Recensione JBL LINK BAR by Smartphone Italia

Recensione JBL LINK BAR by Smartphone Italia

Era da un po’ di tempo che non ci veniva proposto un Home Cinema, quindi, quando ci è stato chiesto di provare la LINK BAR, di JBL, vista la particolarità del prodotto, abbiamo accettato molto volentieri.

Confezione

La scatola è molto grande e oltre alla soundbar sono presenti, cavo di alimentazione, telecomando, cavo HDMIlibretto di istruzioni.

Costruzione

La Soundbar è abbastanza grande, infatti misura 1020 mm di larghezza, 60 mm di altezza e 93 mm di profondità per un peso di 2,5 Kg; all’interno troviamo due tweeter da 20mm e 4 driver da 80mm per una potenza totale di 100 W.

La qualità costruttiva è davvero ottima; sul lato superiore trovare i pulsanti di gestione (selezione input, Bluetooth, volume meno e più, e interruttore per attivare/disattivare Google Assistant; poco sotto i due microfoni.

Sul retro della Soundbar, troviamo i vari attacchi, ovvero, l’attacco per l’alimentazione, l’ingresso digitale ottico, l’ingresso AUX, la porta Ethernet, le 3 HDMI IN e la HDMI Out (Tv Arc), una porta USB di Tipo C per aggiornamenti e assistenza e il pulsante per il pairing con un eventuale Subwoofer.

Lateralmente troviamo i due altoparlanti laterali da 40 W l’uno.

Presenti connettività Wi-Fi 5 (802.11ac), Bluetooth 4.2 e integrazione con Google Assistant.

Utilizzo

L’uso principale di una Soundbar è quello di fornire un suono più pulito e ricco rispetto a quello standard delle TV, ma la JBL LINK BAR è una soundbar particolare, infatti su di essa troviamo Android TV e Google Assistant, potendo rendere smart qualsiasi TV che non lo sia.

Grazie a Google Assistant, tramite comandi vocali è possibile controllare il televisore e i vari contenuti multimediali, nonchè tutti i vari dispositivi connessi alla smart home.

La LINK BAR funziona in maniera del tutto indipendente, quindi tramite l’assistente vocale è possibile gestire i vari dispositivi, riprodurre musica, accendere la TV e altro.

L’installazione è abbastanza facile e basta un po’ di dimestichezza per procedere senza consultare le istruzioni, se al contrario non si è molto sicuri di quello che c’è da fare, basta seguire passo passo le istruzioni e l’impianto sarà configurato e funzionante in un attimo.

Dopo aver correttamente collegato il cavo HDMI per la TV, consigliato un ingresso ARC (Audio Return Channel), in modo da poter accendere e spegnere la Soundbar in automatico ad accensione e spegnimento della TV e dopo aver inserito la presa, potremmo sederci comodi sul nostro divano e goderci la qualità audio e divertici con i programmi e le APP presenti su Android TV.

Un altro automatismo dato dal collegamento ARC è la possibilità di poter usare il telecomando della TV per regolare il volume e in automatico la TV comanderà il Sistema Audio. Noi abbiamo usato una Smart TV Sony Bravia KDL-40EX720, un modello di 10 anni fà, non recentissimo quindi.

Il suono è molto dettagliato e gode di una buona riproduzione di alti e medi, si sente la mancanza di un Subwoofer che garantirebbe bassi molto profondi.

Il paragone con l’audio standard della TV è imbarazzante e una volta terminato il periodo di prova e smontato il sistema, tornare all’audio della TV è stato uno shock.

Android TV e Google Assistant

Il vero punto forte della LINK BAR è la funzionalità Smart TV usufruibile tramite Android TV; tra le varie app presenti troviamo per esempio, YouTube, Netflix e RaiPlay, ma è possibile scaricarne altre dal Google Play, ovviamente per ogni app andrà inserito il relativo account utente.

L’interfaccia utente è molto gradevole e la navigazione all’interno del menu è molto facile ed intuitive tramite il telecomando.

Tramite l’assistente vocale è possibile visualizzare il programma che desideriamo semplicemente dicendolo.

Conclusioni

Abbiamo provato la JBL LINK BAR per qualche settimana collegato alla nostra TV e la qualità sonora è davvero notevole e una volta provato è difficile farne poi a meno, sia per la qualità che per la purezza del suono, senza dimenticare tutta la parte Andorid TV e Google Assistant, che la rende unica nel suo genere.

La JBL LINK BAR è offerta ad un prezzo di circa 399 euro, tutto sommato contenuto per la qualità sia costruttiva che sonora offerta e soprattutto per la parte Android TV e Google Assistant.

Specifiche tecniche

Potenza in uscita totale dello speaker (RMS): 80W
Potenza in uscita soundbar: 2 x 40 W
Trasduttori Soundbar: 2 x driver racetrack
Bluetooth: 4.2 – A2DP V1.3, AVRCP V1.5
Wireless network: 802.11a/b/g/n/ac (2.4GHz/5GHz)
Multi 4k video HDMI input: Sì
Chromecast built-in: Sì
Uscita HDMI (con Audio Return Channel): Sì (TV)
Ingressi Audio: 1 Ottico, Bluetooth, USB (la riproduzione da USB è disponibile nella versione USA. Per le altre versioni, l’ USB è solo per il servizio di assistenza).
Porta USB: Type A
Ingresso audio digitale ottico: Sì (TV)
Ingresso audio analogico (AUX): No
Alimentazione: AC 100-240V, 50/60Hz
Consumo energetico: Standby, 0,5 W
Controllo remoto: Sì
Dimensione/peso: 1020 x 60 x 93 mm / 2.5 Kg