Recensione avidsen Kit di Videosorveglianza IP Digital Wireless by Smartphone Italia

Recensione avidsen Kit di Videosorveglianza IP Digital Wireless by Smartphone Italia

0 4411

Con l’avvicinarsi delle festività, aumenta anche il rischio di ricevere ospiti indesiderati, fortunatamente il mercato offre molteplici prodotti, ma spesso è difficile districarsi tra i vari modelli. Avidsen, leader del mercato, ha prodotti per tutte le esigenze, e noi di Smartphone Italia abbiamo avuto modo di provare il Kit di Videosorveglianza IP Digital Wireless.

Confezione

Il contenuto della confezione è abbastanza completo, troviamo infatti, il DVR digitale wireless 2.4 GHz 4 canali, la Videocamera wireless da esterno IP65 + kit di fissaggio, telecomando, alimentatore DVR e alimentatore per la videocamera, cavo Jack BNC-RCA, cavo di rete RJ45 e il manuale di istruzioni.

Manca purtroppo un adattatore BNC-RCA Video per poter collegare il DVR a qualsiasi TV e non sono a monitor specifici. Un accessorio da pochi euro che purtroppo è indispensabile per poter configurare e sfruttare appieno le funzionalità del kit.

La qualità costruttiva è ottima, sia videocamera che DVR sono in metallo, infatti entrambi posso operare in esterno, ad una temperatura compresa tra 0 e 40 gradi.
La videocamera è ben costruita e risulta solida e ben isolata dalle intemperie. Nella parte sottostante è presente la vite per l’attacco ad un sostegno, presente in confezione e orientabile. Posteriormente è presente l’antenna, regolabile, per la connessione wireless e il cavo di alimentazione al quale andrà collegato l’alimentatore. Sul cavo è presente un tasto per il paring con il DVR.
Il DVR è molto compatto e leggero. Nella parte superiore troviamo i pulsanti di gestione, le frecce nelle quattro direzioni, volume su e giù, canali destra e sinistra, con al centro il pulsante per la riproduzione (play), poco più a destra troviamo il pulsante menu/esc e il pulsante rec/stop.
Anteriormente abbiamo il sensore irda per il telecomando, lo slot per la scheda SD e l’ingresso mini-USB (al momento non utilizzato); posteriormente troviamo l’ingresso per l’alimentatore, l’uscita AV a cui collegare il cavo in dotazione, e la porta ethernet, ai due lati troviamo le due antenne regolabili.

Uso

Per poter usare il Kit al meglio, bisogna collegarlo ad un monitor con il cavo in dotazione con il jack BNC per il video e RCA per l’audio. Nonostante il monitor sia mensionato come “facoltativo”, è necessario per poter configurare il Kit e poterlo usare al meglio. L’alternativa è usare uno smartphone / tablet, Android/iOS, ma, come vedremo, l’uso ne risulterà molto ridotto, infatti l’app è solo per un controllo delle immagini, molte funzionalità vanno gestite dal menu del DVR, menu consultabile solo tramite monitor. Per ovviare a questa problematica, consigliamo di procurarsi un adattatore da pochi euro, BNC maschio – RCA video, in modo da poter collegare il DVR ad un qualsiasi TV.
Una volta collegato il DVR ad un monitor o ad una TV, sarà possibile conminciare la configurazione del Kit. Il primo passo da fare è l’accoppiamento con la Videocamera, tramite il menu alla voce Accoppiamento. Tramite menu, voce Impostazione Videocamera, sarà possibile modificare la risoluzione (VGA e HD), impostare il livello di luminosità della videocamera nonchè la funzionalità anti sfarfallio.
Sempre da menu è possibile modificare tutte le impostazioni del sistema, come impostare ora e data, formato video (PAL, PANEL, NTSC), formattare la scheda SD e ripristinare il DVR alle impostazioni di fabbrica.

Nella voce Impostazioni di Rete sarà possibile, con il DVR collegato tramite cavo LAN, impostare alcune opzioni di collegamento, con Ip dinamico o Statico, Subnet Mask e porta.

La voce forse più importante proprio perchè raggiungibile solo tramite il menu, è Impostazione delle registrazioni, dove sarà possibile gestire tutte le opzioni riguardanti le registrazioni, Modalità Registrazione, per ognuna delle videocamere colelgate al DVR (massimo 4), è possibile scegliere tra Manuale, Movimento, Programmata; Registrazione Progammata, è possibile impostare un particolare giorno della settimana e relativo orario al quale far partire la registrazione, della durata minima di 30 minuti; Rilevazione Movimento, dove è possibile selezionare il livello di sensibilità del Movimento, “Basso”, “Medio”, “Alto”; Impostazione durata Registrazioni, qui è possibile selezionare la durata massima delle registrazione, scegliendo tra 5, 10 e 15minuti, ma non sarà l’effettiva durata massima, ma sarà la durata massima del file scritto, ovvero, se effettuiamo una registrazione di 13 minuti e scegliamo 5 come durata, avremo un file diviso in 3 parti. In fine tra Funzione di Sovrascrittura è possibile scegliere se effettuare la sovrascrittura o meno del file più vecchio, in caso di scheda di memoria piena.

App P2P CamLive

E’ possibile controllare il Kit di videosorveglianza tramite l’app P2P CamLive (disponibile per Android e iOS), il funzionamento prevede che il DVR sia collegato a internet.
Una volta installata l’app si potrà procedere all’accoppaimento del Kit, che avverrà tramite una semplice e automatica ricerca. Dopo l’associazione, avremmo la lista delle videocamere collegate e selezionandone una potremmo interagisce con essa, visualizzando le immagini trasmesse, scattando foto e attivando o disattivando l’audio percepito.

Conclusioni

Il Kit di Videosorveglianza IP Digital Wireless di avidsen è un prodotto alla portata di tutti e potendo gestire fino a 4 videocamere (1 inclusa, 3 eventualemnte da acquistare a parte) è possibile controllare la nostra abitazione/piccolo ufficio/appezzamento di terra, in maniera molto facile con l’unica accortezza di rimanere entro i 100mt di portata dell’impianto.

Il prezzo di acquisto di 199 euro è alla portata di tutti, ma, come detto, bisogna procurarsi un monitor per la gestione o un TV con relativo adattatore BNC-RCA.

Questa è davvero l’unica nota dolente per un prodotto utile e di facile impiego e gestione.

Caratteristiche tecniche

Risoluzione: 720p con impostazione HD, 640x480p con impostazione VGA
• Possibilità di attivare la modalità di visione QUAD (4 videocamerre in contemporanea)
Portata: 100mt in campo aperto
• Archiviazione delle registrazioni su scheda SD (non in dotazione, 64Gb max.)
Uscita Video: possibilità di collegare un monitor
3 modalità di registrazione: manuale, su rilevazione di movimento o programmata
• Possibilità di aggiungere fino a 3 videocamere opzionali (Avidsen cod. 123411)
• Possibilità di visualizzare la videocamera a distanza da uno smartphone attraverso Internet.