Punta. Scatta. Crea. Puoi farlo anche tu: Wiko lancia il progetto fotografico...

Punta. Scatta. Crea. Puoi farlo anche tu: Wiko lancia il progetto fotografico #LetsCreateIt

0 343

Il 2019 aveva visto la nascita e il successo dell’iniziativa “Stàggati”, creazione del brand di telefonia franco-cinese Wiko, che aveva identificato, dopo un importante casting, 10 nuovi volti della Generazione Z che potessero raccontare le loro storie, passioni e i contesti di utilizzo quotidiano dello smartphone.

Nel 2020 Wiko torna a parlare alla sua community, utilizzando i codici e lo storytelling dei giovani 18-35enni, con un nuovo progetto: #LetsCreateIt. Riprendendo il claim ufficiale del brand, Let’s live it, che invita gli utenti a vivere pienamente la loro vita, Wiko presenta una raccolta di vere e proprie “mini guide social” per avvicinarsi alla smartphone photography senza necessariamente disporre di una formazione specialistica o di obiettivi professionali. È sufficiente uno smartphone per iniziare e mettersi in gioco.

C’è di più: ancora una volta, Wiko sceglie di non mettersi in cattedra, ma lascia parlare ed esprimersi degli endorser esterni. Le quattro aree individuate – fotografia indoorfotografia macrostreet photography e landscape photography – saranno infatti raccontate per tutta l’estate sui profili social del brand attraverso tips e consigli di un team composto da firme influenti e da “non influencer”, utenti comuni appassionati di fotografia e voglia di sperimentare.

Il 24 luglio debutta la fotografia indoor con Giorgia Polo, influencer e graphic designer, più nota su Instagram come @giorgette_p, proseguendo quindi con i consigli di fotografia macro a cura di Tomaso Clavarino, giovane fotografo documentarista italiano, nonché docente dello IED, per poi passare al colore e alla creatività di Alberto Ugatofotografo e content creator, che presidierà la street photography, chiudendo – a metà agosto – con i suggerimenti di fotografia paesaggistica di Marco Bottigelli, riconosciuto travel photographer a livello internazionale.

Ai quattro professionisti si affiancano altrettanti normali utenti (i non-influencer) che, raggiunti attraverso delle call to action, saranno selezionati da Wiko per fornire ulteriori pratici spunti di smartphone photography per realizzare foto originali, creative, non scontate, familiarizzando con i concetti di luce, spazialità, esposizione, simmetrie e molto altro.

Con il progetto “Stàggati” abbiamo già dato una importante spinta nei confronti di un nuovo approccio alla comunicazione sui social, incoraggiando e coinvolgendo la nostra community” – dichiara Morena Porta, Marketing & Communication Director di Wiko South of Europe -. “Abbiamo proseguito quest’anno mettendo ancora di più al centro gli utenti, facendoci raccontare da loro, rendendoli i veri protagonisti. La smartphone photography è un altro capitolo in cui andiamo a stimolare i modi creativi di utilizzare il comparto fotografico presente sui nostri ultimi device, come in generale sugli smartphone di ultima generazione, facendo leva sul talento che ognuno di noi ha. Wiko, nel suo brand manifesto, si propone di essere il “community amplifier” e porsi come rivelatore di talenti, ed è proprio quello che facciamo, in cui crediamo e che mettiamo in pratica con progetti concreti, accessibili e alla portata di tutti. Non dimentichiamoci che siamo orgogliosamente il brand del Lusso Democratico e, in un certo senso, adesso lo siamo anche della fotografia democratica” – conclude Morena Porta

Il progetto di comunicazione e promozione #LetsCreateIt di Wiko coinvolge tutti i canali social proprietari del brand, Facebook e Instagram in primis, con un supporto di attività PR.