Recensione OnePlus Nord by Smartphone Italia

Presentato qualche mese fa (qui l’evento), e disponibile in Italia dal 4 Agosto (qui la notizia) è giunto il momento di vedere come si è comportato nelle nostre giornate tipo OnePlus Nord (qui l’unboxing)

Confezione

In redazione è arrivato un pack, contenente OnePlus Nord e 3 cover in plastica dura, di tre colori differenti, Nera, Azzurra, Trasparente.

La confezione del OnePlus Nord è di forma rettangolare, molto grande nelle dimensioni, di colore nero con scritte Nord anteriormente e OnePlus / OnePlus Nord sui lati; appena aperta, troviamo lo smartphone e subito sotto lo scatolino contenete un po’ di manualistica, la clip per l’apertura del carrellino per Nano SIM, e la cover trasparente in silicone morbido; sotto lo scatolino troviamo gli scompartimenti con, cavetto USB-Tipo C e caricatore da 5V/2A – 5V/6A per la ricarica rapida a 30W.

Costruzione, Ergonomia

Il OnePlus Nord un corpo realizzato in policarbonato con effetto alluminio ottenuto tramite cromatura, la cover posteriore è in vetro; nel complesso bello ed elegante; ottimo il touch & feel, anche se è molto scivoloso, meglio utilizzarlo con la cover in dotazione.

Le dimensioni sono importanti, infatti il OnePlus Nord misura 158.3 x 73.3 x 8.2 mm per un peso di 184 grammi.

Sul lato destro troviamo il selettore di stato (silenzioso, non disturbare e normale), ormai tratto distintivo OnePlus e il pulsante di accensione/spegnimento, molto grande; mentre sul lato sinistro, troviamo il bilanciere del volume.

Sul lato superiore è presente solo il microfono per l’attenuazione dei rumori, mentre su quello inferiore troviamo il cassettino per le 2 Nano-Sim, microfono principale, connettore USB Type-C e altoparlante di sistema.

Frontalmente, nella parte superiore troviamo, tra la scocca e il display, la capsula auricolare con sensori di prossimità e luminosità; mentre sulla sinistra, all’interno del display, è presente la doppia fotocamera anteriore con sensore principale da 32 MP (f/2.5), grandangolare e il secondario da 8 MP, f/2.5, ultra grandangolare.

Posteriormente sulla sinistra, in posizione verticale, troviamo la quadrupla fotocamera posteriore con il sensore principale da 48 MP (f/1.8), grandangolare, con stabilizzazione ottica dell’immagine, il secondario da 8 MP (f/2.3), ultra grandangolare, il terzo da 5 MP (f/2.4), depth sensor e l’ultimo da 2MP, f/2.4, macro,  il tutto in un blocco davvero molto sporgente; alla sua sinistra è presente il Flash dual LED.

Hardware

Il OnePlus Nord  monta un processore Qualcomm SDM765 Snapdragon 765G (7 nm) – Octa-core (1×2.4 GHz Kryo 475 Prime & 1×2.2 GHz Kryo 475 Gold & 6×1.8 GHz Kryo 475 Silver), con GPU Adreno 620, 12GB di Ram e una memoria interna di 256GB NON espandibile.

Il OnePlus Nord  utilizza un modem 4G LTE Cat. 18, con la possibilità di scaricare fino a 1200 Mbps, mentre in upload ci si ferma a 150 Mbps.
Alla voce connessioni, troviamo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot, Bluetooth 5.1, GPS (con dual-band A-GPS) e, NFC.

Rapido lo sblocco tramite il sensore di lettura delle impronte posto sotto il display.

Molto veloce anche lo sblocco tramite scansione del volto.

Purtroppo l’audio è mono, il suono esce solo dall’altoparlante inferiore e non anche dalla capsula auricolare come sul Oneplus 8.

