Recensione Einova Power Bar By SmartPhone-Italia

AAAAAElFTkSuQmCC

Einova azienda leader nello sviluppo di power bank e accessori di ricarica, ci ha fornito in test la Power Bar un power bank diverso dal solito in quanto dotato di ricarica wireless, vediamo come si è comportato durante i nostri test.

Confezione e contenuto

7

La confezione è ben curata, e oltre alla Power Bar, cavo USB Type-C/USB Type-C , USB Type-C/Lightning,adattatore da USB Type-C/Type A e la manualistica.

 

Costruzione, Ergonomia

8

La Power Bar, è un power bank davvero ben realizzato e robusto, pesa circa 500gr e le dimensioni sono molto compatte, infatti misura 18,5 x 2,6 x 6,8 cm, con scocca in plastica, davvero molto bello. Al tatto si sente subito la qualità delle plastiche utilizzate, perfettamente lisce e livellate tra di loro. Sul lato destro troviamo, il connettore USB Type-C che permette la ricarica della Power Bar oppure di ricaricare un dispositivo con cavo, ad esempio un MacBook oppure qualsiasi altro dispositivo non dotato di ricarica wireless. La Power Bar rivoluziona la classica estetica dei power bank, infatti Einova ha creato un unico corpo rettangolare dalle linee pulite, con bordi smussati e arrotondati con una finitura bianca lucida e brillante.

 

 

Connettività

9

Come accennato in precedenza, la Power Bar è un power bank diverso dal solito dotato di ricarica wireless con possibilità di ricaricare fino a 4 dispositivi contemporaneamente. Sulla zona principale, troviamo le 3 basi di ricarica wireless, 2 x 7.5W Qi-certified per poter ricaricare smartphone o AirPods e una per Apple Watch(5W MFI-certified) ed infine la ricarica attraverso l’uscita USB Type-C che eroga 30W.

L’utilizzo ovviamente è semplicissimo, basterà poggiare il dispositivo dotato di ricarica wireless su uno delle basi disponibile per effettuare la ricarica. L’unica nota dolente è che con i nostri smartphone, dotati di cover non finissima, la Power Bar non riusciva a ricaricarli.

 

Autonomia

8

La Power Bar ha una capacità di 10,000 mAh / 37Wh , andando a fare qualche semplice calcolo si riesce a ricaricare 1 iPhone, 1 Apple Watch e 1 paio di Air Pods. Visto che il totale delle 3 batterie è ben al di sotto dei 10.000mAh di capacità della Power Bar.

DSCF0049

Conclusioni

Per chi ha diversi dispositivi dotati di ricarica wireless, la Power Bar è la base che può risolvere il problema di avere diversi cavi e alimentatori sul comodino per la ricarica notturna. Attraverso un singolo caricatore e cavo, possiamo ricarica i nostri dispositivi wireless. Se poi oltre alla funzionalità guardate anche l’estetica, allora non resterete delusi dal design e materiale usati. Inoltre se siete amanti del mondo Apple e avete i vari device (iPhone, Apple Watch e Air Pods), con la Power Bar avrete la vostra base di ricarica completa dove ricaricarli insieme.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Dimensioni: 18,5 x 2,6 x 6,8 cm (7.30 x 1.02 x 2.67 in)
Capacità Batteria: 10,000 mAh / 37Wh
USB-C input (PD 3.0): 5V 3A, 9V 3A, 12V 2.5A, 15V 2A, 20V 1.5A 30W max
USB-C output (PD 3.0): 30W Power Delivery
Wireless Output: 2x 7.5W Qi-certified
Apple Watch Output: 5W MFI-certified. Compatibile con Apple Watch 5 e versioni precedenti. Compatibile con AirPods di nuova generazione con custodia di ricarica wireless
CAVO: USB-C a USB-C 90 cm (3 ft)
CAVO: USB-C a Lightning 90 cm (3 ft)
ADATTATORE: USB-C a USB-A

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Previous Post

Attacco a Microsoft Exchange: come sapere se si è stati colpiti e come comportarsi

Next Post

Acronis acquisisce Synapsys, garantendo al canale IT africano l’accesso diretto a soluzioni di Cyber Protection avanzate

Related Posts