Recensione Samsung 970 EVO Plus by Smartphone Italia

Recensione Samsung 970 EVO Plus by Smartphone Italia

Annunciato ad inizio anno abbiamo ricevuto in prova l’interessantissimo Samsung 970 EVO Plus nella versione da 1 TB, disco SSD di tipo M.2 NVMe. Vediamo come si è comportato durante la nostra prova.

Confezione

Oltre al disco SSD, è presente solo manualistica/garanzia.

Costruzione

Samsung ha equipaggiato il 970 EVO Plus con memoria V-NAND di quinta generazione, utilizzando come controller il Phoenix già visto sul 970 EVO. Questa nuova generazione di memoria 3D NAND di Samsung ha 96 layer garantendo a velocità superiori rispetto alla precedente a 64 layer, tutto ad una tensione di 1.2 volt.

Come TBW, Terabytes scritti, per la versione da 1 TB da noi provata, Samsung garantisce un valore di 600; gli altri valori sono, 150 TBW per il modello da 256 GB, 300 TBW per il modello da 512 GB e 1200 TBW per il modello da 2 TB. Per tutti i modelli la garanzia è di 5 anni.

Funzionamento

Come per tutti i casi di cambio hard disk, una volta installata la SSD, si può procedere in due modi, o si effettua un’installazione pulita del sistema operativo con relative applicazioni e dati personali o si procede con una copia totale, una clonazione, del vecchio hard disk.

Samsung Data Migration

In caso si voglia clonare il vecchio HDD, Samsung ci viene in aiuto mettendoci a disposizione un programma per la clonazione del nostro vecchio hard disk sul nuovo SSD. Il programma in questione si chiama Samsung Data Migration ed è scaricabile gratuitamente a questo indirizzo.

Noi avevamo fatto un’istallazione pulita (vivamente consigliata) pochi giorni prima della ricezione del 970 EVO Plus e quindi abbiamo utilizzato Samsung Data Migration anche per testarne il funzionamento.

Una volta installato verranno riconosciuti i dischi presenti e quindi possiamo far partire la copia. La copia è stata effettuata “disco su disco” partendo da un altro disco SSD, la clonazione è durata una decina di minuti.

Dopo aver concluso la clonazione e riavviato il PC, sarà necessario impostare da BIOS il nuovo disco  SSD come principale e possiamo cominciare ad utilizzare il nuovo disco.

Test Velocità

Se con il precedente disco SSD, un Western Digital WDS240G2G0A da 240GB e una velocità in lettura e scrittura di 550 MB/s e 270 MB/s, il sistema era molto fluido ed esente da impuntamenti, con il 970 EVO Plus, la velocità sarà ai massimi livelli con un’apertura praticamente immediata delle app leggere e un’incremento prestazionale notevole nel caricamento dei giochi, anche pesanti.

Samsung dichiara una velocità di 3500 MB/s in lettura e di 3200 MB/s in scrittura, valori perfettamente confermati dai nostri test.

Tali valori sono possibili grazie alla cache TurboWrite, una parte di memoria programmata per lavorare come una NAND SLC garantendo un aumento prestazionale.

La cache TurboWrite è divisa in due parti, una fissa che non varia e una variabile chiamata Intelligent TurboWrite, che cambia in base alla quantità di spazio libero presente.

Sul modello da 1 TB ci sono 6 GB fissi di capacità TurboWrite che possono essere coadiuvati da ulteriori 36 GB massimo con la tecnologia Intelligent TurboWrite in base allo spazio libero presente.

Come diciamo sempre, i numeri lasciano il tempo che trovano, quello che conta è la velocità nell’uso quotidiano e il 970 EVO Plus si comporta egregiamente.

Configurazione di Test

Il drive SSD è stato montato su un sistema così composto:

Per avviare il sistema operativo, Windows 10, relativi servizi e app ci vogliono circa 20 secondi e si ha già pieno possesso del PC con tutto caricato e avviato. Mentre ci vogliono pochi secondi per lo spegnimento completo.

Durante i nostri test e durante un utilizzo stress, abbiamo riscontrato una temperatura massima di 80° a pieno carico e 35° a riposo.

APP desktop Samsung Magician 4

Samsung mette a disposizione un’applicazione desktop per la gestione dei suoi SSD, Samsung Magician 4, scaricabile gratuitamente a questo indirizzo.

Dal pannello principale, è possibile avere una panoramica del SSD e controllare lo stato del disco; abbiamo, quindi, la possibilità di controllare lo stato del Drive, il totale di byte scritti, la versione di firmware installata, nonché il tipo di interfaccia, di drive NVMe, lo status del TRIM, il supporto al RAPID Mod, la capacità totale e quella disponibile.

E’ possibile effettuare un Benchmark delle prestazioni, ottimizzare l’unità utilizzando il TRIM.

Presente anche la Funzione Over Provvisione, tramite la quale è possibile ottimizzare le prestazioni e la durata dell’unità, riservandole spazio libero aggiuntivo.

Conclusioni

Il Samsung 970 EVO Plus da 1 TB è un ottimo prodotto dalle ottime prestazioni offerto ad un prezzo in linea con il mercato. Le prestazioni sono elevate e anche resistenza e sicurezza, tutto affiancato dalla garanzia di 5 anni. L’unico appunto da fare è l’elevata temperatura che viene raggiunte, che non lo rende l’ideale nei portatili super sottili.

E’ possibile acquistare il Samsung 970 EVO Plus su Amazon ad un prezzo di 220 euro.

Le prestazioni sono ottime ed è possibile tenere tutto sotto controllo tramite Samsung Magician 4.

Caratteristiche Tecniche

Capacità: 1 TB
Interfaccia: PCIe Gen 3.0 x 4, NVMe 1.3
Formato: M.2 2280
Memoria di archiviazione: Samsung V-NAND 3-bit MLC
Velocità di lettura/scrittura: 3500/3200MB/s
Affidabilità (TBW): 600
Temperatura operativa: 0 – 70° C
Dimensioni: 80,15 x 22,15 x 2,38 mm
Altri: Software Magician per gestione SSD disponibile tramite download
Contenuto della confezione: Unità SSD, Guida rapida, Scheda di garanzia