Display

Il OnePlus 7 ha un display Fluid AMOLED da 6.44 pollici con risoluzione FHD+ (2340 x 1080); buon pannello con un ampio angolo di visuale e con un refresh rate di 90 Hz che rende tutto fluido, soprattutto nel caso di giochi o riproduzione video; presente anche il supporto all’HDR10+.

Prevista la possibilità di regolare la temperatura colore, di impostare anche due diverse modalità, notturna e lettura.

Perfetta la regolazione automatica della luminosità e la visibilità alla luce diretta del sole.

Software

La versione di Android attuale è la 10 con OxygenOS in versione 10.5.4. L’interfaccia è prevalentemente stock, presente solo qualche aggiunta da parte di OnePlus, quindi niente applicazioni di dubbia utilità installate.

Il sistema gira sempre fluido, senza nessun tipo di impuntamento, o rallentamenti vari, merito soprattutto degli 12GB di ram che permettono di tenere in memoria tantissime app.

OxygenOS 10.5 è dotato di caratteristiche come la modalità Dark Mode, la Zen Mode, e un set completo di opzioni di personalizzazione che permettono di modificare tutto, dalle forme delle icone alle animazioni delle impronte digitali. Presenti diverse gesture e funzionalità, tra cui fare uno screenshot scorrendo 3 dita sul display, oppure capovolgere il telefono per disattivare l’audio.

In aggiunta alle classiche funzioni, sui tasti posti nella parte bassa del display, possiamo associare alla pressione prolungata o doppio tocco tantissime opzioni extra, molto comodo per rendere il nostro telefono unico.

Game Space

Game Space è un contenitore al cui interno posso essere inseriti i giochi, in modo da essere lanciati in modalità gioco, ovvero svuotando la RAM e applicando il profilo di utilizzo scelto (Competizione, Bilanciato e Basso Consumo). Sarà inoltre possibile silenziare le notifiche per non essere disturbati durante il gioco.

Come app presenti, troviamo anche le immancabili, Calcolatrice, Gestione File, Meteo, Note.

Fotocamera

Il OnePlus Nord monta una fotocamera posteriore con quattro sensori, il principale da 48 MP (f/1.8), 26mm grandangolare, con stabilizzazione ottica dell’immagine, il secondario da 8 MP, f/2.3, (ultra grandangolare), il terzo da 2 MP, f/2.4, (macro) e il quarto da 5 MP, f/2.4, per la profondità di campo.

La modalità Nightscape, disponibile sia sull’obiettivo principale posteriore che sull’ultra-grandangolare, permette scatti notturni di tutto rispetto grazie alla fotografia computazionale avanzata. Con la modalità Nightscape, OnePlus Nord scatta fino a nove immagini diverse a diverse esposizioni, intrecciandole insieme in pochi secondi per produrre foto più nitide, luminose e intense in condizioni di scarsa illuminazione.

Il Nord è il primo dispositivo OnePlus ad essere dotato di una doppia fotocamera frontale, con algoritmi avanzati di elaborazione delle immagini per garantire una nitidezza eccezionale e dettagli migliorati.

Il sensore principale è da 32 megapixel f/2.5 mentre il secondario da 8 megapixel, f/2.5, 105° (ultra grandangolare).

L’app di gestione offre diverse funzioni pre impostate, Time-lapse, Panorama, Slow motion, Video, Foto, Ritratto, Scena Notturna, Pro, 48M.

Alcune foto scattate con il OnePlus Nord

Bene anche i Video, registrabili in 4k a 30 fps e in FHD fino a 60 fps e in Slow motion fino a 240 fps

Video girato con il OnePlus Nord

Autonomia

La batteria è da 4115 mAh e fornisce un’ottima autonomia e con un uso medio/intenso si riesce a coprire la giornata di utilizzo (7.00-00.00) con 10h in 3g/4g e il resto della giornata in wifi con social network in push, whatsapp e telegram costantemente attivi, abbiamo chiuso la giornata con circa 5h di schermo attivo, utilizzando anche ogni tanto il GPS e qualche gioco. 

