Recensione OnePlus 5 by Smartphone Italia

Recensione OnePlus 5 by Smartphone Italia

0 54

Abbiamo usato OnePlus 5, (qui la preview) come smartphone principale per qualche settimana, vediamo come si è comportato.

Confezione

La confezione, è classica, con i vari vani che contengono gli accessori, cavetto USB type-c, caricatore Dash Charge da 5V e 4A e la manualistica, niente auricolari come di consueto con OnePlus.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il OnePlus 5, stravolge le linee degli ultimi OnePlus che abbiamo visto, corpo interamente in metallo, con i bordi tondeggianti, il colore nero matt davvero bello; al suo interno troviamo la batteria, non removibile, da 3300 mAh. Sul lato sinistro troviamo il bilanciere del volume e il magnifico pulsante con il selettore di stato(silenzioso, non disturbare e normale); sul lato destro il cassettino per le 2 Nano-Sim e il pulsante power.
Sul lato inferiore destro troviamo l’ingresso per le cuffie e microfono, mentre in posizione centrale, troviamo il connettore USB Type-C, alla sua sinistra l’altoparlante di sistema.
Frontalmente, nella parte superiore troviamo lo speaker, i sensori e fotocamera frontale(16 mpx); nella parte inferiore è presente il tasto Home non fisico, che include il sensore per le impronte(fulmineo) e i due tasti retroilluminati da due pallini, a nostro avviso troppo piccoli. Posteriormente, nella parte superiore, troviamo la doppia fotocamera grandangolo per la principale, da 16 mpx, sony f1.7 e zoomata 2x per la secondaria 20 mpx, sempre Sony ma con f 2.6.

Il OnePlus 5 ha un display da 5.5 pollici con risoluzione FHD (1080 x 1920), con trattamento oleofobico ed antiriflesso del vetro. Comodissima la funzione Ambient,  che illumina brevemente il display quando riceviamo una notifica o solleviamo il device. Monta un processore Qualcomm Snapdragon 835 MSM8998 con 6/8 Gb di Ram e 64/128GB di memoria interna, non espandibile.

Software

La versione di Android attuale è la 7.1.1, quasi completamente stock, se non con qualche aggiunta da parte di OnePlus.

Il sistema è fluidissimo, senza impuntamenti, merito soprattutto degli 8GB di ram che permettono di tenere in memoria tantissime app, durante i nostri test non abbiamo mai avuto dei riavvii improssivi o malfunzionamenti.

Il sensore delle impronte come detto prima, è a dir poco fulmineo e non sbaglia un colpo, integrato nel pulsante home dove possiamo settare la vibrazione del feed su 3 livelli.

Come detto in precedenza, il sistema Android 7.1.1 installato su OnePlus 5 è completamente stock, quindi non troverete applicazioni installate come avviene sui terminali di altri brand, che spesso e volentieri appesantiscono il sistema.

Dalle impostazioni di sistema, possiamo trovare diverse impostazioni che hanno contraddistinto negli anni i telefoni OnePlus, ad esempio possiamo a display spento:

  • attivare la Torcia disegnando una V
  • attivare la Fotocamera disegnando una O
  • attivare il display con Doppio Tocco

Si possono configurare altre tre disegni con le lettere S,M,W.

Inoltre è possibile attivare lo screenshot scorrendo 3 dita sul display, oppure capovolgere il telefono per disattivare l’audio.

In aggiunta alle classiche funzioni, sui tasti posti nella parte bassa del display, possiamo associare alla pressione prolungata o doppio tocco tantissime opzioni extra, molto comodo per rendere il nostro telefono unico.

Fotocamera

Il OnePlus 5 monta una doppia fotocamera grandangolo per la principale, da 16 mpx, sony f1.7 che ci permette di fare ottime foto anche con scarsa luminosità, mentre la secondaria da 20 mpx, sempre Sony ma con f 2.6 con ottica 2X.

