Recensione Chipolo Plus by Smartphone Italia

Recensione Chipolo Plus by Smartphone Italia

0 270

Chipolo Plus è un bluetooth tracker, un piccolo tag che può essere attaccato a qualsiasi oggetto, in modo tale da scongiurarne il rischio di perdita.

Possiamo quindi utilizzarlo per oggetti come chiaviportafogli, ma anche smartphone in modalità Silenzioso.

Vediamo assieme come funziona.

Confezione

La confezione, di forma rettangolare, frontalmente presenta una fessura in plastica da cui si vede il Chipolo. Rimosso il Tag, troviamo un anellino per poterlo inserire tra le nostre chiavi.

Costruzione

Chipolo Plus, è di forma circolare ed è molto compatto, infatti ha un diametro di 37 mm ed uno spessore di 5,9 mm per appena 9 grammi di peso; il Chipolo Plus presenta uno foro nella parte alta, al quale andremo a inserire l’anellino presente in confezione e dei forellini per l’altoparlante, posteriormente, in basso.

All’interno è presente una batteria integrata non sostituibile, della durata di circa 12 mesi, una volta scarico dovremmo sostituire il Chipolo Plus con uno nuovo; abbastanza discutibile come scelta.

Il Chipolo Plus è resistente all’acqua, quindi nessun problema nemmeno con gli utilizzi più impensabili.

 

Utilizzo

L’associazione avviene scaricando l’app di gestione, Chipolo, per iOS e Android ed è molto facile e immediata, penserà a tutto l’applicazione.

Una volta installata e avviata l’applicazione, verrà presentato un breve tutorial sulle funzionalità, al termine del quale viene chiesto di collegarsi con il proprio account.

Una volta aggiunto il Chipolo Plus al nostro account, verrà accoppiato al nostro dispositivo; continuando con la configurazione, ci viene chiesto “l’etichetta” da associare, con la possibilità di scegliere tra varie opzioni, Chipolo, Chiavi, Chiavi Auto, Zaino, eccetera.

Dopo aver dato un nome al nostro Chipolo Plus, vengono fatte alcune prove di identificazione del Chipolo tramite il dispositivo associato (anche se in modalità silenziosa) e del dispositivo premendo due volte sul Chipolo Plus.

Una delle funzionalità offerte è quella di vedere la posizione del Chipolo e dove e quando l’abbiamo dimenticato e anche farlo squillare per trovarlo (come visto nel tutorial).

L’unico limite, ovviamente, è il raggio di azione del Bluetooth, ma per ovviare a ciò con l’app è possibile visualizzare le ultime posizioni dei Chipolo persi e condivisi nel mondo, in modo tale da poter avvisare uno dei proprietari qual’ora ci trovassimo nella zona di uno dei Chipolo persi.

Batteria

Come detto, non è possibile, ne ricaricare, ne cambiare la batteria del Chipolo Plus, ma bisogna acquistarne un altro quando sarà completamente scarica, dopo circa 12 mesi.

Sicuramente non è una cosa piacevole, ma per ovviare a ciò, c’è la possibilità si sostituire il proprio Chipolo Plus, dopo 11 mesi, con uno nuovo, ma non a prezzo pieno, bensì a metà prezzo, restituendo il vecchio Chipolo Plus. Sicuramente un incentivo in più, ma non era più semplice trovare un altro sistema?

Conclusioni

Il Chipolo Plus è un prodotto particolare, carino e utile, ma forse il prezzo di 24.99 euro e l’impossibilità di cambiare la batteria bloccherà molti utenti interessanti alle sue potenzialità.

Se quindi avete bisogno di un bluetooth tracker, il nostro consiglio è quello di provare il Chipolo Plus e dopo i 12 mesi valutare il da farsi.

 

Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Articoli correlati

0 413