Il OnePlus Nord è dotato di standard Warp Charge 30T che permette una ricarica da 0 al 70% in appena mezz’ora, e la velocità di carica non verrà ridotta nemmeno con l’utilizzo di social media o giochi.

Utilizzando il machine learning, OnePlus Nord è in grado di cambiare in modo intelligente il modo in cui il telefono si ricarica durante la notte per ridurre la quantità di tempo che trascorre al 100%, migliorando così la salute della batteria.

 

Conclusioni

Il OnePlus Nord, per il prezzo a cui è offerto, è un buon prodotto di fascia media, con un processore che fa ampiamente il suo lavoro e zero impuntamenti software. Comporta fotografica nella media, nulla che faccia gridare al miracolo; da segnalare anche il display da 90 Hz.

Attualmente è possibile trovare il OnePlus Nord nella versione 8 GB – 128 GB a 399 euro su Amazon, o nella versione da noi provata 12 GB – 256 GB al prezzo di 495 Euro, forse un po’ troppo, soprattutto considerando che il sistema gira bene anche con 8 GB, poi ovvi che se vi 128 GB non vi bastano, dovete puntare sul modello da 256, ma con 500 euro ci si avvicina ai top gamma di altre marche con fotocamere migliori e spinti dal più performante Snapdragon 855.

 

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.44″ Fluid AMOLED, 90Hz, HDR10+ (2400 x 1080 pixel) – 20:9
Fotocamera Frontale: Dual: 32 MP, f/2.5, (grandangolare), 1/2.8″, 0.8µm – 8 MP, f/2.5, 105? (ultra grandangolare), 1/4.0″, 1.12µm
Fotocamera Posteriore: Quad: 48 MP, f/1.8, (grandangolare), 1/2″, 0.8µm, PDAF, stabilizzazione ottica dell’immagine – 8 MP, f/2.3, 119? (ultra grandangolare) – 5MP, f/2.4, 1.12µm, depth sensor – 2MP, f/2.4, macro e Flash Dual-LED
Processore: Qualcomm SDM765 Snapdragon 765G (7 nm) – Octa-core (1×2.4 GHz Kryo 475 Prime & 1×2.2 GHz Kryo 475 Gold & 6×1.8 GHz Kryo 475 Silver)
Processore Grafico: Adreno 620
Memoria: 256GB di memoria interna UFS 2.1, NON espandibile, 12GB RAM
Dimensioni / peso: 158.3 x 73.3 x 8.2 mm, peso 184 g.
Batteria: Ai polimeri di litio da 4115 mAh (non removibile) – Ricarica Rapida 30W, 70% in 30 min
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot – Bluetooth v5.1, A2DP, LE, aptX HD
Reti: LTE-A (2CA) Cat. 18 DL 1200 Mbps DL, 150 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione:  NON presente
NFC:
IRDA: No
USB: USB Type-C 2.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: No
GPS: Sì, con dual-band A-GPS, GLONASS, GALILEO, BDS, SBAS, NavIC
Radio: No
Lettore di impronte: Sì, sotto al display
Sistema operativo: Android 10, OxygenOS 10.5.4
Sim: Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

[vote voto=”8″ titolo=”Costruzione / Ergonomia” /][vote voto=”8″ titolo=”Hardware” /][vote voto=”8″ titolo=”Materiali” /][vote voto=”8″ titolo=”Display” /][vote voto=”8″ titolo=”Fotocamera” /][vote voto=”8″ titolo=”Software” /][vote voto=”8″ titolo=”Autonomia” /][vote voto=”8″ titolo=”Prezzo” /][vote voto=”8″ titolo=”Rapporto qualità / prezzo” /]

goo

g

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

HUAWEI COMMUNITY presenta il nuovo programma “TRY & STAY”

Next Post

OVH cosa ci combini

Related Posts