Recensione FRITZ!Repeater 6000, ripetitore WiFi 6

AAAAAElFTkSuQmCC

Il 13 e 14 ottobre, AVM, ha presentato (qui la notizia) al Broadband World Forum (BBWF) le soluzioni per reti domestiche con connessioni a banda larga. Sono stati presentati il nuovo router wireless tri-band FRITZ!Box 4060, il FRITZ!Box 7590 AX per DSL, il FRITZ!Box 5530 Fiber compatibile con tutte le più comuni connessioni in fibra ottica FTTH in Europa e il FRITZ!Repeater 6000 tri-band, con Mesh e Wi-Fi 6 per integrare ancora più dispositivi nella rete e sfruttare aree ancora più ampie. AVM ha presentato, inoltre, il nuovo FRITZ!Box 6850 5G: un router all-in-one per il 5G per una connessione al top su rete mobile e al contempo stabile.

Oggetto della nostra prova sarà il FRITZ!Repeater 6000 tri-band, vediamo come si è comportato durante la nostra prova.

Confezione

9

Nella confezione troviamo al Repeater troviamo, il cavo LAN, l’alimentatore, il manuale delle istruzioni e la guida rapida.

Costruzione, Ergonomia

9

Come per tutti i prodotti AVM, anche per il Fritz!Repeater 6000 la qualità costruttiva è ottima e questo repeater riprende sia la linea, sia quanto di buono si era già visto sul Fritz!Repeater 3000, quindi plastiche molto robuste e dal bell’aspetto.

Con tre unità radio, 2400 Mbit/s + 2400 Mbit/s (5 GHz) + 1200 Mbit/s (2,4 GHz), il ripetitore mette a disposizione una connessione stabile e la massima larghezza di banda per tutti i dispositivi Wi-Fi connessi. Il FRITZ!Repeater 6000 aumenta contemporaneamente la portata nel Wi-Fi e garantisce una copertura Wi-Fi perfetta fino all’ultimo angolo della casa e dell’appartamento.

Il nuovo standard Wi-Fi 6, di cui è dotato il repeater, mette in conto il numero sempre crescente di dispositivi wireless, dagli smartphone ai tablet, ai PC, ai televisori 4K e agli altoparlanti e fino alle lampade intelligenti, sempre più dispositivi vengono utilizzati contemporaneamente in Wi-Fi.

Il FRITZ!Repeater 6000 trasmette su tre bande Wi-Fi, utilizzate in parallelo in modo intelligente. Così il FRITZ!Repeater 6000 sceglie sempre il percorso più efficiente fra il router e i dispositivi wireless collegati. Tutte le connessioni della rete locale ottengono così alte velocità di trasmissione dati ed è possibile realizzare scenari Wi-Fi sofisticati.

Sul lato frontale troviamo, il pulsante WPS(Wi-Fi Protected Setup) per connessione senza inserimento di password o altro, un led che indica la qualità del segnale WiFi, con le seguenti indicazioni: fisso verde, qualità buona; fisso arancione, qualità debole. Un ulteriore led che ci indica se il repeater è connesso o meno, se lampeggia ogni 2 secondi significa che non è ancora connesso, se invece lampeggia 2 volte al secondo indica che sta avvenendo la registrazione alla rete.

Nella parte inferiore, troviamo le due porte Gigabit Ethernet, una da 1000 Mbit/s, l’altra da ben 2500 Mbit/s. Una delle due può essere riservata per creare un ponte LAN con il router, oppure, se si decide di connettere i due dispositivi tramite tecnologia WPS, entrambe saranno disponibili per collegare altri device.

Utilizzo

Il FRITZ!Repeater 6000 permette due modalità di connessione, modalità ponte wireless e ponte lan.

Il FRITZ!Repeater 6000 supporta la registrazione automatica tramite il metodo WPS, vi basterà premere il relativo pulsante sul Repeater, spostarsi sul vostro modem e premere lo stesso pulsante anche li, in meno di qualche secondo il Repeater verrà associato sulla rete.

Il FRITZ!Repeater 6000 copre via radio la distanza fino al router senza richiedere i cavi precedentemente necessari. E se già esistono cavi, in alternativa si può collegare il ripetitore al router nella modalità “ponte LAN” mediante un cavo di rete o con l’ausilio di un adattatore Powerline. In questo modo, nemmeno le distanze considerevoli rappresentano più alcun problema. Vi basterà collegare la porta LAN1 via cavo al vostro modem, in modo tale da condividere la connessione sia WiFi, oppure anche via cavo collegandosi all’ingresso LAN2 a 2,5 Gigabit, che viene integrata nella rete locale mediante i più recenti dispositivi di rete senza funzione Wi-Fi

 

Se avete il modem che supporta la rete Mesh, migliorerete sensibilmente la gestione del traffico Wi-Fi, sui vari dispositivi connessi. In quanto la rete Mesh, ottimizza l’invio dei dati in base alla distanza tra il modem e l’utente connesso alla rete. Il mesh Wi-Fi steering fa sì che i client connessi vengano indirizzati automaticamente al punto di accesso Wi-Fi con il miglior segnale disponibile sulla banda di frequenza appropriata, i tempi di risposta e di esecuzione diventano brevi.

