Recensione Asus Strix Scar 17 (G732) by Smartphone Italia

AAAAAElFTkSuQmCC

Presentato qualche mese fa, abbiamo avuto modo di provare il mostruoso  Asus Strix Scar 17, dotato di display da 17 pollici con una frequenza di aggiornamento di ben 300Hz. Vediamo come si è comportato.

Confezione e contenuto

8

Nella confezione, oltre al portatile, troviamo alimentatore, la Keystone II e la guida rapida.

Costruzione, Ergonomia

9

L’Asus ROG Strix SCAR 17, è ben realizzato e con peso e dimensioni importanti, infatti misura 39.9 x 29.3 x 2.62 cm per un peso di 2.8 Kg. Dimensioni nemmeno troppo eccessive considerando la vocazione gaming.

Il coperchio è realizzato in metallo spazzolato, molto bello ma cattura molte impronte, così come la zona poggia polsi sotto la tastiera.

La parte posteriore è realizzata in plastica permettendo così la realizzazione di prese d’aria per dissipare il calore generato dai componenti interni.

Sul lato sinistro troviamo, dall’alto verso il basso, 3 porte USB 3.1, l’ingresso cuffie/microfono e lo slot per la SD; sul lato destro troviamo l’ingresso per la Keystone II e una grata per l’aerazione.

Sul lato superiore sono presenti, l’ingresso per l’alimentazione, una porta USB 3.2 Gen 2 Type-C, la porta HDMI 2.0b e l’ingresso LAN, agli estremi sono presenti 2 grate per l’aerazione.

 

Sulla parte superiore della cornice niente web cam, curiosa come scelta.

Ai lati del portatile troviamo i due speaker di sistema da 4,2W dotati di tecnologia Smart Amp che monitora l’uscita audio ed effettua regolazioni in tempo reale per mantenere gli altoparlanti entro i limiti termici e di escursione, evitando danni ai coni. Il suono risultante ha una minore distorsione del rumore, una gamma dinamica più elevata, più bassi e un potenziale di uscita significativamente più elevato. E’ possibile alzare il volume davvero molto per immergersi completamente nel gioco.

La tastiera è retroilluminata ed RGB compatibile con AURA Sync, i tasti sono grandi e ben distanziati e il feedback è ottimo e tramite l’applicazione Armoury Crate sarà possibile personalizzare l’illuminazione di ogni tasto separatamente. Nella parte superiore della tastiera sono presenti i tasti per l’accesso diretto all’app e  per la gestione manuale delle ventole interne.

Subito sotto la tastiera, è presente il trackpad di ottima fattura, abbastanza grande e compatibile con Windows 10 Precision e con le gesture relative, ovvero, per es, zoom dlle immagini, possibilità di passare da un’app ad un’altra, eccetera.

Keystone II

Keystone II offre un modo versatile per personalizzare il notebook e proteggere i dati personali. Questa chiave fisiche, abilitata per NFC, si inserisce perfettamente nel telaio dello Strix SCAR 17, in maniera magnetica (provocando anche un piacevole suono). Una volta posizionata, le Keystone può sbloccare l’accesso a impostazioni personalizzate che trasformano il notebook, le applicazioni ad avvio rapido o i giochi a scelta, rivela un Shadow Drive nascosto per la memorizzazione privata nascosta e molto altro ancora, tutto personalizzabile sempre tramite l’app Armoury Crate.

Hardware

9

L’Asus ROG Strix SCAR 17, oggetto della nostra prova, monta un processore Intel Core i7-10875H Octa-core 2,30 GHz e un processore grafico NVIDIA GeForce GTX 2070 SUPER con 8 GB Memoria dedicata GDDR6, la memoria RAM presente è da 16GB DDR4 a 320 MHz (espandibile fino a 32GB).

Alla voce connessioni troviamo Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1.

Il disco presente è un’unità SSD Intel con interfaccia PCIe 3 e non è velocissimo, infatti abbiamo registrato una velocità di 1600 MiB/s in lettura e di 1700 MiB/s in scrittura. Su un prodotto del genere ci saremmo aspettati un’unità più performante.

Display

9

L‘Asus Rog Strix SCAR 17, monta un display da 17.3 pollici LCD IPS Full HD (1920 x 1080 pixel) anti riflesso e con una frequenza di aggiornamento di 300 Hz, molto utile in determinate tipologie di giochi; il pannello è di buona fattura ed è ben visibile sia al chiuso che all’aperto e la luminosità massima è elevata e anche gli angoli di visione sono ottimi.

Utilizzo

L’Asus ROG Strix SCAR 17 viene fornito con la versione Home 64 Bit di Windows 10 come sistema operativo. Troviamo, quindi, tutti i programmi e le funzionalità di Windows in versione Desktop.

Windows 10 gira nel complesso bene e in maniera fluida, anche se la SSD scelta è veloce ma non velocissima. Anche se il target di utilizzo è diverso, con il ROG Strix SCAR 17, è possibile fare editing di medio livello.

