Preview Wiko Wim Lite By Smartphone Italia

Preview Wiko Wim Lite By Smartphone Italia

Presentato all’ultimo MWC di Barcellona a Febbraio, il Wiko Wim Lite è un device entry level, fratello minore del Wiko Wim (qui la recensione). Vediamo le prime impressioni di utilizzo.

Confezione

La confezione è di forma quadrata, abbastanza grande con lo smartphone su un lato e sull’altro lo scompartimento con gli accessori, cavetto USB-MicroUSB, caricatore da 1A, auricolari, e clip per l’apertura del carrellino per Nano SIM e microSD.

Primo Impatto

Il Wiko Wim Lite ha un display da 5 pollici IPS con risoluzione FHD (1920 x 1080), monta un processore Qualcomm Snapdragon 626, 435, MSM8940 8-Core, 1.4GHz, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino a 128GB. La fotocamera principale è da 13MP, f/2.0 con Dual-Tone Flash LED, mentre la frontale è da 16 Mpx con LED Flash.

Esteticamente abbiamo un telaio in policarbonatocon bordi arrotondati, mentre la cover posteriore, ha una finitura lucida che tende a sporcarsi molto facilmente e rende il terminale scivoloso.

La batteria da 3000 mAh dovrebbe riuscire a coprire la nostra giornata tipo senza problemi, lo scopriremo nei prossimi giorni.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Display: 5″ AMOLED FHD (1920 x 1080)
Fotocamera Frontale: 16 MP con LED Flash
Fotocamera Posteriore: 13MP, f/2.0, Dual-Tone flash LED
Processore: Snapdragon 435, MSM8940 8-Core, 1.4GHz
Processore Grafico: Adreno 505
Memoria: 32GB di memoria interna, espandibile tramite micro sd fino a 128GB, 3GB RAM
Dimensioni / peso: 144 x 71.7 x 8.75 mm, peso 149g.
Batteria: Agli ioni di litio da 3000 mAh (non removibile)
Connettività: 802.11 a/b/g/n, Bluetooth v4.2
Reti: LTE Cat. 6 DL 300 Mbps DL, 50 Mbps UP; HSPA+ 42/5.76 Mbps
Certificazione: Non presente
NFC:
USB: microUSB 2.0, USB On-The-Go
GPS: Sì, con A-GPS
Radio:
Lettore di impronte: Sì
Sistema operativo: Android 7.1.1 (Nougat) con Wiko Launcher
Sim: Nano-SIM

Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Articoli correlati