Recensione Speaker Bluetooth Sharp GX-BT60

AAAAAElFTkSuQmCC

Sharp ha appena immesso sul mercato un nuovo speaker bluetooth davvero interessante per chi cerca qualcosa di molto compatto, il GX-BT60, parola d’ordine “trasportabilità“.

Confezione

Sin da subito è possibile notare come la confezione sia abbastanza spartana, infatti al suo interno troviamo soltanto lo speaker Sharp, la manualistica, un cavetto jack maschio-maschio molto corto ed un cavetto di ricarica, purtroppo, micro-usb, nel 2021 un ingresso USB tipo-C dovrebbe essere ormai lo standard, ma non sembra essere questo il caso.

 

Costruzione

Il GX-BT60 è davvero molto compatto, parliamo infatti di 4.4cm in altezza, 10.4cm in lunghezza per lato e 200gr di peso complessivi.

Certificato IP67 contro acqua e polvere, una feature davvero ben accetta in questa fascia di prezzo.

La feritoia che permette l’uscita audio è in tessuto, mentre il resto del corpo è in plastica gommata, ciò permette un buon grip su qualunque tipo di superficie.

Nella parte frontale sono presenti 3 pulsanti per il controllo dello speaker, tra cui il tasto play/pausa e volume -/+ , mentre sul retro troviamo il tasto di accensione e spegnimento, oltre ad uno sportellino impermeabile dietro il quale si trovano l’ingresso micro-usb e l’ingresso aux da 3.5mm.

L’accensione e il pairing bluetooth sono segnalati da un piccolo led bianco posto accanto il tasto di accensione, abbastanza intuitivo.

In dotazione anche un comodo laccetto da polso per portare lo speaker in giro.

 

Audio

La parte più interessante di uno speaker è chiaramente la qualità audio, ma come si comporta lo Sharp gx-bt60?

Per la fascia di prezzo e le dimensioni assolutamente bene!

Anzitutto lo speaker presente è da 6W RMS e si collega tramite il codec SBC, il volume è davvero alto se consideriamo le piccole dimensioni, tale da riempire una stanza di medie dimensioni senza alcun problema, tuttavia la qualità salendo oltre l’80% del volume subisce una piccola degradazione sulle alte frequenze.

Se restiamo nel range di volume tra 0-75% l’audio restituito è molto limpido sulle frequenze medie ma sopratutto su quelle alte, infatti lo speaker non ha una classica impostazione v-shape per quanto riguarda l’equalizzazione audio, ma si concentra sulle medie e sulle alte, range in cui dà il massimo di sè, anche perchè fisicamente non è possibile pretendere molto dai bassi che vanno dai 160hz in giù viste le dimensioni di uno speaker che è possibile tenere sul palmo di una mano.

Da specificare che il produttore non ha messo a disposizione alcuna applicazione per regolarne le funzionalità o l’equalizzazione.

 

Funzionalità

Con gradita sorpresa, Sharp ha inserito tra le funzionalità del GX-BT60 anche qualche piccola chicca, anzitutto è presente il supporto al Bluetooth 5.0.

Una funzione molto interessante è la Duo Mode, ovvero, la modalità che permette di collegare due speaker dello stesso tipo per avere un effetto stereo, modalità che è possibile attivare tramite la pressione prolungata dei pulsanti del volume, indicata successivamente da un led minuscolo posto tra di essi.

Un’altra funzione pratica è la possibilità di eseguire chiamate in vivavoce tramite lo speaker, supportando anche gli assistenti Google e Siri.

Per ultima, ma non per importanza, è la batteria dalla capacità di 1800mAh, che permette una riproduzione continua fino a 13 ore con volume al 70% circa.

Prezzo e conclusioni

Lo speaker bluetooth Sharp GX-BT60 è già acquistabile ad un prezzo che oscilla dai 30 ai 35 euro su Amazon, a seconda della colorazione scelta.

In relazione al prezzo, è un acquisto valido? Decisamente, è vero che la concorrenza è agguerrita, così come è anche vero che non è semplice trovare uno speaker che racchiuda un buon volume con una buona qualità audio, che sia così compatto ma al tempo stesso ben costruito.

Total
0
Shares
Previous Post

Recensione Urbanista Lisbon

Next Post

Per Cellularline è gia? Black Friday: sconti del 50% su decine di prodotti

Related Posts