Tramite l’ottima tastiera qwerty completa con tanto di tastierino numerico, sarà possibile giocare abbastanza agevolmente a la maggior parte dei titoli in commercio.

Abbiamo il ROG Strix SCAR 17 a diversi giochi e solo in uno abbiamo avuto problemi di lag e blocchi sporadici; nessun problema con Shadow of The Tomb Raider, dove abbiamo giocato a dettagli alti in FHD, senza alcun tipo di problema; nessun problema nemmeno con Forza Horizon 7 o con Fortnite e Rocket League.

Come dicevamo, l’unico problema l’abbiamo avuto con Just Cause 4, dove in determinate circostanze (sparatorie con molti nemici), abbiamo riscontrato spiacevoli lag che possono compromettere la fruizione del gioco. Probabilmente è questione di ottimizzazione visto che con lo stesso titolo riusciamo a giocare senza problemi su un Ryzen 5 2600 con una RX580XT.

Durante l’utilizzo in gaming, le ventole si faranno sentire spesso, così come il calore (mai eccessivo) sulla scocca.

Software

8

L’unico programma installato è ROG Armoury Crate (eseguibile anche tramite il pulsante fisico presente sopra la tastiera) tramite il quale è possibile definire e personalizzare facilmente i profili di scenario che si adattano automaticamente quando si lanciano i titoli preferiti. L’abbinamento di queste personalizzazioni con la Keystone II consente di caricare rapidamente le impostazioni di regolazione fine.

Tramite Armoury Crate sarà possibile visualizzare le temperature regolare la velocità delle ventole e altro ancora.

Autonomia

7

La batteria da 66Wh, non fa miracoli, considerando la dotazione HW presente, ma con un utilizzo tranquillo, come utilizzo Office, navigazione e riproduzione video, situazioni in cui il processore gira bassa e la RTX 2070 Super non è utilizzata, si riescono a coprire le 5h di autonomia.

Il discorso cambia drasticamente se vengono utilizzate a pieno le capacità di questo portale, come editing video o gaming, e in questo caso difficilmente si riesce ad andare oltre l’ora lontano dalla corrente.

Conclusioni

L’Asus ROG Strix SCAR 17 è davvero un buon portatile gaming di alto livello, con ottime caratteristiche hardware, Intel i7-10875H, NVIDIA GeForce RTX 2070 Super e display FHD da 330 Hz, ma con dimensioni e peso non certo trascurabili, ma questo è un prodotto non pensato per essere portato spesso in giro. Nelle settimane di utilizzo lo abbiamo utilizzato davvero molto e per tutti gli utilizzi, ma soprattutto per giocare e ci ha davvero soddisfatti.

Attualmente è possibile trovare l’Asus ROG Strix SCAR 17 (G732) nella configurazione da noi provata, al prezzo di circa 2400 euro sul sito del produttore.

Sicuramente un prezzo non alla portata di tutti ed esagerato anche se volessimo farci una postazione desktop, ma questa è un’altra storia.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Processore e chipset: Intel Core i7-10875H 2.3 GHz (16M Cache-up to 5.1 GHz)
Processore grafico: NVIDIA GeForce RTX 2070 Super – Memoria: 8GB GDDR6 – Uscite: 1x HDMI 2.0b
Memoria: 16 GB DDR4-3200 SO-DIMM (espandibile fino a Fino a 32 GB)
Archiviazione: 1TB M.2 NVMe PCIe 3.0 SSD
Drive ottico: No
Display: 17.3 pollici FHD (1920 x 1080 pixel) – 300Hz
Wireless LAN: Wi-Fi 6 802.11ax
Standard Bluetooth: Bluetooth 5.1
Webcam: Webcam HD frontale
Microfono:
Altoparlanti: 2x 4.2W speaker con smart AMP technology
Lettore impronte digitali: No
Porte USB: 3x USB 3.2 Gen 1 Type-A – 1x Type C USB 3.2 Gen 2 con Display Port e G-Sync
Rete (RJ-45): Sì
HDMI: 
Jack Audio: Sì, 3.5mm
Lettore di schede SD/SDXC: 
Sistema operativo: Windows 10 Home
Retroilluminazione tastiera: Sì
Batteria: 3220 mAh, Polimeri di litio
Dimensioni: 39.9 x 29.3 x 2.62 cm – Peso 2,88 kg

Voti

[vote voto=”9″ titolo=”Costruzione / Ergonomia” /][vote voto=”9″ titolo=”Hardware” /][vote voto=”8″ titolo=”Materiali” /][vote voto=”9″ titolo=”Display” /][vote voto=”8″ titolo=”Software” /][vote voto=”7″ titolo=”Autonomia” /][vote voto=”8″ titolo=”Prezzo” /][vote voto=”9″ titolo=”Rapporto qualità / prezzo” /]
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Natale 2020: un sondaggio di Wiko svela do’s & don’ts delle foto più condivise e più odiate

Next Post

AOC lancia un nuovo monitor AGON super-wide in 32:9: l’AG493UCX

Related Posts