Recensione Lenovo Moto E4 Plus by Smartphone Italia

Recensione Lenovo Moto E4 Plus by Smartphone Italia

Dopo averlo messo sotto torchio per bene è giunto il momento di vedere come si è comportato il Lenovo Moto E4 Plus (qui la preview).

Confezione

La confezione è la classica confezione di forma rettangolare, molto economica; come accessori troviamo il cavetto USB-MicroUSB, il caricatore standard da 2A, e la guida rapida di utilizzo.

Costruzione, Ergonomia e Display

Il Moto E4 Plus ha una linea che non si discosta molto dalla linea  Z e se le misure in altezza e larghezza, sono abbastanza compatte, 155 x 77.5mm, lo spessore e il peso sono elevati per via della batteria da ben 5000 mAh, che risultano quindi, rispettivamente di 9.6mm e di 198 grammi.

Sul lato destro troviamo il bilanciere per la regolazione del volume e poco sotto il pulsante di accensione/spegnimento, zigrinato per riuscire ad identificarlo facilmente. Superiormente, sulla sinistra, troviamo l’ingresso da 3.5mm per le cuffie. Inferiormente troviamo l’ingresso microUsb con, alla sinistra l’altoparlante di sistema e sulla destra il microfono. Posteriormente troviamo la fotocamera da 13Mpx, a filo della scocca, con flash led, e poco sopra il microfono per la riduzione del rumore.

Rimossa la cover posteriore abbiamo accesso agli slot per Nano SIM e microSD sulla destra e seconda Nano SIM sulla sinistra.

Frontalmente, nella parte superiore troviamo capsula auricolare al centro con, a destra, sensori, fotocamera frontale e LED di stato, mentre a sinistra troviamo il Flash LED; nella parte inferiore è presente il sensore per le impronte digitali.

Il Moto E4 Plus ha un display da 5.5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720) e monta un processore Mediatek MT6737 Quad-core 1.3 GHz Cortex-A53, 3GB di RAM e 16GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 128GB.

Esteticamente troviamo un corpo in metallo, con la cover posteriore, removibile, in metallo con gli inserti superiore e inferiore in plastica, molto classico, si impugna bene anche se è molto pesante.

Software

La versione attuale di Android è la 7.1.1 Nougat con un’interfaccia prettamente stock, grazie alla quale  il sistema gira abbastanza fluido, senza impuntamenti, non è un fulmine di guerra, ma tutto sommato in linea con quanto offerto e non risulta mai snervante ma sempre pienamente usufruibile. Anche il sensore delle impronte digitali, è preciso ma lo sblocco non è sempre velocissimo, se però accendiamo primo lo schermo e poi lo sblocchiamo trami il sensore, lo sblocco è immediato.

Come app segnaliamo Moto, tramite la quale è possibile personalizzare lo smartphone tramite comode gesture, e utility, come Moto Actions, dove, possiamo scegliere di usare il sensore delle impronte per controllare il telefono, al posto dei tre tasti soft touch a display, oppure possiamo attivare l’uso con una mano tracciando un arco. Peccato che non sia inclusa la gesture del martello per accendere e spegnere la torcia.

Moto Display è un’altra opzione che troviamo nell’app Moto, tramite la quale è possibile attivare lo Schermo notturno, con toni più caldi o il Moto Display, appunto, tramite il quale il display si accenderà alla ricezione di una notifica.

Fotocamera

Il Moto E4 Plus monta una fotocamera posteriore da 13 megapixel f/2.0 e le foto risultano di buona qualità, soprattutto alla luce del sole, con poca luminosità la qualità è appena sufficiente. Niente formato FHD ma solo HD (720p) per i video.

L’app Fotocamera ha la classica interfaccia Mediatek ed è sprovvista di scene preimpostate, è presente solo la modalità panoramica.

La fotocamera anteriore da 5 megapixel f/2.2, con flash LED permette selfie di livello appena sufficiente.

Foto Scattate con il Moto E4 Plus

Video girato con il Moto E4 Plus

Autonomia

Il punto forte del Moto E4 Plus, è senza alcun dubbio l’autonomia, complice l’hardware non spinto e soprattutto la batteria da 5000 mAh; con il nostro uso stress, arrivare a sera non è assolutamente un problema. Con il nostro classico uso, ovvero, 3g/4g per una decina d’ore e 3-4 in wifi, con due account mail in push, social in push, whatsapp e telegram attive e in push con diverse notifiche, siamo arrivati a sera con circa il 50% di batteria residua e con 4.5h di display acceso.

Durante la nostra prova, abbiamo cercato in tutti i modi di scaricarlo il più possibile, quindi una mezz’ora navigazione GPS, un paio di sessioni di gioco a Hearthstone, ma siamo riusciti ad arrivare a sera sempre con una buona percentuale di autonomia residua.

Con utilizzo più blando e sotto copertura wi-fi le due giornate di utilizzo non sono per nulla un’utopia.

Conclusioni

Durante la nostra prova l’esperienza d’uso è stata tutto sommato buona, tenendo presente il tipo di dispositivo che avevamo tra le mani, l’hardware e soprattutto il prezzo a cui il Moto E4 Plus è offerto.

A fronte di un prezzo di listino di 199 euro, attualmente è possibile trovarlo online a circa 150 euro, sicuramente un ottimo prezzo per chi non è alla ricerca delle prestazioni, ma non vuole rinunciare quasi a nulla e, soprattutto, punta molto sull’autonomia.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5.5″ HD (1280 x 720)
Fotocamera Frontale: 5 MP, f/2.2, LED flash
Fotocamera Posteriore: 13 MP, f/2.0, autofocus, LED flash
Processore: Mediatek MT6737 Quad-core 1.3 GHz Cortex-A53
Processore Grafico: Mali-T720
Memoria: 16GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 128GB, 3GB RAM
Dimensioni / peso: 155 x 77.5 x 9.6 mm, peso 198g.
Batteria: Agli ioni di litio da 5000 mAh (non removibile)
Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n, hotspot, Bluetooth v4.2, A2DP, LE
Reti: LTE Cat. 4 DL 150 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
NFC:
USB: microUSB 2.0
GPS: Sì – A-GPS, GLONASS
Radio:
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 7.0 (Nougat) con ZenUI 4.0
Sim: Dual Nano-SIM

Costruzione / Ergonomia
8/10
Hardware
7/10
Materiali
8/10
Display
7/10
Fotocamera
7/10
Software
8/10
Autonomia
9/10
Prezzo
8/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10
Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page