Recensione AVM Fritz!Box 7590 by Smartphone Italia

Recensione AVM Fritz!Box 7590 by Smartphone Italia

Presentato al Cebit a Marzo (qui la notizia) e alla stampa Italiana a Luglio (qui l’evento), il FRITZ!Box 7590 di AVM, segna un cambio di rotta stilistica da parte dell’azienda tedesca, con un design completamente nuovo, con la predisposizione per supportare la tecnologia supervectoring 35b, velocità fino a300 Mbit/s oltre a dual-band ultra veloce AC+N con tecnologia Multi-User MIMO 4×4 per connettere in rete tutti i dispositivi mobili. Vediamo come si è comportato.

Confezione

La confezione non si differenzia molto dalle altre della linea Fritz!, infatti all’esterno mostra le funzionalità del modem, mentre al suo interno troviamo i vari scompartimenti in cartone; sotto e a destra del modem, troviamo gli accessori, ovvero il cavo LAN di 1.5 m, cavo per la connessione telefonica, cavo DSL di 4m con attacco per il modem (proprietario), infatti da un capo avrà il connettore telefonico e dall’altro un connettore leggermente più grande da inserire nel modem, una scelta alquanto discutibile. Presente anche l’alimentatore e la solita guida rapida ben fatta come al solito.

Costruzione, Ergonomia

Il design del nuovo FRITZ!Box 7590 è completamente nuovo e denota un netto taglio con il passato, e lo si capisce già dal colore, ora un più classico ed elegante bianco, e dalle linee più sinuose e ricercate.

Le dimensioni restano abbastanza generose, il 7590 misura infatti, 250 x 48 x 184 mm e risulta molto leggero.

Il FRITZ!Box 7590 funziona con qualsiasi connessione DSL ed è già predisposto per quelle future: grazie all’integrazione VDSL supervectoring 35b, può raggiungere l’eccezionale velocità di 300 Mbit/s in download. Il nuovo modello opera anche con le attuali connessioni basate su IP, linee analogiche e ISDN. Tramite la porta gigabit WAN può essere collegato alla fibra ottica o al modem via cavo.

A livello hardware, troviamo un processore dual-core di ultima generazione e tecnologia 4×4 MIMO multiutente, velocità di 1733 Mbit/s sulla banda di frequenza a 5-GHz per la parte Wireless.

Ulteriori 800 Mbit/s si aggiungono sulla banda a 2,4-GHz e ben otto antenne assicurano che tutti i dispositivi wireless godano di una ricezione ottimale dei dati. Grazie al band steering, i dispositivi sono sempre dinamicamente connessi sulla banda con il miglior throughput dei dati.

Senza dimenticare le nuove funzionalità che rendono disponibile la tecnologia mesh su tutti i dispositivi di rete, riuscendo a combinare tutti i dispositivi FRITZ! per una rete sempre veloce, affidabile, e in grado di sfruttare al meglio la semplicità della tecnologia mesh.

Il FRITZ!Box 7590 perde le due antenne a “pinna di squalo”, tratto distintivo della precedente linea, a tutto vantaggio della linea stessa; ora nella parte superiore, in alto troviamo la generosa griglia di areazione, in rosso, e in basso i led di stato di dimensioni più normali rispetto alla vecchia linea: Power/DSL, WLAN, Fon/DECT, Connect/WPS, Info. Posteriormente troviamo l’ingresso per la DSL, le tre porte per il telefono (FON1, FON2 e ISDN), la porta Gigabit WAN per il collegamento a modem cablato/DSL/a fibra ottica o a una rete (comoda per non andare ad occupare una delle 4 porte LAN) le 4 porte Gigabit Ethernet, l’ingresso per l’alimentazione e una delle due porte USB 3.0; sulla sinistra troviamo l’altra porta USB 3.0.
Anche sul 7590 manca un pulsante di accensione/spegnimento.

Funzionamento

Come sempre, anche in questo caso è possibile utilizzare il Fritz!Box 7590 come Modem e come Router.

La guida rapida spiega molto bene il procedimento da effettuare per la connettere il FRITZ!Box alla nostra connessione internet. Troviamo molto discutibile la scelta obbligata di dover usare il cavo proprietario per collegare il modem alla rete.

