Recensione Netgear Nighthawk AC 2300 (R7000P) by Smartphone Italia

Recensione Netgear Nighthawk AC 2300 (R7000P) by Smartphone Italia

0 278

Eravamo molto curiosi di provare il Netgear Nighthawk AC 2300 in quanto la casa lo definisce un router gaming, ovvero, pensato per dare priorità alle attività gaming e streaming video dei dispositivi ad esso collegati. Vediamo come si è comportato.

Confezione

La confezione, viste le dimensioni del modem, è molto grande e all’esterno mostra le varie funzionalità, mentre al suo interno troviamo un unico scompartimento in cartone. Rimosso il modem troviamo, le 3 antenne con attacco standard SMA, il cavo LAN di 1.2 m l’alimentatore da 12V e la guida in ben quattro lingue, ma ovviamente manca l’italiano.

Costruzione, Ergonomia

Il Netgear Nighthawk AC 2300 è decisamente imponente con l’aggressiva forma trapezoidale, misura infatti, 285 x 184,5 x 50 mm per un peso di 750 grammi.

A livello hardware, troviamo un processore Broadcom dual core a 1 GHz e tecnologia 4×4 MU-MIMO multiutente, velocità fino a 1625 Mbit/s sulla banda di frequenza a 5-GHz per la parte Wireless.

Ulteriori 600 Mbit/s si aggiungono sulla banda a 2,4-GHz e le tre antenne orientabili assicurano che tutti i dispositivi wireless godano di una ricezione ottimale dei dati.

La parte superiore è completamente liscia con in basso i 10 LED di stato, bianchi e i due tasti per accensione / spegnimento del Wi-Fi e WPS, anch’essi bianchi, mentre ai lati troviamo le generose feritoie per la dissipazione del calore.

Posteriormente troviamo gli attacchi per le tre antenne, la feritoia per il reset, le 4 porte Gigabit Ethernet, la porta WAN per il collegamento a modem cablato/DSL/a fibra ottica, una porta USB 2.0, il tasto Power On/Off e l’ingresso per l’alimentazione

Anteriormente troviamo l’unica porta USB 3.0.

Funzionamento

Il Netgear Nighthawk AC 2300 offre un routing molto veloce e il supporto alla tecnologia MU-MIMO; con questa tecnologia è possibile gestire (in maniera del tutto automatica) 3 dispositivi, uno per ogni antenna, contemporaneamente, come se avessimo un router dedicato per ogni dispositivo. In questo modo anche più dispositivi connessi vengono gestiti in maniera ottimale.

Una volta collegato il router al modem, basterà collegarsi alla sua rete Wireless per cominciare la configurazione guidata, infatti si verrà automaticamente portati alla pagina di configurazione.

La configurazione sarà molto facile e basterà seguire passo passo le varie schermate e istruzioni che via via ci verranno mostrate.

Una volta finita la configurazione iniziale verrà chiesto di scaricare le app di gestione, sia in versione mobile che in versione Windows 10.

L’interfaccia è molto intuitiva e di facile utilizzo con tutte le opzioni a portata di mano, proprio dove ci si aspetta che siano, sia lato web che tramite l’app desktop Netgear genie.

Il funzionamento è impeccabile sotto ogni punto di vista ed in ogni situazione, nulla a che fare con i modem/router forniti dagli operatori, anche se ultimamente stanno migliorando, non potranno mai competere con un prodotto come il Netgear Nighthawk AC 2300.

Dynamic QoS

Il Dynamic QoS (Quality of Service) è una funzionalità (da attivare nelle impostazioni del router) che, una volta analizzato il traffico di rete, assegna automaticamente le priorità ai vari dispositivi collegati.

La priorità maggiore verrà sempre data al traffico gaming, dopodiché ai video in streaming e poi a tutto il resto. Per fare un esempio pratico se stiamo giocando una partita in multi play o se stiamo vedendo un film in streaming, per esempio su Netflix, qualora venisse attivato un qualsiasi download di dimensioni medio/grandi, il router farà in modo che il gioco o lo streaming non vengano intaccati dal download, al quale verrò data una priorità bassa.

Tramite l’interfaccia, è comunque possibile assegnare diverse priorità ai vari dispositivi connessi.

Beamforming

Un’altra caratteristica molto importante è il Beamforming, che permette al router di individuare la posizione dei vari device in modo da poter potenziare il segnale nella loro direzione, ottimizzando l’invio dei pacchetti.

Multimedialità e condivisione

Sempre possibile la possibilità di collegare hard disk esterni o chiavette USB, per condividerne i contenuti in rete.

E’ inoltre possibile impostare il download di torrent direttamente tramite il router.

Disney Circle

Il Netgear Nighthawk AC 2300 include anche la funzione di parental control tramite l’app integrata Disney Circle, tramite la quale è possibile bloccare determinati siti e impostare il tempo di utilizzo per ogni singolo dispositivo, davvero molto comodo avere tutto sotto controllo su un unico dispositivo, in questo caso il nostro router.

Conclusioni

Il Netgear Nighthawk AC 2300, è un modem davvero ottimo, pensato soprattutto al gaming e allo streaming video. Noi l’abbiamo provato in una villetta di 2 piani, con il router al primo piano e con molti dispositivi collegati e sia la copertura che la gestione dei diversi dispositivi è stata sempre ottimale.

Il Netgear Nighthawk AC 2300 è possibile trovarlo online, per esempio su Amazon, ad un prezzo di circa 180 euro, allineato alla concorrenza.

Caratteristiche e specifiche tecniche

  • Dual band AC2300 (1625 + 600 Mbps)
  • MU-MIMO: streaming simultaneo di dati su più dispositivi
  • Parental control intelligente Circle: gestione dei contenuti e degli orari online
  • QoS dinamico: assegna le priorità al traffico di rete in base all’applicazione e al dispositivo
  • Processore da 1GHz dual-core
  • 128 MB di memoria Flash e 256 MB di RAM
  • Tecnologia Beamforming+: potenzia la velocità, l’affidabilità e la copertura delle connessioni Wi-Fi per 2,4 e 5 GHz
  • Cinque porte Gigabit Ethernet da 10/100/1000 Mbps (1 WAN e 4 LAN)
  • Due porte USB: una porta USB 3.0 e una porta USB 2.0
  • Possibilità di fornire una rete Wi-Fi separata da quella principale
  • Dual band Gigabit 802.11ac
  • dimensioni/peso: 285 x 184,5 x 50 mm / 750g