Recensione Asus ZenScreen Touch MB16AMT by Smartphone Italia

Recensione Asus ZenScreen Touch MB16AMT by Smartphone Italia

Annunciato l’anno scorso, abbiamo avuto la possibilità di poter testare il nuovo Asus ZenScreen Touch MB16AMT, monitor portatile da 15,6 pollici, con risoluzione Full HD (1980×1080 pixel).

Confezione

La confezione è poco più grande del monitor e appena aprta, troviamo, in uno scompartimento in cartone, i vari accessori, l’ASUS Smart Case, cavo Micro HDMI – HDMI, cavo USB-C – USB-C, adattatore USB Tipo-C – Tipo-A, ZenScreen pen e la guida rapida; rimosso questo scompartimento, troviamo ZenScreen Touch e Custodia protettiva.

Costruzione e Linea

L’Asus ZenScreen Touch MB16AMT monta un pannello IPS Full FHD (1920 x 1080 pixel) touchscreen a 10 punti.

Frontalmente abbiamo cornici molto sottili con il lato in basso più spesso per far posto ai pulsanti di controllo, menu a sinistra e accensione/spegnimento a destra e foro per riporre la ZenScreen pen.

Sul lato sinistro in basso, guardando il monitor, troviamo ingresso mini HDMI e la porta USB Tipo-C.

In alto su entrambi i lati, troviamo i due altoparlanti da 1W e sono appena sufficienti, ok per le voci, ma mancano completamente i bassi.

La custodia è magnetica e aderisce perfettamente al monitor e funge anche da supporto regolabile in tre diverse posizioni.

La ZenScreen pen è una penna stilografica molto bella e di stile e in alto è fornita di gommino compatibile con il touch screen.

Utilizzo

Come detto, lo ZenScreen Touch MB16AMT ha uno schermo di 15.6 pollici FHDtouchscreen multi-touch da 10 punti, di tipo IPS antiriflesso con retroilluminazione W-LED con un rapporto di contrasto 700:1.

Il monitor può essere collegato tramite porta micro HDMI con il cavo in dotazione, per PC dotati di porta HDMI o tramite la porta USB Tipo C per dispositivi mobile.

Noi abbiamo provveduto a collegare lo ZenScreen Touch MB16AMT ad un PC con Windows 10 Pro e a vari smartphone.

Per quanto riguarda il funzionamento collegato ad un PC con Windows 10, basta collegare il cavetto micro HDMI al monitor e la porta HDMI al PC e potremmo gestire il multischermo. Per il funzionamento del touch screen è necessario scaricare i relativi driver.

Una volta installati i driver, sarà possibile utilizzare il touch e interagire con il sistema operativo.

Per quanto riguarda il funzionamento con smartphone, abbiamo effettuato il collegamento con un Huawei Mate 20 Pro e un Huawei P40 (qui la nostra prova).

Per i dispositivi come i top gamma Huawei o Samsung, è possibile utilizzarli sia in modalità mirroring che in modalità Desktop, sia utilizzando il cellulare come pad, sia utilizzando il touch del monitor, ma per farlo è necessario scaricare un’app.

Menu

Il menu presente è di tipo OSD (On-Screen Display), che, tramite il mini joystick in basso a sinistra,  consente di regolare le prestazioni dello schermo o di selezionare funzioni del display direttamente da una finestra di istruzioni visualizzata.

Tra le varie opzioni, segnaliamo la funzionalità Splendid, tramite la quale è possibile selezionare 8 funzioni secondarie in base alle proprio esigenze:

  • Modalità standard: Questa è la scelta ottimale per l’editing di documenti
    con SPLENDID Video Intelligence Technology.
  • Modalità sRGB: È la selezione più indicata per la visione di foto e grafica
    dai PC.
  • Modalità scenario: Questa è la scelta ottimale per la visualizzazione di
    foto di paesaggi con SPLENDID Intelligence Technology.
  • Modalità teatro: Questa è la scelta ottimale per guardare film con
    SPLENDID Video Intelligence Technology.
  • Modalità gioco: Questa è la scelta ottimale per giocare con
    SPLENDID Video Intelligence Technology.
  • Modalità notturna: Questa è la scelta ottimale per giochi con scene
    scure o per guardare film con scene scure con SPLENDID Video
    Intelligence Technology.
  • Modalità Lettura: Questa è la scelta migliore per la lettura di libri.
  • Mod Cam Oscura: Questa è la scelta migliore per un ambiente con luce
    debole.

Filtro Luce Blu

Regola il livello di energia della luce blu emessa dalla retroilluminazione a LED; Livello 0, Nessuna modifica, Livello da 1 a 4, quanto più elevato è il livello, maggiore è la riduzione di luce blu.

Colore
Qui è possibile selezionare il colore di immagine preferito con questa funzione:

  • Luminosità: La gamma di regolazione è tra 0 e 100.
  • Contrasto: La gamma di regolazione è tra 0 e 100.
  • Saturazione: La gamma di regolazione è tra 0 e 100.
  • Colore: Contiene tre modalità colore predefinite (Freddo, Normale, Caldo) ed una Modalità Utente.
  • Tonalità pelle: Contiene tre modalità colore che includono Rossastro, Naturale e Giallastro.

Immagine
Le funzioni Nitidezza, Trace Free, Controlli, VividPixel e ASCR e possono essere regolate da questa funzione principale.

