Recensione AVM FRITZ!Fon C6 by Smartphone Italia

Recensione AVM FRITZ!Fon C6 by Smartphone Italia

0 158

Presentato qualche settimana fa (qui la notizia) abbiamo avuto modo di provare il nuovissimo FRITZ!Fon C6, l’ultimo nato tra i telefoni DECT di AVM.

Confezione

La confezione è abbastanza compatta, poco più grande del telefono; all’interno, oltre al cordless, troviamo la basetta di ricarica, l’alimentatore e la guida rapida.

Costruzione, Ergonomia

Il FRITZ!Fon C6, è leggermente meno compatto del FRITZ!Fon C5, soprattutto nello spessore, infatti misura 152 mm in altezza e 48 in larghezza e ha una profondità di 21 mm (15 mm il C5) per un peso di 126 g (111 g il C5), la qualità costruttiva è davvero ottima.

Anteriormente troviamo il generoso display a colori, con poco sopra la capsula auricolare e poco sotto, tastierino numerico e i tasti funzione.

Sul lato destro troviamo il bilanciere del volume, mentre sul sinistro l’ingresso per le cuffie, protetto da uno sportellino in gomma.

Inferiormente sono presenti i connettori per la ricarica; posteriormente troviamo altoparlante di sistema e slot per la batteria.

A differenza del C5 dove la batteria era all’interno e non sostituibile, qui sul C6, abbiamo la possibilità di avere accesso alla batteria, tramite comodo sportellino per poterla sostituire come eravamo abituati anni fa con gli smartphone.

La basetta è molto minimale e semplice, ed essendo il C6 un telefono voip, è presente solo l’ingresso per l’alimentazione.

Funzionamento

Per il funzionamento è necessario un Router AVM con funzione DECT, noi abbiamo usato un FRITZ!Box 7590 (qui la nostra prova), con il quale l’accoppiamento avverrà in maniera automatica alla prima accensione del telefono, premendo il tasto DECT sul modem.

Al primo avvio il telefono si accoppierà automaticamente al FRITZ!Box, aggiornando il software e settando il menu con le stesse impostazioni del modem, nel nostro caso in italiano.

Il C6 è dotato di un sensore di movimento, basta prenderlo o toccarlo per accendere il display, molto comodo; tra le varie funzionalità, troviamo il tasto dedicato al vivavoce dal volume molto alto.

L’interfaccia utente è molto ben fatta e tramite la quale è possibile gestire le molte impostazioni funzionalità presenti, come lo streaming radio e la gestione delle e-mail, la gestione della rubrica e delle chiamate, nonché la rete domestica.

Molte impostazioni e funzionalità possiamo gestirle anche dal router tramite l’ottima interfaccia utente.

Ricordiamo che tramite l’interfaccia utente è possibile controllare le chiamate effettuate e ricevute, gestire la segreteria telefonica e bloccare numerazioni indesiderate

E’ possibile inoltre gestire la rubrica, aggiungere/modificare/eliminare un contatto, nonché importare la rubrica di un account google e con Fritz!Fon collegato, abbiamo la possibilità di sincronizzarla con quest’ultimo, molto comodo, utile e soprattutto, immediato.

Nella sezione DECT, abbiamo un po’ di informazioni utili, come i cordless collegati con i relativi interni, la possibilità di attivare il risparmio energetico e la potenza radio DECT, nonché configurare gli indirizzi e-mail.

Autonomia

Il C6 ha una batteria da 1000 mAh, ed è davvero inesauribile; AVM dichiara 16 ore di autonomia in conversazione, fino a 12 giorni in standby.

Durante il nostro test abbiamo effettuato molte telefonate giornaliere per un totale di diverse ore e abbiamo raggiunto i 5 giorni di autonomia; con un utilizzo più blando i 10 giorno non sono affatto un’utopia.

Conclusioni

Con il C6 AVM, espande la sua linea Fritz!Fon, fornendo un valido sostituto al C5, C6 di AVM ci ha positivamente sorpresi grazie alle sue linee gradevoli, alla leggerezza e, soprattutto alla facilità d’uso. Ma dove il C6 ci ha davvero impressionati è sull’elevata autonomia, riuscendo a raggiungere i 5gg con un uso inteso (diverse ore di telefonate giornaliere) fino anche 8/10gg con un uso più contenuto.

Segnaliamo anche l’ottimo audio, molto chiaro e pulito in ogni circostanza.

Anche in questo caso, come per il C5, gli unici due appunti da fare, sono circa la necessità di utilizzare un modem/router AVM che abbia la funzione DECT, quindi solo i top gamma, per un ulteriore costo di 200 euro a salire e sul prezzo abbastanza elevato del C5.

Attualmente è possibile trovare il Fritz!Fon C6 su Amazon ad un prezzo di circa 76 euro, sicuramente in linea con quanto offerto, ma altrettanto sicuramente non alla portata di tutti, considerando anche il prezzo del modem da associare.

Se avete un modem/router AVMvolete un prodotto al top e diverso da tutti gli altri e il prezzo non è un problema, allora il Fritz!Fon C6 è il prodotto giusto per voi.

Caratteristiche e specifiche tecniche

  • display a colori: 240 x 320 pixel, 262.000 colori, ad alta risoluzione
  • telefonate, ascolto di musica e podcast con headset (jack da 3,5 mm)
  • batteria: agli ioni di litio da 1000 mAh, 3,7 V
  • dimensioni (L x H x P): circa 152 x 48 x 21 mm
  • peso: circa 126 g
  • tensione di esercizio della stazione di carica: 230 volt/50 hertz
  • Telefono cordless comfort con menù di navigazione intuitivo per tutti i modelli di FRITZ!Box con stazione base DECT
  • Telefonia HD eccezionale, vivavoce full duplex
  • Menù intuitivi su display a colori di alta qualità (180 ppi), 240 x 320 pixel, 262.000 colori
  • Uso di servizi Internet: e-mail, radio web, feed, podcast e immagine live di webcam
  • Gestione di funzioni FRITZ!Box, ad es. commutazione wireless, applicazioni Smart Home, funzione di riproduzione del media server
  • Gestione delle funzioni comfort come suonerie e immagini di sfondo semplicemente tramite l’interfaccia del FRITZ!Box
  • Fino a 16 ore di autonomia in conversazione, fino a 12 giorni in standby
  • Rubriche per 300 voci, rubrica online disponibile
  • Più segreterie telefoniche gestite da menu e con interrogazione a distanza
  • La funzione baby phone attiva una chiamata a un numero stabilito in precedenza se viene superato un determinato livello di rumore
  • Sensore di luminosità e movimento per un funzionamento a basso consumo del display
  • A prova di intercettazioni grazie alla codifica DECT più moderna
  • Presa per auricolari per telefonare ed ascoltare musica a mani libere
  • Tasti di volume laterali
  • Si possono aggiungere nuove funzioni semplicemente aggiornando il software
  • DECT Eco: disattivazione delle onde radio durante lo standby
Costruzione / Ergonomia
9/10
Display
10/10
Software
9/10
Autonomia
9/10
Prezzo
7/10
Rapporto qualità / prezzo
9/10