Una volta effettuati tutti i collegamenti, sarà possibile connettersi con il PC all’interfaccia per impostare le varie opzioni. Come sappiamo, l’interfaccia è molto gradevole e offre gran parte delle opzioni disponibili su altri modem.

Alla prima connessione, viene effettuata la configurazione passo passo, in maniera facile e veloce. Tra le varie impostazioni segnaliamo la presenza di alcune tra le più importanti rete Europee, per il nostro paese sono presenti tutti i principali fornitori, compreso FastWeb, non presente sui modelli precedenti.

Funzionalità

L’interfaccia gestita tramite il Fritz!OS è davvero di facile utilizzo e di rapida consultazione con sulla sinistra le varie voci di gestione e sulla destra le varie opzioni e configurazioni possibili.

Panoramica

Troviamo quindi una Panoramica del modem con le indicazioni del modello, del consumo, della versione di Fritz!OS presente, nonché una panoramica sulle connessioni, sulla connettività, le chiamate giornaliere fatte e ricevute, eccetera.

Internet

Sotto questa voce troviamo tutte le informazioni inerenti la nostra rete, il monitor, il provider, parental control ed eventuali limitazioni, abilitazioni e Informazioni DSL.

Telefonia

Qui troviamo tutta la parte inerente la gestione telefonica, ovvero, le chiamate, la segreteria telefonica, la rubrica, il fax, i dispositivi di telefonia e i propri numeri.

Rete Domestica

Qui troviamo tutti i dispositivi connessi, eventuali dispositivi USB collegati, lo stato della memoria NAS, ed eventuali dispositivi Smart Home presenti.

Rete Wireless

Sotto Rete Wireless troviamo tutto ciò inerente la nostra rete, ovvero i dispositivi collegati, il canale radio, la sicurezza, il timer di accensione/spegnimento e l’accesso ospite.

DECT

La funzionalità DECT permette di collegare e gestire i dispositivi compatibili come il Fritz!Fon C5 (qui la nostra prova).

Diagnosi

Non manca la possibilità di effettuare una diagnosi del modem.

Sistema

Qui è possibile monitorare l’energia consumata, gestire l’accensione dei LED a seconda di determinati eventi (dispositivi USB collegati, messaggio in segreteria, chiamate perse e altro ancora), gestire utenti,  Backup delle impostazioni, aggiornamento e lingua.

APP

Tramite l’app Fritz!App, disponibile per Android e iOS, è possibile controllare e gestire le varie funzionalità del FRITZ!Box 7590 anche lontano da casa.

Conclusioni

Con il FRITZ!Box 7590, AVM segna una rottura con il passato e con il design precedente, lasciando alterati tutti i punti forti che l’hanno portata a diventare tra i brand indiscussi del settore, ovvero istruzioni e interfaccia in primis, consentendo la configurazione e la gestione del modem anche a chi è meno esperto. Basta seguire la guida passo passo e l’interfaccia e si avrà un modem correttamente configurato e funzionante in pochi minuti.

Ovviamente l’aggiornamento hardware è importante ed evolve quanto già di buono visto con il 7490.

Se poi consideriamo che l’unico punto a sfavore del 7590 è il prezzo (tralasciando la mancanza di pulsante di accensione/spegnimento e reset ), allora significa che ci troviamo davanti ad un prodotto davvero perfetto.

Il FRITZ!Box 7590 è disponibile da Settembre al prezzo di 289 euro, certo non per tutti, ma la qualità c’è e si paga.

Caratteristiche tecniche di FRITZ!Box 7590

Internet

  • router DSL con firewall/NAT, server DHCP, client DynDNS, UPnP AV
  • connessione VDSL o ADSL, a scelta con rete fissa analogica o ISDN conforme a 1TR112/U-R2
  • supporta le connessioni VDSL da 300 Mbit, incluso Supervectoring
  • uso delle connessioni Internet esistenti via LAN e rete wireless
  • funzionamento router anche con modem via cavo, connessione a fibra ottica o chiavetta per rete mobile (LTE/UMTS/HSPA)
  • supporta·IPv6 per Internet, rete domestica e telefonia
  • firewall Stateful Packet Inspection con abilitazione porte per una navigazione sicura
  • accesso remoto sicuro via Internet con VPN (IPSec)

