Recensione Sony Xperia 10 Plus by Smartphone Italia

Recensione Sony Xperia 10 Plus by Smartphone Italia

Presentato all’ultimo MWC di Barcellona (qui la notizia), abbiamo avuto modo di provare il Sony Xperia 10 Plus (qui l’unboxing). Vediamo come si è comportato nelle nostre giornate tipo.

Confezione

La confezione è di forma rettangolare dalle fattezze molto economiche, e l’organizzazione interna degli accessori non è delle migliori. Rimosso lo smartphone troviamo gli accessori, nel nostro caso erano presente solo cavetto microUSB-USB Type C e guida rapida, niente caricatore che da tradizione Sony, dovrebbe essere il solito da 5V/1.5A, quindi niente ricarica rapida. Niente cuffie neanche nelle confezioni ufficiali.

Costruzione, Ergonomia

Il Sony Xperia 10 Plus esteticamente abbiamo un corpo completamente in metallo con bordi arrotondati. Nel complesso è davvero molto bello ed elegante con un touch & feel ottimo. Sotto la cover posteriore, non removibile, troviamo la batteria da 3000 mAh.

Il Sony Xperia 10 Plus ha dimensioni importanti, infatti misura 167 x 73 x 8.3 mm per un peso peso di 180 g.

Sul lato destro, sono presenti, il pulsante di accensione/spegnimento, il sensore delle impronte, nella classica posizione a cui Sony con il tempo di ha abituati e il bilanciere del volume, alla cui posizione ci si deve abituare; sul lato sinistro, troviamo il carrellino per l’alloggiamento di Nano-Sim e scheda MicroSD che come consuetudine per i Sony e rimovibile senza utilizzare l’odiosa clip di apertura; in pratica collegato al carrellino per la microSD c’è uno sportellino leggermente snodato e di facile utilizzo, mentre per la Nano-Sim è stato implementato un slot indipendente per poter rimuovere la microSD con più libertà senza dover rimuovere anche la SIM, operazione che nei Sony porta al riavvio automatico del dispositivo.

Sul lato superiore troviamo l’ingresso per le cuffie, mentre su quello inferiore, microfono principale, connettore USB-Type C e altoparlante di sistema.

Frontalmente, nella parte superiore, troviamo, in posizione centrale, capsula auricolare, fotocamera da 8 megapixel f/2.0 e sensori.

Posteriormente, in posizione centrale, sviluppata in orizzontale, troviamo la doppia fotocamera con sensore principale da 12 megapixel, f/1.8 da 27 mm e sensore secondario da 8 megapixel f/2.4 da 53 mm con zoom ottico 2x; poco sopra troviamo il Flash LED.

Hardware

Il Sony Xperia 10 Plus monta un processore Qualcomm SDM636 Snapdragon 636 (14 nm) – Octa-core 1.8 GHz Kryo 260, con GPU Adreno 509, 4 GB di Ram e una memoria interna di 64 GB espandibile tramite microSD fino a 1TB.

Il Sony Xperia 10 Plus utilizza un modem 4G Cat. 6, con la possibilità di scaricare fino a 600 Mbps, mentre in upload ci si ferma a 50 Mbps.
Alla voce connessioni, troviamo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot, Bluetooth 5.0, GPS (con A-GPS) e, NFC.

Molto rapido lo sblocco tramite il sensore di lettura delle impronte, nessun problema nemmeno con le mani umide o sudate.

Per questioni legate alla sicurezza, non presente lo sblocco tramite scansione del volto.

Lo speaker offre un volume abbastanza alto, anche se non è stereo.

Display

Il Sony Xperia 10 Plus ha un display da 6.5 pollici IPS LCD, con risoluzione FHD+ (2520 x 1080) in 21:9; un ottimo panello, abbastanza luminoso e anche la visibilità sotto la luce diretta del sole è accettabile; presente la possibilità di calibrare il colore, e la luminosità automatica.

Software

La versione di Android attuale è la 9.0 con la EvolutionUI come interfaccia, che ingloba alcune personalizzazioni e l’interfaccia stock. Ad esempio sono stock, tendina e gestione delle notifiche, e sono state personalizzate le icone di sistema e le impostazioni (per lo più caratteri e colori).

