Recensione Samsung Galaxy S6 Edge+ By Smartphone Italia

Recensione Samsung Galaxy S6 Edge+ By Smartphone Italia

Come anticipato nella preview, il Samsung Galaxy S6 Edge+, può essere una valida alternativa, soprattutto economica, al Galaxy S7 Edge, vediamo come si è comportato nella nostra prova.

Confezione

La confezione, in classico stile Samsung, è abbastanza curata. Sotto lo smartphone troviamo la clip per l’estrazione del carrellino porta SIM, di tipo Nano. Sotto è presente lo scomparto con gli accessori, ovvero, il cavetto usb-MicroUSB, il caricatore da 1,67A a 9V, per la ricarica rapida e 2A a 5V, gli auricolari in-ear e la guida rapida.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il Samsung Galaxy S6 Edge+ ha, sicuramente, nei bordi arrotondati (pequliarità della serie Edge di Samsng) il suo tratto più distintivo, con uno spessore molto ridotto, anche se questa scelta fà sporgere molto la fotocamera; anche il peso risulta contenuto. Molto bello il retro in vetro, anche se rende il terminale molto scivoloso, nonostante il touch&feel sia ottimo, consigliamo vivamente l’uso di una cover, sia per proteggere il vetro, sia per aumentare il grip.

Sul lato destro troviamo il pulsante di accensione/spegnimento, molto scomodo da azionare nel caso di smartphone appoggiato su di una superficie; sul lato sinistro troviamo i due tasti separati per la regolazione del volume. Superiormente, sulla sinistra, troviamo il carrellino per l’alloggiamento della nanoSim e il secondo microfono per l’attenuazione del rumore; inferiormente è presente il connettore microUsb, in posizione centrale, con, alla sua sinistra, connettore per le cuffie e microfono e alla sua destra l’altoparlante di sistema.
Frontalmente, subito sopra il display, in posizione centrale troviamo la capsula auricolare e alla sua sinistra i sensori di prossimità e luminosità e alla sua destra la fotocamera da 5 megapixel.
Posteriormente, in alto, in posizione centrale troviamo la fotocamera da 16 megapixel, come detto, molto sporgente, dotata di flash led situato poco alla destra della fotocamera stessa.

Il Galaxy S6 Edge+ ha un display Super Amoled da 5.7 pollici con una risoluzione di 2560×1440 e monta un processore SAMSUNG Exynos 7420 Octa-Core, (Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 2.1 GHz Cortex-A57) con 4GB di Ram con una memoria interna di 32GB (di cui disponibili circa 25GB) non espandibile.

Il display Super Amoled è davvero ottimo, molto luminoso e sempre ben visibile anche sotto la luce diretta del sole.

Software

Il Galay S6 Edge+ “nasce” con Android 5.1.1 Lollipop, aggiornabile ad Android 6.0 MarshMallow. L’interfaccia è la TouchWiz Samsung, “rinfescata” stilisticamente dopo l’aggiornamento a MarshMallow. Complice il processore e i ben 4gb di ram il sistema è sempre molto fluido, anche alla fine di una giornata stress, il dispositivo è rimasto sempre fluido e privo di lag.

Da segnalare, però, un forte surriscaldamento posteriormente, a destra della fotocamera, ma non durante operazioni che possono stressare il processore, bensì in situazioni come la fotocamera o anche la semplice navigazione nella galleria. Purtroppo non siamo riusciti a capire da cosa dipenda, sembrerebbe random.

Tramite le impostazioni è possibile gestire i lati curvi del Galaxy S6 Edge+.
Cominciamo dalla possibilità, appoggiando il telefono sul display, di poter illuminare uno dei bordi, quando riceviamo una chiamata. Personalmente non amo poggiare lo smartphone a faccia in giù, ma ci sono molti utilizzatori che lo fanno e con questa caratteristica si può lasciare il telefono silenzioso e non perdere nemmeno una chiamata. Tamite Peolpe Edge, è inoltre possibile inserire 5 contatti e assegnare un colore diverso ad ogni contatti, in modo da riconoscere immediatamente chi ci sta chiamando.

Altra funzionalità applicabile è quella di inserire varie informazioni, come le notifiche, notizie Yahoo, Social e altro.

Con lo schermo spento, passando il dito su uno dei lati curvi, sarà possibile visualizzare, l’orologio e le informazioni che abbiamo scelto.

E’ anche possibile impostare un orologio sempre visibile (Orologio Notturno), impostando una fascia oraria di attivazione, da tenere, per esempio, sul comodino la notte.

