Recensione Nokia 5.3 by Smartphone Italia

Presentato qualche mese fa (qui l’evento), abbiamo avuto modo di provare il nuovissimo Nokia 5.3 (qui l’unboxing). Vediamo come si è comportato durante il nostro test.

Confezione

La confezione è la classica Nokia, di forma rettangolare e di colore bianco; una volta aperta troviamo subito lo smartphone e una volta rimosso sono presenti i vari accessori,  cavetto USB-Tipo C, caricatore da 5V/2A 10W, clip per l’apertura del cassettino per le nanoSIM/slot microSD e la guida rapida multilingua.

Costruzione, Ergonomia

Il Nokia 5.3, ha corpo e cover in plastica con bordi arrotondati; molto classico e con buon touch & feel, e non troppo scivoloso. Le misure sono abbastanza importanti, infatti il Nokia 5.3 misura 164.3 x 76.6 x 8.5 mm per un peso di 185 grammi.

Sul lato destro, sono presenti, il bilanciere del volume e il pulsante di accensione/spegnimento; sul lato sinistro, invece, troviamo il carrellino per l’alloggiamento di Nano-Sim e microSD e pulsante per l’attivazione di Google Assistant.

Sul lato superiore troviamo il microfono per la riduzione del rumore e il jack da 3.5 mm per le cuffie; mentre sul lato inferiore sono presenti, microfono principale, connettore USB-Type C e altoparlante di sistema.

Frontalmente, nella parte superiore, troviamo, in posizione centrale in notch a goccia con al suo interno la fotocamera da 8 megapixel e poco sopra la capsula auricolare.

Posteriormente troviamo il comparto fotografico principale composto di 4 sensori disposti in una cornice circolare con al loro interno il flash LED, tutto quasi a filo della scocca; poco sotto troviamo il sensore delle impronte digitali.

Hardware

Il Nokia 5.3 monta un processore Qualcomm SM6125 Snapdragon 665 (11 nm) – Octa-core (4×2.0 GHz Kryo 260 Gold & 4×1.8 GHz Kryo 260 Silver), con GPU Adreno 610, 6GB di RAM e una memoria interna di 64 GB eMMC 5.1, espandibile tramite microSDXC.

Il Nokia 5.3 utilizza un modem 4G LTE Cat. 4, con la possibilità di scaricare fino a 150 Mbps, mentre in upload ci si ferma a 50 Mbps.
Alla voce connessioni, troviamo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, WiFi Direct, hotspot, Bluetooth 4.2, GPS (con A-GPS) e, NFC.

Abbastanza rapido lo sblocco tramite il sensore di lettura delle impronte posteriore.

Presente lo sblocco tramite scansione del volto, molto rapido e preciso.

Presente un classico speaker di sistema posto al lato della porta USB Tipo C, con un suono nella media.

Display

Il Nokia 5.3 ha un display AMOLED da 6.5 pollici con risoluzione HD+ (1600 x 720 pixel) 20:9; un buon panello, abbastanza luminoso e anche la visibilità sotto la luce diretta del sole è buona; presente la possibilità di calibrare il colore, e la luminosità automatica.

Software

La versione attuale di Android è la 10 con Android One e un’interfaccia completamente stock.

Il sistema gira sempre fluido, senza nessun tipo di impuntamento, o rallentamenti vari, complice sia il processore e l’interfaccia stock.

Come app installate, oltre a quelle di default presenti in Android, come Keep o Duo, troviamo la Radio FM, Sfondi e Supporto.

Fotocamera

Il Nokia 5.3 monta un comparto fotografico costituito da quattro sensori, il principale da 13 MP, f/1.8 (grandangolare), il secondario da 5 MP, 13mm  (ultra grandangolare), il terzo da 2 MP (macro) e infine il quarto da 2 MP (per la profondità di campo); le foto sono di buona qualità e la messa a fuoco è molto veloce.

La fotocamera anteriore da 8 megapixel permette discreti selfie e la possibilità di girare video in FHD a 30fps.

L’app di gestione offre varie impostazioni e modalità, tra cui, troviamo Quadrato, Panoramica, Time-lapse e Slow motion.

 

I video vengono girati in 4K a 30fps e in FHD a 30fps.

Autonomia

La batteria da 4000 mAh offre una buona autonomia, con un uso medio/intenso si riesce a coprire la giornata di utilizzo (7.00-00.00) con 10h in 4g e il resto della giornata in wifi con social network in push, whatsapp e telegram costantemente attivi, abbiamo chiuso la giornata con circa 5/5.5h di schermo attivo.

Con il caricatore in dotazione da 10 W è necessaria 1.5h per una ricarica completa da 0.

Conclusioni

Il Nokia 5.3 è un prodotto abbastanza anonimo ma che tutto sommato piace, l’interfaccia stock è piacevole; la multimedialità è buona, con foto e audio di buon livello, un buon display in 20:9 e un buon hardware.

Attualmente è possibile trovare il Nokia 5.3 su Amazon, ad un prezzo di circa 225 euro, in linea con quanto offerto.

 

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 6.5″ IPS LCD, HD+ (1600 x 720 pixel) – 20:9
Fotocamera Frontale: 8 MP f/2.0 (grandangolare) – Video: 1080p@30fps
Fotocamera Posteriore: Quadrupla: 13 MP, f/1.8 (grandangolare) – 5 MP 13mm  (ultra grandangolare) – 2 MP (macro) – 2 MP (per la profondità di campo) e Flash Dual LED – Video: 4K@30fps, 1080p@30fps
Processore: Qualcomm SM6125 Snapdragon 665 (11 nm) – Octa-core (4×2.0 GHz Kryo 260 Gold & 4×1.8 GHz Kryo 260 Silver)
Processore Grafico: Adreno 610
Memoria: 64 GB di memoria interna eMMC 5.1, espandibile con microSDXC, 6 GB RAM
Dimensioni / peso: 164.3 x 76.6 x 8.5 mm, peso 185 g
Batteria: Ai polimeri di litio da 4000 mAh (non removibile) – Ricarica da 10W
Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac, Wi-Fi Direct, hotspot – Bluetooth v4.2, A2DP, LE, aptX
Reti: HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (5CA) Cat4 150/50 Mbps, 5G 3.6 Gbps DL
Certificazione:  NON presente
NFC: Sì
IRDA: No
USB: USB Type-C 2.0, USB On-The-Go
3.5mm jack: 
– GPS: Sì, con A-GPS A-GPS, GLONASS, BDS
Radio:
Lettore di impronte: Sì, posto lateralmente sul pulsante di accensione e spegnimento
Sistema operativo: Android 10, Android One
Sim: Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

[vote voto=”8″ titolo=”Costruzione / Ergonomia” /][vote voto=”8″ titolo=”Hardware” /][vote voto=”8″ titolo=”Materiali” /][vote voto=”8″ titolo=”Display” /][vote voto=”8″ titolo=”Fotocamera” /][vote voto=”8″ titolo=”Software” /][vote voto=”8″ titolo=”Autonomia” /][vote voto=”8″ titolo=”Prezzo” /][vote voto=”8″ titolo=”Rapporto qualità / prezzo” /]
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Previous Post

Indagine Kaspersky: da 50 centesimi per la carta d’identità a 418 euro per i conti PayPal. Nel dark web i dati personali hanno un costo

Next Post

Un sondaggio di Wiko svela quali sono le parole più odiate e abusate del 2020 e quelle per iniziare il 2021

Related Posts