Il sistema gira sempre fluido, senza nessun tipo di impuntamento, o rallentamenti vari, grazie anche a processore e RAM.

La versione attuale di Android è la 9.0 (Pie),  e interfaccia stock.

Il sistema gira sempre fluido, senza nessun tipo di impuntamento, o rallentamenti vari, complice sia il processore che l’ottimizzazione.

Lounge

App che da la possibilità di abilitare servizi come, Offerte esclusive, film, musica e altro.

Non mancano un sempre utile file manager (File), Meteo, Torcia.

Presenti anche Meteo, News, PS App; non mancano un sempre utile file manager (File), Meteo e Radio FM, Sfondi e Supporto, oltre a quelle di default presenti in android, come Keep o Duo.

Fotocamera

Il Sony Xperia 10 Plus monta una doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 12 megapixel, f/1.8 da 27mm, e il secondario da 8 megapixel f/2.4 da 53mm con zoom ottico 2x; le foto sono di ottima qualità e la messa a fuoco è molto veloce; bene anche le macro.

La fotocamera anteriore da 8 megapixel f/2.0 e permette selfie di tutto rispetto.

L’app di gestione offre molte impostazioni e modalità, troviamo Quadrato, Panoramica, Bokeh attivo, Pro, Foto, Video, Slow motion, Time-lapsed.

Alcune foto scattate con il Sony Xperia 10 Plus

Bene anche i Video, registrabili in 4k a 30 fps e in FHD a 30 fps.

Video girato con il Nokia Sony Xperia 10 Plus

Autonomia

Il Sony Xperia 10 Plus è il primo Sony Xperia che abbiamo provato con il quale siamo riusciti ad arrivare a sera.

La batteria da 3000 mAh offre una buona autonomia, con un uso medio/intenso si riesce a coprire la giornata di utilizzo (7.00-00.00) con 10h in 4g e il resto della giornata in wifi con social network in push, whatsapp e telegram costantemente attivi, abbiamo chiuso la giornata con circa 4/4.5h di schermo attivo.

Presente la ricarica rapida a 18W ma NON con il caricatore in dotazione; la ricarica è adattiva, in modo da essere al 100% quando andiamo ad accendere il telefono, arrivando al 80% per poi caricarsi lentamente.

Conclusioni

Il Sony Xperia 10 Plus è un buon prodotto quasi esente da difetti, ma offerto ad un prezzo troppo alto.

Attualmente è possibile trovare il Sony Xperia 10 Plus su Amazon, ad un prezzo di 399 euro, sicuramente alto e il display il 21:9 lo giustifica in parte.

Il Sony Xperia 10 Plus offre un bel design, con il display in 21:9 e un buon hardware; l’interfaccia quasi prettamente stock è piacevole; la multimedialità è buona, con foto e audio di buon livello.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.5″ IPS LCD, FHD+ (2520 x 1080 pixel) – Aspetto 21:9
Fotocamera Frontale: 8 MP, f/2.0, 24mm (wide), 1/4″, 1.12µm
Fotocamera Posteriore: Dual: 12 MP, f/1.8, 27mm (wide), 1/2.8″, 1.25µm, PDAF
8 MP, f/2.4, 53mm (telephoto), 1/4″, 1.12µm, PDAF, 2x optical zoom, LED flash
Processore: Qualcomm SDM636 Snapdragon 636 (14 nm) – Octa-core 1.8 GHz Kryo 260
Processore Grafico: Adreno 509
Memoria: 64GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 1TB, 4GB RAM
Dimensioni / peso: 167 x 73 x 8.3 mm, peso 180 g.
Batteria: Ai polimeri di litio da 3000 mAh (non removibile)
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot – Bluetooth v5.0, A2DP, LE, aptX HD
Reti: LTE-A (2CA) Cat. 6 DL 600 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione:  NON presente
NFC:
IRDA: No
USB: 2.0, Type-C 1.0; USB Host
GPS: Sì, con A-GPS, GLONASS
Radio:
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 9.0 (Pie) con EvolutionUI
Sim: Hybrid Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

Costruzione / Ergonomia
9/10
Hardware
8/10
Materiali
9/10
Display
8/10
Fotocamera
8/10
Software
8/10
Autonomia
8/10
Prezzo
7/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10