Come abitudine Samsung, sono molte le app preinstallate, tra queste troviamo, Briefing (impostato come home sinistra, fortunatamente disattivabile), dizionario, un pacchetto microsoft (contenente Excel, PowerPoint, OneNote, OneDrive, Word e Skype), Expo 2015, Facebook, Instagram, Memo, lettore musicale, Meteo con widget, S Healt, WhatsApp. Fortunatamente Samsung ha previsto la disattivazione automatica per le app che non vengono usate per 3gg, purtroppo ancora non è prevista la possibilità di cancellare tali app o di scegliere in fase di configurazione iniziale, quali installare e quali no, sono troppi gli accordi commerciali che ci sono dietro e l’unica certezza è che ce ne saranno sempre di nuove.

Presente anche la recente app che Samsung ha incluso negli ultimi aggiornamenti, Smart Manager, tramite la quale sarà possibile controllare e ottimizzare il consumo della Batteria, controllare e gestire lo spazio di archiviazione e la RAM, proteggere il dispositivo da eventuali minacce come virus e malware.

Presenti inoltre il Browser Internet Samsung, Archivio, E-mail, Galaxy Apps (lo store proprietario), mySamsung.

Il Galaxy Edge+ è inoltre dotato del sensore di riconoscimento delle impronte digitali, inserito nel pulsante fisico anteriore. Il sensore è del nuovo tipo montato sulla serie S6, sempre preciso e veloce nello sblocco del terminale.

Fotocamera

La fotocamera posteriore ha un sensore da 16 megapixel che ben si è comportato in tutte le situazioni, sia all’aperto che al chiuso, producendo foto di tutto rispetto.

Alcune foto scattate con il Samsung Galaxy S6 Edge+

L’app di gestione offre molte scene pre impostate tra cui scegliere, Auto, Pro, Messa a fuoco selettiva, Panoramica, Collage video, Trasmissione live, Rallentatore, Mov rapido, Scatto Virtuale.

Breve video girato con il Samsung Galaxy S6 Edge+

Autonomia

La batteria da 3000 mAh offre un’autonomia sufficiente, con un uso medio/intenso si riesce a coprire la giornata di utilizzo (7.00-00.00) con 10h in 3g/4g e il resto della giornata in wifi con social network in push, whatsapp e telegram costantemente attivi, chiudendo la giornata con circa 3h di schermo attivo. E’ previsto il risparmio energetico che limita le prestazioni e le notifiche, ma è come avere una Ferrari e non superare gli 80 km orari in pista. Sarebbe stato meglio disporre il Galaxy S6 Edge+, con una batteria più capiente, soprattutto considerando le dimensioni, magari sacrificando qualche millimetro, e magari una maggior ottimizzazione del software.

Conclusioni

Con il Samsung Galaxy S7 Edge presente sul mercato da poche settimane, e attualmente disponibile online ad un prezzo di poco inferiore ai 700 euro, il Galaxy S6 Edge+, può essere una valida alternativa per chi vuole risparmiare qualcosa; è possibile, infatti, acquistarlo online ad un prezzo intorno ai 550 euro.
Con il recente aggiornamento a marshmallow, è un prodotto ancora valido soprattutto per chi vuole provare “l’esperienza Edge” e non cerca l’ultimissimo modello.

Il Galaxy S6 Edge+ si è ben comportato durante la nostra prova senza mostrare particolari problemi se non degli improvvisi surriscaldamenti.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5.7″ Super Amoled; 2560×1440 pixel, 518 PPI
Fotocamera Frontale: 5Mpx con apertura f/1.9
Fotocamera Posteriore: 16Mpx con Flash
Processore: SAMSUNG Exynos 7420 Octa-Core (Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 2.1 GHz Cortex-A57)
Scheda Grafica: Mali T760
Memoria: 32GB di memoria interna (Disponibile circa 25GB), 4GB RAM (LPDDR4)
Dimensioni / peso: 154.4 x 75.8 x 6.9 mm, peso 153g
Batteria: Ai polimeri di litio da 3000mAh
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth V4.1, NFC
Reti: LTE Cat. 9 DL 450 Mbps DL, 75 Mbps UP; HSPA+ 42/5.7 Mbps
Gps: Sì con A-GPS/GLONASS
Sistema operativo: Android 5.0.2 (Lollipop), aggiornabile a MarshMallow
– Sim: Nano-SIM

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
9/10
Materiali
10/10
Display
10/10
Fotocamera
10/10
Software
8/10
Autonomia
7/10
Prezzo
7/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10