Recensione Neffos X1 Max by Smartphone Italia

Recensione Neffos X1 Max by Smartphone Italia

0 3880

Dopo averlo strapazzato per bene è giunto il momento di vedere come si è comportato il Neffos X1 Max (qui la preview).

Confezione

La confezione è di forma quadrata, molto imponente, di colore bianco e la disposizione degli accessori è molto curiosa, infatti sulla sinistra troviamo lo smartphone, rimosso il quale troviamo la scatolina contenente guida rapida e clip per l’estrazione del carrellino porta SIM/microSD e il cavetto USB-microUSB, mentre sulla destra, troviamo una scatolina con un cerchio trasparente attraverso il quale si intravedono gli auricolari; una volta aperta, oltre alla confezione delle cuffie, abbiamo accesso al caricatore da 5V/3A, 9V/2A e 12V/1.5A; all’interno del coperchio superiore è stata ricavata una tasca, al cui interno troviamo una pellicola trasparente per il display, davvero non male.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il Neffos X1 Max ha una linea molto classica con dimensioni compatte, soprattutto nello spessore, infatti l’X1 Max, misura 152.8 x 76 x 7.75 mm per un peso di  148 grammi.

Sul lato destro troviamo il bilanciere per la regolazione del volume e poco sotto il pulsante di accensione/spegnimento, zigrinato e più grande della media, per riuscire ad identificarlo facilmente. Sul lato sinistro troviamo il “Mute Botton” e il carrellino per nanoSIM e microSD.

Superiormente, sulla sinistra, troviamo l’ingresso da 3.5mm per le cuffie e sulla destra il microfono per la riduzione del rumore. Inferiormente troviamo l’ingresso microUsb con, alla sinistra il microfono e alla destra l’altoparlante di sistema. Posteriormente, in alto in posizione centrale, troviamo la fotocamera da 13Mpx, a filo della scocca, con flash led, e sensore per le impronte digitale, subito sotto.

Frontalmente, nella parte superiore troviamo capsula auricolare al centro con, a destra, sensori, fotocamera frontale e LED di stato.

Il Neffos X1 Max ha un display da 5.5 pollici con risoluzione FHD (1980 x 1020) e monta un processore Mediatek MT6755 Helio P10 Octa-core (4 Cortex-A53 2.0GHz + 4 Cortex-A53 1.2GHz), 3GB di RAM e 32GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 128GB.

Esteticamente troviamo un corpo in metallo, con i bordi squadrati e con la cover posteriore, non removibile, anch’essa in metallo con gli inserti superiore e inferiore in plastica, molto classico, si impugna bene e il touch & feel è ottimo.

Software

La versione attuale di Android è la 7.0 Nougat con la NFUI 2.1.0 come interfaccia. La personalizzazione è molto leggera e si limita alla mancanza del drawer delle app e un rifacimento estetico rispetto l’interfaccia stock. Il sistema gira fluido, senza impuntamenti, e nei nostri giorni di test, è capitato una sola volta che il sistema rallentasse, per poi riprendersi subito una volta cancellate le app in background. Il sensore delle impronte digitali, è preciso e velocissimo, raramente capita di non sbloccare il display al primo tentativo, ma per problemi di mal posizionamento del dito.

Non è presente nessuna app invasiva e tra quelle presenti, segnaliamo, Gestione File, Temi, Radio FM, Bussola e Meteo.

Fotocamera

Il Neffos X1 MAX monta una fotocamera posteriore da 13 megapixel e le foto risultano di buona qualità, soprattutto con buona luminosità, anche se in alcun casi e soprattutto con sole pieno i colori sono sfalsati, probabilmente per una cattiva gestione della gamma dinamica dei colori; abbassando la luminosità durante lo scatto, si riesce, in parte, a risolvere la situazione.

L’app Fotocamera ha poche scene scene preimpostate, sono presenti la modalità professionale, panorama, slow-motion e time-lapse.

La fotocamera anteriore da 5 megapixel permette selfie di livello appena sufficiente.

Foto Scattate con il Neffos X1 MAX

Video girato con il Neffos X1 MAX

Autonomia

Il Neffos X1 MAX, monta una batteria da 3000 mAh che ci permette di arrivare a fine giornata con un uso medio intenso.

Con il nostro classico uso, ovvero, 3g/4g per una decina d’ore e 3-4 in wifi, con due account mail in push, social in push, whatsapp e telegram attive e in push con diverse notifiche, siamo arrivati a sera con circa 4.5h di display acceso.

Con utilizzo più blando e sotto maggiore copertura wi-fi si riesce a fare anche meglio.

Conclusioni

Eravamo curiosi di provare un prodotto TP-LINK Neffos e l’X1 MAX ha soddisfatto appieno la nostra curiosità e sorprendendoci positivamente, dimostrandosi un prodotto di buon livello, considerando soprattutto il prezzo a cui è offerto.

A fronte di un prezzo di listino di 249 euro, attualmente è possibile trovarlo online a circa 190 euro, sicuramente un ottimo prezzo per un prodotto con hardware e comparto multimediale di buon livello.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5.5″ FHD (1920 × 1080)
Fotocamera Frontale: 5 MP
Fotocamera Posteriore: 13 MP,  Dual Flash LED
Processore: Mediatek MT6755 Helio P10 Octa-core (4 Cortex-A53 2.0GHz + 4 Cortex-A53 1.2GHz)
Processore Grafico: Mali-T860MP2
Memoria: 32GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 128GB, 3GB RAM
Dimensioni / peso: 152.8 x 76 x 7.75 mm, peso 148g.
Batteria: Agli ioni di litio da 3000 mAh (non removibile)
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, hotspot, Bluetooth v4.1
Reti: LTE Cat. 4 DL 150 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
NFC:
USB: microUSB 2.0
GPS: Sì – A-GPS, GLONASS
Radio: Sì
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 7.0 (Nougat) con NFUI 7.0
Sim: Dual Nano SIM Cards (Dual SIM Dual Standby)

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
8/10
Materiali
8/10
Display
8/10
Fotocamera
8/10
Software
8/10
Autonomia
8/10
Prezzo
8/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10