Recensione Bose SoundSport Free wireless by Smartphone Italia

Recensione Bose SoundSport Free wireless by Smartphone Italia

In commercio da Febbraio, le cuffie SoundSport Free wireless, sono le prime cuffie in-ear Bose completamente wireless, progettate per garantire stabilità e comfort, con fino a 15 ore di autonomia della batteria (5h gli auricolari e ulteriori 10h fornite dalla custodia).

Confezione

La confezione è molto grande e di forma rettangolare, con apertura a libro. Una volta aperta, troviamo 2 scomparti, contenenti, custodia contenente gli auricolari (che funge da caricatore e da powerbank portatile), e una scatolina con gli accessori, ovvero, 3 misure di inserti StayHear+ Sport, cavetto usb-microUsb per la ricarica, e guida introduttiva.

Materiali ed ergonomia

Come tutti i prodotti Bose, anche i SoundSport Free wireless sono ben costruiti, non molto compatti ma leggeri e una volta indossati restano abbastanza saldi.

Sull’auricolare destro troviamo il bilanciere del volume con in mezzo il tasto multifunzione (accensione/rispondere/agganciare ad una chiamata/bano avanti/brano indietro); all’interno è presente il LED di stato (power/batteria e paring). Inferiormente sono presenti i connettori per la ricarica.

Sull’auricolare sinistro troviamo il pulsante per il paring. Inferiormente sono presenti i connettori per la ricarica.

Utilizzo

L’accoppiamento è facile ed immediato, basterà premere il pulsante presente sull’auricolare sinistro e selezionarlo tra i dispositivi bluetooth rilevati dallo smartphone. Consigliamo di scaricare l’app Bose Connect per iOS e Android, in modo da essere seguiti passo passo durante l’accoppiamento e le prime configurazioni, come per esempio l’impostazione della lingua e del timer di spegnimento.

Una volta eseguito l’accoppiamento con lo smartphone e conclusa la configurazione iniziale, possiamo anche dimenticarci di accendere e spegnere gli auricolari, in quanto si accenderanno da soli una volta aperta la custodia e si spegneranno quando verranno risposti e chiusa la custodia.

Per quanto riguarda lo spegnimento, il riporli nella custodia è l’unico modo per spegnere gli auricolari in quanto non è previsto lo spegnimento tramite pulsante fisico, ma al massimo lo standby, configurabile tramite app. Per preservare la batteria e non mettere gli auricolari nella custodia anche dopo un utilizzo di mezz’ora / ora, come può essere un allenamento o uno spostamento tramite mezzi pubblici, sarebbe stato comodo poterli spegnere completamente. Noi abbiamo impostato un timer di 5 minuti.

I tasti fisici sono comodi da usare evitando di commette alcun tipo di errore e senza dare alcun tipo di fastidio durante l’utilizzo, purtroppo però manca un feedback della ricezione del comando, il classico BIP avrebbe di sicuro aiutato.

La qualità audio è da BOSE, ovvero ottima qualità con ogni tipologia di musica con medi e alti molto puliti e bassi davvero notevoli. L’isolamento non è ai vertici (a patto di non esagerare con il volume), ma considerando l’utilizzo corsaiolo forse è anche una scelta voluta.

App Bose Connect

Tramite l’app Bose Connect, è possibile configurare al meglio gli auricolari, gestire gli aggiornamenti, e controllare lo stato di carica.

Autonomia

La durata dichiarata è di 5h di utilizzo più ulteriori 10h date tramite la custodia, prima di dover ricaricare il tutto. Durante i nostri test abbiamo rilevato un’autonomia leggermente inferiore, ovvero di circa 4h. La percentuale residua è consultabile tramite l’app, e appena accesi gli auricolari (o dopo estrazione dalla custodia o dopo risveglio dallo standby), nell’auricolare destra verrà riprodotto un messaggio con percentuale residua e dispositivo collegato. La carica nella custodia è abbastanza rapida e non c’è bisogno di accendere e spegnere gli auricolari, il tutto avverrà in maniera automatica.

Sicuramente questo tipo di soluzione prevede la sistemazione nella custodia dopo ogni utilizzo, in modo da avere gli auricolari sempre carichi, ma così facendo si va in contro ad un inevitabile degrado delle batterie degli auricolari, in quanto vengono effettuati molti cicli di carica anche quando non necessario, per esempio dopo un’ora di utilizzo. Per situazioni del genere, sarebbe molto comodo e utile un interruttore che attivi o meno la ricarica tramite la custodia.

Conclusioni

Gli auricolari Bose SoundSport Free wireless sono un prodotto davvero ottimo, sia dal punto di vista costruttivo, ma con qualche neo da correggere. La qualità audio è davvero eccellente e l’autonomia è abbastanza sufficiente per ogni situazione di utilizzo.

Attualmente è possibile trovare gli auricolari Bose SoundSport Free wireless su Amazon ad un prezzo di 159 euro, certo non alla portata di tutti, ma in linea con quanto offerto a livello hardware e software e soprattutto allineato all’attuale mercato.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Dimensioni / peso: 31 x 25 x 30 mm – 9g – Custodia di ricarica 37 x 100 x 47 – 67g
Batteria: Fino a 5 ore di tempo di riproduzione continuo – La custodia di ricarica offre due ricariche aggiuntive per un totale di 15 ore di alimentazione a disposizione
Connettività: Bluetooth 5.0
Elenco di accoppiamento Bluetooth: Fino a 8 dispositivi – 2 dispositivi connessi contemporaneamente
Certificazione: Verificato IPX4 per la protezione al sudore e a spruzzi d’acqua
Temperatura Operativa: -10°C + 55°C