli sul Mac. Ricordiamo che una chiavetta usb formattata in Fat32 sarà leggibile da entrambi i sistemi. Qualora non riuscissimo a salvare i file di installazione presenti sul disco, sarà possibile provvedere al download direttamente dal sito Western Digital.

Tramite WD Drive Utilities, sarà possibile verificare lo stato del disco, impostare il periodo dopo il quale il disco andrà in stand-by e se accendere o spegnere il LED di stato.

Per verificare lo stato del disco, sono disponibili tre controlli; il primo per controllare lo stato dell’unità mentre gli altri due eseguono una scansione dell’unità (rapida e approfondita) per riscontrare eventuali errori.

Tramite WD Backup sarà impostare un backup automatico dei nostri file presenti sul PC direttamente sul disco. E’ possibile scegliere anche un periodo preciso per effettuare i backup automatici, per esempio, ogni ora, giornaliero, eccetera.

WD Security consente di impostare la protezione del disco tramite password e crittografia hardware per proteggere l’unità dall’uso o dall’accesso non autorizzato. Importante tener presente che WD Security utilizza la password impostata per bloccare e sbloccare elettronicamente l’unità, qualora venisse dimenticata si perderà l’accesso ai dati e il disco dovrà essere cancellato prima che possa essere utilizzata nuovamente.

Test Velocità

Abbiamo utilizzato il WD My Passport Ultra su un Lenovo ThinkPad L470 con processore i3 7110U, 8GB di RAM e SSD da 256gb.

Il trasferimento dati tra è allineato ai 120MB/s dichiarati con punte anche più alte. CrystalDiskMark ha rilevato una velocità di 138.9MB/s in lettura e di 132.5MB/s in scrittura.

Conclusioni

Nell’era delle chiavette usb sempre più performanti e capienti, gli HDD portatili trovano sempre il loro posto, riuscendo ancora ad offrire il miglior rapporto capacità/prezzo, rimanendo in dimensioni abbastanza compatte, cento non come quelle di una pen drive, ma comunque accettabili.

Il WD My Passport Ultra con un prezzo di poco inferiore ai 90 euro su Amazon, si propone come un’ottima alternativa per chi ha bisogno di molto spazio di archiviazione da portarsi in giro.

Caratteristiche Tecniche

Interfaccia: USB 3.0/compatibile con USB 2.0
Velocità: di trasferimento massima: 120 MB/s
Capacità: 1 TB
Dimensioni: 110 x 81.5 x 13.5 mm
Peso: 250 g
Formatazione: NTFS (Windows)