Recensione Nuance Power PDF 2 by Smartphone Italia

Recensione Nuance Power PDF 2 by Smartphone Italia

0 903

Presentato un mesetto fa (qui la notizia), Power PDF 2, di Nuance, è la nuova versione del software che ci permette di creare, convertire, modificare, unire e condividere in sicurezza file PDF.

Power PDF offre tutte le funzionalità di livello enterprise di cui gli utenti aziendali necessitano, combinando facilità di utilizzo, compatibilità e sicurezza. Il software include queste funzionalità in un’interfaccia intuitiva e familiare ispirata a Microsoft Office e supporta, inoltre, i dispositivi convertibili 2-in-1 basati su Windows 10.

Installazione

Una volta acquistato il software, sarà possibile scaricare il file che effettuerà il download di tutti i file necessari all’installazione.

Utilizzo

Le opzioni sono molte e chi ha dimestichezza con l’interfaccia stile office, si troverà a suo agio nell’uso quotidiano. Segnaliamo la possibilità di poter inserire, interruzioni di pagine, immagini, collegamenti, tabelle, eccetera.

Vediamo nel dettaglio le opzioni di creazione che sono di sicuro le più interessanti. Selezionando la voce Nuovo dal menu File, è possibile scegliere fra diverse opzioni per la creazione del nuovo PDF:

  • Da file:
    • Crea un file PDF da un singolo file: E’ sicuramente l’opzione più usata e permette di convertire un singolo file in un corrispettivo file PDF.
    • Crea file PDF da più file: E’ possibile scegliere più file e la conversione avverrà per ogni singolo file. Peccato che non sia possibile scegliere il nome del file convertito o all’inizio della conversione globale o alla fine, ma dopo ogni singolo file viene chiesto di specificare il nome, in questo modo si vanifica la possibilità di una conversione massiva senza controllo da parte dell’utente.
    • Combina più file in un unico PDF: Scegliendo questa opzione, sarà possibile combinare pi file PDF in un unico file, indipendentemente dalle dimensioni e dalle pagine dei file da unire. Noi abbiamo unito anche 4-5 file con 10-15 pagine l’uno e il processo è andato liscio e senza intoppi.
    • Sovrappone più file in un unico PDF: Selezionando vari file PDF li sovrappone uno sull’altro, ovviamente per file dalle stesse dimensioni non si vedrà il risultato, o meglio, si vedrà solo l’ultimo file scelto che coprirà gli altri.
  • PDF vuoto: E’ possibile creare un PDF da zero, avendo carta bianca su tutto il processo di creazione.
  • Da Appunti: Funzione molto comodo se vogliamo creare un PDF con spezzoni di testo presi da altri file o dal web.
  • Crea portfolio PDF: Con questa funzionalità è possibile creare un portfolio con i PDF desiderati.
  • Da scanner:
    • Crea un nuovo PDF dallo scanner: Inserendo un documento nel nostro scanner, sarà possibile acquisirlo e gestirlo.
    • Aggiunge la nuova digitalizzazione al file corrente.

In tutti i casi l’import e la conversione sono abbastanza veloci, per la modifica di un documento bisogna fare attenzione alla formattazione e in qualche caso particolare, se il carattere usato nel nostro documento non è standard, non verrà riconosciuto e non si potrà modificare il documento.

Conclusioni

La versione da noi provata era la Power PDF Standard 2 per privati, uffici domestici e gruppi di lavoro composti da poche persone che è disponibile ad un costo di € 99, mentre la versione Advanced 2 è disponibile ad un costo di € 169, con la possibilità di applicare sconti basati sulle grandi quantità.

Power PDF Standard 2 è di sicuro un buon prodotto, pressoché perfetto, utile soprattutto per piccoli uffici per organizzare al meglio il lavoro, mentre per i privati forse il costo è un po’ alto se non si fa dei PDF il proprio pane quotidiano.