Recensione Acer Swift 5 by Smartphone Italia

Recensione Acer Swift 5 by Smartphone Italia

Presentato ad IFA 2017 (qui la notizia) e disponibile da Dicembre, abbiamo avuto modo di provare l’Acer Swift 5, con monitor 14 pollici.

Confezione e contenuto

La confezione è ben curata, ma oltre all’Acer Swift 5, troviamo solo l’alimentatore e un po’ di manualistica.

Costruzione, Ergonomia

L’Acer Swift 5, è un notebook davvero ben realizzato e da un peso irrisorio, infatti l’Acer Swift 5, pesa solo 970 grammi e le dimensioni sono molto compatte, 329 x 228 x 14,90 mm.

Sul lato sinistro troviamo l’attacco per il kensington, l’ingresso per le cuffie e i due led che indicano accensione e ricarica della batteria, mentre sulla parte destra troviamo l’ingresso per l’alimentatore, la porta HDMI, due porte USB 3.0 e la porta USB Tipo C. Sulla parte superiore della cornice troviamo la web cam.

Hardware

L’Acer Swift 5, oggetto della nostra prova, monta un processore Intel Core i7-8550U Quad-core 1,80 GHz e un processore grafico Intel UHD Graphics 620 e memoria condivisa, la memoria RAM presente è da 8GB, mentre alla voce archiviazione troviamo un disco SSD da 256GB.

Il disco è un’unità SSD con interfaccia di tipo M.2 con una velocità di 1760 MiB/s in lettura e di 357 MiB/s in scrittura, rilevati durante i nostri test.

Da segnalare che all’interno del portatile sono presenti due slot M.2, quindi sono possibili anche eventuali configurazioni in RAID 0, per esempio.

Display

Il display è un 14 pollici LCD IPS Full HD opaco (1920 x 1080 pixel), pannello di buona fattura ma non molto luminoso e se al chiuso non è un problema, lo può essere in caso di utilizzo all’aperto.

Utilizzo

L’Acer Swif 5 viene fornito con la versione 10 di Windows come sistema operativo. Troviamo, quindi, tutti i programmi e le funzionalità di Windows in versione Desktop.

Windows 10 “gira” bene e complici il buon processore, gli 8 GB di memoria RAM e la SSD, è possibile effettuare quasi tutte le attività senza alcun tipo di problema. Per il via del processore più dedito a consumare poco che alla potenza pura, alcune attività come il rendering e il gioco lo mettono sotto stress, ma non è lo scopo per qui è progettato questo Swift 5, soprattutto vista la mancanza di una scheda video dedicata.

Durante l’utilizzo il calore è ben dissipato e non da alcun fastidio, solo in caso di attività più pesanti, abbiamo notato lo scaldarsi della zona subito sopra la tastiera. Calore mai eccessivo e che non viene percepito durante il normale utilizzo.

Ottima la tastiera qwerty completa (manca solo il tastierino numerico), dotata di tasti a isola e retroilluminata di un colore sul bronzo, che riprendere lo stile di cornice e tasti. Ottimo anche il trackpad, abbastanza grande e preciso. Sulla destra, poco sotto la tastiera, troviamo il sensore delle impronte, immediato nello sblocco.

Software

Tra i programmi installati, troviamo un po’ di Utility Acer.

Acer quick access, permette rapido accesso ad alcune funzionalità.

Tramite Acer power button, è possibile gestire le funzioni del tasto power; un scorciatoia graficamente molto carina di quanto già presente nelle impostazioni di Windows.

Tramite Acer Care Center avremo sotto controllo sia le informazioni di sistema, sia eventuali aggiornamenti disponibili per Bios e Driver. E’ possibile anche gestire l’avvio e i programmi caricati, eliminare i file spazzature ed effettuare una pulitura generale del disco. E’ prevista, inoltre, l’opzione per attivare il ripristino alle impostazioni di fabbrica e la possibilità di effettuare i backup.

Acer Collection consiglia una serie di App e Giochi presenti sullo store.

Autonomia

La batteria da 4670 mAh, grazie alla tipologia del processore presente, garantisce una buona autonomia, ma non al livello degli altri competitor.

Nei nostri test ci siamo assestati sulle 6/6.5h di autonomia a seconda dell’utilizzo, che, considerando il prodotto non è un risultato da disprezzare, però sul mercato ci sono prodotti che fanno meglio, anche se più costosi.

In aiuto viene l’alimentatore, che per caricare la batteria da 0 al 100% ci mette circa un’oretta e mezza, non male.

Conclusioni

L’Acer Swift 5 è davvero ottimo prodotto, dalle buone caratteristiche hardware, con un peso davvero piuma e uno spessore ridotto.

Attualmente è possibile trovare l’Acer Swift 5 in diverse configurazioni e prezzi, su Amazon la versione da noi provata con processore i7 8550U, disco SSD da 256GB e 8GB di RAM, è offerta ad un prezzo intorno ai 1000 euro, prezzo molto ragionevole ed in linea con quanto offerto.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Processore e chipset: Intel Core i7 8550U Quad-core 1,80 GHz
Processore grafico: Intel® UHD Graphics 620, LPDDR3 condivisa memoria grafica
Memoria: 8 GB, LPDDR3
Archiviazione: 256 GB SSD
Drive ottico: No
Display: 14 pollici 16:9, Full HD (1920 x 1080)
Wireless LAN: 802.11ac LAN wireless
Standard Bluetooth: Bluetooth 4.2
Webcam: Webcam HD frontale
Microfono:
Altoparlanti: 2 Altoparlanti stereo
Lettore impronte digitali: No
Porte USB 2.0: 0
Porte USB 3.0: 2
Porte USB Tipo C: 1
Rete (RJ-45): No
HDMI: Sì
Jack Audio: Sì, 3.5mm
Lettore di schede SD/SDXC: 
Sistema operativo: Windows 10 Home
Retroilluminazione tastiera: Sì
Batteria: 4670 mAh, Polimeri di litio
Dimensioni: 329 x 228 x 14,90 mm – Peso 0,97 kg

Voti

Costruzione / Ergonomia
9/10
Hardware
8/10
Materiali
8/10
Display
9/10
Software
8/10
Autonomia
8/10
Prezzo
8/10
Rapporto qualità / prezzo
9/10