Rete wireless

  • Wireless AC (fino a 1.733 Mbit/s lordi; 5 GHz) e N (fino a 800 Mbit/s lordi; 2,4 GHz)
  • compatibile con WLAN 802.11g, b ed a
  • sicuro grazie alla codifica WPA2 integrata attivata
  • AVM Stick & Surf: navigazione senza fili automatica e sicura
  • rete wireless attivabile e disattivabile da tastiera e telefoni collegati
  • Wi-Fi Protected Setup (WPS)
  • accesso ospite wireless: navigazione sicura per ospiti e amici
  • estensione della portata della rete wireless grazie alla funzione di ripetitore
  • canale automatico wireless: ricerca automatica di un canale radio della rete wireless privo di interferenze
  • rete wireless Eco per prestazioni ottimali con un consumo minimo di corrente

Telefonia

  • centralino con base DECT per 6 telefoni cordless
  • trasmissione vocale codificata integrata
  • bus ISDN-S₀ per collegare telefoni ISDN/centralino ISDN
  • 2 porte a/b per collegare telefoni analogici, segreteria telefonica e fax
  • supporta la telefonia HD offrendo così un timbro naturale della voce
  • DECT Eco: le onde radio vengono disabilitate per ottenere la massima ergonomia
  • 5 segreterie telefoniche integrate con voice to mail
  • gestione locale o online dei contatti della rubrica
  • funzione fax che include l’inoltro di e-mail (fax to mail)
  • deviazione chiamate, chiamate interne, conferenze a tre, trasferimento di chiamata
  • blocco di numeri, chiamata di sveglia, baby phone, chiamate VIP e blocco suoneria
  • telefonia via Internet conforme allo standard SIP RFC 3261
  • registrazione di telefoni IP (LAN/rete wireless) secondo standard SIP
  • app per telefonia (rete wireless) per Apple iPhone a partire da iOS 4, Google Android a partire da 2.1

Comfort per la rete domestica

  • il media server mette a disposizione della rete domestica musica, immagini e video (DLNA, UPnP AV)
  • MyFRITZ! – accesso sicuro e da ovunque al FRITZ!Box
  • FRITZ!NAS: memoria condivisa per tutti i dati sulla rete domestica
  • applicazioni in rete come IPTV, Video on Demand e streaming multimediale grazie al potente processore Dual-Core
  • parental control, servizio Push, contatti basati sul cloud e memoria online
  • accesso ospite wireless: navigazione sicura per ospiti e amici
  • Wake on LAN via Internet
  • supporta i dispositivi DLNA
  • funzioni Smart Home integrate nell’interfaccia utente per misurazione e commutazione
  • LED oscurabili manualmente o in funzione della luce ambiente

FRITZ!OS

  • “fritz.box”: interfaccia utente semplice, da usare intuitivamente via browser
  • interfaccia utente ottimizzata per smartphone e tablet (Responsive Design)
  • aggiornamenti gratuiti per le nuove funzioni e la sicurezza
  • modalità avanzata per le opzioni di impostazione speciali, guida con ricerca a tutto testo
  • FRITZ!App per le chiamate wireless nella rete domestica, per l’accesso ai file da remoto, il controllo di lettori ed altro (Android e iOS)
  • funzioni Smart Home integrate nell’interfaccia utente
  • i dispositivi Smart Home sono commutabili, nella rete domestica e via Internet, sia manualmente sia automaticamente

Connettività

  • per la connessione VDSL o ADSL
  • analogica o rete fissa ISDN secondo 1TR112/U-R2
  • compatibile con le connessioni Annex J
  • 4 porte Gigabit Ethernet (10/100/1000 Base-T)
  • 1 porta Gigabit WAN per il collegamento a modem cablato/DSL/a fibra ottica o a una rete
  • punto di accesso wireless IEEE 802.11ac, n, g, b, a
  • 2 porte USB 3.0 per memoria e stampante
  • base DECT per 6 telefoni cordless
  • bus S0 interno per utilizzare telefoni ISDN o centralini telefonici anche sulla connessione basata su IP
  • 2 porte a/b per collegare telefoni analogici, segreteria telefonica e fax

Caratteristiche del dispositivo

  • dimensioni (L x A x P): 250 x 48 x 184 mm
  • potenza media assorbita: 9 – 10 watt
Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page