Recensione AUKEY Dash Cam a Specchietto Retrovisore Touchscreen By SmartphoneItalia

Recensione AUKEY Dash Cam a Specchietto Retrovisore Touchscreen By SmartphoneItalia

0 583

Quante volte avete desiderato di registrare una scena mentre eravate in auto ? Che sia un’incidente o altro, al giorno d’oggi esistono tantissime dashcam, ma questo modello che abbiamo provato dell’ AUKEY(DRA2) è davvero particolare. Infatti non è la classica dashcam, ma è un vero e proprio specchietto retrovisore con funzione dashcam e touchscreen. Vediamo come si è comportato durante la nostra prova.

Confezione

La confezione è di dimensioni generose, considerando la lunghezza dello specchietto contenuto all’interno. Una volta aperta, troviamo lo specchietto, l’alimentazione tramite accendisigari, il cavo di 7 metri per collegare la retrocamera nella zona posteriore, la retrocamera, le linguette in silicone per agganciare lo specchietto, le staffe, adesivi 3M ed alcune viti, infine la documentazione utente.

Costruzione

Lo specchietto è costruito davvero bene e risulta essere molto solido. Il peso dello specchietto è abbastanza importante, considerando che all’interno vi è tutta la strumentazione per gestire il software e la batteria ricaricabile. Il vetro ha un buon trattamento oleofobico ma niente di trascendentale. Il display è da 6.8″ quindi bello ampio che non copre per intero la lunghezza del vetro ma resta sulla parte centrale dello stesso.

Utilizzo

Lo specchietto va agganciato tramite le linguette in silicone allo specchietto presente sull’auto. Una volta agganciato andrà alimentato attraverso la presa dell’accendisigari, oppure se avete un po’ di dimestichezza con l’elettronica, direttamente alla batteria dell’auto. La parte più rognosa è quella del passaggio del cavo per collegare la retro camera, sulla nostra auto abbiamo fatto passare il cavo attraverso le varie guarnizioni sino a giungere nel bagagliaio. Posizionata la telecamera sul posto a voi più consono, tramite gli adesivi 3M presenti nella confezione oppure usando le viti in dotazione. Il passo successivo è quello di collegare il cavetto del nostro specchietto a quello della retromarcia, se non siete esperti o non vi sentite sicuri chiedete al vostro elettrauto. L’ultimo step è quello di inserire una microsd (non presente nella confezione) e formattarla tramite il menu dello specchietto, per poter registrare i video, che sono 1080p per la camera frontale e 720p per quella posteriore.

Una volta acceso lo specchietto, vi consigliamo di impostare in primis l’orario e la data corretta, successivamente impostare le modalità di registrazione, dove troviamo la funzione time-lapse direttamente sulla sd senza dover montare il video successivamente, modalità parcheggio permette di registrare un video se l’auto viene toccata da un’altra vettura, tramite il giroscopio viene attivata la registrazione, la modalità emergenza registra video in caso di incidente. Infine la modalità loop registra continuamente il video, sovrascrivendo le vecchie registrazioni.

I video registrati, posso essere visualizzati direttamente sullo specchietto oppure collegando la microsd su un computer.

La retrocamera si attiva con l’innesto della retro marcia, sul display vedremo delle linee di 3 colori, gialle, verdi e rosse, che stanno ad indicare la distanza dall’oggetto o auto presente nella traettoria.

Lo specchietto si attiva automaticamente quando entrate in auto e si disattiva con lo spegnimento della stessa, gestendo il tutto tramite la batteria ausiliaria.

La batteria integrata all’interno da 500 mAh, permette la registrazione di video in modalità parking o in caso di incidente.

L’angolo di visione della cam frontale è di 170° mentre 160° quella posteriore.

 

 

Conclusioni

Durante il nostro periodo di prova, non abbiamo notato nessun difetto o mal funzionamento dello stesso. Davvero carina la modalità time-lapse, nel caso di lunghi viaggi vi permette di creare un video, pronto per essere utilizzato o condiviso sui vari social.

Lo specchietto è disponibile su Amazon ad un prezzo di circa 79,99 euro.