  • Nitidezza: Regola la nitidezza dell’immagine. La gamma di regolazione è tra 0 e 100.
  • Trace Free: Accelera il tempo di risposta con tecnologia Over Drive. La gamma di regolazione è tra 0 (minima) e 100 (massima).
  • Controlli: Regola il rapporto proporzioni su “Schermo intero”, “4:3”. VividPixel: Tecnologia esclusiva ASUS che porta vedute realistiche per una visione cristallina ed orientata ai dettagli. La gamma di regolazione è tra 0 e 100.
  • ASCR: Selezionare ATTIVO o SPENTO per abilitare o disabilitare la funzione di rapporto contrasto dinamico.

Selezione input
Selezionare la sorgente di ingresso dal segnale di ingresso HDMI o Tipo C.

Imp Sistema
Regola la configurazione del sistema.

  • Splendid Demo Mode: Attiva la modalità demo per la funzione Splendid.
  • Rotazione Automatica: Per abilitare/disabilitare la rotazione automatica dell’immagine. La funzione Rotazione Automatica è disponibile solo nel Windows OS (sistema operativo Windows) installando il software DisplayWidget.
  • Touch screen: Per abilitare o disabilitare la funzione di tocco.
  • Volume: Regola il livello del volume in uscita.
  • Popup disp. di Input: Per abilitare/disabilitare Dispositivo di Input e Alimentazione da PC, visualizzare il popup delle domando OGNI VOLTA che si effettua il collegamento. Monitor USB Tipo C MB16AMT ASUS 3-7
  • Dispositivo di Input: Selezionare “Telefono” se si effettua il collegamento al telefono cellulare (la funzione di alimentazione non è fornita in “Telefono”, in quanto i dispositivi mobili comuni non sono in grado di fornire alimentazione sufficiente). Selezionare “NB/PC” se si effettua il collegamento al PC, quindi selezionare “Carica da NB/PC” con funzione di carica. Questa funzione consente di prolungare il tempo di funzionamento più lungo. Nella sottofunzione PC, è possibile disabilitare la funzione di alimentazione selezionando “Nessuna carica da NB/PC”.

GamePlus

La funzione GamePlus fornisce uno strumento e crea un ambiente di gioco migliore per gli utenti quando giocano a tipi diversi di gioco. In particolare, la funzione Mirino è progettata appositamente per i nuovi giocatori o per i principianti interessati a giochi sparatutto in prima persona (FPS).

Attivazione di GamePlus:

  • Premere GamePlus per accedere al menu principale GamePlus.
  • Attivare la funzione Mirino, Timer o Contatore FPS, oppure Allineamento schermo.
  • Spostare il tasto verso l’alto/il basso per selezionare e premere per confermare la funzione desiderata. Premere il tasto per uscire e chiudere.
  • Mirino/Timer/Contatore FPS può essere spostato con il tasto a 5
    direzioni.
  • Impostazione OSD: Regola Tempo attesa OSD, DDC/CI e Trasparenza del menu OSD.
  • Lingua: Seleziona la lingua OSD.
  • Blocco tasti: Premere il tasto a 5 direzioni verso sinistra per più di 5 secondi per disabilitare il blocco dei tasti.
  • Informazioni: visualizza le informazioni sul monitor.
  • Blocco tasto accensione: Per disabilitare/abilitare il tasto d’alimentazione.
  • Regola Tutto: Selezionare “Sì” per riportare tutte le impostazioni sulla modalità predefinita.

Collegamento
Selezionando questa opzione si può impostare il tasto di scelta rapida.

Collegamento: L’utente può scegliere tra “Filtro luce blu”, “Splendid”, “Luminosità”, “Contrasto”, “Rotazione Automatica”, “Touch Screen”, “Selezione input”, “Volume” e “Dispositivo di Input” per impostare il tasto di Collegamento.

MyFavorite
Carica/Salva tutte le impostazioni sul monitor.

Autonomia

L’Asus ZenScreen Touch MB16AMT monta una batteria ai polimeri di litio da 7800 mAh e l’autonomia dichiarata è di 4h e durante i nostri vari test ci siamo avvicinati molto a questo valore, che possiamo quindi dire essere veritiero.

Conclusioni

L’Asus ZenScreen Touch MB16AMT è davvero un bel monitor che sicuramente non passerà inosservato sulle vostre scrivanie sia se lo accoppierete al vostro PC / smartphone casalingo, sia in ufficio collegato al vostro PC Aziendale.

Attualmente è possibile trovare l’Asus ZenScreen Touch MB16AMT su Amazon ad un prezzo di circa 410 euro, certo non pochi, ma la qualità c’è e il Touch screen è sicuramente un valore aggiunto, che da solo vale il prezzo di acquisto.

Caratteristiche e specifiche tecniche

– Dimensione schermo: 15.6 pollici
– Risoluzione nativa: FHD 1920 x 1080 pixel
– Luminosità massima: 250 cd/m²
– Tempo di risposta da grigio a grigio: 1 ms
– Tipo di pannello: IPS
– Angolo di visione (CR?10): 178° / 178°
– Touchscreen: si / Capacitive 10-point multi-touch
– Segnale Input: USB-C (DP Alt mode + USB 3.0), Micro HDMI
– Altoparlanti: 1W x 2
– Rapporto di contrasto: 700:1
– Campo visivo: 178º orizzontale, 178º verticale
– Dimensioni / Peso: 359,7 x 227,4 x 9 mm / 0.9 Kg
– Batteria: ai polimeri di litio da 7800mAh
– Consumo energetico: On: < 12W, Standby: 0W, Off: 0W
– Compatibilità Touch: Microsoft Windows7/8/10, Android 6.0 e successive (tramite ASUS ZenScreen Touch App), Mac OS 10.15 e successive, Chrome OS, Linux