L’app Fotocamera offre funzioni pre impostate: Foto, Video, Verticale(Effetto profondità), Modalità Pro, Time-lapse, Slow motion, Panorama. Inoltre possiamo scattare anche in formato RAW per poter effettuare lavori di post-produzione.

La fotocamera anteriore da 16 megapixel è adatta per i maniaci dei selfie e per fare ottime videochiamate.

Per quanto riguarda i Video, si possono registrare diversi formati: 4K 30fps, FHD 60ps e 30 fps, con una messa a fuoco davvero rapida ed un’esposizione davvero accurata. OnePlus 5 perde la stabilizzazione ottica che si aveva sul 3T, ma resta quella digitale che svolge un buon lavoro e si può apprezzare quando si girano video in FHD a 30fps.

Foto scattate con il OnePlus 5

Autonomia

E veniamo a quello che ci interessa sempre di più nel telefono, la batteria. OnePlus 5 nonostante abbia una batteria da 3300mAh, quindi con capacità inferiore al 3T, ci ha sorpreso in modo positivo. L’autonomia è migliorata di un 20%, sicuramente grazie al nuovo 835 che ci permette di arrivare a sera senza problemi con uso intenso. La ricarica avviene con il sistema Dash Charge, che in 30 minuti permette di caricare il 65% della batteria. Come sempre, siamo a precisare che la durata della batteria, viene influenzata tantissimo dalla ricezione del nostro operatore, ricezione debole costringe il telefono alla ricerca continua del segnale e di conseguenza la batteria durerà meno.

Conclusioni

Il OnePlus 5, ha una linea che si avvicina parecchio all’iPhone 7 Plus, ma a nostro avviso più maneggevole e bilanciato in quanto più sottile della controparte Apple.

A fronte di un prezzo di listino di 599 euro(la versione con 8GB di ram e 128GB di storage) e 499 euro (la versione con 6GB di ram e 64GB di storage). Diciamo che è finita l’epoca del One a 299 euro, OnePlus negli ultimi anni è cresciuta parecchio, sia dal punto di vista strutturale che post-vendita, per non parlare della qualità del prodotto in se e del marketing. Tutti questi fattori ovviamente hanno inciso sul prezzo del prodotto finale.

Per quanto riguarda la fotocamera, che è stata bistrattata da molti, a nostro avviso si è comportata davvero bene nella maggior parte delle situazioni, anche nei confronti fatti con il 7 Plus.

Sinistra OnePlus 5 / Destra iPhone 7 Plus

Sinistra OnePlus 5 / Destra iPhone 7 Plus

Caratteristiche e specifiche tecniche

– Display: Optic AMOLED da 5.5″ HD (1080 x 1920) 401ppi
– Fotocamera Posteriore: 16 MP, f/1.7, 20MP, f/2.6 LED flash
– Fotocamera Frontale: 16 MP, f/2.0
– Processore: Qualcomm Snapdragon 835 MSM8998
– Processore Grafico: Adreno 540
– Memoria: 64GB/128GB di memoria interna, non espandibile.
– Dimensioni / peso: 154.2 x 74.1 x 7.25 mm, peso 153g.
– Batteria: Agli ioni di litio da 3300 mAh (non rimovibile), con Dash Charge.
– Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band, hotspot, Bluetooth 5.0, aptX e aptX HD
– Reti: DL CAT12/ UL CAT13 (600 Mbps/150 Mbps) a seconda del supporto gestore
– USB: Type-C
– 3.5mm jack: Sì
– Radio: No
– NFC: Si
– IrDA: No
– Gps: Si, con A-GPS, GLONASS, Galileo, BeiDou
– Lettore di impronte: Sì
– Sistema operativo: Android 7.1 (Marshmallow)
– Sim: Dual Sim di tipo Nano

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
8/10
Materiali
8/10
Display
8/10
Fotocamera
9/10
Software
9/10
Autonomia
8/10
Prezzo
7/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10

 

 

Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page