FRITZ!Repeater 6000 è in grado di supportare lo standard Wi-Fi 6 ed è retrocompatibile con le precedenti versioni, per cui può essere utilizzato in rete con dispositivi di standard 802.11 b/g/n/ac e ax, smartphone, PC, tablet o altri dispositivi wireless tipici della smart home disponibili in commercio. Inoltre, supporta la crittografia WPA2, ma è integrata anche quella WPA3/2 Transition Mode. In caso si decida di collegare il ripetitore tramite Wi-Fi, una delle bande 5 GHz viene totalmente dedicata al router, le altre due, una a 5 e una a 2,5 GHz, per interagire con i dispositivi connessi.

 

Per quanto riguarda invece la velocità di connessione, quelle dichiarate dal costruttore sono le seguenti, Wireless fino a Wi-Fi 6 fino  2400 Mbit/s + 2400 Mbit/s (5 GHz), fino a 1200 Mbit/s (2,4 GHz).

Una volta effettuata la configurazione del FRITZ!Repeater 6000, per accedere alla sua interfaccia, il modo più semplice è quello di accedere all’amministrazione del vostro modem, e da li cliccare sul nome del FRITZ!Repeater 6000 per accedere alla sua area riservata, come password potrete usare la stessa del vostro modem.

Il FRITZ!Repeater 6000 può anche essere collegato a modem e router con un cavo di rete, in modo da poter estendere la propria rete in modo rapido e sicuro, e soprattutto con poca spesa.

Tramite la porta LAN Gigabit, eventuali dispositivi collegati (computer, stampante, sistema multimediale, ecc.) otterranno la funzione wireless.

Fritz!App WLAN

Per i Ripetitori Wi-Fi è sempre bene ricordare, che verrà esteso il segnale che arriva in ingresso quindi, se installiamo il repeater in una zona della nostra abitazione dove il segnale è bassa qualità, verrà esteso un segnale di bassa qualità dove senza Repeater non arriverebbe.

Proprio per venire incontro a questa esigenza, AVM fornisce l’app Fritz!App WLAN, tramite la quale possiamo trovare la posizione ottimale del nostro repeater. Sarà inoltre possibile trovare la posizione migliore, in quanto ci verrà indicato se è possibile allontanarci dal modem o se bisogna avvicinare il repeater al modem stesso.

Conclusioni

Il FRITZ!Repeater 6000 durante i nostri test, si è comportato in modo egregio, ampliando in modo significativo la portata del segnale Wi-Fi, sia all’interno che all’esterno della nostra abitazione.

Alcune zone in cui si faceva fatica ad avere un buon segnale stabile, ora abbiamo sempre piena potenza, senza più rallentamenti o disconnessioni dalla rete Wi-Fi, e il tutto sotto rete mesh e in WiFi 6.

Venduto ad un prezzo di circa 230€, il FRITZ!Repeater 6000 è un prodotto per clienti esigenti o per chi all’interno della propria rete, ha tantissimi dispositivi e grazie alla tecnologia Mesh, può ottimizzare il trasferimento dei dati.

 

Caratteristiche e specifiche tecniche

  • Dimensioni (L x A x P): 8,7 x 18,5 x 13,5 cm
  • Potenza assorbita: media 11 Watt
  • Tensione di esercizio: 230 V~, 50 Hz
  • Punto di accesso Wi-Fi: compatibile con tutti i router Wi-Fi dotati degli standard radio 802.11ax/ac/n/g/a
  • LAN: 1 porta LAN 2,5 Gigabit (10/100/1.000/2.500 Mbit/s) e 1 porta LAN Gigabit (10/100/1.000 Mbit/s)
  • Wi-Fi: 2400 Mbit/s (5 GHz, 4 x 4) + 2400 Mbit/s (5 GHz, 4 x 4) + 1200 Mbit/s (2,4 GHz, 4 x 4)
8/10
Total Score
  • Costruzione / Ergonomia
    9/10 Eccezzionale
  • Software
    9/10 Eccezzionale
  • Prezzo
    7/10 Buono
  • Rapporto qualità / prezzo
    8/10 Veramente buono
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

HUAWEI nova 9 da oggi disponibile su Huawei Store

Next Post

Dynabook Satellite Pro E10-S scelto da Microsoft per il lancio di Windows 11 SE

Related Posts