Recensione Huawei Nova Young by Smartphone Italia

Recensione Huawei Nova Young by Smartphone Italia

Dopo aver provato il Huawei Nova Young per un paio di settimane (qui la preview), è giunto il momento di vedere come si è comportato nelle nostre giornate tipo.

Confezione

La confezione è di forma rettangolare e rimosso lo smartphone troviamo lo scompartimento che contiene gli accessori, cavetto USB-MicroUSB, caricatore da 1A, auricolari e la guida rapida.

Costruzione, Ergonomia

Il Nova Young ha una scocca posteriore, removibile, in plastica con una simpatica trama reticolare, molto bello e anche il touch & feel è buono. Le dimensioni sono molto compatte, infatti il Nova Young misura 143.8 x 72 mm con uno spessore di 8.4 mm e un peso di 150g.

Sulla parte destra, troviamo, il bilanciere del volume e il pulsante di accensione/spegnimento; sul lato sinistro troviamo il pulsante personalizzabile. Nano-Sim e scheda MicroSD trova posto sotto la scocca.
Sul lato superiore troviamo l’ingresso per le cuffie; sul lato inferiore sono presenti, il connettore microUSB in posizione centrale, con alla sua sinistra il microfono e alla sua destra l’altoparlante di sistema.

Frontalmente, nella parte superiore troviamo, in posizione centrale, lo speaker con sensori e fotocamera frontale da 5MP e Flash LED frontale.

Posteriormente, in alto in posizione centrale, è presente la doppia fotocamera, quasi a filo con la scocca, con un sensore principale da 13MP, con il Flash dual-LED a sinistra.

Hardware

Il Nova Young, monta un processore Mediatek MT6737T (Quad-core 1.4 GHz Cortex-A53) con una GPU Mali-T720 MP2, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 128GB

Purtroppo niente sensore delle impronte digitali.

Display

Il Nova Young ha un display da 5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720), un buon pannello, soprattutto considerando la fascia di prezzo, ovviamente prevista la possibilità di regolare la temperatura colore.

Un po’ pigra la regolazione automatica della luminosità, ottima visibilità alla luce diretta del sole.

Software

La versione di Android attuale è 6.0 (Marshmallow) con la EMUI in versione 4.1 come interfaccia.

All’interno delle impostazioni troviamo le classiche personalizzazioni della EMUI 4, un po’ datata e senza le novità delle ultime versioni.

Come per tutti i sui dispositivi, il lavoro svolto da Huawei è ottimo, purtroppo però l’hardware è poco performante e il sistema è quasi sempre lento, anche con poche app aperte, ma comunque usabilissimo.

Gestione Telefono

Tramite l’app Gestione Telefono, è possibile, appunto, gestire il telefono effettuando varie operazioni, tra le cui, possiamo, chiudere le app che consumano molto, disinstallare le app che usiamo meno, impostare il risparmio energetico, controllare il consumo dei dati da parte delle app, modificare la modalità “non disturbare”.

Temi
Con l’app Temi, è possibile personalizzare graficamente l’interfaccia, potendo scegliere tra molti temi sia gratis che a pagamento.

HiCare
Per ottenere assistenza, informazioni sulla garanzia, manuali e assistenza sui social.

Non mancano un sempre utile file manager (Gestione File), Meteo, Specchio, Torcia, Bussola, Comando Smart (telecomando) e il Blocco note.

Fotocamera

Il Nova Young monta una fotocamera posteriore da 13 MP f/2.0 e le foto sono di buona qualità e la messa a fuoco e’ abbastanza veloce. Male le macro, la distanza di messa a fuoco e’ troppo elevata.

La fotocamera anteriore da 5 megapixel è dotata di Flash LED e permette scatti sufficienti.

L’app di gestione non offre molte impostazioni e modalità, troviamo la modalità Panorama, All-Focus, Riadattamento documento.

Foto scattate con il Nova Young

Video girato con il Nova Young

Autonomia

Il Nova Young ha una batteria da 3000 mAh, e l’autonomia è buona, anche se con l’hardware presente pensavamo meglio.

Con il nostro classico uso stress, 3g/4g per una decina d’ore e 3-4 in wifi, due account mail in push, con una cinquantina tra mail scaricate e inviate, Facebook, Google+ e Twitter in push, Whatsapp, Telegram e Hangouts attive e in push con diverse notifiche giornaliere, una mezz’ora di telefonare e qualche sms, siamo arrivato a chiudere la giornata con circa 3.5h di schermo acceso

Conclusioni

A fronte di prezzo di lancio di circa 149 euro, attualmente è possibile trovare il Nova Young, sotto i 100 euro, sicuramente molto allettante per chi non cerca nulla di esagerato ma vuole comunque utilizzare social e chat.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5″ HD (1280 x 720)
Fotocamera Frontale: 5 MP, LED flash
Fotocamera Posteriore: 13 MP, autofocus, dual-LED flash
Processore: Mediatek MT6737T – Quad-core 1.4 GHz Cortex-A53
Processore Grafico: Mali-T720 MP2
Memoria: 16GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 128GB, 2GB RAM
Dimensioni / peso: 143.8 x 72 x 8.4 mm, peso 150g.
Batteria: Agli ioni di litio da 3000 mAh (non removibile)
Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n, hotspot, Bluetooth v4.0, A2DP, LE
Reti: LTE Cat. 4 DL 150 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione: Non presente
NFC:
USB: microUSB 2.0
GPS: Sì, con A-GPS, GLONASS
Radio:
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 6.0 (Marshmallow) con EMUI4.1
Sim: Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

Costruzione / Ergonomia
7/10
Hardware
6/10
Materiali
7/10
Display
8/10
Fotocamera
7/10
Software
8/10
Autonomia
7/10
Prezzo
9/10
Rapporto qualità / prezzo
8/10
Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page