Qualcomm annuncia Snapdragon 410, 64 bit e LTE per dispositivi di fascia...

Qualcomm annuncia Snapdragon 410, 64 bit e LTE per dispositivi di fascia media

Il 2014 sarà l’anno dei 64 bit nel mondo mobile, sapevamo che molti produttori tra cui Samsung e Qualcoom erano al lavoro per lanciare i primi SoC (nostro articolo), ma anche nVidia; se però si poteva pensare fossero destinati più che altro a dispositivi top di gamma, l’annuncio di oggi sembra invece presagire una veloce adozione del nuovo standard anche per dispositivi non al top e non solo grazie a Mediatek e Broadcom.

Qualcomm ha presentato ufficialmente il suo primo chipset mobile che supporta l’elaborazione a 64-bit che, sorprendentemente, non è un top di gamma, erede dell’attuale Snapdragon 800, ma lo Snapdragon 410, versione aggiornata del 400, attualmente utilizzato in dispositivi di fascia media come Motorola Moto G, Nokia Lumia 625, HTC One Mini e Samsung Galaxy S4 Mini.

Realizzato utilizzando in processo produttivo a 28 nm, il nuovo Snapdragon 410 supporta connettività “4G LTE e 3G per tutti i principali modi e bande di frequenza in tutto il mondo”, fotocamere fino a 13mp, riproduzione video a 1080p, NFC, e anche dual e Triple SIM.; la GPU è un Adreno 306.
Secondo Qualcomm, lo Snapdragon 410 dovrebbe essere incluso in dispositivi commerciali accessibili e ad alto volume di vendita, nella seconda metà del prossimo anno.

Jeff Lorbeck, senior vice president and chief operating officer, Qualcomm Technologies Cina, ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di portare il 4G LTE a smartphone altamente accessibili con prezzi sotto i 150 dollari con l’introduzione del processore Qualcomm Snapdragon 410.
Il chipset Snapdragon 410 sarà anche il primo di molti processori a 64 bit con l’aiuto del quale Qualcomm Technologies guiderà la transizione dell’ecosistema mobile verso l’elaborazione a 64-bit”

Fonte: Unwired View