Recensione Nokia X10

AAAAAElFTkSuQmCC

Disponibile dal 22 Giugno (qui l’evento) abbiamo avuto modo di provare il Nokia X10 (qui l’unboxing), nuovo smartphone di fasica bassa dell’azienda Finlandese. Vediamo come si è comportato durante il nostro test.

Confezione

8

La confezione è la classica Nokia, di forma rettangolare e di colore bianco; una volta aperta troviamo lo smartphone sulla destra e sulla sulla lo scatolino contenente il solo cavetto USB-Tipo C; una volta rimosso il Nokia X10, troviamo, clip per l’apertura del cassettino per le nanoSIM/slot microSD, cover morbida in silicone, bianca con una texture molto piacevole e la guida rapida multilingua; niente auricolari e soprattutto alimentatore.

Costruzione, Ergonomia

8

Il Nokia X10, ha corpo e cover in plastica con bordi arrotondati; molto classico e massiccio, e non troppo scivoloso, molto bella la colorazione Forest Green in nostro possesso.. Le misure sono abbastanza importanti, infatti il Nokia X10 misura 168.9 x 79.7 x 9.1 mm per un peso di 210 grammi.

Sul lato destro, sono presenti, il bilanciere del volume e il pulsante di accensione/spegnimento con inglobato il sensore per le impronte digitali; sul lato sinistro, invece, troviamo il carrellino per l’alloggiamento di Nano-Sim e microSD e il pulsante per l’attivazione di Google Assistant.

Sul lato superiore troviamo solo il microfono per la riduzione del rumore; mentre sul lato inferiore sono presenti jack da 3.5 mm per le cuffie, microfono principale, connettore USB-Tipo C e altoparlante di sistema.

Frontalmente, nella parte superiore troviamo, tra la scocca e il display, la capsula auricolare con sensori di prossimità e luminosità e poco sotto all’interno del display, è presente la fotocamera anteriore con sensore da 8 MP.

Posteriormente troviamo il comparto fotografico principale composto di 4 sensori (48 MP grandangolare, 5 MP ultra grandangolare, 2 MP macro e 2 MP per la profondità di campo) disposti in una cornice circolare leggermente sporgente e alla sinistra il flash LED.

 

 

Hardware

7

Il Nokia X10  monta un processore Qualcomm SM4350 Snapdragon 480 5G (8 nm) – Octa-core (2×2.0 GHz Kryo 460 & 6×1.8 GHz Kryo 460), con GPU Adreno 619, 6 GB di Ram e una memoria interna di 64 GB espandibile con microSDXC.

Il Nokia X10 utilizza un modem 5G da 3.6 Gbps in download e 4G LTE Cat. 15, con la possibilità di scaricare fino a 800 Mbps e arrivare a 200 Mbps in upload.
Alla voce connessioni, troviamo Wi-Fi 802.11 b/g/n, hotspot, Bluetooth 4.2, GPS (con A-GPS) e, NFC.

Abbastanza rapido lo sblocco tramite il sensore di lettura delle impronte laterale; presente lo sblocco tramite scansione del volto, molto rapido e preciso.

Presente un classico speaker di sistema posto al lato della porta USB Tipo C, con un suono nella media.

Display

7

Il Nokia X10 ha un display AMOLED da 6.67 pollici con risoluzione FHD+ (2400 x 1080 pixel) 19.5:9, Corning Gorilla Glass 3; un buon panello, abbastanza luminoso e anche la visibilità sotto la luce diretta del sole è buona; presente la possibilità di calibrare il colore, e la luminosità automatica.

Software

8

La versione attuale di Android è la 11 con Android One e un’interfaccia completamente stock.

Il sistema gira quasi sempre fluido, con qualche impuntamento, o rallentamento soprattutto a fine giornata dove il processore arranca un po’.

Come app installate, oltre a quelle di default presenti in Android, come Keep o Duo, troviamo Files, la Radio FM, Sfondi.

Fotocamera

7

Il Nokia X10 monta un comparto fotografico con ottiche ZEISS, costituito da quattro sensori, il principale da 48 MP, f/1.6 (grandangolare), il secondario da 5 MP 13mm  (ultra grandangolare), il terzo da 2 MP (macro) e infine il quarto da 2 MP (per la profondità di campo); le foto sono di buona qualità e la messa a fuoco è abbastanza veloce. Da rivedere in caso di scarsa illuminazione.

La fotocamera anteriore da 16 MP f/2.0 permette discreti selfie e la possibilità di girare video in FHD a 60fps.

L’app di gestione offre varie impostazioni e modalità, tra cui, troviamo Quadrato, Panoramica, Time-lapse e Slow motion.

I video vengono girati in FHD a 60fps.

Autonomia

8

La batteria da 4470 mAh offre una buona autonomia, con un uso medio/intenso si riesce a coprire la giornata di utilizzo (7.00-00.00) con 10h in 4g e il resto della giornata in wifi con social network in push, whatsapp e telegram costantemente attivi, abbiamo chiuso la giornata con circa 5/5.5h di schermo attivo.

Conclusioni

Il Nokia X10 è un prodotto che tutto sommato piace, l’interfaccia stock è piacevole; la multimedialità è buona, con foto e audio di buon livello, un buon display in 19.5:9 ma il prezzo a cui è offerto è davvero troppo alto per l’hardware presente, Snapdragon 480, si certo 5g, ma sempre un processore di fascia bassa resta, senza dimenticare la mancanza dell’alimentatore.

Il Nokia X10 è offerto al prezzo di 329 euro, davvero troppo per quanto offerto e le ottiche Zeiss da sole non lo giustificano.

 

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.67″ IPS LCD, FHD+ (2400 x 1080 pixel) – 19.5:9 – Corning Gorilla Glass 3
Fotocamera Frontale: 8 MP (grandangolare) – Video: 1080p@30fps
Fotocamera Posteriore: Quadrupla: 48 MP (grandangolare) – 5 MP (ultra grandangolare) – 2 MP (macro) – 2 MP (per la profondità di campo) e Flash Dual LED – Video: 1080p@30fps
Processore: Qualcomm SM4350 Snapdragon 480 5G (8 nm) – Octa-core (2×2.0 GHz Kryo 460 & 6×1.8 GHz Kryo 460)
Processore Grafico: Adreno 619
Memoria: 64 GB di memoria interna, espandibile con microSDXC, 6 GB RAM
Dimensioni / peso: 168.9 x 79.7 x 9.1 mm, peso 210 g
Batteria: Ai polimeri di litio da 4470 mAh (non removibile) – Ricarica da 18W
Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n, hotspot – Bluetooth v4.2, A2DP, aptX Adaptive
Reti: HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A 800/210 Mbps, 5G 3.6 Gbps DL
Certificazione:  NON presente
NFC: Sì
IRDA: No
USB: USB Type-C 2.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: 
– GPS: Sì, con A-GPS, GLONASS, GALILEO, BDS
Radio:
Lettore di impronte: Sì, posto posteriormente
Sistema operativo: Android 11, Android One
Sim: Hybrid Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

HONOR annuncia una partnership strategica con Microsoft

Next Post

COVID-19 e Cybercrime: l’Italia è il 4° Paese al mondo più colpito dalle minacce IT a tema pandemia

Related Posts