Recensione Toshiba N300 8TB by Smartphone Italia

Recensione Toshiba N300 8TB by Smartphone Italia

All’ultimo IFA di Berlino, Toshiba ha aggiornato la gamma N300, con il taglio da 16 TB (qui la presentazione), noi abbiamo avuto modo di provare il modello da 8 TB, che nonostante sia stato presentato un paio d’anni fa (qui la notizia) era perfetto per testare il NAS QNAP TS 351 (qui la prova) arrivato in redazione.

Confezione

Nella confezione, oltre al disco, è presente solo la manualistica.

Costruzione

La serie Toshiba N300 è dedicata ai NAS, quindi abbiamo un form factor del tipo 3.5 pollici.

Il Toshiba N300 è dotato di un sensore d’urto interno ed è ottimizzato per soddisfare le esigenze di affidabilità, prestazioni e scalabilità dei dispositivi di archiviazione ad alta capacità utilizzati 24h al giorno per 7 giorni la settimana, da utenti privati, uffici domestici e piccole imprese. Le unità N300, inoltre, sono in grado di raggiungere fino a 180 TB di dati l’anno, un valore fino a tre volte superiore rispetto ai tradizionali hard disk desktop.

Inoltre, i sensori multipli di caduta rilevano e compensano urti e vibrazioni di rotazione, mentre il controllo error recovery riduce il tempo di ripristino degli errori dei dati. L’affidabilità è ulteriormente supportata attraverso la tecnologia Ramp Load di Toshiba, che riduce l’usura e le possibilità di rottura della testina dell’hard disk.

L’interfaccia di collegamento dell’HDD è basata sullo standard Serial ATA 3.0 (Serial ATA-600) che garantisce buone prestazioni in fase di trasmissione dati; troviamo inoltre un buffer da 128 MB che permette di migliorare la velocità di accesso a dati e la Dynamic Cache Technology di Toshiba, un algoritmo cache self-contained con buffer management integrato, che ottimizza l’allocazione della cache durante i processi di lettura/scrittura per garantire prestazioni di alto livello richieste dai domini in tempo reale.; la velocità di rotazione è di 7200 giri/min.

Funzionamento

Come accennato, la linea N300 di Toshiba, è pensata per un utilizzo h24 in NAS, quindi lo abbiamo provato in questa tipologia di utilizzo, come detto nel QNAP TS 351, NAS QNAP di ultima generazione.

Il NAS QNAP prevede tre slitte per gli HDD da 3.5, quindi abbiamo utilizzato uno di questi alloggiamenti per il montaggio, dopodiché abbiamo provveduto ad installare il Sistema Operativo QNAP e cominciato a configurare e utilizzare il NAS.

Durante l’utilizzo non abbiamo riscontrato alcun tipo di problema e il disco è risultato abbastanza silenzioso in tutte le circostanze.

Il buffer da 128mb aiuta durante il funzionamento, aumentandone le prestazioni.

Toshiba per il modello da 8 TB dichiara una velocità di trasferimento di 241 MB/s e dai test effettuati non possiamo che confermare questo dato.

Conclusioni

I NAS e i dischi di rete stanno diventando sempre più accessibili anche all’utilizzatore medio magari non troppo esperto, ed è proprio per queste situazioni che la serie N300 di Toshiba può essere considerata un’ottima scelta.

Il Toshiba N300 da 8 TB è disponibile su Amazon ad un prezzo di circa 215 euro, certo non pochi, ma stiamo parlando di uno spazio di archiviazione molto ampio e di un’unità con molte tecnologie utili e specifiche per l’utilizza NAS; sono previsti anche tagli da 4 TB e 6 TB.

Quindi se anche voi avete appena acquistato un NAS e siete indecisi sul disco da mettere dentro o volete cambiare il vostro disco attuale magari per aumentare la capienza, allora non possiamo far altro che consigliarvi un Toshiba N300.

Caratteristiche Tecniche

Interfaccia: SATA 6,0 Gbit/s
Velocità di rotazione: 7200 giri/min
Dimensione del buffer: 128 MB
Latenza media: 4,17 ms
Carichi di lavoro: 180 TB/anno
Operatività 24×7:
Capacità: 8 TB
Dimensioni: 147 x 101.85 x 26.1 mm
Peso: 770 g
Consumo Lettura/Scrittura: 9.2 W tip.
Consumo a riposo: 6,2 W tip.
Rumore (a riposo): 33 dB tip.