Recensione AVM FRITZ!DECT 200 by Smartphone Italia

Recensione AVM FRITZ!DECT 200 by Smartphone Italia

Ne avevamo parlato l’estate appena passata, tramite questa notizia e abbiamo avuto modo di provare la FRITZ!DECT 200, la presa intelligente secondo AVM.

Confezione

La confezione è abbastanza compatta, leggermente più grande della presa; all’interno troviamo solo il manuale di istruzioni.

Ergonomia e Costruzione

La Fritz!DECT 200, è una presa abbastanza compatta, infatti misura 93mm in altezza e 59 in larghezza e ha una profondità di 41 mm, misure senza la spina. Anteriormente sono presenti due LED di stato (On/Off e Dect) e la presa passante Schuko. Posteriormente  è presente la spina anch’essa di tipo Schuko.

La costruzione è di ottima fattura con, a nostro avviso, un unico neo, ovvero, la presenza della presa di tipo schuko che è, indubbiamente, più scomoda della presa “normale”, soprattutto se usata, con un adattatore, su una presa a 3 poli, prese che in italia si sviluppano in verticale, con il conseguente posizionamento in orizzontale della presa, e nonostante la compattezza occupa molto spazio “nascondendo” eventuali altre prese presenti.

Funzionamento

Per il funzionamento è necessario un Router AVM con funzione DECT, noi abbiamo usato un FRITZ!Box 7490; per accoppiare la presa al router sarà necessario premere il pulsante DECT sulla presa e successivamente sul router. Il LED sulla presa comincerà a lampeggiare e in pochi secondi verrà effettuato l’accoppiamento.

Una volta accoppiata la presa con il router basterà andare nell’interfaccia del Router, alla voce Rete Domestica – Smart Home, per vedere tutte le impostazioni della presa, come la temperatura, la modalità (Manuale o Automatica), se la presa è accesa o spenta, informazioni generali (specificare stato commutazione e energia),  Commutazione automatica, Indicazioni energia (consumo del dispositivo collegato alla presa) e la possibilità di rimuovere il dispositivo.

Interessante la possibilità di impostare un tempo di utilizzo (Commutazione automatica) con varie tipologie, Durante la Settimana, Ogni Giorno, Casualmente, Countdown, Ritmicamente, Una Volta, Astronomicamente (a seconda del momento in cui tramonta o sorge il sole), Calendario, praticamente impossibile non trovare la modalità che più ci interessa.

MyFritz APP

Tramite l’App MyFRITZ!App 2 ci si può collegare al router via rete e gestire la presa da remoto.

Conclusioni

L’internet delle cose sta prendendo sempre più piede e sono sempre più i prodotti che “nascono” già con la possibilità di connettersi alla propria rete internet, ma qualora volessimo connettere qualcosa di “vecchio” ma ancora valido, l’AVM FRITZ!DECT 200 può essere un’ottima alternativa per poter gestire da remoto qualsiasi dispositivo elettronico vogliamo, anche la stufa elettrica o un qualsiasi elettrodomestico non dotato di partenza programmabile.

Addirittura con il prezzo irrisorio di 49 euro (online) potremmo acquistarne anche più di uno senza comunque spendere molto ma potendo gestire più di un dispositivo.

L’unico vero problema riscontrato, oltre alla ormai classica quanto scomoda presa schuko, è l’impossibilità di connettere la presa a qualsiasi router, ma bisogna per forza utilizzare un modem/router AVM che abbia la funzione DECT, quindi solo i top gamma, per un ulteriore costo di 110/120 euro a salire.

Quindi, se siete affascinati dalla Smart Home e volete un buon prodotto il Fitz!Dect 200 può essere un’ottima scelta, ma non dimenticatevi il discorso modem.

Caratteristiche e specifiche tecniche

  • dimensioni (L x A x P): 59 x 93 x 41 mm (senza spina)
  • peso: circa 134 g
  • potenza massima assorbita: 1,5 watt
  • potenza assorbita in stand-by: circa 0,9 watt
  • peso: 140 g
  • tensione di esercizio: 230 V~, 50 Hz